Jump to content
Sign in to follow this  
Aurelio

BF109G-1

Recommended Posts

Salve ragazzi.. dopo il calabrone inizio una nuova avventura.. un bf109 della hobbycraft in 1/48... il modello si presenta abbastanza buono.. pannellature in negativo e dettagli degli interni accettabili... le modifiche che apposrterò saranno davvero poche... il kit mi prpone varie versioni ma ho deciso di realizzare quella di stanza in africa.. più nello specifico sarà un Bf 109g-2 /trop, 2 /JG 77, Tunisia 1943.

Adesso mi appello a voi per qualche consiglio nella colorazione... qualcuno mi saprebbe consigliare i colori da utilizzare.. (vi ricordo ke io uso gli humbrol) vorrei cercare di renderlo più fedele possibile ai colori del vero modello... al più presto vi posto le foto del lavoro che intanto ha preso inizio..

 

Auro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi sono tornato... dopo un po di tempo dedicato al mare e al riposo sono tornato a mettere mano al mio 109... bene vi posto qui le foto dei nuovi avanzamenti sul modello... a voi critiche e consigli ;P

 

Qui monto i pezzi a secco:

 

dscn3938.jpg

 

Qui una vista sulla mia "valigetta" degli attrezzi(i colori ed il resto si trovano in 2 scatole 45x80):

 

dscn3939p.jpg

 

Qui le foto del modello in costruzione:

 

dscn3946jb.jpg

 

dscn3947k.jpg

 

dscn3948.jpg

 

dscn3949g.jpg

 

dscn3951.jpg

 

dscn3952.jpg

 

dscn3953s.jpg

 

dscn3954a.jpg

 

Le foto ke vedete non sono aggoirnate quanto l'aereo.. infatti dopo ho continuato stuccando tutte le parti che richiedevano qualche aggiustamento.. al più presto cercherò di farvele vedere...

 

Auro

Edited by Aurelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi.. dopo il calabrone inizio una nuova avventura.. un bf109 della hobbycraft in 1/48... il modello si presenta abbastanza buono.. pannellature in negativo e dettagli degli interni accettabili... le modifiche che apposrterò saranno davvero poche... il kit mi prpone varie versioni ma ho deciso di realizzare quella di stanza in africa.. più nello specifico sarà un Bf 109g-2 /trop, 2 /JG 77, Tunisia 1943.

Adesso mi appello a voi per qualche consiglio nella colorazione... qualcuno mi saprebbe consigliare i colori da utilizzare.. (vi ricordo ke io uso gli humbrol) vorrei cercare di renderlo più fedele possibile ai colori del vero modello... al più presto vi posto le foto del lavoro che intanto ha preso inizio..

 

Auro

 

Ciao,

io ho appena iniziato la costruzione di un G-14 e, poichè il mio primo obbiettivo è sempre quello di realizzare un modello il più possibile fedele alla realtà storica, mi sono procurato un po' di documentazione sui "Gustav".

Quindi forse posso aiutarti ma prima vorrei capire bene cosa stai cercando:

- qual'era la livrea del 2/JG 77 in Tunisia?

- che tonalità di colore veniva impiegata? La documentazione in mio possesso mostra una colorazione in RLM 79 Sandgelb sulle superfici superiori con quelle inferiori in RLM 78 Hellblau

- la corrispondenza fra gli RLM ed i colori Humbrol?

Alberto

Edited by alberto49

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che cera una grande variabilità dovuta alle colorazioni "fai da te" sul campo di battaglia, io ho trovato questo:

Me-109G fino al G4 arrivavano in teatro doperazioni mediterraneo con colorazione desertica costituita da

 

FS 30219 (un giallo sabbia) sopra e

FS 35414 sotto.

 

Fascia in fusoliera: bianca (fronte mediterraneo)

 

La divisione tra i due colori era a livello della fusoliera, alta, cioè la riga di separazione a livello del margine inferiore del tettuccio, o bassa, a metà fusoliera a partire dallapice posteriore della presa daria del compressore (lato sinistro).

Rari esemplari potevano portare schemi molto variabili di chiazze di FS 30118 sul giallo sabbia di cui sopra.

Aerei di epoca successiva al G2, come il G5, spesso arrivarono in Tunisia con lo schema continentale europeo (splinter di 36081 e di 36132 sopra e con il 35622 sotto e ai lati della fusoliera, più chiazze a piacimento di 34226, 36081 e 36132 ai lati della fusoliera).

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Alberto.. il kit propone la livrea desertica descritta da hobo.. cioè sopra color sabbia e striscai in bianco e sotto in un azzurro grigio molto chiaro... tra poco posterò alcune foto degli avanzamenti... comunque seguirò con attenzione il tuo post sul tuo G4....

 

@hobo.. Grazie per le dritte.. comunque il mio modello sarà come quello da te descritto per primo cioè cono mimetica desertica :rolleyes:

Stay tuned

 

Auro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecoomi tornato con alcuni aggoirnamenti... Ho carteggiato le stuccarture ed incollato vari dettagli come la struttura edl carrello posteriore, il filtro anti-sabbia e la struttura di sostegno per il serbatoio esterno.. eccovi le foto.. :-XXX

 

dscn3944.jpg

 

dscn3945w.jpg

 

dscn3946f.jpg

 

dscn3947.jpg

 

dscn3948.jpg

 

dscn3949o.jpg

 

dscn3950.jpg

 

dscn3952p.jpg

 

dscn3953o.jpg

 

dscn3954f.jpg

 

Come al solito aspetto vostre critiche e consigli...

 

Stay Tuned Auro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi tornato con qualche aggiornamento... il tempo non è stato molto ma ecco quello che sono riuscito a fare.. spero vi piaccia..

 

Ho avuto alcuni problemi con la corrispondenza dei colori..ma visto che il mio "spacciatore" era chiuso :asd: ho certo di trovare un compromesso con i colori che mi trovavo a cas.. credo non sia venuto male.. :adorazione:

 

dscn3946o.jpg

dscn3947o.jpg

dscn3948h.jpg

dscn3949l.jpg

I cerchioni sono ancora da colorare.. spero di ultimare questi piccoli lavori entro oggi.. xD

dscn3950.jpg

dscn3951.jpg

dscn3952v.jpg

dscn3953j.jpg

dscn3954a.jpg

 

 

Aspetto vostre critiche e consigli.. :rolleyes:

 

Aurelio

Edited by Aurelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complessivamente non è un lavoro malvagio, ma, almeno a livello pittorico, vi sono difetti anche piuttosto grossolani... :hmm::hmm::hmm: Cominciamo dalla "banda" bianca che interessa la parte terminale della fusoliera, nella porzione ventrale sembra che la vernice si sia infiltrata sotto la "masceratura", tant'è che il margine sembra piuttosto sbavato ed irregolare... La mimetica superiore invece, oltre ad essere poco verosimile, e per questo ti rimando alle pubblicazioni di riferimento che su questo soggetto sicuramente non mancano, il colore risulta in espansione, cosiddetto effetto "Tela di ragno" -_--_--_- Per quanto attiene alla color reference, preferisco lasciare la parola a chi ha più esperienza e competenza del sottoscritto :ph34r::ph34r::ph34r:

 

Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda sulla livrea adottata ..... Dove l'hai presa?

Mi sembra guardando sui vari libri che ho e in rete che un trop con questa livrea non sia mai esistito.

Se invece mi sbaglio mi indichi il riferimento ?

Bada bene non e una critica ma solo curiosità'

 

Ric

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi tornare con il mio 109 ormai ultimato... vi posto le foto del modello... speriamo vi piacciano.. ;D

 

dscn3957e.jpg

dscn3958.jpg

dscn3959d.jpg

dscn3960t.jpg

dscn3961j.jpg

dscn3962d.jpg

dscn3963a.jpg

dscn3964d.jpg

dscn3965.jpg

dscn3966.jpg

 

P.S. i sachi che vedete devono ancora essere colorati ed eventualmente aggiungerò qualche altro particolare...

 

Al solito critiche e consigli sempre ben accetti... :P

Edited by Aurelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apparte le perplessità che ho già manifestato in precedenza relativamente alla mimetica ed alla sua realizzazione, in questo caso gli effetti d'invecchiamento sono molto poco realistici (c'è ancora molto da migliorare...) in modo particolare "i fumi di scarico" delle marmitte oltre che delle mitragliatrici sopra il cofano, sono a dir poco orribili!!!!!!!!!!!! :sm::sm:

Secondariamente c'è poi da migliorare (e di parecchio!!!) anche "la ripresa" delle pannellature in prossimità delle aree in cui è stato effettuata la stuccatura :hmm::hmm: In ultimo, ma non per ultimo, al serbatoio ventrale-supplementare del carburante mi sembra che manchi la cinghia di fissaggio alla fusoliera... :ph34r::ph34r:

Per il resto l'unica cosa che forse si può elogiare è la realizzazione delle scrostature (l'unico aspetto della realizzazione davvero realistica!!!), anche se bisogna verificare in bibliografia la reale presenza sul soggetto "vero".

Questo è quanto di più grossolano si nota dalle foto, per eventuali approfondimenti, lascio la parola agli esperti di ME-109 (o coloro che si reputano tali... :helpsmile: ).

 

Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe non so con quale competenza tu mi stia a rispondere visto ke non vedo nessuna tua realizzazione in questo forum.. forse non riesci a fare dei modellini decenti e quindi ti scagli contro noi modellisti più inesperti??? Certo che il tuo modo di proproti alla gente non è dei più diplomatici ANZI.. sei molto poco fine e certo non sei da incoraggiamento a tutti quei modellisti novizi i quali a causa dei tuoi commenti vengono dustrutti psicologicamente... fortunatamente a me questo non succede perchè ho avuto da parte di modellisti sicuramente molto più esperti di te degli apprezzamenti davvero notevoli.. quindi non so qui ad ascoltare le tue parle.. certo poi della mancanza della cinghia quella non è colpa mia ma il kit non la forniva... per la mimetica la tua perplessita è abbastanza inutile perchè è esistita ma essendo poc informato ovvio che critichi... invece per qnto riguardano le sporcature penso ke siano una cosa abbastnza personela in qnto rispecchiano il grado di fantasia del modellista e quindi sono molte soggettive.. poi se uno vuole farle più realistiche possibili sono cavoli suoi...

 

Lo so il mio aereo non è perfetto ma ti ripeto.. meglio io che tu non hai fatto niente... e con questo concludo...

 

Auro

Edited by Aurelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

auro secondo me non è male la realizzazione non è niente male forse la cosa meno bella sono le sporcature degli scarichi anche se non sono poi così pessime per il resto bisognerebbe migliorare forse la mimetica verde ma non penso che sia tutto scandaloso anzi

 

comunque non offenderti giuseppe è molto direttoe non ci gira molto attorno (cosa che penso sia giusta), dato che ho già visto dei suoi interventi in cui condivido molte cose, penso che tu debba ascoltarlo molto, dà dei consigli utilissimi.

comunque vedi tu cerca di migliorare il più possibile anche se, ripeto, penso che tu sia a un buon livello

 

ciao roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non farti mettere sotto hai fatto un gran bel modello l'unica cosa è che non ho capito la finitura lucida dato che dovrebbe essere in mezzo al deserto o in Sicilia.

Per i sacchetti di sabbia ho visto che hai usato le garze o cose del genere. Se la scala è troppo piccola prova a ricoprirli con pezzi di stracci o di una vecchia maglietta di cotone come una T-shirt qualunque: hanno una "grana" più fine; è un lavoro da certosino, ma alla fine paga.

Un'altra cosa: pure tu mi sembra che hai dimenticato il cavo coassiale di ricezione del antenna a dipolo che corre da dietro al tettuccio fino alla deriva. Sul G1 tale cavo andava da circa metà del dipolo, tra deriva e tettuccio e entrava in fusoliera a livello della radio, leggermente a sinistra della mezzeria, sul dorso dell'aereo (quinta, o quatra ordinata di fusoliera a partire da prua non mi ricordo), all'altezza circa del lato destro (o posteriore) della banda nera del braccio verticale della "balkenkreutz" (la croce nera tedesca) dipinta sul fianco sinistro della. fusoliera. Sul G-1 questo cavo era verticale perchè la radio e la sua disposizione era ancora come sull' F. Se devi rovinare tutto lascia perdere tanto nelle foto vere addirittura in genere non si vede manco.

Giustamente, sul G-1 manca l'antenna ad anello del radiogoniometro sul dorso e le presine d'aria ai lati del parabrezza (infatti le versioni dispari del G: 1-3-5..., erano ad abitacolo pressurizzato perchè l'aereo era un intercettore d'alta quota).

 

http://www.burgschleinitz.at/museum/zeltweg/zeltweg.htm

Edited by Hobo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuseppe non so con quale competenza tu mi stia a rispondere visto ke non vedo nessuna tua realizzazione in questo forum.. forse non riesci a fare dei modellini decenti e quindi ti scagli contro noi modellisti più inesperti??? Certo che il tuo modo di proproti alla gente non è dei più diplomatici ANZI.. sei molto poco fine e certo non sei da incoraggiamento a tutti quei modellisti novizi i quali a causa dei tuoi commenti vengono dustrutti psicologicamente... fortunatamente a me questo non succede perchè ho avuto da parte di modellisti sicuramente molto più esperti di te degli apprezzamenti davvero notevoli.. quindi non so qui ad ascoltare le tue parle.. certo poi della mancanza della cinghia quella non è colpa mia ma il kit non la forniva... per la mimetica la tua perplessita è abbastanza inutile perchè è esistita ma essendo poc informato ovvio che critichi... invece per qnto riguardano le sporcature penso ke siano una cosa abbastnza personela in qnto rispecchiano il grado di fantasia del modellista e quindi sono molte soggettive.. poi se uno vuole farle più realistiche possibili sono cavoli suoi...

 

Lo so il mio aereo non è perfetto ma ti ripeto.. meglio io che tu non hai fatto niente... e con questo concludo...

 

Auro

 

Caro Aurelio,

dalle foto mi sembri un ragazzo piuttosto giovane e forse anche per questo un pò sfrontato ed arrogante; sicuramente hai carattere!!! E questa non è una dote che hanno tutti... Ad ogni modo, sul fatto che non ho pubblicato alcun lavoro su questo forum da quando mi sono iscritto, hai perfettamente ragione, e non credo che riuscirò a publicare nulla prima di Marzo 2011, visto che sono impegnato con la stesura della 2° Tesi di Laurea della mia vita e non solo quello... Sei molto giovane e, se mai dovessi intraprendere gli studi universitari (spero con un approccio migliore rispetto a quello che stai dimostrando in quello modellistico...), poi mi verrai a dire se le due cose possono o meno conciliare!!! -_-<_<

Premesso ciò tengo a precisarti che ho dedicato più della metà della mia vita all'aeromodellismo statico (ho 25 anni, ho inziato a 12 anni, mentre il mio primo e traumatico approccio è stato ad 8...) e questo credo che basta e avanza per fare gli interventi che tu stesso hai avuto modo di leggere!!!

Lo scopo di questi ultimi è solo ed esclusivamente quello di esprimere dei giudizi che siano più oggettivi possibili, né più né meno, se poi questo fà desistere i novizi evidentemente vuol dire che non erano realmente interessati e/o motivati allo stesso, ti pare!!! (i cosiddetti "fuochi di paglia" tanto per intenderci :thumbdown: ).

In quanto a te invece, se le critiche di altri modellisti, indipendentemente che si tratti di esperti del campo o novizi, non ti stanno bene, allora per i post futuri abbi l'accortezza (oltre che il buon gusto!!!) di non inserire scritte del genere:-"Come al solito aspetto vostre critiche e consigli..." Perchè questa è mera ipocrisia!!! (la tua come quella di qualche altro...) :sm: Per il resto di apprezzamenti notevoli nonne vedo, semmai noto parecchi consigli da parte di esperti e perplessità che ricalcano in parte anche quelle manifestate dal sottoscritto, ed alle quali non sono stati dati riscontri reali, concreti ma soprattutto oggettivi!!! :sm:

Per il resto, se ti piace il "Fantasy" come settore modellistico, ti consiglio di dedicartici (magari ottieni risultati migliori...) e comunque, se così fosse credo proprio che tu abbia sbagliato sito web dove pubblicare il tuo lavoro!!! :offtopic::offtopic:

 

Giuseppe

 

P.S. nel caso non lo avessi già fatto, ti consiglio caldamente di rileggerti questo post: http://www.aereimilitari.org/forum/topic/14711-f-14a-tomcat-italeri-172/

Share this post


Link to post
Share on other sites

:offtopic: Cito: [[P.S. il mio "approccio alle pubbliche relazioni" è questo, o lo si odia, o lo si ama!!! ]]

Come si deve odiare o amare il tuo di approccio, lascia la possibilità ad Aurelio di ribbattere senza criticare il suo modo di farlo, soprattutto trovo molto ma molto triste il fatto che tu definisca "una vera fetecchia, un vero ammasso di colla e vernice" il modellino altrui. Per quanto orribile possa essere (non intendo dire che sia orribile il modello dove hai postato questo messaggio) tu non puoi esprimere un giudizio oggettivo, ma SOGGETTIVO, in quanto esprimi le TUE opinioni riguardo al lavoro di altri. E comunque non vedo nessun altro che in questo forum (ed anche in altri a dir la verità) dà "dell'orribile ammasso di colla e vernice" al modello altrui. Sarei curioso di vedere se al tuo "primo e traumatico approccio" cito: [ho dedicato più della metà della mia vita all'aeromodellismo statico (ho 25 anni, ho inziato a 12 anni, mentre il mio primo e traumatico approccio è stato ad 8...) e questo credo che basta e avanza per fare gli interventi che tu stesso hai avuto modo di leggere!!! ] ti hanno detto "è una merda di modellino" oppure "datti a qualche altro tipo di modellismo se proprio vuoi fare modellismo".

Dire "accetto critiche e consigli" non vuol dire "dite quello che volete senza riguardo", anche perchè quello che critica (chiamiamola "critica" per non dire altro) potrebbe essere qualcuno che fa modellismo da 13 anni ma che si ferma al solo comprare le scatole, mettere un pò di colla e poi va a criticare gli altri.

 

P.s. il tempo per insultare ce l'hai, vero? :offtopic:

Edited by nemesis92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo pienamente con quello detto da nemesis... Se proprio hai voglia di "sfottere" (perchè è questo quello che fai) prima fai vedere i tuoi modellini.. così vediamo quanto son belli i tuoi... u.u

 

Concludo con un link che secondo me rappresenta adesso il tuo stato....

 

http://www.youtube.com/watch?v=FyOkUws3ax0&feature=related

 

Saluti Auro

Edited by Aurelio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo a Nemesis, il suo intervento oltre ad essere forviante è del tutto fuori luogo. Innanzi tutto non mi sembra di aver definito la realizzazione di Aurelio, per quanto imperfetta, né una fetecchia, né un ammasso di colla e colore (mentre quello a cui l'ho riferito lo era sul serio, te lo posso garantire!!!). Riguardo al mio parere, questo sarebbe SOGGETTIVO se fosse espresso in base a quelli che sono i miei personali "gusti" (se di gusti si può parlare!!!) e che comunque possono riguardare un determinato schema mimetico anziché un'altro, una determinata versione operativa anziché un'altra o addirittura un determinato aereo anziché un'altro... La soggettività non centra proprio nulla e, se avessi anche tu l'accortezza di leggere le critiche degli altri utenti te ne renderesti conto anche da solo, anche se mi rendo conto che il tuo intervento ha solo lo scopo di difendere il tuo amico in difficoltà e non altro... :thumbdown:

Il mio commento è pienamente oggettivo in quanto esprime un giudizio che non è basato su quelli che sono i miei personali gusti (...e per gusti ho già detto a cosa mi riferisco!!!), ma bensì su quello ch'è il LIVELLO MEDIO di qualità raggiunto e/o raggiungibile nelle realizzazioni modellistiche (in questo caso parliamo di aeromodellismo) dalla maggior parte dei modellisti, sulla base delle conoscenze tecniche attuali, sulla base delle attrezzature disponibili (ed Aurelio, per essere un novizio, mi sembra piuttosto ben attrezzato, specie se penso a quando ho iniziato io!!!), e chi più ne ha più ne metta!!!

Se poi su questo forum è VIETATO esprimere commenti e/o pareri negativi, chiedete che venga istituita una moratoria per la loro censura ai responsabili del sito. Riguardo al mio primo modello, rispondo di sì, mi hanno detto ch'era un vero ammasso di colla e colore (ma non una m..., ma se per questo neppure io mi sembra di aver utilizzato linguaggi talmente scurrili!!!), le uniche persone che mi hanno detto ch'era carino sono stati i miei genitori, ma loro nonne capivano una mazza (Quindi = Parere SOGGETTIVO!!!)!!!!!!!!!!!!!!!! :ph34r:

Se poi "certe critiche" per voi equivalgono a "sfottò" piuttosto che "insulti", allora ad entrambi consiglio sinceramente di dedicarvi a tutt'altro genere di hobby, ma sicuramente non al modellismo!!!

Concludo solo dicendo ad Aurelio, e con enorme rammarico, che non posso raccogliere, almeno per ora, il "Guanto di sfida" che mi hai lanciato (per i motivi che ho già esposto in precedenza). Al momento le mie priorità sono altre ed il modellismo è SOLO un Hobby quindi, come tale, ci si dedica solo nel tempo libero. :furioso::furioso::furioso:

 

Giuseppe

Edited by 3838giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui si va fuori topic se ci si deve confrontare si fa via pm.

Comunque per quanto riguarda il modello, mi piace soprattutto perchè da quel che ho capito era la prima volta che provavi questo metodo per realizzare le scrostature, a me sembra buono ;)

Per la basetta, non sono informato a riguardo, ma i sacchetti non dovrebbero essere un pò color sabbia pure loro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

dal basso della mia ignoranza trovo che il modello realizzato da auro sia più che accettabile, vista soprattutto la sua giovane età. quindi da parte mia non posso che farti i miei complimenti, sapendo che farai di tutto per migliorare ed affinare le tua tecnica. le basi sembrano buone... continua così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima cosa ragazzi abbassete i toni perche non si puo litigare per un modello :)

 

Poi.... Aurelio, non puoi postare un lavoro e non accetttare le critiche che ti vengono mosse, anzi dovresti prenderle e farne tesoro perche e' un modo per crescere e correggere gli errori che si commettono nella realizzazione di un modello.

 

Altra cosa da tenere presente e' che qui il 99% dei modellisti realizza i propri lavori con lo scopo di riprodurre un qualche soggetto realmente esistito ivi compreso il grado di usura sporcature varie e addirittura i numeri di riconoscimento lasciando perdere la fantasia e questo si ottinene studiando foto e dettagli di un soggetto reale.

 

Nel tuo caso per esempio non mi convince la livrea, e te ne posto una simile ma diversa ( non riesco piu a trovare in rete la scheda colore originale) e ti posto un link di un altro modellista che l'ha realizzata.

 

link inserito al solo scopo didattico

 

Come vedi e ben diversa dalla tua.

 

Alrtri errori sono ben evidenti nella verniciatura, e nelle sporcature che sono poco realstiche specie quelle dei fumi di scarico che nei 109 sporcavano anche la superfice inferiore del piano alare.

Nel complesso essendo la tua prima realizzazione non puo che essere data la sufficenza. :asd:

 

Anche io che ho 40 anni molte volte faccio errori nei modelli e ti assicuro che la maggioranza delle volte me li fanno notare gli amici qui sul forum e ogni volta e' una crescita del mio bagaglio personale che mi porta a migliore il mio livello ad ogni nuova realizzazione.

 

Per concludere Aurelio prendi elogi e critiche e fanne tesoro vedrai che ti porteranno a creare modelli sempre piu belli e realistici.

 

Ric

Edited by riky69

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

senza nessun desiderio di rinfocolare una polemica che, fortunatamente, si è assopita, vorrei dare un mio contributo in termini di possibile obbiettività basata su fotografie o fonti di elevatissima affidabilità perchè, secondo me, se modellismo vuol dire riprodurre macchine realmenti esistite, le foto sono un punto di partenza insostituibile.

 

Cominciamo dal G-1

A quanto ho letto, di questa versione ne sono stati prodotti meno di 200 (167 secondo una fonte) , quindi le foto sopravissute sono molto poche comunque allego quelle che ho trovato.

Le prime sono pagine tratte da questo libro:

BF109IllustrStudy-vi.jpg

BF109G1Prien0001-vi.jpgBF109G1Prien0002-vi.jpg

A detta di molti Jochen Prien è un'autorità in tema di Luftwaffe.

 

La seguente foto ed i profili a colori provengono dall'autorevole opera di Jean-clude Mermet

BF109G10001-vi.jpg

BF109G10002-vi.jpg

 

L'ultima l'ho trovata sul web

me109g1_1-vi.gif

 

Passiamo ora alle sporcature da olio eccetera.

 

Premesso che questa ricerca la sto facendo perchè mi serve per il mio modello di G-14 e che non è detto che nemmeno io sarò in grado di riprodurre correttamente questo effetto, le foto che ho trovato finora sono queste:

oilstains-vi.jpgoilstains2-vi.jpg

entrambe sembrano confermare che il motore DB 605 sporcava molto ma spero di trovare altrra documentazione nei prossimi giorni.

Cordialità

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×