Jump to content
Sign in to follow this  
G-DOG

BUONGIORNO AFGHANISTAN

Recommended Posts

afghanistan_fabio_caressa_afghanistan_fabio_caressa_08.jpg

 

 

BUONGIORNO AFGHANISTAN – DIARIO DI FABIO CARESSA, una produzione originale Sky Uno, otto puntate, è anche il racconto di un’esperienza vissuta in prima persona da un giornalista che è un volto familiare ed amico per i milioni di appassionati di sport nel nostro paese, la cui telecronaca della finale dei mondiali di Germania 2006 è ancora nella memoria di tutti gli italiani che tifavano, con un’emozione unica, per la squadra azzurra.

3500 nostri connazionali, donne e uomini, in prima linea a migliaia di chilometri dal nostro paese. Alcuni arrivati da poche settimane, altri al lavoro da molti mesi e prossimi a tornare a casa. Sono i soldati della missione italiana in Afghanistan. Fabio Caressa ha trascorso due settimane con molti di loro, ha condiviso la vita della base di Herat, il quartier generale della missione italiana e di alcune delle nostre basi avanzate, le cosiddette FOB. Il risultato di questo progetto è senza dubbio molto diverso dal classico reportage «embedded» e più simile invece al diario di un’esperienza unica, straordinariamente intensa. Un diario corale - documentario nella sostanza e drammatico nella forma - che tenta di restituire al pubblico volti, storie, esperienze di un pezzo di Italia che lontano da casa cerca di aiutare a ricostruire un paese dilaniato da decenni di guerra, sofferenza e tensioni.....

 

articolo completo alla Fonte QUI dove trovate anche alcune FOTO .

 

 

Posterò gli episodi man mano :

 

PREFAZIONE - QUI

 

EPISODIO 1 -il primo passo sulla luna - QUI

5 agosto 2010: inizia il viaggio di Fabio Caressa verso l'Afghanistan. Ad Herat Fabio e lo scrittore e fotoreporter Sergio Ramazzotti vengono accolti dal Generale Berto, e poi subito proiettati in un pattugliamento notturno a bordo di mezzi blindati.

 

EPISODIO 2 - angeli custodi - QUI

Fabio Caressa, assieme ai piloti, trascorre la giornata tra i velivoli piu' tecnologici di Esercito e Aeronautica, come l'aereo senza pilota Predator e il Cacciabombardiere AMX, e sale come pilota su un Mangusta.

 

EPISODIO 3 - polvere - QUI

Polvere - Fabio Caressa si fa raccontare da un Hurt Locker, uno sminatore italiano, tutto su questo pericoloso mestiere e prova sulla sua pelle cosa vuol dire vestirne i panni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viste ieri sera le puntate 2 e 3: il mio giudizio alla fin fine è positivo, mi piace.

 

Puntate ben assemblate ed esaurienti, magari non molto "tecniche" (vedi la presenza di Caressa) ma restano sicuramente da vedere a parer mio.

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites

cè un modo per rivedere tutte le puntate ?

 

Ne hanno realizzati 8 ma per il momento hanno mandato in onda quasti 3 a cadenza settimanale .Se clicki sul QUI messo accanto alla descrizione degli episodi ti porta alla fruizione degli episodi stessi :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

[OT]

 

 

EPISODIO 3 - polvere - QUI

Polvere - Fabio Caressa si fa raccontare da un Hurt Locker, uno sminatore italiano, tutto su questo pericoloso mestiere e prova sulla sua pelle cosa vuol dire vestirne i panni.

 

Guarda che "Hurt Locker" non è l'artificiere... "Hurt Locker" è uno slang per indicare situazioni di stress o dolore, fisico e mentale, nel film che ha vinto l'Oscar, "Hurt Locker" è semplicemente il nomignolo del cassone bianco dove mettono gli effetti del capo artificiere morto all'inizio del film.

 

[/OT]

Share this post


Link to post
Share on other sites

[OT]

 

 

 

Guarda che "Hurt Locker" non è l'artificiere... "Hurt Locker" è uno slang per indicare situazioni di stress o dolore, fisico e mentale, nel film che ha vinto l'Oscar, "Hurt Locker" è semplicemente il nomignolo del cassone bianco dove mettono gli effetti del capo artificiere morto all'inizio del film.

 

[/OT]

 

 

Guarda che io lo so ma evidentemente chi scrive su sky no ,perchè non sono parole mie ho semplicemente fatto copia ed incolla dal sito :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

EPISODIO 4 - Le donne di Herat - QUI

Ad Herat Fabio Caressa vede all'opera il PRT, l'organo diretto a ricostruire le provincie afgane, e visita l'ospedale pediatrico, il carcere femminile e la Moschea Blu. In serata, Fabio commenta una singolare partita di calcetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

EPISODIO 5 - Salviamo i bambini - QUI

Fabio Caressa entra nel centro d'addestramento della polizia afghana curato dai Carabinieri. Poi assiste all'inaugurazione di un pozzo in un villaggio vicino Shindand. Intanto Sergio Ramazzotti va in visita all'orfanotrofio di Farah e all'inaugurazione di una scuola ai Mandel.

 

 

 

EPISODIO 6 -In trincea - QUI

Fabio Caressa e Sergio Ramazzotti esplorano un avamposto con funzione di sostegno delle operazioni tattiche nella zona di Bala Morghab, per capire quanto sia dura la vita di un soldato che con un caldo superiore ai 40 gradi scava trincee mentre insuergents e talebani sparano a vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...