Jump to content

Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale


Recommended Posts

Sbaglio?

Secondo molti no, ma già mi son consumato a sufficienza le dita sulla tastiera per dire che si, in fondo sbagli.

Se non altro vanno fatte alcune considerazioni.

La prima è che ogni cosa unmana ha un inizio e una fine e anche il volo a bassa quota non è stato certo nè breve e nemmeno un errore, ma un profilo di missione che aveva le sue giustificazioni nel suo contesto storico-tecnologico. La stealthness non va in questo senso vista come la soluzione definitiva, ma come un requisito senza il quale parti a prescindere svantaggiato ora come in futuro quando si diffonderanno sistemi che renderanno meno stealth gli stealth.

La seconda considerazione è che gli aerei di sesta generazione sembra che andranno ancora in quella direzione.

 

Non è quindi una moda e non credo che chi non la segue possa in futuro tornare in auge.

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

La prima stupidaggine consiste ovviamente nel partire dall’assunto che l’F-35 sia un bombardiere, il che è abbastanza idiota, se non altro perché nessuno ha mai fatto un bombardiere che potesse tirare

Il Typhoon decisamente non fa supercruise a mach 1.5, proprio no.   Ai tempi, la performace in supercruise dimostrata in volo fu di Mach 1.1, sostenibile (per quanto, non lo sappiamo, tanto quanto n

Vedo che il silenzio di due settimane dopo le precedenti figuracce non ti ha portato consiglio. Il link non funziona, comunque lo hai gà postato (e figurati se portavi qualcosa di nuovo...), e ti è st

Posted Images

Molti sottovalutano che in realta il papa del Tifone non e' l'EFA, ma il british aerospace EAP che volo nel 1986

 

1281294.jpg

 

 

Tuttavia sono dell idea che questo vantaggio durerà poco, che non ne valga la pena, che il supporto elettronico jammer ci vorrà lo stesso, che Israele non possiede aerei di quel tipo eppure fa escursioni sopra i buk lo stesso..

 

 

Israele sfrutta sapientemente l'orografia del sud del Libano e comunque spesso questi attacchi avvengono utilizzando armi stand off. Aggiungiamo poi che l'antiaerea siriana non vincera mai il primo premio in termini di efficienza.

 

 

 

Insomma, le uniche macchine stealth sul serio vanno sott acqua, li la partita si gioca su quei parametri, in aria si va di sensori, jammer, intelligence, network e strategia,(e qui l 35 non dovrebbe deludere) la stealth ness invece la vedo come la capacità di strike a bassa quota dei tornado, cioè'un qualcosa che dimenticheremo presto.
Sbaglio?

 

 

No, perche il "concetto di stealthness" e' di fatto evoluto.

 

L'F117 era un jet subsonico, poco manovrabile, che aveva una avionica modesta (senza radar). Poi e' arrivato il B2A un bombardiere strategico dotato di un radar molto sofisticato. Quindi l'F22A un caccia supermanovrabile con velocita superiore a mach 2

Per ultimo l'F35 un multiruolo tri-service con avionica networkcentrica.

 

Tra un F35 e un F117 c'e una abisso, in termini di prestazioni, sofisticatezza e flessibilita operativa !

 

Lo stealthness funziona ancora perche il principio di funzionamento del radar non e' cambiato.

 

Un radar da sorveglianza aerea non scatta le foto di un jet che vola a 100-200....km di distanza.

 

Per attaccare un target devi "scoprire, identificare e agganciare". Per gli ultimi due, lo stealthness pone problemi molto complessi sopratutto

se il tuo sistema viene attaccato da decine di jet che volano in piu direzioni e impiegano micidiali ordigni smart.

Edited by holmes7
Link to post
Share on other sites

Allora. Che tra f117 ed f35 ci sia una galassia di evoluzione non ci piove, ma proprio su tutti i fronti. Ricordiamoci però che l f 117 era poco più che un esperimento.

Tralasciamo il fatto che la contraerea serba mise in crisi il concetto. Ma vabbe'. Oggi siamo ai radar ad altra frequenza che sembra vedano l f35. Certo, tracciare e colpire è un altra cosa, ma intanto ti pedinano.E tra dieci anni?

Comunque speriam bene. Una cosa però è fuori discussione e cioè che i costruttori stanno andando tutti in quella direzione. E anche i bozzetti di sesta generazione, come ricordava flaggy, vanno li.

Avranno i loro motivi

Link to post
Share on other sites

I motivi sono abbastanza evidenti...

Che i sistemi di scoperta si evolvano non cambia il fatto che un velivolo non stealth sarà sempre e comunque visto e tracciato in anticipo, con tutto ciò che ne consegue.

Ammesso che tra qualche anno ci possano essere sistemi in grado di ingaggiare un bersaglio stealth a distanze ragionevoli, quegli stessi sistemi ingaggeranno bersagli meno furtivi a distanze comunque molto superiori.

Il vantaggio resta, ed è ovvio che nessuno intenda più rinunciarvi.

Link to post
Share on other sites
Oggi siamo ai radar ad altra frequenza che sembra vedano l f35. Certo, tracciare e colpire è un altra cosa, ma intanto ti pedinano.E tra dieci anni?

 

 

 

Grosso modo fino alla fine degli anni 60, le batterie radar SAM godevano di una buona "impunita" che gli consentiva quasi sempre di tenere accesso

il segnale per ore e ore.

 

Oggi questo non funziona piu, perche se il tuo avversario e' una superpotenza dotata di avanzati apparati "recon" attivi e passivi, in pochi minuti identifica la posizione della sorgente irradiante e ti becchi salve di missili Harm o bombe Jdam.

 

In altri termini un sistema di scoperta radar in modalita "burst" costretto ad accendere e spegnere continuamente per non cadere vittima, avra enormi difficolta

nell'identifica e agganciare un jet stealth, che peraltro dispone di una poderosa suites passiva di allarme contro missili tirati da terra.

 

In realta per contrastare un wing di F35 serve una complessa architettura fatta di caccia di 5a generazione, numerosi Awacs e tanker, radar operanti in varie bande, sensori EO/IR......il tutto interfacciato in tempo reale con C4/ISR corazzati.

 

Chi ce li ha sti "giocattoloni" ???

Link to post
Share on other sites

Non è vero che l'F-35 è migliore su tutti i fronti rispetto all'F-117: in fatto a furtività il Nighthawk ha una traccia radar molto ma molto inferiore

 

.................

 

 

e poi è meno complicato e tutto quello che non c'è non si rompe

Link to post
Share on other sites

Non è vero che l'F-35 è migliore su tutti i fronti rispetto all'F-117: in fatto a furtività il Nighthawk ha una traccia radar molto ma molto inferiore

 

.................

 

 

e poi è meno complicato e tutto quello che non c'è non si rompe

é discutibile, il Lightning è decenni avanti, le tecnologie del F-117 erano molto primitive. Potrà avere una stealthness più uniforme sui lati e sul retro, ma almeno dal davanti non credo ci siano paragoni

Edited by Umberto
Link to post
Share on other sites

Mustanghino non stai parlando della Panda!

L f 35 rispetto all f 117 è:

-Network centrico

-supersonico

-ognitempo

-alta manovrabilita'

-ordigni anche sotto le ali

-ordigni anche nucleari

-ordigni anche a guida satellitare

-radar esa più sensori interconnessi

-casco visore

-varianti da appontaggio

 

 

Devo andare avanti?? Sembrano passate tre generazioni. Tra phanthom ed f 15 non c'è questo abisso.

 

Poi sulla stealthness, su Aeronautica&Difesa leggevo che è superiore al b2 ma inferiore al raptor

Link to post
Share on other sites

1) Ho detto l'unico vantaggio dell'F-117 rispetto all' F-35, e per questo mi scuso se l'ho fatto sulla pagina dell'EF-2000 (mia unica colpa)

 

2) Chi sta qui sul forum conosce le mie posizioni su EF-2000 e su F-35 e al di la di pareri nel 90% dei casi faccio piu domande che dettare risposte

 

3) Gli aerei, come le case, gli stuzzicadenti, le farine e ogni cosa prodotta e usata dall'uomo hanno i loro pro e i loro contro: una panda è inferiore su quasi tutti gli aspetti rispetto alla ferrari, tranne che per i consumi e i costi di manutenzione. Bilanciare i pro e i contro e fare la scelta ponderata dipende dal peso specifico che si danno alle singole richieste.

 

4) Non serve leggere A&D per sapere che l'F-22 ha una traccia radar inferiore di un ordine di grandezza rispetto all'F-35: è il prezzo da pagare per ottenere la stealthness isu larga scala di produzione e con costi accettabili di acquisto e manutenzione. Lo stesso F-117 ha una traccia radar inferiore rispetto all'F-35, e paragonabili A GRANDI LINEE con quella del Raptor.

 

 

Andatevi a leggere i topic sull' F-35, ce ne sono di pagine sulla sua presunta traccia radar e soprattutto (visto che l'effimero dato da solo dice niente), il confronto con quello di altri velivoli

Edited by Mustanghino
Link to post
Share on other sites

Credo che il vincolo di riservatezza e qualche sparata pubblicitaria che accompagna certe informazioni non consenta di esprimere giudizi definitivi sulla stealthness effettiva dei velivoli.
Se è per quello a giugno ci siamo ritrovati a commentare l’affermazione del Gen. Hostage che la RCS dell’F-35 fosse addirittura sensibilmente inferiore a quella dell’F-22.

 

Quel che è certo è che oggi si è passati a uno step successivo e i velivoli stealth devono essere costruiti per quanto possibile evitando applicazioni aggiuntive di sigillanti e rivestimenti RAM, che come tali sono costosi e bisognosi di manutenzione, pena un decadimanto delle caratteristiche di furtività. Limite questo che accomuna F-22, B-2 e soprattutto F-117.

 

L’EF-2000 non si pone questo problema perchè non adotta sistematicamente soluzioni di questo tipo, ma riduce la propria traccia radar (perchè sia chiaro, la riduce) soprattutto adottando linee pulite, forme opportune e un’elevata precisione di assemblaggio.
La scommessa dell’F-35 è proprio quella di ottenere risultati simili a quelli dell’F-22 senza allontanarsi troppo dai vantaggi che soluzioni costruttive relativamente convenzionali (per quanto lo possa essere un pannello in composito a matrice polimerica radarassorbente...) consentono a livello manutentivo ad aerei a bassa RCS ma non realmente stealth.

 

Il Typhoon in effetti, con un approccio piu convenzionale, senza stive e forme tipicamente stealth, riesce comunque a contenere la RCS frontale, possibilmente senza roba appesa sotto le ali, cosa che succede guarda caso quando si mette a fare il caccia...

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Quindi, come ultimo arrivato, volendo fare il punto della situazione, possiamo dire che la AMI con il Typhoon ( specie con e-captor, Pirate e Meteor) ha/avrà pur sempre un buon caccia che può dire la sua nei confronti di quanto c'è in circolazione e può coprire abbastanza i ruoli della caccia, mentre con l' F-35 avrà quanto di meglio reperibile come cacciabombardiere, o perlomeno cio che ha le maggiori possibilità di portare il suo carico sul bersaglio prescelto?

 

 

(premessa: ho letto gli ultimi 3 mesi di interventi, non ditemi che a pagina 35 in un intervento del 2007 qualcuno ha già chiesto/risposto a questa domanda..)

Link to post
Share on other sites

E ma, Spillone, il fatto è che si andrebbe sempre a parare sul fatto che il typhoon può fare anche bene l attacco al suolo mentre l f35 forse solo la seconda cosa..

Credo che solo l anno prossimo ci faremo una idea di cosa sia l f35. Si vedrà come combatte e come funziona questo iper decantato software

Link to post
Share on other sites

Credo che in questa discussione resti sempre qualche equivoco di fondo.

Si continua a pensare che l’EF-2000 possa fare bene l’attacco al suolo solo perchè abbia dimostrato che si possono applicare dei carichi di caduta ai piloni e l’elettronica e i software dedicati possano essere aggiunti.

Crediamo sul serio che se si volesse un velivolo da attacco al suolo oggi lo si farebbe così? Siccome la risposta è inequivocabilmente no, forse è il caso di chiedersi fino a che punto sarebbe un buon velivolo in questo ruolo.

 

Per me servono altre cose, a cominciare dalla stealthness e dalla possibilità di non degradare le proprie perstazioni a causa dei carichi esterni.

Poi continuo ad avere seri dubbi sull'adattablità della sua aerodinamica e della sua struttura a ruoli diversi, specie considerando le difficoltà squisitamente tecniche ad adottare i CFT, i recenti problemi strutturali e la ritrosia a certificare il velivolo per le ore previste inizialmente.

 

D'altra parte vedo mio malgrado che certe mie riflessioni finiscono commentate anche su altri forum... a volte con banalità del tipo: “se porta pesanti serbatoi, allora può portare anche carichi di caduta”...

Credo che il concetto di fatica strutturale non venga colto nella sua essenza, indipendentemente dal fatto che se si portano bombe... solitamente le si appende dove non ci sono i serbatoi, ai quali difficilmente si rinuncia.

Di fatto ogni aereo è progettato per portare certi carichi in un certo tipo e numero di missioni. Cambiando carichi e missioni, cambiano automaticamente le sollecitazioni aeroelastiche e quindi la durata della struttura del velivolo. Il valore assoluto dei carichi trasportabili conta relativamente se un determinato carico induce vibrazioni e sollecitazioni deleterie per una struttura, indipendentemente dal fatto che queste siano molto più basse di quelle massime previste.

In effetti molteplici carichi piccoli potrebbero persino essere peggio di singoli carichi grossi...basti pensare ai leggeri AIM-9 e AIM 120 che sugli F-16 facevano disastri se i primi erano applicati all’estremità e i secondi ai piloni subalari esterni.

 

L’EF-2000 può ricoprire quel ruolo? Si, lo può fare e sono il primo a dirlo se per caso l’F-35 saltasse.

Oggi però si comincia a chiedere altro per questo tipo di missioni e ogni volta che si è detto che ci si può accontentare considerata la minaccia, si è sempre finito col fare i conti col tempo che passa e l’inadeguatezza che avanza. Gli aerei devono essere più discreti e devono avere i carichi all’interno, sfruttando anche la miniaturizzazione e la maggior precisione degli armamenti per non degradare prestazioni e RCS.

 

E l’F-35 potrebbe fare il caccia?

Continuo a leggere che non lo può fare perchè appena arriva al dogfight è spacciato... Ma siamo sicuri? Non è forse il caso di smetterla di vedere il combattimento aereo come un duello da Barone Rosso?

 

A parte che armamenti e sensori odierni (installati su diverse piattaforme che cooperano) non consentono più di trarre enormi benefici dalle prestazioni del velivolo, vorrei sfatare qualche mito.

Qualche beota continua a pensare che una velocità bisonica sia importante nei combattimenti aerei, dimenticando che velivoli ampiamente bisonici come l’F-15, se hanno superato mach 1.4 rarissime volte è già tanto... Tra armamenti a penalizzare le prestazioni, tempi ristretti che non ti consentono di accelerare e carburante che è sempre troppo poco, di fatto i combattimenti aerei si svolgono a velocità più basse, soprattutto subsoniche, dove l’F-35 ha un’accelerazione bruciante, anche superiore a quella dell'F-16 che resta un termine di paragone.

 

E' più probabile superare mach 1 sulle lunghe distanze dei combattimenti BVR, per aumentare il braccio dei propri missili a medio raggio, che in un dogfight dove contano di più la consapevolezza della situazione, le prestazioni off-boresight dei missili e la capacità di eseguire manovre istantanee violente.

Bene, aggiungendo carichi esterni e carburante siamo veramente sicuri che il Lightning in termini di accelerazione, ratei di virata istantanei, velicità di salita e maneggevolezza sia veramente il mattone che qualcuno vorrebbe farci credere? Le prestazioni che contano non sono quelle delle schede tecniche.

 

Un F-35 non farà mai faville in un air show, certo, ma un velivolo tradizionale non farà mai quelle capriole in un combattimento reale.

Suvvia, l’F-35 sarà il caccia tattico più diffuso negli Stati Uniti e in diversi paesi sarà l’unico velvolo disponibile.

Col pieno di carburante e armi interne fa cose che diversi velivoli odierni non riescono a fare. E’ previsto di infilare in stiva 6 missili aria-aria.

Vogliamo ancora pensare che sia solo un bombardiere?

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

In poche parole se primeggi nel BVR e nel ruolo cinematico subsonico sei meglio degli altri. Credo che l unico velivolo superiore all f35 in combattimento sarà il raptor. Dove vedo superiorità nei bimotori è nello scramble. Li, l f35 probabilmente è un mattone, ma con due motori ci posso pure credere che un typhoon ti semina. Ma pure con i serbatoi esterni? E senza serbatoi esterni un typhoon,rafale, f 15 ecc cosa sanno fare, cioè quanta strada percorrono?

Altra cosa. Lockheed non ha smentito il suo interesse a proporre altre varianti di f35, di cui una più potente per sostituire addirittura il raptor (a tempo debito ovviamente). Sarà interessante vedere in futuro che direzione prenderanno le dottrine del combattimento aereo, perché temo che né le aziende ne le forze armate abbiano le idee chiare in materia. Non parlo di f35, ma di dopo raptor/s.Hornet

Questo è l articolo che avevo già postato altrove e quindi forse avete già letto

 

http://nationalinterest.org/feature/new-super-f-35-rule-the-us-military-11892

Link to post
Share on other sites

Sinceramente fatico un po’ a capire come mai si tenda a fare sempre l’associazione bimotore=potenza . L’articolo non aiuta perchè nel finale induce a pensare che per migliorare le prestazioni dell’F-35 servirebbero 2 motori e non un upgrade di quello singolo alla tecnologia del ciclo variabile.

 

In verità il numero di motori non c’entra una beata fava con le prestazioni in scramble e se è per quello il singolo F-135 è più potente dei due EJ-200 dell’EF-2000.

Un monomotore ha vari accessori del suo propulsore duplicati per ragioni di sicurezza, ma il bimotore si porta dietro una struttura più pesante per accogliere 2 unità propulsive.

Credo quindi che la ragione di certe prestazioni vada cercata altrove e nella configurazione generale del velivolo più che in qualche singolo elemento.

 

Infatti l’F-35, con un peso a vuoto e una spinta comparabili a quelli dell’EF-2000 in scramble paga la sezione massiccia di fusoliera (legata all’armamento interno e alla grande capacità interna di carburante) e quindi l’accelerazione transonica ne risulta penalizzata, mentre il carico alare relativamente elevato non lo fa eccellere in arrampicata.

In tutto questo il numero di motori non conta.

 

L’EF-2000 ha motori eccellenti e una superficie alare generosa. In questo senso ha prestazioni inarrivabili per una cellula che non ha l’intercettazione fra i suoi requisiti primari.

Certamente tutti i velivoli moderni durante uno scramble devono rapidamente portarsi in quota e intercettare l’intruso.

Nel farlo il consumo di carburante è generoso a causa del grande uso del postbruciatore. Questo quasi triplica i consumi e un velivolo non potrebbe mai tenerli accesi a lungo perchè entro una decina di minuti farebbero fuori tutto il carburante.

Ecco quindi che l’utilizzo dei serbatoi ausiliari è comunque frequente, così anche la penalizzazione che questi determinano rispetto alle prestazioni sulla carta.

Conta quindi l'efficienza in questa configurazione, non solo la forza bruta in configuraione pulita, anche se va detto che con serbatoi esterni e armamento in collocazione conforme l’EF-2000 mantiene prestazioni di assoluto rilievo.

 

Un'eventuale versione più avanzata dell’F-35 non potrebbe quindi che beneficiare di un propulsore che ottimizza i paramentri di funzionamento in ogni condizione, massimizzando le prestazioni in accelerazione e minimizzando i consumi contenendo l’utilizzo dell’AB, ma resta il fatto che un velivolo di sesta generazione non potrebbe che essere più performante e ambire a fare realmente meglio dell’EF-2000 o dell’F-22 come intercettore.

 

Quando si pensa al futuro, evolvere il passato è sempre una delle opzioni.

La domanda è quale sia effettivamente il potenziale del velivolo e fino a che punto lo si possa sfruttare.

L’F-35 parte avvantaggiato perchè è concettualmente giovane, ma quando il tempo passa i miracoli non li fanno nè la sua tecnologia nè le prestazioni dell’EF-2000.

 

E' comunque decisamente troppo presto per fare l'identikit del caccia di sesta generazione, anche se non penso che un F-35 semplicemente rimotorizzato possa essere la risposta.

Più auspicabile, se mai si scegliesse questa strada, un intervento più energico sulla cellula, stile quello fatto sull'F-18.

Di sicuro in Europa non vedo l'EF-2000 adatto a subire un simile processo evolutivo.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

E ma, Spillone, il fatto è che si andrebbe sempre a parare sul fatto che il typhoon può fare anche bene l attacco al suolo mentre l f35 forse solo la seconda cosa..

Credo che solo l anno prossimo ci faremo una idea di cosa sia l f35. Si vedrà come combatte e come funziona questo iper decantato software

 

Ok, quindi diamo tempo all'F-35 di dimostrare quello che vale... tantopiù che, giustamente, questa discussione verte sul Typhoon.

 

Quest' ultimo, mi chiedevo, può dire la sua nei confronti di quanto c'è in circolazione e può coprire abbastanza i ruoli della caccia?

 

Lasciando perdere per un attimo la discussione sui ruolo aria-suolo, su cui Flaggy mi sembra abbia fatto bene il punto:

"L’EF-2000 può ricoprire quel ruolo? Si, lo può fare e sono il primo a dirlo se per caso l’F-35 saltasse."

argomentandolo bene; cosa dire delle capacità aria-aria, presenti e previste?

Link to post
Share on other sites

Nel suo ruolo è un velivolo notevole e non potrebbe essere diversamente considerate le specifiche di progetto.

A quest’ora, secondo i programmi iniziali avrebbe già dovuto avere un AESA e missili avanzati, in modo da rappresentare un salto rispetto ai concorrenti arrivati prima sul mercato, ma non è che gli altri nel frattempo abbiano corso.

 

I suoi sviluppi in questo senso non possono che mantenere un margine rispetto agli sviluppi dei velivoli della sua generazione, ma credo che non basterebbero nei confronti dei velivoli che si affacceranno nel prossimo decennio, proprio perchè con essi non si alza il livello della competizione nei campi in cui il velivolo primeggia, ma si cambiano le regole del gioco.

 

In questo senso l'orizzonte temporale produttivo del velivolo non sarà presumibilmente lungo quanto quello dell'F-16, proprio a causa dei ritardi nell'ingresso in linea, dell'evoluzione degli scenari e comunque di un prezzo che non vuole saperne di scendere, ma del sistema di contromisure elettroniche e del nuovo radar AESA si parla un gran bene, anche per le uniche capacità di riposizionamento dell'antenna che gli consentono di controllare un'enorme porzione di cielo, mentre Iris T e Meteor sono in effetti quanto di meglio esista sul mercato.

Link to post
Share on other sites

Eppure nessun radar esa in futuro avrà il piatto orientabile. Neppure il progetto appena finanziato alla Thales riguardo il nuovo esa che vedrà la luce nel 2030 per il retrofit di mezza vita del Rafal.(Progetto "Melbaa").

È definito come apparato di nuova concezione con capacità di comunicazione e guerra elettronica.(almeno, credo che se avesse anch esso il piatto orientabile lo avrebbero scritto).

Quindi o abbiamo scoperto la "pietra filosofale"dei radar, o non capisco perché il resto del mondo non segue questa idea.

Sul prezzo del typhoon dovremmo essere sui 150 milioni di DOLLARI al pezzo(macchina pulita e basta). Uno sproposito quindi, e il Rafal è anche peggio. Però il Super hornet costa un terzo e non vende lo stesso, quindi non è semplice stabilire il successo o l insuccesso di queste macchine. Troppe variabili.

(In quatar sembra che salterà il rafal per il sh)

Edited by maxiss
Link to post
Share on other sites

Sul SU-30 si sono già visti radar PESA con antenna parzialmente orientabile con un tradizionale giunto cardanico (NIIP N011M BARS), necessaria a superare i limiti di un’antenna a scansione elettronica di vedere lateralmente.

La soluzione proposta per l’EF-2000 è valida proprio perchè più semplice ed affidabile di quella del Captor a scansione meccanica di cui comunque conserva varie componenti elettroniche.

 

Come ho già detto in passato non è necessariamente “La” soluzione, perchè è presumibile che il futuro sia nelle antenne conformi e quindi comunque fisse. Per quanto capaci di vedere con un ampio angolo intorno al velivolo.

 

Il Rafale (e mettiamocela la “e” alla fine), nato fin da principio con un antenna fissa PESA, con un muso più compatto di quello dell’EF-2000 e maggiori vincoli di volumi e peso è presumibile che continui ad adottare una soluzione priva di parti mobili.

 

Il Super Hornet, che ha visto una delle prime applicazioni operative in occidente di un'antenna AESA, ha avuto il suo successo commerciale (con parecchia soddisfazione da parte di US Navy e RAAF che lo hanno ordinato in più lotti) e probabilmente non ci si poteva comunque attendere miracoli da parte di un velivolo imbarcato che resta un gap filler nato una ventina d'anni fa.

In diversi concorsi passati si è imposto qualcosa di ancor più economico e già diffuso (l'F-16), mentre in quelli futuri si stà imponendo qualcosa di più avanzato (l'F-35).

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Infatti lF-35, con un peso a vuoto e una spinta comparabili a quelli dellEF-2000 in scramble paga la sezione massiccia di fusoliera (legata allarmamento interno e alla grande capacità interna di carburante) e quindi laccelerazione transonica ne risulta penalizzata, mentre il carico alare relativamente elevato non lo fa eccellere in arrampicata.

In tutto questo il numero di motori non conta.

 

---------

Ma davvero la potenza del f35 è uguale a quella del typhoon??

Io sapevo 19 chili di spinta per l f35 e circa 30 chili complessivi per il typhoon.

Dopotutto come si fa a eguagliare la potenza di un aereo bimotore ad alte prestazioni con un solo motore?

Sapevo anche che il peso dei due velivoli non era lo stesso, a svantaggio del velivolo americano, malgrado l intervento correttivo di alleggerimento in corso d opera

Edited by maxiss
Link to post
Share on other sites

Lo IRST Pirate quanto è efficace ed utile nelle missioni aria-aria?

E' realmente integrato e complementare con il radar?

Quali tranches e quali nazioni lo utilizzano?

 

Il Pirate ha cominciato ad equipaggiare gli ultimi tranche 1 block5. E oggi tutte le nazioni che adottano l’EF-2000 hanno il Pirate in servizio, a parte gli austriaci che sono dotati solo di tranche 1.

Il livello di integrazione con radar, casco e missili attualmente non dovrebbe essere ancora completo e per lungo tempo ha incluso solo funzioni base anche per problemi di messa a punto del casco. In ogni caso le sue potenzialità sono molto grandi nel ruolo aria-aria (come anche secondariamente nell’aria-suolo) potendo funzionare sia in coperazione con il radar (per avere una visione multispettro del teatro opreativo), che alternativa ad esso (per ricevere informazioni in mariera completamente passiva e priva di emissioni). In aggiunta alla traccia radar frontale molto bassa ciò comporta un’elevata letalità del velivolo che può lanciare i suoi missili senza accendere nemmeno il radar o comunque facendone un uso limitato.

 

Ma davvero la potenza del f35 è uguale a quella del typhoon??

Io sapevo 19 chili di spinta per l f35 e circa 30 chili complessivi per il typhoon.

Dopotutto come si fa a eguagliare la potenza di un aereo bimotore ad alte prestazioni con un solo motore?

Sapevo anche che il peso dei due velivoli non era lo stesso, a svantaggio del velivolo americano, malgrado l intervento correttivo di alleggerimento in corso d opera

 

Che dire...Forse che le cose non stanno così? A parte che la spinta non è certo di soli 19 o 30 chili (sigh), comunque se ti prendi la briga di controllare verdai che quella dell’EJ-200 è di poco superiore ai 9000kg (classe 20000 libbre) con AB inserito mentre quella del F-135 sfiora le 20 tonnellate (classe 43000 libbre).

Quanto ai pesi a vuoto l’EF-2000 supera le 11 tonnellate mentre l’F-35A supera le 13...Pesa più ma è anche più potente.

In effetti, questo risponde anche alla domanda: “come si fa ad eguagliare la potenza di un aereo bimotore con un solo motore?” Semplice, usando un singolo motore più grosso e di potenza doppia...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...