Jump to content

Pilotaggio


LC_Revenge
 Share

Recommended Posts

  • Replies 109
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Giusto per precisare 1 cosetta riguardo alla sicurezza degli aeroplani.

 

Il 1972 è stato l'anno dove ci sono stati nel mondo più morti per incidenti aerei: 3200 circa.

 

Ogni anno in Italia ci sono circa 6500 morti per incidenti stradali.

 

Ritengo che questo chiuda ogni discussione.

Link to comment
Share on other sites

Il pilota militare se ha problemi si eietta...

 

Chiedetelo al Maggiore Gays che cadde a Pratica di Mare sul G 91 PAN delle Frecce Tricolori...

 

Chiedetelo ad un caro amico pilota militare che non è riuscito ad uscire da un F 104...

 

Chiedetelo all'equipaggio di Tornado di Ghedi che si è distrutto su una duna nel deserto americano... (al Circolo Ufficiali del 6° c'è una targhetta a loro ricordo), il pilota era il Comandante di Gruppo... di sicuro non uno sprovveduto...

 

Chiedetelo ai tre piloti delle frecce che si scontrarono a Ramstein...

 

Chiedetelo a quel povero cristo che dopo essersi eiettato dal suo F 104 cadde proprio sul filo spinato posto sulla recinzione a fondo pista... (da allora infatti sul finale delle piste il filo spinato non c'è più)...

 

Chiedetelo al pilota di amx di istrana che per non colpire le case con l'aereo senza controllo rimase nel cockpit sino all'ultimo e perse la vita per questo...

 

Insomma come ha detto Gianni (oltre ad aver affermato scherzosamente che lo scanno, ciao Gianni!!! ;) ), il volo militare è sempre per sua natura al limite delle possibilità (e certe volte oltre...).

 

 

 

Sugli Istituti Tecnico Aeronautici..., a chiuderli hanno fatto bene!!! In italia non c'è cultura aeronautica..., abbiamo un numero di aeroporti da terzo mondo e di aerei ce ne sono sempre meno, sono costosi e vecchi...

 

Io sono Perito Aeronautico e adesso lavoro nelle TLC... del diploma me ne pulisco il didietro NON MI E' SERVITO A NULLA !!!

 

Fate il Perito Elettronico o Informatico, trovatevi un lavoro normale e poi con i soldi guadagnate fatevi tutti i corsi di volo che vorrete, a questo punto tra essere perito aeronautico o meno non c'è differenza.

Link to comment
Share on other sites

Giusto per precisare 1 cosetta riguardo alla sicurezza degli aeroplani.

 

Il 1972 è stato l'anno dove ci sono stati nel mondo più morti per incidenti aerei: 3200 circa.

 

Ogni anno in Italia ci sono circa 6500 morti per incidenti stradali.

 

Ritengo che questo chiuda ogni discussione.

ritengo ke questo sia fuori dalla discussione + ke altro.. visto ke si parla di sicurezza aerea e non di sicurezza in generale e su ki fà + incidenti.. le auto non volano per ora.. mi sembra..

è una questione di numeri, bene o male in questo mondo quasi tutti posseggono un mezzo stradale, ed è il + usato per spostarsi

 

purtroppo ci sono anche quelli ke proprio se la cercano.. bevendo un sacco in discoteca e poi andando al massimo in strada.. bè facciano loro.. personalmente io ho viaggiato in aria in mare e in strada e non ho mai fatto nessun incidente.. mah.. visto come vanno le cose.. speriamo bene..

Edited by LC_Revenge
Link to comment
Share on other sites

Tillo..... Siccome qua non sono l'unico che fa Istituto Tecnico Industriele Statale con indirizzo costruzioni aeronautiche.... In che senso non te ne fai niente? Cioè... se dopo aver preso il diploma vado all'università ingegneria aerospaziale?

Link to comment
Share on other sites

Attenzione, attenzione...

 

Ci sono due tipi di Perito Aeronautico...

 

Costruzioni (ottimo)

Piloti o Controllori di volo (scappate via!!!)

 

Ti consiglio di comprare volare, purtroppo con le nuove norme JAR alla fine della scuola se vorrai mettere mano su un aereo per farci manutenzione dovrai fare degli ulteriori corsi a spese tue... Con il diploma (e nemmeno con la laurea) potrai lavorare su un aereo come meccanico... (grazie europa!!!)

 

Piloti..., ti diplomi e se non hai i soldi per la CPL/IR neanche inizi a fare sul serio e poi le ditte non ti assumono perchè non fai nulla di elettronico e meccanico che ora serve...

 

Controllori di volo (come il sottoscritto...) ancora peggio... si accede alla carriera di C.T.A. solo tramite concorso pubblico, il tuo diploma non è una licenza di controllore t.a. e quindi non è riconosciuta dagli addetti ai lavori... al concorso poi... non ti è riconosciuto nemmeno un accesso privilegiato... UNO SCHIFO!!!

In pratica dopo essermi diplomato ho fatto un altro anno di apprendistato nelle TLC e ho frequentato le serali di Elettronico & TLC... con il diploma di perito aeronautico C.T.A. mi sbattevano tutti la porta in faccia (Alitalia compresa che invece voleva i Periti Aeronautici Costruttori per la linea manutentiva, capito?)

Link to comment
Share on other sites

Tillo, guarda che non esistono i corsi di studio pilota e controllori, penso da almeno una ventina di anni. Leggiti il mio prec post, è un po' lungo lo so.

 

Allora non ho capito in cosa mi sono diplomato... :rolleyes:

 

Ho frequentato la 1a superiore nel 1991 e mi sono diplomato nel 1996 con la seguente dicitura:

"Perito Aeronautico con specializzazione in Assistenza alla Navigazione Aerea"

 

cosa ne dici? è vero sono dieci anni fa...

 

a metà degli anni di scuola avevo già intuito la fregatura..., ma cambiare scuola oramai mi pareva troppo tardi...

Link to comment
Share on other sites

Da Milano, il Lindbergh (capii poi che non era un formaggio olandese... :blink: ).

 

Niente progetto Alfa, scuola di volo PPL(A) e CPL(A) a Biella - Cerrione...

 

Dopo il 97 la scuola chiuse i battenti per poi riaprire sotto un'altra società...

 

Che devo dirti... bacio per terra per aver trovato comunque un lavoro che mi consente di vivere degnamente!!! (ovviamente non aeronautico purtroppo)

Link to comment
Share on other sites

Che dire... adesso si paga tutto e sempre!!!

 

Non hai soldi??? E allora non combini nulla e basta!!!

 

Alla faccia della formazione aeronautica...

 

L' AM dal 2006 aprirà un liceo militare ( Giulio Douhet si chiamerà) che andrà ad occupare gli spazi lasciati vuoti dal Corso AUC a Firenze presso la SGA/SAAM...

 

Siccome le ore di volo su SF260 costano troppo si vocifera che gli Allievi di questo istituto verranno brevettati pilota di aliante o pilota di ULM... chissà, vedremo...

Link to comment
Share on other sites

io so solo che tipo per iscriversi ad un'università servono circa 2000 euro

Dipende da università a università.... non è sempre 2000 €...anzi direi che per 2000€ devi iscriverti a una università un pò prestigiosa...poi non influiva anche il reddito??

Link to comment
Share on other sites

2000€ è lo ormai una cifra standard per iscriverti a qualsiasi corso di studi, devi considerare le tasse universitarie, ma anche i libri di testo.

 

Comunque in questa discussione, stiamo andando talmente tanto OT che mi meraviglio che nessuno ci ha ancora punito.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

visto che si parla di elicotteri (almneo ritorniamo all'inzio del topic.. :D ) non potevo non dire la mia visto che ho appena finito un tirocinio die 4 mesi in un esercente di elicotteri ( Elifriulia a chi gliene interessa qualcosa).. e leggendo qua e la volevo dire un paio di cosette a chi fosse interessato ad inizare questa carriera o passione.

I costi più o meno sono quelli indicati ( acnhe se la scuola dove ero io è una delle meno care e il corso privato veniva a costare intorno ai 16mila)

Il problema sorge quando si vuole diventare commerciale perchè oltre al provato e la brevetto commerciale ( 55 mila euro in tutto) bisogn anche tenere conto dei vari passaggimacchina..

per esempio su 350 b3( o b2 ) che è uno dei monomotori piu utilizzati per antincendio e lavoro al gancio si spendono circa 7 mila euro e difficomnete trovi qualcuno che ti prenda.

Se poi vuoi passare almneo ad un bimotore ( ec-135 o 109 e giu di li..) devo spendere altri miliaia di euro..partendo dal presupposto che questi aeromobili vengono utilizzati spesso per soccorso ( sulle citta ci puoi andare solo con un bimotore..ah l'italia..) e che per contratto i piloti devono avere una esperienza enorme ( circa 3000 ore..)

vi assicuro che in questo perdiodo soprattutto, divenatre pilota commerciale di aerei è molto difficile...ma di piloti lo è ancora di piu...

alla fine conviene quasi fare il manutentore che se te la vaschi in giro per l'italia i tuoi 3000 euro al mese non te li toglie nessuno... e c'è semrpe richiesta..

cosi è la situazione fintanto che 'enac non decida di sciogliere un po' le briglie ( cosa che non credo succedera mai.. :thumbdown: )

ciao ciao spero di aver dato notixie utili a tutti..

ps: nei post dicevate frenare il rotore.. cosa intendevate che non ho capituz..??

Link to comment
Share on other sites

BOIASSA!!!!! Ma si parla di milioni come se piovesse :o:o:o

Una domanda mi sorge spontanea:ma con lo stipendio che prenderei,quando rientrerei dalle svariate vagonate di milioni che avrei speso? :o:o:o

Link to comment
Share on other sites

bhe diciamo che una volta trovato il lavoro, il più è fatto...

naturalmente il lavoro di pilota ( sopratutto di elicotteri) prevede un grande periodo lontano da casa e quindi parecchi soldini di trasferta...

certo che per arrivare in pari ce ne vuole un pochino... l'ideale sarebbe trovare una ditta che ti paghi il passaggio macchina ( per esempio entri come sempplice pilota monomotore e poi ti fai tutti i vari passagi... verricellista,bimotore,antincendio ecc..) . Ora non credo di poterti dire quale è lo stipendio dei piloti dove lavoravo io ..però ti assicuro che è un bel prendere.... e soprattutto è una bella vita! :D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...