Jump to content
-{-Legolas-}-

Sikorsky CH-53 - discussione ufficiale

Recommended Posts

Qui c'è il video.

 

https://www.youtube.com/watch?v=w470re4nfyw

 

In effetti un tempo molto lungo per lo sviluppo.

Forse facevano meglio a cambiare denominazione all'elicottero, che del predecessore mantiene solo l'impostazione generale, ma con cui ha ben poco in comune; però si sa, in questi casi produrre una "versione" di qualcosa di già esistente è politicamente più accettabile che dichiarare di voler investire le ingenti somme richieste da un "nuovo " velivolo.

Fatto sta che i tempi di sviluppo assomigliano di più a quelli di un nuovo elicottero e già di meno a quelli di una versione avanzata.

Partire dal precedente CH-53 ha consentito di evitare grossi salti nel buio e ha semplificato le scelte tecniche con cui rispondere ai requisiti di progetto, ma certo non ha evitato la gran parte del lavoro di progettazione, in particolare su trasmissione e rotore, che in un nuovo elicottero richiedono uno sforzo notevole perchè da essi dipendono buona parte delle prestazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Accelerazione .....

 

After a slow start, the Sikorsky CH-53K development project is gathering pace at West Palm Beach, Florida, with sixth test flights and counting since initial lift-off in late October and a second aircraft almost complete.

The US Marine Corps announced this week that one of its own pilots flew the King Stallion, taking over from Sikorsky’s test team for the first time.

 

Fonte ..... "Second Sikorsky CH-53K ‘almost ready’ to join test campaign" ..... https://www.flightglobal.com/news/articles/second-sikorsky-ch-53k-almost-ready-to-join-test-c-420336/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa,siamo al primo prototipo.ne mancano ancora 3?. Poi,tutti i collaudi,e roba da provare ce né molta. Industrializzazione. Produzione. Addestramento personale. Tutto questo fra 3 anni? Può darsi,per carità..

Edited by maxiss

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Germania, che deve sostituire i suoi ormai vecchi CH-53G, è interessata al CH-53K King Stallion ..... ma anche al CH-47F Chinook .....

 

"Germany to choose between Chinook and CH-53K for heavy-lift successor" ..... https://www.flightglobal.com/news/articles/germany-to-choose-between-chinook-and-ch-53k-for-hea-420964/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato che quelli dei marines stanno davvero cadendo (e non solo a pezzi) immagino anche quelli tedeschi non siano messi meglio o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelli tedeschi saranno anche menu usati, ma sono degli ancor più vecchi CH-53G bimotori (equivalenti a dei D americani). Non penso siano messi proprio benissimo e dovrebbero esserne rimasti in servizio qualche decina per quanto recentemente rimotorizzati con i T64-100 da 4330HP invece degli originari T64-413 da 3925 HP

 

 

Tornando al nuovo CH-53K, sono state volate solo 35 ore dal 27 ottobre, ma almeno si sono raggiunti i 120 nodi col primo prototipo (a 21 dalla velocità di crociera indicata) mentre il secondo vola dal 22 gennaio, con altre 10 macchine in costruzione.

 

https://www.flightglobal.com/news/articles/ch-53k-project-expands-to-120kts-and-two-test-helico-423094/

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’elicottero trasporterebbe per le 110 miglia richieste 907 kg in meno al gancio baricentrico (in realtà trattasi di di più spannometriche 2000 libbre).
L’elicottero probabilmente pesa più di quel che dovrebbe (sai che novità in aeronautica...) e trasporterebbe meno di quel che si vorrebbe (e questo va già meno bene), ma va verificato perchè un conto sono i dati teorici, un altro sono i test fatti per ampliare l’inviluppo in volo in cui si può giocare con molti parametri (specie dei motori) per rientrare nei desiderata o avvicinacisi molto.

https://www.flightglobal.com/news/articles/sikorsky-ch-53k-likely-to-fall-short-of-upper-lifti-425565/

Ps
Per i moderatori: forse è venuto il momento di rinominare la discussione per includere la versione K che ormai qui è l'argomento principale, o magari semplicemente sintetizzare con un generico:

"Sikorsky CH-53 - discussione ufficiale". Legolas credo approverebbe. :adorazione: Ciao, Lego.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque superiore al minimo richiesto, che è tre volte più grande del precedente modello, poteva andare peggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.dodbuzz.com/2016/08/11/marines-begin-three-year-reset-of-super-stallion-choppers/

 

L’attuale flotta di CH-53 è messa piuttosto male quanto ad affidabilità e disponibilità operativa (30%) e quindi si prevede un lavoro di ricostruzione degli esemplari in linea nei prossimi 3 anni, anche perché la completa sostituzione con il King Stallion non avverrà prima del 2032.

La stessa notizia è comparsa in modo molto pasticciato su Aeronautica & Difesa di luglio dove ci si è inventati che 140 CH-53E verrebbero ricostruiti in tre anni come CH-53K…

Abbastanza fantasioso, perché per quella data a malapena il King Stallion entrerà in servizio in pochi esemplari e, soprattutto, perché ci sarebbe ben poco da ricostruire visto che i due modelli sono completamente diversi e non c’è nulla nel Super Stallion che si possa riciclare sul King Stallion.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recentemente è stato rimesso in produzione l'immortale Sky Crane del Vietnam, ma in vesti civili e in funzione antincendio. Uno mi pare che ce lo dovrebbe avere pure il Corpo Forestale Italiano. La società dovrebbe essere la Erickson (che non dovrebbe essere quella dei telefonini).

 

La Sikorsky non intendeva piu produrre l'S-64 Skycrane (denominazone militare CH-54 Tahre), quindi havenduto macchinari e progetti alla Erikson Air Crane, che gia operava con residuati del Vietnam ricondizionati.

Qella che fa i telefonini era la Ericsson, non la Erikson, e ora non esiste piu perchè inglobata dalla Sony.

 

In Italia hanno operato due o tre Skycrane, un paio di questi nei colori del CFS. A tut'oggi esistono ancora, sebbene sottoutilizzati. Pare che in futuro passeranno sotto la gestione dei VVF, come gia era successo per i Canadair

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×