Jump to content
Sign in to follow this  
LC_Revenge

tecniche di modellismo, dai primi passi ai metodi più avanzati

Recommended Posts

Comunque dipende dalle marche: in 72 dell'Italeri scatola blu vengono 12,50/13,00 €, gli scatola azzurra di più (l'F-8 Italeri in 72 costa 16,50 € ed è un kit difettatissimo), in 48 (sempre italeri) vengono 20,00 €, un F-104 Hasegawa in 48 viene più di 30 €

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comprate all'estero ... HongKong

:whistling:

 

Qualche info x gli utenti di eBay: Cina e Hong Kong sono quei posti dove comprare è rischiosissimo, col fatto del made in cina molti prodotti non passano la dogana.. ho fatto qualche ricerca x comprare l'aeropenna su eBay e i posti sconsigliati erano sempre cinesi... poi i casi variano da venditore a venditore, ma è consigliabile non prendere niente lì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, come da titolo volevo sapere come posso colorare il canopy del mio F-16 in scala 1/48. Come ho potuto notare parekki F-16 hanno il canpoy un pò "giallo" (da notare questo sulla foto: http://www.airliners.net/photo/Belgium---A...12d2ece3916eef). Se non sbaglio devo mescolare il trasparente lucido con un pizzico di giallo....... attendo vostre risposte! ;)

Edited by Paolo89

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, come da titolo volevo sapere come posso colorare il canopy del mio F-16 in scala 1/48. Come ho potuto notare parekki F-16 hanno il canpoy un pò "giallo" (da notare questo sulla foto: http://www.airliners.net/photo/Belgium---A...12d2ece3916eef). Se non sbaglio devo mescolare il trasparente lucido con un pizzico di giallo....... attendo vostre risposte! ;)

 

Ciao, secondo me e sulla base della tua foto, più che giallo il canpy mi sembra fume'.

Non ho mai fatto niente del genere, però io proverei a spruzzare un mix molto diluito di grigio e marrone, dopo aver fatto molte prove su di un altro trasparente.

Come colori userei gli acrilici che almeno puoi lavare se il risultato non ti piace.

Comunque è molto probabile che qualche altro modellista ti dia consigli ancor più mirati.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo di aver visto, "passeggiando" sul web, riguardo ad una tecnica per la colorazione dei canopy... e ricordo che alcuni lo immergevano in una soluzione con del detersivo. Per adesso non ricordo il sito, ma credo di averlo salvato tra i preferiti di aurelio :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

mescolando trasparente lucido ed oro (perchè il tettuccio è rivestito da una pellicola d'oro radar riflettente) si dovrebbe ottenere un ottimo effetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella la coda dell' F-16 della foto...il colore, intendo quello della boccetta senza fare mescolazioni tra altri colori, è un ocra della tamiya (che per altro nel suo bellissimo kit dell'F-16 1/48 regala il tettuccio fumè) diluitissimo, altrimenti prova a fare un mix con i colori consigliati da vorthex (e stavolta l'ho scritto giusto il nome =P)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel modello Tamiya dell'F-16 che ho costruito, il tettuccio schermato era compreso come opzione, nel solito kit era presente anche il normale tettuccio "bianco" poichè non tutti gli F16 lo montano....puoi anche lasciarlo così com'è oppure segui i consigli che ti sono stati dati...se utilizzi la future puoi mescolare a questa un acrilico Tamiya adeguato allo scopo...io l'ho fatto per le luci di formazione sul Corsair e la Future si miscela molto bene con i suddetti colori, ovviamente devi mettere una quantità minima di colore!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nel modello Tamiya dell'F-16 che ho costruito, il tettuccio schermato era compreso come opzione, nel solito kit era presente anche il normale tettuccio "bianco" poichè non tutti gli F16 lo montano....puoi anche lasciarlo così com'è oppure segui i consigli che ti sono stati dati...se utilizzi la future puoi mescolare a questa un acrilico Tamiya adeguato allo scopo...io l'ho fatto per le luci di formazione sul Corsair e la Future si miscela molto bene con i suddetti colori, ovviamente devi mettere una quantità minima di colore!!

 

Quoto Kit: anch'io avevo pensato alla cera Future con piccolissima aggiunta di colore adatto anche perchè la Future si può togliere, se è necessario, senza rovinare la palstica.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ti compri il Falcon della Tamiya, stai tranquillo. Trovi due canopy. Uno trasparente e l'altro fumè.

Se vuoi colorarlo in maniera simile fai così.

Le tinte che uso io sono il giallo e il fumo trasparenti della Tamiya. per sicurezza uso le tinte acriliche. Facilmente rimovibili in un bagno d'alcool, qualora in risultato non sia soddisfacente.

Creo una miscela diciamo 4:6, molto diluita. E' fondamentale.

Il segreto sta nella saturazione dei passaggi, fatti naturalmente ad aerografo.

Come ti hanno spiegato gli altri, questi aerei hanno una pellicola dorata all'interno, per protegerli dalle radiazioni.

Un colore simile non esiste e te lo devi creare.

NB non tutti gli aerei hanno lo stesso colore perchè dipende dai lotti di produzione. E in alcuni casi recenti, per gli F-16, la schermatura è stata eliminata perchè influiva sulle apparecchiature di bordo.

Edited by Girolamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragà ho provato a mescolare il trasparente lucido con un pizzico di giallo (con l'oro veniva troppo "marrone") e devo dire ke il risultato venuto fuori non è malaccio (almeno x me ke sono alle prime armi con questo hobby). Posto un paio di foto......

 

http://img170.imageshack.us/img170/756/dscn4030.jpg

 

http://img84.imageshack.us/img84/2075/dscn4031.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' vero forse ho un pò esagerato con il colore...... posso assicurarvi però ke dal vivo l'effetto "bagnato" si nota di meno. A me personalmente piace così. Cmq grazie x le risposte e x i consigli! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

attaverso questo post vorrei raccogliere siti e consigli su come e dove documentarsi per migliorare la realisticità dei nostri modellini. Per documentarmi, dopo aver cercato su aereimilitari.org, wikipedia, e qualche immagine interessate per ricavare informazioni utili per dettagli e cose varie, mi dirigo sempre su questi siti:

 

Per alcune mimetiche:

Mark Styling - AVIATION ILLUSTRATOR & ARTIST

Aviation Illustration

Airliners

 

Colorazione dei seggiolini:

Seat Ejector Color

 

Ricerca e download di walkaround:

Military Machine

Da RapidShare

 

Recensioni kit e altre info:

Cyber Modeler Online

 

Blueprints:

AirWar

 

Ora proprio su questi blueprints chiedo il vostro aiuto: come riuscite a stamparli con le stesse dimensioni dei modelli? ad esempio in alcune foto ho visto che ci si basa su queste stampe per vedere l'esatta riduzione in scala del modello, per ricreare pannellature e dettagli precisi e altro. QUalche suggerimento?

 

P.s. aggiungete i vostri link per creare una sorta di biblioteca per poterne usufruire tutti quanti :)

Edited by nemesis92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, vorrei sapere su quali siti internet è possibile trovare e scaricare degli schemi mimetici per aerei militari in scala. Per capirci meglio intendo degli schemi come questo

 

4485-50446.jpg

 

da stampare sul frisket, tagliare e usare per mascherare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...mp;#entry244959

 

avevo già iniziato una discussione simile ma nessuno l'ha presa in considerazione U.U comunque quelli che cerchi possono essere o i blueprint (che trovo molto utili per ricreare le pannellature) o i veri e propri schemi delle mimetiche, anche questi linkati nella precedente conversazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo già dato un occhiata al sito Airwar , ma non riuscivo ad aprire i file che avevo scaricato. ora ho capito come fare. Quindi stampo su carta il blueprint, poi ci disegno sopra la mimetica e infine stampo sul frisket. Dovrebbero venire fuori modelli come questo

 

mig-29smt.jpg

 

Ciao.

Edited by tornado79

Share this post


Link to post
Share on other sites

sto stuccando un b52 italeri però le giunzioni della fusoliera risulta molto poco precisa e quando cerco di stuccarle e le carteggio perdo tutte le pannellature in negativo come posso riprodurle? ho provato con una lama di un tagliabalsa ma mi vengono molto irregolari qualcuno puo aiutarmi

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,

allora un consiglio banale,per evitare "distruzioni indesiderate"di pannellature,anziche' dare stucco sulle giunzioni a casaccio,con risultati "tragici",fai come fanno i carrozzieri!,prendi dello scotch tamiya,e ne metti una striscia per ogni lato della giunzione,lasciando solo ed unicamente il "buco",prendi una spatolina,anche una punta di xacto al contrario,e dai lo stucco,anche se debordi,disinteressatene,quando lo stucco e' asciutto,24h,togli lo scotch,ti resta la linea di giunzione!.

Per ripannellare,o prendi delle dime apposite,o hai la mano piu' ferma di un chirurgo,o fai la stessa cosa,prendi la pannellatura,gli giri intorno con lo scotch sui 2 lati,e reincidi delicatamente,se le pannellature sono leggere,basta anche uno spillo,al posto del tagliabalsa.

Stucco.dopo averne provati 50,sono tornato al vecchio e caro Tamiya.

E ricorda sempre di carteggiare con carta abrasiva/vetrata,magari gia' usurata,e sopprattutto bagnata nell'acqua,chiedi al colorificio quella che si puo' usare in acqua,fa' miracoli!,e a lavoro finito passi la piu' fine che trovi,o la piu' da buttare.

marco

 

sto stuccando un b52 italeri però le giunzioni della fusoliera risulta molto poco precisa e quando cerco di stuccarle e le carteggio perdo tutte le pannellature in negativo come posso riprodurle? ho provato con una lama di un tagliabalsa ma mi vengono molto irregolari qualcuno puo aiutarmi

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok grazie ora provo col nastro e un ago a ravvivare un po le pannellature visto che ormai la fase di distruzione l'ho gia completata una domanda cos'e una punta di xacto che non ho la minima idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il discorso riguardo alle reincisioni è vero, è un lavoro lungo, faticoso e necessita di molta precisione. Io personalmente ho trovato un metodo abbastanza semplice ed efficace:

Prima di tutto segno con una matita dove dovrai realizzare l'incisione;

Poi utilizzo lo scotch isolante al posto di una dima o un righello come guida per non sbagliare: mi sono trovato bene con questo scotch, si attacca e non lascia residui, non si deforma e non si taglia;

243f.jpg

Dopo aver montato su di un taglierino un ago faccio una prima, lenta e leggera line che poi (sempre delicatamente, se si sbaglia qua, possono nascere dei problemi, ma se fatto a passi continui e leggeri il danno non è grave);

Torno a calcare con la lama al contrario di un'altro taglierino, poi con la punta di un compasso (per definire la larghezza della linea);

Infinecarteggio leggermente per eliminare la parte di plastica che si rivolta verso l'alto e passo uno stuzzicadenti nella pannellatura per eliminare la polvere; è una procedura da provare più volte, ma alla fine io ne sono uscito soddisfatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...