Jump to content

Chengdu J-20 - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

  • Replies 632
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

E vero, sono in un certo senso "mode" e daltra parte risultati analoghi possono essere ottenuti con configurazioni anche molto diverse. Poi ogni configurazione ha pro e contro e, a seconda di cosa si

Diciamo che è il concetto stesso di supermanovrabilità ad essere messo in dubbio mentre il dogfight è un po’ un terno al lotto dove si rischia grosso anche se l’aereo ha un’elevata manovrabilità. Lad

Temo che quella curva all’infuori delle prese d’aria, comunque presente anche sul primo prototipo, non abbia molto a che fare con la stealthness del canard, ma con le prese d’aria DSI, che sono sicura

Posted Images

  • 9 months later...
  • 4 months later...

Da Russia Today

https://www.rt.com/news/380147-china-j20-fighter-service/

 

‘Giant leap’: China’s 5th-gen stealth fighter enters service

58c29b5ec4618858048b458d.jpg

 

Months after unveiling its first fifth-generation J-20 fighter jet, China’s People’s Liberation Army announced that the advanced aircraft has entered service. The jet is meant to counter the US and its regional allies in a potential battle for air superiority.

The brief announcement on Friday made on state broadcaster CCTV’s military and agricultural affairs channel said the J-20 had entered service in the People’s Liberation Army Air Force (PLAAF). The report did not provide further details.

....

Edited by cloyce
Link to post
Share on other sites

Il J-20 operativo ...

Il Daily Report dell'AFA fa il punto ...


The J-20 “Mighty Dragon,” China’s first purportedly stealth combat aircraft, is operational, Chinese state television reported on March 9, without giving further details.
Two J-20s in production configuration made a flyby at the November 2016 Zhuhai air show, and China watchers said at the time the debut indicated operational status was likely near.
China is believed to have between nine and 12 J-20s in operational configuration, having begun low-rate production in 2014; eight other prototypes in a variety of configurations have flown since 2011 and are still involved in weapons tests.
Link to post
Share on other sites
Il J-20 operativo ...
Secondo la stampa locale ... riceverà presto un motore di produzione nazionale .....

China is nearing the use of an indigenous powerplant for the Chengdu J-20 fighter aircraft, although mass production of key engine technologies is a challenge.
A report in the official China Daily newspaper quotes an official of Aero Engine Corporation of China, Chen Xiangbao, as saying that “it will not take a long time for our fifth generation combat plane to have China-made engines.”
Link to post
Share on other sites

http://china.org.cn/china/NPC_CPPCC_2017/2017-03/13/content_40448149.htm

Stealth fighter soon powered by local engines

 

"A domestically developed engine will soon power the nation's latest stealth fighter jet, according to a senior scientist working for Aero Engine Corp of China.

"It will not take a long time for our fifth-generation combat plane to have China-made engines," said Chen Xiangbao, vice-president of the AECC Beijing Institute of Aeronautical Materials. Chen, also a member of the Chinese Academy of Engineering, was referring to the J-20 stealth fighter."

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

A me questo velivolo piace.

Non ho una gran conoscenza in merito alle sue capacità, ma mi sembra una buona piattaforma con potenzialità di sviluppo. Sembrerebbe più orientato all'attacco ma in tal caso mi sarei aspettato una soluzione che schermasse meglio gli scarichi dei motori nella visuale dal basso. Qualcosa alla YF-23, se gli ugelli sfaccettati tipo F-35 proprio non gli riescono.

 

Le opinioni riguardo i velivoli dell'Oriente sono sempre fortemente polarizzate: alcuni sostengono che J-20, PAK-FA e perfino Su-35 fanno mangiare la polvere all'F-35 e addirittura insidiano l'F-22, altri tendono (secondo me pericolosamente) a pensare che qualsiasi cosa che si fregi dell'etichetta di "stealth" e non venga dalla macchina militare statunitense sia, in buona sostanza, un fake.

 

Io, come spesso mi accade, mi metto nel mezzo. Ritengo l'Occidente ancora in vantaggio ma non voglio cadere nella trappola di pensare a russi e cinesi solo come buoni scopiazzatori e in sostanza come gente assolutamente incapace di produrre alcunché in grado di reggere il confronto. Ricordiamo sempre che furono i cinesi a inventare la polvere da sparo e i russi a mandare il primo uomo nello spazio.

Edited by Signs_of_Life
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

http://mil.news.sina.com.cn/china/2017-05-03/doc-ifyetxec7377422.shtml

歼20战机有多强?曾以10:0完胜歼10歼11以及苏30

Quanto è potente il J-20? Sopraffece J-10, J-11 e Su-30 con un bel 10:0.

 

....

据称,在大规模“红剑”联合演习中,歼-20在空军模拟对抗现役所有三代机中大获全胜,以10: 0的绝对优势完胜歼-10、歼-11以及苏30

Secondo la fonte, nell'esercitazione Spada Rossa, J-20 durante uno scontro simulato contro gli attuali caccia di terza generazione(quarta gen per lo standard occidentale ndr) in servizio, ottenne una completa vittoria, con un bel 10:0 vinse contro J-10, J-11 e Su-30.

Edited by cloyce
Link to post
Share on other sites

 

Secondo la fonte, nell'esercitazione Spada Rossa, J-20 durante uno scontro simulato contro gli attuali caccia di terza generazione(quarta gen per lo standard occidentale ndr) in servizio, ottenne una completa vittoria, con un bel 10:0 vinse contro J-10, J-11 e Su-30.

Ormai è andata, se anche non raggiunto gli standard degli stati uniti hanno guadagnato abbastanza terreno da non temere tutti i gingilli che gli americani schierano in asia, e fare il bello e cattivo tempo sullo scacchiere mondiale. E ho l'impressione che il J20 sia una delle armi che più contribuisce a spostare gli equilibri.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

Commento di RID sulla "entrata in servizio"...sempre ammesso la si possa chiamare tale, considerati i numeri in gioco e il lavoro ancora da fare.

 

http://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,1981.html

 

Il nuovo motore (il WS-15 ancora da implementare) sembra andare meglio.

Il problema però è altrove, dove anche qui si era ipotizzato e dove probabilmente non si possono fare miracoli....

 

 

Secondo un recente studio sulla Radar Cross Section (RCS) del velivolo, operato dall’Istituto Nazionale di Scienza e Tecnologia Chung-Shan di Taiwan, il J-20 avrebbe una RCS molto bassa unicamente nella parte frontale del velivolo – anche se i piani canard dovrebbero renderla comunque superiore a quella di un RAPTOR - mentre da angoli posteriori e laterali la sua segnatura è simile a quella di un caccia di 4ª Generazione.

Link to post
Share on other sites

A occhio l’aspetto generale sembra più rispondente ai canoni della stealthness di quanto non lo sia ad esempio il SU-57 russo, con i fianchi della fusoliera che per una grossa porzione della stessa mantengono uguale inclinazione e arrivando a sezioni arrotondate solo vicino agli ugelli. I bordi d'attacco dei canard sono paralleli a quelli dell’ala e il bordo d’uscita del canard destro è parallelo a quello della semiala sinistra e viceversa, ecc.

 

A ben vedere però la velatura sembra comunque un po’…pasticciata. Come scrive RID i canard davanti non sono ideali per la riduzione della traccia radar anteriore, ma guardando l’aereo da davanti vediamo che i canard sono all’insù, l’ala al contrario ha diedro negativo, le derive (quantomeno piccole) sono opportunamente divergenti e parallele a fianchi della fusoliera, ma poi ci sono le pinne ventrali con un altro angolo ancora, per quanto ciascuna apparentemente parallela alla deriva sul lato opposto.
Ci sono più superfici aerodinamiche a diversa inclinazione e qualche cavità, come fra i motori e fra la pinne e la fusoliera (già di per se massiccia), che creano un insieme che mi guardo bene dal quantificare nella sua RCS, ma che se non altro appare elaborato e poco armonico, dove gli stealth americani sembrano più “puliti”.

 

Aggiungiamo che i motori sono all’estremità della cellula e gli ugelli sono un pochino meno schermati dai piani di coda.
Quelli provvisori russi non hanno petali stealth, ma se gli ugelli dei futuri WS-15 saranno orientabili sarà da vedere quanto potranno essere più discreti, benché dentellati.

 

Al di là di tutto ciò, penso però che i cinesi puntassero a risultati migliori di quanto ora emerge (sempre ammesso sia vero quanto scritto sul quello studio citato da RID), se non altro perché non sembra proprio si siano disinteressati alla stealthness laterale e posteriore, proprio per il diffuso utilizzo di parallelismi e denti di sega, mentre non sembrano aver concesso particolare attenzione ai compromessi volti a favorire le prestazioni dinamiche (come sul SU-57): solo la supercrociera ha avuto maggior riguardo.

 

Il problema però è che la stealthness non è fatta solo di cose macroscopiche e visibili facilmente ad occhio, ma anche di tanti dettagli più o meno nascosti che spesso interagiscono fra loro.

Magari le corte travi di coda, le derive e le pinne ventrali del J-20 non saranno un’assieme vincente, però le singole inclinazioni e curvature dei pannelli, gli americani le determinano sulla base di complesse simulazioni computerizzate che oggi sono compatibili con superfici non necessariamente squadrate (stile F-117), ma anche raccordate e rese continue da pannelli perfettamente dimensionati e accostati, in modo tale da far scorrere le correnti superficiali in cui si traducono le onde radar e impedire di trasformare ogni spigolo o elemento di giunzione in una sorgente di onde riflesse.

Non so quanto uno studio taiwanese si possa spingere a calcolare tutto ciò, ma per dire che la traccia radar posteriore e laterale non migliora significativamente quella di un velivolo di quarta generazione, significa probabilmente che l'architettura generale è carente, forse anche oltre le oggettive difficolta di mettere d'accordo materiali, forma e tecnologie costruttive per affinare la RCS.

 

Temo insomma che il velivolo possa essere vittima di quella “qualità nascosta” che spesso manca in molti prodotti che imitano gli originali senza comprenderne appieno le soluzioni.
Volenti o nolenti gli americani certe cose le hanno imparate in trent’anni o più e, per quanto i cinesi galoppino, non le possono aver apprese con completezza saltando a pie pari da aerei di terza e quarta generazione scopiazzati ad aerei di quinta generazione completamente autoctoni.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Riguardo ai canard del J-20, dai prototipi di seconda serie si nota un profilo delle prese d'aria che "curvano" all'infuori che ne maschera la radice dei canard.

Una soluzione diversa è stata presa con il J-10C che ha una "toppa" davanti ai canard che sembra serva a allo stesso scopo.

Quanto possono influire soluzioni simili al RCS frontale?

 

 

3eux00C.jpg

bNWQS7T.jpg

 

Te lo chiedo perchè sui prototipi di prima serie c'era quel gap alla radice del canard che secondo molti analisti, non era stealth.Chengdu-J-XX-VLO-Prototype-27S.jpg

Edited by cloyce
Link to post
Share on other sites

Temo che quella curva all’infuori delle prese d’aria, comunque presente anche sul primo prototipo, non abbia molto a che fare con la stealthness del canard, ma con le prese d’aria DSI, che sono sicuramente state modificate nel corso dello sviluppo. Non a caso è presente anche sull’F-35 che canard non è, senza contare che la successiva rientranza in corrispondenza dei canard è più che altro apparente e non è dovuta ad un corrispondente e così evidente restringimento della fusoliera, ma solo al fatto che i canard hanno un diedro positivo, cioè sono inclinati all’insù. Ciò fa si che la linea che li separa dalla fusoliera sembra avere un profilo a bottiglia di Coca Cola. In realtà è soprattutto un effetto dovuto allo spessore del pianetto, sottolineato dalla fusoliera che ha una gobba più che un restringimento. Visto da un’altra angolazione e da sotto non è così evidente che abbiano "nascosto" la giunzione: diciamo che l'han resa più piulita eliminando il piccolo baffo fisso prima presente alla base del canard.

Tutto ciò senza considerare che la fessura tra canard e fusoliera comunque è presente e si amplia quanto più il piano viene deflesso.

 

maxresdefault.jpg

Però, indipendentemente dal fatto che ci abbiano lavorato (e lo hanno fatto), il problema del canard non è mica solo quello della giunzione con la fusoliera…
Infatti, per evitare di disturbare il flusso sull’ala, che è e resta la più importante superficie aerodinamica di un velivolo, i canard spesso e volentieri non sono complanari con questa e manco sono su un piano parallelo a questa.
Purtroppo è il caso del J-20 (in buona compagnia con Rafale, Typhoon e Gripen), che ha i canard all’insù, con il risultato che un fascio radar incidente può essere deflesso dal canard e ridiretto verso l’ala, che a suo volta potrebbe spararlo indietro verso la sorgente.
Inclinazioni diverse dei canard e delle relative superfici di fusoliera su cui è incernierato non fanno che moltiplicare le possibilità di riflessione nella delicatissima zona anteriore.

Fare stealth canard è impossibile? No di certo: gli americani hanno fatto l’X-36, ma si sono ben sbattuti a mettere tutte le superfici aerodinamiche sullo stesso piano e addirittura quelle che non potevano esserlo (le derive), le hanno proprio tolte…

 

Quanto al J-10B, quel piccolo baffo fisso non credo proprio abbia a che fare con la stealthness: sarebbe come nascondere un gigante dietro un dito.

E’ un baffo fisso già presente sul J-10A, utile a creare una base per il canard e a scaricarlo per ottenere la desiderata distanza dello stesso dalla fusoliera quando deflesso.
Poi, è stato ingrossato rispetto a quello della versione iniziale presumibilmente per infilarci dentro qualche antenna in un punto dove aerodinamicamente creasse meno danno, perché già presente una sporgenza aerodinamica.

Nella stessa posizione il Rafale ha due antenne del RWR. Qualcosa di analogo hanno fatto anche sul nuovo Gripen E.

 

Quanto allo studio Taiwanese, senza elementi a supporto non lo deriderei più di tanto: al momento si può prendere col beneficio del dubbio, anche perché RID, che lo cita, non è esattamente il Manuale delle Giovani Marmotte...
Oggi i software per il calcolo della RCS con un buon grado di affidabilità sono diffusi e sono stati utili per esempio a far abbassare le orecchie ad un buon numero di sputasentenze (Kopp in testa a tutti) che per anni hanno sparato ad alzo zero sulla stealthness dell’F-35, salvo poi sbattere il grugno contro la dura realtà di un velivolo capace di far meglio anche dell’F-22, specie nel settore frontale.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...