Jump to content
Sam

Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale

Recommended Posts

Ma dice che il principale cambiamento sarà la vettorizzazione degli ugelli....ma questo come influisce sul consumo e sul mantenimento di velocità supersonica? In fondo il motore da quanto ho capito rimane sempre lo stesso...

Edited by BlackGripen

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dice che il principale cambiamento sarà la vettorizzazione degli ugelli....ma questo come influisce sul consumo e sul mantenimento di velocità supersonica? In fondo il motore da quanto ho capito rimane sempre lo stesso...

 

 

c'è la conversazione per il typhoon navale.si chiama eurofighter con la cavour

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'è la conversazione per il typhoon navale.si chiama eurofighter con la cavour

 

 

 

:okok: ora la cerco grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

per esempio l'f 22 monta il suo potente radar che riesce ad agganciare a notevoli km di distanza ma non è capace di comunicare con i moderni caccia perchè ha un data link obsoleto..la produzione si è fermata a 152 caccia.

io sapevo che il data link dell'f22 è talmente rivoluzionario da non riuscire a comunicare con gli altri aerei. tratto da rid "gli f22 sono dotati di intra flight data link, tdl (tactical data link) pensato per realizzare la shared situational awarness scambiando informazioni relative al proprio flight status co legacy fighters. purtroppo finchè altri velivoli non saranno disponibilli con apparati simili gli f22 parleranno tra loro."

gli f22 ammonteranno a 189 una volta finita la produzione. in ogni caso quello che l'efa sta integrando o deve ancora integrare adesso l'f22 lo aveva quasi fin dai primi prototipi e sicuramente tutti gli esemplari di serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ragazzi ma per adattare un Typhoon per l'utilizzo su portaerei...oltre a cambiare e aggiungere sistemi e sensori vari e adattare la cellula con gancio di coda pods ugelli vettorizzati etc etc... bisogna anche rivedere e modificare il motore?

 

 

dipende dalla portaerei dalla quale si vuol far operare il velivolo: se hai una portaerei con ponte di volo lungo 600m l'EF-2000 va quasi bene così come è :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto ne sappia io rimando aggiornato tramite riviste posso affermare che il Rafale non è stato mai venduto all'estero.. l'eurofighter si..

Adesso stanno per essere tutti aggiornati (quelli italiani) ALLO STANDARD AESA..per esempio l'f 22 monta il suo potente radar che riesce ad agganciare a notevoli km di distanza ma non è capace di comunicare con i moderni caccia perchè ha un data link obsoleto..la produzione si è fermata a 152 caccia.. sono costosi pesanti ed i loro motori a spinta vettoriale turbofan PeW f119-PW-100 da 15 800kg sec. bevono come due demoni.. però permettono una cruise eccellente.. d'altro canto l'euro vanta dei più aggiornati sistemi di comunicazione .. sta per entrare in produzione la versione navale (forse) con ugelli a spinta vettoriale.. per non parlare del peso e consumi che favoriscono ugualmente eccellenti prestazioni..

Forse non conosci per niente l'F-22 Raptor ne tantomeno il Tifone se scrivi ....quelli italiani li aggiorneranno in un futuro non specificato...il Raptor ha un link che gli altri caccia non possiedono momentaneamente ma non è di certo obsoleto dove lo hai letto questo? 152? ma se si parla che devono decidere se prolungarla a 203 mi pare....non sta per entrare in produzione nessuna versione navale attualmente dell' EF-2000...

Non spariamo affermazioni personali a caso! Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

alt un momento, il tifone ha già il suo link-16 completo che è perfettamente compatibile con gli altri velivoli nato, l'f-22 non è completamente compatibile col link-16 ma può solo ricevere informazioni.

questo perchè doveva avere un' altro sistema di comunicazione più avanzatoù ma deve essere ancora implementato sui mezzi a causa dei tagli.

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

alt un momento, il tifone ha già il suo link-16 completo che è perfettamente compatibile con gli altri velivoli nato, l'f-22 non è completamente compatibile col link-16 ma può solo ricevere informazioni.

questo perchè doveva avere un' altro sistema di comunicazione ma deve essere ancora implementato sui mezzi

Infatti ha un'altro sistema per comunicare non il link 16 ha un sistema più evoluto

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'F-22 ha un sistema più evoluto, ma cosa ci fà se non lo può usare per il suo scopo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

il sistema del raptor è pensato per comunicare con altri f-22,esiste un altro sistema che permetterebbe di comunicare anche con altri aerei però tale sistema deve venire integrato tramite una serie di aggiornamenti che al momento di sicuro non sono completi, l'usaf ha tutta una serie di aggiornamenti da implementare sul raptor ma causa tagli al bilancio non si sa se/come/quando verranno effettuati.

 

http://www.aviationweek.com/aw/generic/story_generic.jsp?channel=dti&id=news/DTINETS.xml&headline=F-22%20and%20F-35%20Suffer%20From%20Network%20Gaps&prev=10

 

http://defensetech.org/2011/03/25/is-a-lack-of-secure-comms-keeping-the-f-22-out-of-libya-fight/

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi o si fa una guerra con soli F-22, oppure al giorno d'oggi, è un aereo se non inutile, almeno d'impiccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

del link-22 se ne parla sulla discussione riguradante il Raptor... spostiamoci là, se vogliamo continuarne a parlare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa Vorthex, volevo solo segnalare, a mio parere, che quel famoso link, al giorno d'oggi fa si che l'EF-2000 sta una spanna sopra al purosangue americano quanto a operatività in uno scenario reale, ossia abbastanza complesso, a meno che non si faccia una campagna con 100 Raptor e basta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se sono stato poco preciso.. me ne prendo le responsabilità..riferito al sistema di comunicazione del F-22 non volevo dire che era obsoleto (ho centrato pienamente il termine e sbagliato) è avanzato si ma non si integra pienamente agli standard NATO .. Quanto riferito a matteo 16: hai ragione sarei dovuto essere più preciso e mi scuso con te e con tutti peri aver toccato questo punto.. per quanto ne so tramite la rivista "Aeronautica e difesa" a cui sono abbonato verrà integrato lo standard AESA in UK circa nel 2015 (per questo che non ho precisato..non ho trovato quando accadrà in in Italia per cui MIA OPINIONE ho considerato un vago futuro.. ricordo che da sempre il quarto stormo ha ricevuto per primo nuovi velivoli ed aggiornamenti e per quanto ne so, sono appena al tranche 2.. quindi con il Captor M).. mentre gli Emirati arabi la Tranche 3 la possiedono già..Passando alla versione navale è solo stata una proposta e non ho curato particolarmente di informarmi.. ho solo fornito un' accenno a chi non lo avesse saputo..e per quanto riguarda la sua riprogettazione per questo impiego la vera novità è stata appunto il fatto che l' EFA non necessita grandi modifiche oltre al rafforzamento del carrello, vernici apposite per resistere all'abrasione da salsedine e un potenziamento dei motori con annesso sistema di ugelli vettoriali e la fornitura di un gancio d'arresto.ah sono andato a rivedere 189 la produzione di f22 avete ragione il bello che qui non mi sono proprio ricordato il numero perdonatemi di nuovo la prossima volta sarò più preciso e se c'è qualche dato che non mi ricordo andrò a rivedere..Le mie più risentite scuse e spero di non essere defenestrato nelle successive discussioni per aver creato questa polveriera.. :(:adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

scuse accettate :D, ma è l'arabia saudita ad aver acquistato i typhoon, non gli emirati arabi uniti. inoltre i loro aerei erano 72 per la maggior parte tranche 1 acquistati dalla RAF. non so se poi li abbiano aggiornati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.. per quanto ne so tramite la rivista "Aeronautica e difesa" a cui sono abbonato verrà integrato lo standard AESA in UK circa nel 2015 (per questo che non ho precisato..non ho trovato quando accadrà in in Italia per cui MIA OPINIONE ho considerato un vago futuro.. ricordo che da sempre il quarto stormo ha ricevuto per primo nuovi velivoli ed aggiornamenti e per quanto ne so, sono appena al tranche 2.. quindi con il Captor M)

 

la flessibilità di sviluppo, e la possibilità di "customizzare" la cellula era ed è un punto cardine del programma.

 

Alla fine verrà fuori qualcosa simile ai Tornado IDS/Gr: ogni aviazione avrà il SUO EF-2000 che dopo vari upgrade avrà poco o nulla da condividere con quello delle altre forze aeree, al punto che è scarsamente conveniente dal punto di vista della logistica, acquistare EF-2000 di seconda mano da un'altra Forza aerea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scuse accettate :D, ma è l'arabia saudita ad aver acquistato i typhoon, non gli emirati arabi uniti. inoltre i loro aerei erano 72 per la maggior parte tranche 1 acquistati dalla RAF. non so se poi li abbiano aggiornati.

Oggi che ho il cervello messo a punto posso rispondere senza scrivere a vanvera..Sono appena andato a riguardare sul numero di marzo 2011 e c'è proprio la scheda con le ordinazioni: hai ragione.

Arabia saudita richiede 72 velivoli T2 (c'è scritto così)poi "Nel 2007 l'Arabia saudita ha ordinato 72 velivoli allo standard T2: l'accordo prevedeva per accelerare le consegne la cessione da parte del UK di 24 velivoli della propria quota di produzione che sarebbero stati poi reintegrati con altrettanti della tranche3"...sul numero di luglio c'è scritto che stanno procedendo le consegne di 24 EFA di cui 18 T2 e addiritura 6 della T3 A.. questi ultimi però hanno solo alcune caratteristiche dell'ultimo block e per scelta dello stato non vogliono che sia integrato il radar ad apertura sintetica AESA, ritenendo quindi opportuno il Captor-M (apertura meccanica)... in seguito si parla che il resto del ordinazione sarà di altri 48 EFA T2.. quindi per logica vorrà dire che anche l'UK dovrebbe essere dotata di velivoli T2 (ne aveva ordinati 89 + 2 (i 2 che aveva ceduto dalla t1 per compensare l'ordine austriaco che adesso gli vengono ricompensati con l'interesse di essere t2)-24(quelli da cedere all'AS)).. per quanto si possa capire ne trarrei che entrambi i due stati posseggono velivoli T2 (l'UK anche T1) e l'AS dovrebbe essere la prima che avrà il possesso il blocco T3 (ribadisco senza il radar AESA ma solo con altri dispositivi di avionica aggiornata).. ho controllato questi dati su carta e ho tratto qualche conclusione grazie all'aiuto di qualche neurone..spero di non avere fornito info sbagliate.. :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra T2 e T3 c'è praticamente pochissima differenza meccanica, oramai serve solo a differenziare a livello temporale gli aerei prodotti:

i cosidetti T3A sono praticamente uguali ai T2 e il radar aesa può essere montato indifferentemente su entrambe, a distinguerle ci pensano le varie versioni del software P1E (in via di sviluppo,gli inglesi ne integrano già qualche elemento tramite il loro "austere package" e P2E (al momento è una lista di desideri).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se sono stato poco preciso.. me ne prendo le responsabilità..riferito al sistema di comunicazione del F-22 non volevo dire che era obsoleto (ho centrato pienamente il termine e sbagliato) è avanzato si ma non si integra pienamente agli standard NATO .. Quanto riferito a matteo 16: hai ragione sarei dovuto essere più preciso e mi scuso con te e con tutti peri aver toccato questo punto.. per quanto ne so tramite la rivista "Aeronautica e difesa" a cui sono abbonato verrà integrato lo standard AESA in UK circa nel 2015 (per questo che non ho precisato..non ho trovato quando accadrà in in Italia per cui MIA OPINIONE ho considerato un vago futuro.. ricordo che da sempre il quarto stormo ha ricevuto per primo nuovi velivoli ed aggiornamenti e per quanto ne so, sono appena al tranche 2.. quindi con il Captor M).. mentre gli Emirati arabi la Tranche 3 la possiedono già..Passando alla versione navale è solo stata una proposta e non ho curato particolarmente di informarmi.. ho solo fornito un' accenno a chi non lo avesse saputo..e per quanto riguarda la sua riprogettazione per questo impiego la vera novità è stata appunto il fatto che l' EFA non necessita grandi modifiche oltre al rafforzamento del carrello, vernici apposite per resistere all'abrasione da salsedine e un potenziamento dei motori con annesso sistema di ugelli vettoriali e la fornitura di un gancio d'arresto.ah sono andato a rivedere 189 la produzione di f22 avete ragione il bello che qui non mi sono proprio ricordato il numero perdonatemi di nuovo la prossima volta sarò più preciso e se c'è qualche dato che non mi ricordo andrò a rivedere..Le mie più risentite scuse e spero di non essere defenestrato nelle successive discussioni per aver creato questa polveriera.. :(:adorazione:

Scuse accettate non preoccuparti stai attento a scrivere informazioni esatte.... :) ehi emirati arabi? ho visto che ti sei informato poi...bene ;)

Per la versione navale del Tifone c'è un'interessante discussione dove ho partecipato anche io:Linkconoscevamo già di questa versione navale vai pure a leggerla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre su una nota rivista ho letto che è in corso uno sviluppo dell' EF-2020 il quale ancora incerto progetto è stato presentato a Emirati e Oman.. c'è inoltre scritto che sarà costituito dalla cellula di EF T-3A, provvisto di un sistema DASS per l' autoprotezione completa, trasmissione dati MIDS e compatibilità con svariati armamenti tra cui vengono citati i missili antinave RBS-15/III, RADAR: captor E con antenna AESA, ugelli mobili e per finire serbatoi ausiliari conformati..ma perchè queste modifiche al progetto base non vengono presentate in Europa?? ok il costo per esemplare incrementerebbe sicuramente ma non converrebbe che uno stato ordinasse la t3 in questa configurazione? ok meno velivoli ma più prestanti e avanzati dal punto di vista del supporto armi ed avionica.. la solita schiarita di idee prego :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè non ci sono i soldi per farlo, la risposta è sempre la stessa. d'altro canto, come è già stato detto fino alla noia, non sembra riscuotere molto successo l'idea di spendere ulteriori soldi in un aereo arrivato troppo tardi sulla piazza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

perchè non ci sono i soldi per farlo........

 

Questa risposta è la più sintetica ed allo stesso tempo la più completa che riassume tutto.

 

Vi è tuttavia anche da aggiungere che un peso lo ha anche il fatto che le aviazioni europee, al di là delle dichiarazioni di facciata, non sembrano aver amato mai veramente l'aereo, così come un certo peso probabilmente lo ha avuto il fatto che non ci sono più le orde di bombardieri sovietici pronti a scatenarsi contro la nato, e la recente/attuale guerra in libia dimostra che la versione attuale è più che sufficiente per fronteggiare le future prevedibili minacce.

 

A mio parere la situazione potrebbe cambiare SE fra molti anni il bacino del mediterraneo dovesse riempirsi di decine o centinaia di T 50 od anche SU 35 in mano a nuovi regimi non proprio amichevoli. Ma oggi come oggi questo scenario non appare molto plausibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè non ti bastano i nuovi caccia algerini ed un Egitto potenzialmente ostile a giustificare la necessità di una credibile difesa aerea? Ora coma mai dalla caduta del muro a questa parte abbiamo bisogno di un aereo da superiorità aerea.

 

Comunque, non per difendere sempre a spada tratta l'EF-2000, ma non sono al corrente di queste lamentele... Nella RAF si paragona il Typhoon allo Spitfire, gli spagnoli con l'EF-2000 hanno rialzato la testa, la Luftwaffe standardizzerà su una monolinea di EF-2000 tutta la propria aviazione da combattimento ed i piloti lo reputano un degno successore del Tornado, la RSAF lo acquistato per motivi politici ma grazie all'EF-2000 ora dispone di un caccia che la pone al vertice delle aeronautiche della zona, nonostante annoveri tra i propri ranghi anche l'Eagle. In AMI c'era chi, reduce dall'esperienza con l'F-16, lamentava l'immaturità del sistema e proponeva l'acquisto tout-cort di F-16 dei più avanzati blocks, ma quelli dell'OCU di Grosseto e l'RSV hanno dimostrato e convinto l'AMI che l'aereo offre dei vantaggi che vanno al di la della funzione welfare che si da alla difesa, senza citare la positività con cui è stato accolto dagli specialisti meno retrogradi. Gli austriaci hanno ragione di lamentarsi visto che volano su aerei vuoti di tutto, ma anche lì la questione è diversa: il governo di destra aveva stipulato il contratto con delle penali altissime in caso di recesso e l'opposizione aveva la rinuncia al nuovo caccia come cavallo di battaglia alle elezioni, ma alla fine quando le hanno vinte e sono saliti al governo gli è convenuto comprare gli aerei equipaggiati di niente piuttosto che pagare le penali. Esemplificativo è il fatto che abbiano acquistato non più di due (DUE) IRIS-T per aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè non ti bastano i nuovi caccia algerini ed un Egitto potenzialmente ostile a giustificare la necessità di una credibile difesa aerea? Ora coma mai dalla caduta del muro a questa parte abbiamo bisogno di un aereo da superiorità aerea.

 

Un attimo: per quanto riguarda l'algeria non possiamo ragionevolmente pensare che una trentina (dicasi 30) di Flancker o derivati) possano costituire un problema per chi ha in linea quasi 100 Typhoon (anche se tra OCU, riserve ecc. quelli operativi non dovrebbero essere più di 60).

Per quanto riguarda l'egitto non bisogna trascurare una cosa: i loro equipaggiamenti (aerei compresi) sono americani e vivono e volano grazie all'assistenza americana e questo i generali egiziani lo sanno benissimo. se in egitto si dovesse instaurare non un regime democratico bensì un regime ostile ed anti-occidentale, pena un anno di mancata assistenza e i mezzi in grado di alzarsi in volo si ridurrebbero molto, ma molto, ma veramente molto. ed ammesso che si alzino in volo non dimentichiamo che si tratta di F16 che per quanto retrofittati ai più moderni standard sono sempre di una generazione più vecchia del typhoon. Il vero limite, in realtà, sarebbe "interno". Non basta avere in dotazione un super-aereo se i piloti non volano abbastanza ore per mantenersi ad alti standard addestrativi, mentre anche un aereo teoricamente superato, ma in mano a manici con i fiocchi possono fare miracoli. Non dimentichiamo che ancora negli anni 70 e 80 (quando si volava davvero tanto) i nostri piloti di F104 diedero del filo da torcere a phantom e tomcat.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un attimo: per quanto riguarda l'algeria non possiamo ragionevolmente pensare che una trentina (dicasi 30) di Flancker o derivati) possano costituire un problema per chi ha in linea quasi 100 Typhoon (anche se tra OCU, riserve ecc. quelli operativi non dovrebbero essere più di 60).

Per quanto riguarda l'egitto non bisogna trascurare una cosa: i loro equipaggiamenti (aerei compresi) sono americani e vivono e volano grazie all'assistenza americana e questo i generali egiziani lo sanno benissimo. se in egitto si dovesse instaurare non un regime democratico bensì un regime ostile ed anti-occidentale, pena un anno di mancata assistenza e i mezzi in grado di alzarsi in volo si ridurrebbero molto, ma molto, ma veramente molto. ed ammesso che si alzino in volo non dimentichiamo che si tratta di F16 che per quanto retrofittati ai più moderni standard sono sempre di una generazione più vecchia del typhoon. Il vero limite, in realtà, sarebbe "interno". Non basta avere in dotazione un super-aereo se i piloti non volano abbastanza ore per mantenersi ad alti standard addestrativi, mentre anche un aereo teoricamente superato, ma in mano a manici con i fiocchi possono fare miracoli. Non dimentichiamo che ancora negli anni 70 e 80 (quando si volava davvero tanto) i nostri piloti di F104 diedero del filo da torcere a phantom e tomcat.

 

Non facciamo il solito errore di sottovalutare mezzi come il Flanker e il Falcon e sovravalutare mezzi come il Tifone,è da dire anche che alla fine sono della stessa generazione la 4...si ma i vecchi F-16A danesi hanno ben messo in difficoltà i Typhoon nostrani nell'esercitazione fatta quest'anno....allora in questo caso sono i mezzi o i piloti??

Edited by matteo16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...