Jump to content
Sign in to follow this  
Giorgioxxx

LA RUSSIA IMPORTERA' ARMI PER 613 MILIARDI DI DOLLARI

Recommended Posts

bhe è vero... comprano addirittura LHD dalla Francia.

stanno proprio messi male... altro che superpotenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ne pensate di questa cosa? secondo voi riuscirà a modernizzare le sue proprie forze armate?

 

http://www.agi.it/iphone-estero/notizie/201010041152-est-rom0047-russia_importera_armi_per_613_miliardi_di_dollari

Come dargli torto: sono passati i tempi in cui potevano puntare esclusivamente sulla quantità a scapito della qualità. L'accordo da poco stipulato con Iveco per il Lince è la prova della loro determinazione.

 

Magari un giorno, nel giro di 10-15 anni, acquisteranno anche il nostro M-346. ;)

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma hanno già lo yak-130,perchè spendere per l'M-346 :huh: ? secondo me il fatto che importino parte della tecnologia non è affatto male,cosi' possono concentrare pienamente gli sforzi sui programmi più importanti! a chi frega se si comprano una BPC mistral francese al posto di progettarla? è ovvio che una nazione che produce SSN sia capace di costruire una nave da sbarco però questo costa comunque risorse,preferibilmente da spendere in un classe BULAVA

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente è chiaro simbolo dell'incapacità dell'industria e dei gravi problemi finanziari... e progettare SSN rumorosi ha poco a che fare con il progettare navi da sbarco, è un know-how diverso, anche se, a prima vista, meno complicato da avere.

vedere un paese nazionalista ed autarchico come la Russia, abbassarsi a comprare all'estero è davvero surreale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente hanno tutto da guadagnare nell'acquistare dall'estero, con il bilancio della difesa post sovietico è chiaro che non possono farsi tutto in casa, e per avere mezzi mediocri pagandoli parecchio è meglio andare a fare la spesa altrove, anche perchè producendo su licenza acquistano know-how

Share this post


Link to post
Share on other sites

Significativa la frase:"Spesso le nostre armi non raggiungono gli standard richiesti. In questa situazione ci comportiamo da consumatori... I nostri produttori ci propongono modelli datati, ma noi non vogiamo comprarli".

 

Standard ed operatività elevati, sono giustamente un vanto per la NATO.

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente è chiaro simbolo dell'incapacità dell'industria e dei gravi problemi finanziari... e progettare SSN rumorosi ha poco a che fare con il progettare navi da sbarco, è un know-how diverso, anche se, a prima vista, meno complicato da avere.

vedere un paese nazionalista ed autarchico come la Russia, abbassarsi a comprare all'estero è davvero surreale.

 

certo che lo know how è diverso ma progettare un ssn è per forza più difficile, basta guardare il numero di paesi che progetta navi da sbarco e quello che progetta ssn (non ha ben recepito l'espressione ssn rumorosi,da quanto ne sò i migliori sottomarini nucleari li producono russia e usa,e io non parlavo mica di un classe alfa ma dei sottomarini recenti post sovietici)

comunque cosa comprerebbe di preciso all'estero?

Edited by red giacomo

Share this post


Link to post
Share on other sites
(non ha ben recepito l'espressione ssn rumorosi,da quanto ne sò i migliori sottomarini nucleari li producono russia e usa,e io non parlavo mica di un classe alfa ma dei sottomarini recenti post sovietici)

e sai male.

i migliori sottomarini sono quelli americani ed inglesi ed inoltre, parlando sempre di SSN, non esistono sottomarini recenti post sovietici. sono tutti progetti della guerra fredda e sono tutti più o meno rumorosi.

vedremo con lo Yansen se riusciranno ad eguagliare gli omologhi d'oltre-cortina. io ne dubito.

 

comunque cosa comprerebbe di preciso all'estero?

navi da sbarco francesi, Lince dall'Italia, etc...

l'acquisto del Lince è anche più umilante, per i russi, di quello delle LHD francesi.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhè sui lince sono d'accordo,ma non avevano un loro blindato, il tigr?

Edited by red giacomo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Italia-Russia: La Russa, Joint Venture per produrre 2500 lince.

 

ITALIA-RUSSIA:LARUSSA,JOINT VENTURE PER PRODURRE 2500 LINCE

 

IN VISTA ANCHE PER I CENTAURO E I FRECCIA (ANSA) - SOCI (RUSSIA),

 

3 DIC - "E` pronto un accordo in joint venture, che sarà`

ultimato

nei prossimi giorni, per 2500 blindati Linee (Iveco,

ndr) da

produrre in Russia al 50%". Lo ha annunciato il ministro

della

Difesa, Ignazio La Russa, al termine di "una bilaterale

molto

buona" con il collega russo Anatoly Serdyukov, nel

corso del

vertice italo-russo a Soci. "Una decina di Linee

li daremo

subito in prova perche` li possano testare, lo

faremo nei primi

mesi dell`anno prossimo ha precisato La

Russa -. Abbiamo posto

dei paletti all`accordo, come ad esempio

quello che siano commercializzabili

solo nella Federazione

russa". La Russa ha poi parlato di "un

accordo in fase di

elaborazione" che riguarda "il blindato

Centauro montato

su ruote, un carro armato con cannone, e i

Freccia". "Ci

hanno chiesto alcuni esemplari, due mezzi Centauro

li daremo

subito per farglieli testare - ha aggiunto il ministro

italiano

-, mentre per i Freccia aspetteremo qualche mese perche`

li

abbiamo mandati in Afghanistan e non vogliamo sottrarli

ai

nostri militari. Preferiamo privilegiare la questione della

 

sicurezza". I due ministri hanno infine parlato anche di

una

cooperazione nell`addestramento militare: "Un gruppo

di alpini

verrà` a fare addestramento qui in Russia e un

nucleo di loro

soldati verrà` in Italia", ha concluso La

Russa. (ANSA). KVI-GMB

03-DIC-10 10:03 NNNN

 

 

 

Oltre ai Lince i Freccia? Prestati per valutazione? Mmmmmm...... :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Addirittura le blindo Centauro ed i Freccia? Proprio i russi? Questo sì che è abbastanza significativo del terreno perso dall'industria sovietica! A meno che non ci ritroveremo dei sistemi d'arma russi nelle nostre forze armate, e spero di no sinceramente... Ad ogni modo io lo considero, oltre che un successo dell'industria nostrana e, mi duole dirlo ( :asd: ), della politica estera italiana, anche un risultato dell'impegno in Afghanistan e nelle missioni internazionali in genere. Ancora una i mezzi combact proven hanno dimostrato come questa qualità sia ben accetta dai possibili acquirenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×