Jump to content

tecniche di modellismo, dai primi passi ai metodi più avanzati


LC_Revenge
 Share

Recommended Posts

è da un pò ke vorrei avvicinarmi al mondo dell'aeromodellismo, avrei bisogno di consigli di persone + esperte ke gia lo praticano, ho visto ke qui ce ne sono, la mia passione è identica sia per elicotteri ke aerei, quindi vorrei un cosnisglio su come è meglio iniziare qual'è la cosa migliore per cominciare, finora ho solo esperienze di automodellismo (a scoppio) e mi interresano solo modelli a scoppio e non elettrici, se sapete consigliarmi qualcosa di economico per iniziare, credo ke per imparare occora un istruttore a differenza degli automodelli, sapete dove si possono trovare degli istruttori?

grazie :)

eli.jpgf15.jpg

Edited by LC_Revenge
Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Allora... quando avevo >11 anni mi regalarono un kit 1:48 del B-17G della Monogram nonostante(anzi grazie all') l'aiuto dei grandi non riuscii a finirlo e il modello finì in garage.In questi giorni leggendovi mi è venuta voglia di finirlo e finalmente l' ho recuperato ,ora però non so come (ri)cominciare ; oltretutto il modellino in parte è già assemblato un pò malucccio e alcuni trasparenti e piccoli pezzi mancono all'appello , dunque quello che volevo chiedervi è :

 

A) dove posso trovare "pezzi di ricambio" e se i pezzi di ricambio non ci fossero mi consigliereste di simulare un aerero danneggiato ?

 

B) quali strumenti mi servono per il lavoro?

 

C)il superattack mi diede fastistidio agli occhi ci sono altre colle?

 

P.S:

 

PER easy avevi parlato di un negozio a Treviso è quello vicino al nuovo tribunale?in alternativa a tutto ciò che modello consigliereste a un principiante?

 

vi ringrazio da subito per il vostro aiuto :adorazione:

Edited by cama81
Link to comment
Share on other sites

Credo che non sia facile recuperarlo...

Se mi hai detto che hai cominciato a montarlo a 11 anni, probabilmente il modello non sarà venuto poi così bene. Sai...quando io li montavo a 11 anni mi venivano proprio male :asd:

 

I pezzi di ricambio non esistono, o almeno io non ho mai saputo della loro esistenza.

 

Per quanto riguarda gli attrezzi, è abbastanza semplice. Io in genere ne uso pochi: colla "liquid cemente" per plastica (non usare il super attak, è un cianoacrilico e non va bene per questo tipo di plastica); lime di tutti tipi, piatte, rotonde, a spigolo ecc. le uso per limare le sbaffature delle parti in plastica che stacco con delle normali Forbicette. Poi uso anche degli appositi piedistalli per tenere fermo il modello mentre lo sto montando, soprattutto quando devo montare dei pezzetti piccoli con delle apposite pinzette, mai montare delle piccole parti(tipo antenne ecc.) con le mani! Rischieresti di farle cadere e perderle!

 

Potresti provare a realizzare un modello abbattuto, però è difficile! Bisogna essere molto bravi a realizzare i danneggiamenti dei proiettili, ci riesce in genere con i colori.

 

Ti do un consiglio, non ti sbattere troppo, compra un kit nuovo ;)

 

re4395.jpg

 

Questo è scala 1/72, della Revell, molto bello...io l'ho costruito.

Link to comment
Share on other sites

giovanni , ho appena controllato alla fine ciò che manca è una mitrgliatrice e il trasparernte in coda ....

 

per quanto riguarda l' asseblaggio le due semi fusoliere sono già unite senza troppi errori ... sinceramente per far pratica vorrei finire questo modello ;)

 

dei colori che mi dici? so che bisogna essere molto precisi con essi

 

penneli quelli per acquarelli o per tempera?

 

 

GRAZIE PER la RISPOSTA :okok:

Edited by cama81
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
  • 4 months later...

Io personalmente vernicio prima i signoli pezzi, in particolare quelli più piccoli e che in seguito è difficile colorare a modello terminato, invece il corpo centrale lo vernicio alla fine (più passate) ed infine faccio i ritocchi...

 

Ripeto, questo è quello che faccio (o meglio facevo, visto che in questi ultimi anni il tempo scarseggia purtroppo!) io, nulla di professionale...

Link to comment
Share on other sites

La maggioranza dei modellisti segue la falsa riga di Fabio: prima si verniciano tutti i pezzi piccolo o comunque difficili da verniciare a modello ultimato (incluso interno del cockpit), poi il corpo centrale, partendo dal colore più chiaro, poi si finisce il montaggio, quindi si ritocca il tutto, si procede al posizionamento delle decals e poi si fa "l'invecchiamento".

Link to comment
Share on other sites

Io personalmente vernicio prima i signoli pezzi, in particolare quelli più piccoli e che in seguito è difficile colorare a modello terminato, invece il corpo centrale lo vernicio alla fine (più passate) ed infine faccio i ritocchi...

 

Ripeto, questo è quello che faccio (o meglio facevo, visto che in questi ultimi anni il tempo scarseggia purtroppo!) io, nulla di professionale...

Quoto,mai montarlo completamente e poi verniciarlo.

 

Bello l'A-7,come lo vernicerai?

Link to comment
Share on other sites

"Invecchiamento" è un gergo utilizzato nel modellismo... Si tratta di una serie di tecniche utilizzate per dare un aspetto più realistico al modello, aggiungendo "annerimenti", ruggine, usura vernice, macchie e quant'altro possa rendere il modello simile ad un mezzo vero e usato e non "nuovo di fabbrica"... Spero di essere riuscito a spiegare, comunque, prova a leggre qua:

 

Invecchiamento

Link to comment
Share on other sites

Salve scusate il ritardo ;)...lo faro'come lo squadron dei Sidewinders....in poche parole grigio :D ....ho scelto questa colorazione perche'mi sembrava la piu'semplice (e'il mio primo modello.....) e poi a me piace.....cmq non credo che ci faro'l'"invecchiamento",troppo difficile....lo faccio nuovo di zecca....e l'ho anche quasi finito,le parti piu' piccole all'esterno dell'aereoplano ho pensato di dipingerle dopo quando faro' i particolari dell'esterno

Link to comment
Share on other sites

Io personalmente vernicio prima i signoli pezzi, in particolare quelli più piccoli e che in seguito è difficile colorare a modello terminato, invece il corpo centrale lo vernicio alla fine (più passate) ed infine faccio i ritocchi...

 

Ripeto, questo è quello che faccio (o meglio facevo, visto che in questi ultimi anni il tempo scarseggia purtroppo!) io, nulla di professionale...

Straquoto Fabio, bisogna prima verniciare i pezzi piccoli poi lo si monta.

Una volta ho montato un' aereo, avevo già attaccato tutto, e sono rimasto fregato per le bombe!!! :pianto::pianto::pianto::pianto::rotfl::rotfl::rotfl:

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ti occorrerebbe un aerografo, meglio se dotato di compressore. Uno economico a doppia azione dell'Italeri ti viene sui 40 euri, un compressore, sempre economico, sempre Italeri ti viene sui 130.

 

Di meno non vale la pena.

 

Di più è tutta qualità ovviamente. Ma per partire da una base, sono più che sufficenti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...