Jump to content
Sign in to follow this  
Kil'jaeden

Tornado IDS Black Panters special color 1:48

Recommended Posts

ciao a tutti

ho iniziato a montare il tornado IDS con la colorazione Black Panters, modello Italieri in scala 1:48

di per se i pezzi hanno molte imperfezioni, alcuni agganci non sono perfetti e su molti bisogna andarci di carta vetrata pesantemente :thumbdown:

comunque a parte queste imperfezioni il totale promette bene, anche perchè posso variare la freccia alare anche dopo che l'aereo è stato completato

 

avrei però bisogno di due precisazioni:

1) esattamente cosa significa "ribadire a caldo"?

2) insieme alle decalcomanie nella scatola c'era un foglio di carta molto leggero che sembra quasi carta forno... cosa serve esattamente??

 

grazie in anticipo per le risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti

ho iniziato a montare il tornado IDS con la colorazione Black Panters, modello Italieri in scala 1:48

di per se i pezzi hanno molte imperfezioni, alcuni agganci non sono perfetti e su molti bisogna andarci di carta vetrata pesantemente :thumbdown:

comunque a parte queste imperfezioni il totale promette bene, anche perchè posso variare la freccia alare anche dopo che l'aereo è stato completato

 

avrei però bisogno di due precisazioni:

1) esattamente cosa significa "ribadire a caldo"?

2) insieme alle decalcomanie nella scatola c'era un foglio di carta molto leggero che sembra quasi carta forno... cosa serve esattamente??

 

grazie in anticipo per le risposte

 

Ciao e benvenuto nel forum.

Il foglio di "carta forno" di cui parli serve unicamente a proteggere le decalcomanie da eventuale umidità che le potrebbe danneggiare.

Non so in che passaggio le istruzioni dicano di "ribadire a caldo" però, normalmente, si riferiscono a propaggini che vengono fatte passare attraverso un foro e fissate dall'altra parte schiacciando la parte sporgente con un ferro (cacciavite, coltello) riscaldato su di una fiamma. Di solito i pezzi da fissare in questo modo sono di plastica tenera, simile alla gomma.

E' comunque un metodo piuttosto pericoloso per il pezzo e per le dita e, se i materiali lo consentono, suggerirei piuttosto di usare un collante cianoacrilico.

Spero di esserti stato d'aiuto.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

2) insieme alle decalcomanie nella scatola c'era un foglio di carta molto leggero che sembra quasi carta forno... cosa serve esattamente??

 

Serve per la cottura finale della vernice, con patate e rosmarino! Eheheheheh, dai scherzo, non ho saputo resistere, scusami.

Non vorrei dire una castroneria, ma credo serva solo per proteggere la parte superiore del foglio delle decal.

 

Gran bel modello il Tornado, complimenti per la scelta e postaci tante foto del tuo lavoro.

 

Ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e benvenuto nel forum.

Il foglio di "carta forno" di cui parli serve unicamente a proteggere le decalcomanie da eventuale umidità che le potrebbe danneggiare.

Non so in che passaggio le istruzioni dicano di "ribadire a caldo" però, normalmente, si riferiscono a propaggini che vengono fatte passare attraverso un foro e fissate dall'altra parte schiacciando la parte sporgente con un ferro (cacciavite, coltello) riscaldato su di una fiamma. Di solito i pezzi da fissare in questo modo sono di plastica tenera, simile alla gomma.

E' comunque un metodo piuttosto pericoloso per il pezzo e per le dita e, se i materiali lo consentono, suggerirei piuttosto di usare un collante cianoacrilico.

Spero di esserti stato d'aiuto.

Alberto

 

Serve per la cottura finale della vernice, con patate e rosmarino! Eheheheheh, dai scherzo, non ho saputo resistere, scusami.

Non vorrei dire una castroneria, ma credo serva solo per proteggere la parte superiore del foglio delle decal.

 

Gran bel modello il Tornado, complimenti per la scelta e postaci tante foto del tuo lavoro.

 

Ciao ciao

 

ok, grazie a entrambi!

comunque i pezzi da ribadire a caldo sono quelli mobili, come i piloni sub-alari, il sistema di movimento delle ali e dei timoni di coda, in modo da poter variare la freccia alare anche dopo averlo montato

Edited by Kil'jaeden

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, grazie a entrambi!

comunque i pezzi da ribadire a caldo sono quelli mobili, come i piloni sub-alari, il sistema di movimento delle ali e dei timoni di coda, in modo da poter variare la freccia alare anche dopo averlo montato

 

OK, allora, prima devi far fondere la plastica del perno sporgente e, finchè è ancora calda comprimerla con un altro ferro freddo in modo da creare una testina simile alla testa di un chiodo.

Se non hai pratica, devi solamente fare attenzione a quanto scaldi il ferro ed a quanto lo accosti al pezzo, onde non distruggerlo; magari potresti fare delle prove su pezzi di sprue di scarto.

Ciao

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
OK, allora, prima devi far fondere la plastica del perno sporgente e, finchè è ancora calda comprimerla con un altro ferro freddo in modo da creare una testina simile alla testa di un chiodo.

Se non hai pratica, devi solamente fare attenzione a quanto scaldi il ferro ed a quanto lo accosti al pezzo, onde non distruggerlo; magari potresti fare delle prove su pezzi di sprue di scarto.

Ciao

Alberto

 

ok, perfetto! grazie di tutto! :adorazione:

poi vi faccio sapere com'è andata e quando è finito carico le foto! grazie ancora!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio a non fondere troppo..ho fatto anch'io un tornado italeri in 1/72.

Io ho preso un cacciavite l'ho scaldato sul gas e l'ho premuto fino a quando il gioco tra l'ala e il pesso di plastica fuso era pochissimo...

se non lo fai bene rischi che ti si stacchi il pezzo se lo premi troppo non si muoverà più il meccanismo per la variazione dell'angolo delle ali.

E' anche molto valido il consiglio di Alberto, cambiando il ferro caldo con quello freddo non rischi di fondere tutto :okok: :okok: :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:huh: Non avevo mai sentito questa cosa della ribaditura a caldo (si dice così???).

 

Comunque attendo curioso le foto ;)

 

L'alternativa alla ribaditura a caldo è rappresentata dalle viti, dimensioni del modello permettendo e dai perni in metallo che vanno ad inserirsi in manicottini in gomma.

Entrambe i sistemi sono stati utilizzati nel kit Tamiya dello Spitfire Mk IX in 1:32 dove non ci sono parti mobili ma sono previsti elementi, quale ad esempio il serbatoio supplementare, che possono essere messi o tolti.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio, lo Spitfire Tamiya aveva pure delle calamite per poter aprire le cofanature del motore a modello ultimato.

 

Esatto!

Nel kit ci sono alcune calamite di dimensioni molto piccole che vengono annegate in punti ben selezionati del supporto motore a cui corrispondono dei pezzettini altrettanto piccoli di fotoinciso d'acciaio che vengono posizionati e poi stuccati all'interno dei cofani motore.

In effetti quel kit è piuttosto costoso ma contiene dei pezzi, quali i sottilissimi cofani motore, che sono dei veri capolavori, almeno a mio giudizio.

Io, quando l'ho realizzato, ho solamente utilizzato delle ruote aftermarket perchè quelle fornite, in gomma, non mi convincevano e dei pezzi di filo di stagno per dettagliare ulteriormente il motore che, di per sè, è già una meraviglia e l'abitacolo.

Se ti interessa e non l'hai già visto, c'è un mio w.i.p. dedicato in queto forum.

Ciao

Alberto

Edited by alberto49

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti!

volevo dirvi che il meccanismo di variazione della freccia alare funziona perfettamente grazie ai vostri consigli! :adorazione:

grazie ancora e appena lo finisco.... foto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao!

anche io ho acquistato questo modello e l'ho messo da parte proprio perché ho constatato le numerose imperfezioni, e attenderò di avere un po' più di mano per farlo! :D

Volevo sapere, già che ci sono, se i set di miglioramento del cockpit e seggiolini si adattano bene.. Perché ho notato che la zona più problematica è proprio questa e se tanto devo stare a dannarmi per far entrare il cockpit nella fusoliera, tanto vale metterci un set di miglioramento!

consigli?? grazie!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao!

anche io ho acquistato questo modello e l'ho messo da parte proprio perché ho constatato le numerose imperfezioni, e attenderò di avere un po' più di mano per farlo! :D

Volevo sapere, già che ci sono, se i set di miglioramento del cockpit e seggiolini si adattano bene.. Perché ho notato che la zona più problematica è proprio questa e se tanto devo stare a dannarmi per far entrare il cockpit nella fusoliera, tanto vale metterci un set di miglioramento!

consigli?? grazie!!

 

ciao, io i set di miglioramento non li ho mai presi, e fino ad adesso (ho fatto 3 modellini in scala 1:48, questo è il quarto) non ho mai avuto problemi di adattamento dei cockpit e dei seggiolini, tanto meno a farli aderire alla fusoliera...

ma forse qualcuno più esperto potrà darti informazioni più dettagliate!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao!

anche io ho acquistato questo modello e l'ho messo da parte proprio perché ho constatato le numerose imperfezioni, e attenderò di avere un po' più di mano per farlo! :D

Volevo sapere, già che ci sono, se i set di miglioramento del cockpit e seggiolini si adattano bene.. Perché ho notato che la zona più problematica è proprio questa e se tanto devo stare a dannarmi per far entrare il cockpit nella fusoliera, tanto vale metterci un set di miglioramento!

consigli?? grazie!!

 

Ciao,

non sono in grado di entrare nel merito specifico perchè non conosco il modello e, come già detto in precedenza, le mie preferenze e le mie conoscenze riguardano principalmente gli aerei 2GM.

Però, secondo me, la questione deve essere posta diversamente.

Anche se gli aerei "moderni" hanno coctkii kpit più ampi, alla fine non è che si veda poi molto al suo interno, quindi la scelta si superdettagliarli, usando i kit aftermarket o la propria ingegnosità, dipende solo dal fatto che s i senta o meno l'esigenza di riprodurre la realtà. Io personalmente seguo quest'approccio, ma è una mia scelta personale che, ovviamente, allunga i tempi di realizzazione.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
non ho mai avuto problemi di adattamento dei cockpit e dei seggiolini, tanto meno a farli aderire alla fusoliera...

 

ma con questo modello hai avuto problemi?

io ho provato il montaggio a secco e soprattutto il pannello strumento lascia una bella fessura..

 

Però, secondo me, la questione deve essere posta diversamente.

Anche se gli aerei "moderni" hanno coctkii kpit più ampi, alla fine non è che si veda poi molto al suo interno, quindi la scelta si superdettagliarli, usando i kit aftermarket o la propria ingegnosità, dipende solo dal fatto che s i senta o meno l'esigenza di riprodurre la realtà. Io personalmente seguo quest'approccio, ma è una mia scelta personale che, ovviamente, allunga i tempi di realizzazione.

Alberto

 

concordo con te, ma il canopy del tornado rimane bello aperto e si vede abbastanza l'interno!

il mio ragionamento quindi era: visto che il cockpit da scatola non si adatta bene, tanto vale metterne uno aftermerket, che sicuramente sarà anch'esso da adattare, ma almeno ho più dettaglio..

ci penserò su, ho altri modelli per ora :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma con questo modello hai avuto problemi?

io ho provato il montaggio a secco e soprattutto il pannello strumento lascia una bella fessura..

 

in effetti anche nel mio c'è una bella fessura, però non tra il pannello strumento e la fusoliera ma tra il pannello dietro al seggiolino anteriore e il divisore dell'abitacolo, che lascia circa mezzo millimetro di buco... poi ci sono altre imperfezioni di incastro sulla fusoliera vicino all'attacco delle ali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...