Jump to content
Sign in to follow this  
LC_Revenge

tecniche di modellismo, dai primi passi ai metodi più avanzati

Recommended Posts

L'olio da freni funziona e sembra non corrodere la plastica dei modelli. Ma tutto il resto si! Non l'ho mai provato ma sembra funzionare e in quasi tutti i siti di modellismo ne parlano. Rimuove tutto il colore che si sfoglia e viene via. Nei vani dei carrelli o simili credo che usare altri solventi non servirebbe a niente.

 

Intossicarsi per recuperare un modellino verniciato male non ne vale la pena. Magari se ho usato delle fotoincisioni o dei

pezzi in resina cerco di recuperare i pezzi ma finisce li.

 

Si rivernicia perchè magari hai costruito un modello costoso e ti gira buttarlo via perchè hai cannato a colorarlo, perchè ci hai messo 30 euro di fotoincisioni e 8 euro di seggiolini in resina. Perchè è un modello rarissimo e bellissimo e l'hai costruito quando ancora non avevi l'aerografo...

 

 

Riverniciarlo è comunque un pasticcio. Intanto le decals non vengono via, se ci vernici sopra si vede lo scalino, se carteggi ti rovini le pannellature o i dettagli. Se nella verniciatura vecchia avevi già usato dei protettivi o dei lucidi è ancora peggio perchè

il colore può non attaccarsi più e formare delle colature spaventose.

 

Ciao Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fatto sta che adesso voglio vedere il "mitologico" Tornado del Barone!

 

parttorscarichi.jpg

tornadodietro.jpg

tornadofronte.jpg

tornadovicino2.jpg

tornadovicini.jpg

tornadolato2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

bei modelli ma ke aerei sono i primi 2 russi e il 6 americano?

Share this post


Link to post
Share on other sites
bei modelli ma ke aerei sono i primi 2 russi e il 6 americano?

 

eh...Gabu...il secondo russo è un progetto SEGRETISSIMO dei russi che neanche la CIA è riuscita a rubare (ma ce l'ha fatta l'Italeri) :D :D :D

 

il sesto americano? sapessi...... :D :D :D

 

(non ha visto Star Wars...ah...questi giovani d'oggi...saltano così LE BASI... :D )

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pareva un'astronave gli hai aggiunto le decals americane no devo ancora vederla tutta la saga devo rimediare :D

x quanto riguarda i russi a vederli sembra derivino da progetti ma ke nome hanno e cosa si sa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi pareva un'astronave gli hai aggiunto le decals americane no devo ancora vederla tutta la saga devo rimediare :D

x quanto riguarda i russi a vederli sembra derivino da progetti ma ke nome hanno e cosa si sa?

 

magari fossero costruiti da me, quei modelli! :D

 

l'astronave è un A-Wing (piccolo caccia stellare, terrore dei convogli imperiali! :D )della saga di Star Wars a cui un simpaticone ha aggiunto delle decals americane

 

il secondo aereo russo, nero, è il Mig-37...un aereo completamente inventato da quelli dell'Italeri! :D

 

Il primo è decisamente + interessante...si tratta del Mig 1.44, un dimostratore tecnologico derivato dalla cellula del Mig-29 con orientamento della propulsione su tutti e 4 gli assi (quindi come il Su-37...e non solo su 2, come l'F-22!).

 

Non mi risulta che però portasse armi, anche se era stato proposto un carico "ideale"...quindi i due grossi missili aria-aria credo siano in realtà una licenza modellistica!

 

Non è entrato in produzione di seria ma le tecnologie sperimentate, assieme a quelle testate sull'altro dimostratore tecnologico, il Su-47, dovrebbero servire per lo sviluppo del nuovo caccia russo di 5° generazione attualmente in sviluppo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io guardo spesso questi siti:

 

http://www.aircraftresourcecenter.com/

 

http://www.hyperscale.com/

 

http://modelingmadness.com/index.htm

 

Se andate a verede nelle gallerie fotografiche ci sono migliaia di modelli. Alcuni mettono solo la fotografia

altri notizie del soggetto e un po di spiegazioni sulla costruzione del modello. I trucchi del mestiere non li

trovate ma qualche spunto per migliorare il vostro modello quello si...

 

Ciao Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono d'accordo con navigator.

devi sapere bene a che tipo di modellismo sei appassionato.

comunque se ti piace l'aeromodellismo ti consiglio di comprarti un modellino decente (190 euro minimo!) e fare qualche lezione di volo per imparare.

comunque devi cominciare dagli aerei se vuoi armeggiare bene con gli elicotteri visto che gli aerei sono più facili degli elicotteri. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il primo modello che ho fatto è stato un P-51 dell'Academy in 1/72, è semplice e ben fatto, quindi non avrai bisogno di apportare nessun tipo di modifica particolare.

Mi era venuto uno schifo ma questo è un altro paio di maniche........... :pianto::lol: (adesso non mi vengono molto meglio, sigh!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parli del portello laterale o proprio della cabina? O il tettuccio o che? posta così non si capisce piu o meno nulla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :pianto:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra complicatissimo. I casi sono 2 o già il modello aveva questo sportelletto che si poteva montare aperto. Oppure ha usato un seghetto o una punta fine e la continui a passare sul bordo del pannello finchè non si taglia. Poi si da una carteggiatina per eventuali sbavature. La chiusura mi sembra facile da riprodurre con un pezzetto di plastica (rotondo direi).

Si può tagliare un ago con una limetta o "tirare" dopo averlo scaldato un pezzo di "sprue"....

 

Ciao Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Navigator è stato impeccabile! :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a Tutti...

Non So se chiedo troppo ma si potrebbero avere delle chiare indicazioni e i vari prodotti utilizzati riguardo i vari metodi di pittura a pennello con smalti tipo invecchiamento e quant'altro??

:helpsmile: :helpsmile:

Grazie a Tutti

Freccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmm.... Da principiante quale sono ti posso chiedere che cosa ci devi colorare? Aerei, Navi o Carri? Le tecniche di invecchiamento posso cambiare un bel po a seconda del soggetto. Se usi i pennelli normalmente si ricorre alle polveri.

Le vende la MIG o per risparmiare si possono usare dei gessetti colorati (tipo il nero, bianco, marroni vari) ridotti in polvere e passati sul modello con un pennello. Addirittura dei miei amici vanno che fanno Blindati

vanno a raschiare la ruggine vera. Ovviamente sugli aerei fatti tutti di alluminio non ha senso!

Tutto con su un bel paio di guanti in lattice. Perchè altrimenti saltano fuori delle impronte digitali da fare invidia ai RIS!

 

Poi ci sono un bel po di modi per evidenziare le pannellature. Se però ci indichi che soggetto hai per le mani ti

si riesce ad aiutare meglio.

 

Navigator...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Subito navigator...

Di solito faccio modellini di aerei...Grazie..

Una Cosa..La Polvere di gesso... la si massa da sola cioe senza aggiunta di colle o altro per farla aderire al modello? oppure si passa in un preciso momento.. tipo quando la vernice è ancora fresca.. o non so...Illuminami! :adorazione:

Edited by RA_3S_Freccia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto rigorosamente da asciutto! In questo campo ognuno ha le sue tecniche e i suoi trucchi. I professionisti ti danno

delle indicazioni ma secondo me qualche segreto se lo tengono...

 

Io faccio così...

Dopo il montaggio do una mano di grigio chiaro per vedere se trovo qualche buco o difetto.

Dopo le correzioni coloro l'aereo, si danno delle penellate sempre nello stesso verso. Dalla punta verso la coda.

Prima si da il colore più chiaro e poi il più scuro nel caso di mimetiche. La prima mano non viene perfetta. A quel punto

devi star calmo lasciare asciugare bene la vernice. Lascia passare anche un giorno intero prima della mano sucessiva.

Usa il nastro adesivo quello di carta della tamiya per mascherare e fare eventuali mimetiche. Se cerchi di farle a mano

libera sei costretto a cambiare verso alle penellate e si vede subito...

 

Quando è asciutto fai una brodaglia di polvere di gessetto (nero o grigio o marrone scuro dipende dal modello) acqua e

2 o 3 gocce di detersivo da piatti (ci deve essere scritto che contiene tensioattivi). Con un pennello morbido passi questa

roba sulle pannellature. Vedrai che il liquido corre da solo nei solchi. Quanto di sempra che vada bene passi uno straccetto umido per togliere le sbavature...

 

Si puo usare anche i colori ad olio passandoli sulle pannellature e poi rimuovento l'eccesso con uno straccetto umido di trielina. Lo usa un mio amico io non ho mai provato...

 

 

Se vuoi fare il modello usurato. Sfreghi un po di polveri (bianca o grigia) nei punti giusti cercando di cambiare la tonalità al colore di base. I pannelli sono più scuri nel perimetro e più chiari al centro. Con l'aerografo si riesce a pennello e impossibile.

Le polveri di gessetto sono un buon compromesso.

 

Finito il tutto dai una mano di lucido. Appiccichi le decals e finisci con un opaco o con un semilucido. Se è il caso passa ancora un po di polveri sulle decals o sugli scarichi.

 

Le polveri di gessetti hanno il vantaggio che se il risultato non ti piace con l'acqua togli tutto e ricominci....

 

Navigator

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti !! eh si... Penso di essere entrato ank'io nella malattia dei modellini :rolleyes: Questo pomeriggio non ho potuto resistere a un eurofighter in scala 1:48 della italeri. Ma adesso vorrei dei consigli x montarlo, perché è il mio primo modellino e non so che colle usare ecc ecc.. se qualcuno può darmi qualche dritta lo ringrazio!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E vai! Più siamo e meglio è...

 

Io ti direi di comprarti un barattolo di colla Tamiya, magari quella col tappo Verde. Nel tappo c'è incluso un pennellino

minuscolo per stendere la colla. Ne stendi un velo sulle due parti da incollare e poi stringi i due pezzi per qualche istante.

Ti permette di allineare i pezzi prima di incollare definitivamente. Quando sei più esperto puoi passare all'attack in gel.

Questa colla scioglie un po le plastiche. Quindi aspetta che si asciughi tutto prima di rifinire con un taglierino la colla in eccesso che esce dalla fessure e poi con un po di carta abrasiva a grana fine.

 

Occhio alle ditate sulla colla fresca che sono deleterie. Incolla i pezzi grandi tipo ali e la fusoliera non in un colpo unico

ma in 2 o 3 parti. Se le plastiche non sono perfette ti permette di correggere l'allineamento delle due parti....

 

Sergio

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ma occhio alle ditate , lavora coi gessetti sul modello con guanti in lattice e alla fine dai una mano di trasparente per fissare il tutto...

 

---io preferisco far tutto ad aerografo---

 

...i lavaggi a olio su acrilici o inchiostro su smalti sintetici e alcad... alla fine trasparente acrilico opaco o satinato diluito al 60-70% in 2 mani..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×