Jump to content
Sam

Eurofighter Typhoon - discussione ufficiale

Recommended Posts

Super64...sicuro di non averla taroccata?! :P

 

Abbiate pazienza, ma detesto questa cosa di attribuire a questo o quell'analista la qualifica di vangelo (e se non c'è riscontro nel vangelo tutto il resto è da dubitare....)

 

EDIT: Super ho la stessa identica foto... :)

 

 

Non si tratta di vangelo ma del fatto che qui scrivono una serie di appassionati, non di operativi, e quindi il dichiarare questo o quello senza corollarlo con qualche riferimento verificabile, fa sorgere delle legittime domande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non si tratta di vangelo ma del fatto che qui scrivono una serie di appassionati, non di operativi, e quindi il dichiarare questo o quello senza corollarlo con qualche riferimento verificabile, fa sorgere delle legittime domande.

 

Sul fatto che ci siano solo appassionati (immagino tu intenda non addetti al lavoro) è tutto da vedere...fortuntamente ci sono anche esperti, piloti e ingegneri.

 

...e comunque spesso i "semplici" appassionati (proprio perchè mossi dalla passione e non da obblighi lavorativi) riescono a raccogliere informazioni pari a quelle degli addetti ai lavori.

 

Va beh, questione chiusa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Super64...sicuro di non averla taroccata?! :P

 

Abbiate pazienza, ma detesto questa cosa di attribuire a questo o quell'analista la qualifica di vangelo (e se non c'è riscontro nel vangelo tutto il resto è da dubitare....)

 

EDIT: Super ho la stessa identica foto... :)

In effetti la foto di quell'EFA è venuta simile un po a tutti(proprio per riprendere la bacinella),mi è sfuggito lo specialista intento ad asciugare il cherosene..;altra famosa è quella dell'F16 del 37° Stormo con la livrea usurata(il serbatoio era argenteo come quello di un F86..).

Se parliamo poi di analisti forse non ci si ricorda che fu Bonsignore(citato riguardo l'AMX)nella discussione "Eurofighter e biancaneve" su Pagine di Difesa a parlare delle limitazioni(niente a che fare con i difetti di dentizione come queste saldature difettose)della Trache 1 dell'Eurofighter non certo io..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma non è pericolosa questa perdita di carburante?

Non particolarmente...Per star sotto un SR-71 con il pieno di carburante per esempio era vivamente consigliato l'uso dell'ombrello...

 

potrebbe essere una sorta di "spia" della qualità complessiva dell'assemblaggio dell'aereo.

Non credo. Come ho gia scritto altrove (rispondendo proprio a te) non è così facile montare male un velivolo.

Se il problema ha una certa...diffusione, come in questo caso, di solito è per una carenza progettuale o per una non rispondenza dei pezzi alle tolleranze o peggio alle dimensioni di progetto.

 

Certamente in una battaglia vera se un missile AA esplodesse e la fiammata raggiungesse il punto di fuoriuscita... beh, on sarebbe piacevole per chi si trova all'interno, credo.

Se un missile esplodesse tanto vicino all'aereo da raggiungerlo con una fiammata, l'incendio di quache goccia di carburante (tralaltro spazzata via dal serbatoio causa velocità di svariate centinaia di km/h) sarebbe l'ultimo dei problemi del pilota: il suo aereo verrebbe infatti letteralmente ridotto a un colabrodo da migliaia di schegge incandescenti provenienti dall'esplosione della testata a frammentazione del missile...

 

Non l'ho trovata, come non ho trovato traccia di questi "problemi" da nessun'altra parte. Nativi, che non mi pare ami troppo l'aereo, l'avrebbe già bersagliato su RID se così fosse, quindi o mi sono perso qualcosa...

Questa però me la sono persa io..Veramente Nativi ha antipatia per l'aereo?!...L'ha scritto su RID?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Arthax
img0181fd.th.jpg

 

 

Nativi non l'ha bersagliato perché sono problemi risolvibili e che vengono fuori sempre quando si mettono in servizio nuovi velivoli.

 

Se sono problemi risolvibili e che vengono fuori quando si mettono in servizio nuovi veicoli perche devi dire che l'AMI vuole sbolognarli a paesi dell est? ti contraddici amico... Se verranno venduti sara solo per finanziare la 3trance b.... non certo per i problemucci che tu dici e che prontamente hai ridimensionato...

poi non mi hai ancora portato un link dove trovi riscontro questa ipotesi.... <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se sono problemi risolvibili e che vengono fuori quando si mettono in servizio nuovi veicoli perche devi dire che l'AMI vuole sbolognarli a paesi dell est? ti contraddici amico... Se verranno venduti sara solo per finanziare la 3trance b.... non certo per i problemucci che tu dici e che prontamente hai ridimensionato...

poi non mi hai ancora portato un link dove trovi riscontro questa ipotesi.... <_<

Veramente sei tu che non hai letto la discussione e che non hai capito niente;NON HO SCRITTO che l'AM vende quei 24 velivoli PERCHE' hanno problemi;ho portato a titolo di esempio nella discussione sull'AMX,che gli EF2000,perdono carburante ed hanno capacità minime aria-aria e che sono stati messi in vendita(per quale motivo non l'ho scritto) proprio per dimostrare che nessun velivolo appena entrato in servizio è perfetto e raggiunge subito le capacità previste.L'ho già spiegato al post 641 e non ho ridimensionato un bel niente;se questo tipo di "problemucci" come li chiami te fosse capitato all'AMX ci sarebbero stati fiumi di discussioni sulla qualità costruttiva del velivolo..ERA QUESTO che volevo sottolineare non che l'EFA fosse un bidone.

Quanto alle fonti purtroppo non è disponibile sul sito del sole 24 ore il link alla notizia,che risale alla prima metà dell'anno scorso (2008)se non prima...

Posso darti un link ad un articolo della stessa testata che questa ipotesi la caldeggiava a favore della Romania

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4...&fromSearch

Poi distinguiamo tra i problemucci,come li hai chiamati te, e le effettive limitazioni della Tr1 che non sono la stessa cosa..perché se un componente difettoso si può sistemare nel tempo,le capacità operative della Tr1,limitate nell'aria-aria(senza sensor fusion,HMS ed altro),rimarranno tali senza un costoso aggiornamento al livello della Tr3,ed è per questo che l'AM li vorrebbe "sbolognare"perché si tratta dei velivoli meno maturi e capaci al fine di far cassa e comprare la Tr3 come hai correttamente scritto te(ma è l'unica cosa corretta che hai scritto).

PS:ho letto adesso la tua risposta sull'altro topic.Cerca di essere meno ironico e più rispettoso visto che sei appena entrato nel forum,prima di dirmi che "prendo cantonate" e di accusarmi di disinformazione.Per quanto mi riguarda è l'ultimo post su questa faccenda;ho già spiegato quello che dovevo spiegare e non intendo replicare ulteriormente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se sono problemi risolvibili e che vengono fuori quando si mettono in servizio nuovi veicoli perche devi dire che l'AMI vuole sbolognarli a paesi dell est?

 

1) I veicoli dell'AMI non hanno nessun problema, i defender sono ottimi mezzi.

 

2) Vogliono sbolognare la T1 non per le perdite di carburante ma perchè si tratta di una macchina con le sole capacità AA che può andare bene per difendere lo spazio aereo ma non di più.

 

E' normale che i primi esemplari abbiano capacità inferirori, si chiama sviluppo a tranche o, come va di moda adesso, a spirale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Arthax
Veramente sei tu che non hai letto la discussione e che non hai capito niente;NON HO SCRITTO che l'AM vende quei 24 velivoli PERCHE' hanno problemi;ho portato a titolo di esempio nella discussione sull'AMX,che gli EF2000,perdono carburante ed hanno capacità minime aria-aria e che sono stati messi in vendita(per quale motivo non l'ho scritto) proprio per dimostrare che nessun velivolo appena entrato in servizio è perfetto e raggiunge subito le capacità previste.L'ho già spiegato al post 641 e non ho ridimensionato un bel niente;se questo tipo di "problemucci" come li chiami te fosse capitato all'AMX ci sarebbero stati fiumi di discussioni sulla qualità costruttiva del velivolo..ERA QUESTO che volevo sottolineare non che l'EFA fosse un bidone.

Quanto alle fonti purtroppo non è disponibile sul sito del sole 24 ore il link alla notizia,che risale alla prima metà dell'anno scorso (2008)se non prima...

Posso darti un link ad un articolo della stessa testata che questa ipotesi la caldeggiava a favore della Romania

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4...&fromSearch

Poi distinguiamo tra i problemucci,come li hai chiamati te, e le effettive limitazioni della Tr1 che non sono la stessa cosa..perché se un componente difettoso si può sistemare nel tempo,le capacità operative della Tr1,limitate nell'aria-aria(senza sensor fusion,HMS ed altro),rimarranno tali senza un costoso aggiornamento al livello della Tr3,ed è per questo che l'AM li vorrebbe "sbolognare"perché si tratta dei velivoli meno maturi e capaci al fine di far cassa e comprare la Tr3 come hai correttamente scritto te(ma è l'unica cosa corretta che hai scritto).

PS:ho letto adesso la tua risposta sull'altro topic.Cerca di essere meno ironico e più rispettoso visto che sei appena entrato nel forum,prima di dirmi che "prendo cantonate" e di accusarmi di disinformazione.Per quanto mi riguarda è l'ultimo post su questa faccenda;ho già spiegato quello che dovevo spiegare e non intendo replicare ulteriormente.

 

 

Beh il fatto che sono nuovo non mi permette di contraddire notizie inesistenti, 'generale'?

 

non tornarci piu se vuoi... ma il fatto della vendita dei 24 Eurofigther alla Romania letto sul Sole è un evidente sfondone...

Ma che strano...purtoppo non è disponibile la fonte... solo un articolo che ne caldeggia la vendita <_<

é inutile che ti affanni a cercare un riscontro... non troverai mai quel dato... ti sei semplicemente CONFUSO, come ti ho detto prima con i 24 Efa Inglesi ceduti all Arabia...

 

 

 

LA stima di Flaggy non la perdi tranquillo

 

Ciao!

 

intanto ti sospendo, poi vediamo cosa farne di te :asd:

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh il fatto che sono nuovo non mi permette di contraddire notizie inesistenti, 'generale'?

 

non tornarci piu se vuoi... ma il fatto della vendita dei 24 Eurofigther alla Romania letto sul Sole è un evidente sfondone...

Ma che strano...purtoppo non è disponibile la fonte... solo un articolo che ne caldeggia la vendita <_<

é inutile che ti affanni a cercare un riscontro... non troverai mai quel dato... ti sei semplicemente CONFUSO, come ti ho detto prima con i 24 Efa Inglesi ceduti all Arabia...

LA stima di Flaggy non la perdi tranquillo

 

Ciao!

 

intanto ti sospendo, poi vediamo cosa farne di te :asd:

chiedo scusa per aver creato un po di casotto con quella mia domanda, comunque adesso che ho visto la foto sul forum ricordo di avere anch'io notaro quella bacinella a Pratica il 24/5/08 ed ho anch'io una foto (non digitale purtroppo) di quel velivolo.

Ricordo che chiesi il perchè di quel problema su un aereo così nuovo ad un capitano del 4°stormo presente lì il quale mi disse che la perdita era causata da alcune guarnizioni dei raccordi fra la tanica e l' ala e che il problema era stato già rigirato ad Alenia che lo avrebbe risolto sia sui velivoli in consegna che su quellli già in linea.

Il difetto, comunque, si presentava solo a velivolo fermo mentre in volo spariva....altrimeti gli aerei sarebbero stati messi naturalmente a terra ,per motivi facilmente intuibili...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) I veicoli dell'AMI non hanno nessun problema, i defender sono ottimi mezzi.

 

2) Vogliono sbolognare la T1 non per le perdite di carburante ma perchè si tratta di una macchina con le sole capacità AA che può andare bene per difendere lo spazio aereo ma non di più.

 

E' normale che i primi esemplari abbiano capacità inferirori, si chiama sviluppo a tranche o, come va di moda adesso, a spirale.

 

 

Mi pare che questo metta termine alla querelle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non che Super64des abbia necessità di essere difeso, ma i virtuosismi in stile San Tommaso mi impongono di intervenire.

 

Il fatto che AMI/Alenia stiano da tempo cercando di piazzare qualche Typhoon T1 (tutti ormai portati allo standard FOC del Blk 5, grazie al retrofit R2) è cosa nota...e la notorietà non è intaccata dal fatto che qualche utente non trovi "un link su internet".

 

Il consorzio Eurofighter Gmbh ha dato mandato ad ognuno dei partner consorziati (BAe, Alenia, EADS, EADS-CASA) di agire nelle aree geografiche di influenza di loro competenza al fine di commercializzare il prodotto, ovviamente con il supporto delle forze aeree dei rispettivi stati di appartenenza.

L'Europa dell'est (ma non solo) è un'area geografica d'influenza assegnata ad Alenia/AMI e EADS/Luftwaffe. In particolare per la Romania, la capo-commessa di Eurofighter Gmbh è Alenia.

Così come EADS/Luftwaffe ha concluso la vendita all'Austria di 15 Typhoon T1 (di cui 9 esemplari prelevati dagli ordini di esemplari T1 dei 4 partner consorziati), Alenia/AMI stanno cercando di concludere un accordo simile con la Romania.

 

Ovviamente essendo esaurita la produzione di velivoli T1 (la più economica, viste le sole capacità air-to-air), è evidente che Alenia preme sul governo Rumeno per cedere velivoli T1 usati dell'AMI, tanto più che la Romania ha un budget per la difesa molto limitato e non vedrebbe in modo negativo la soluzione dei velivoli di seconda mano. L'AMI da parte sua ha più che interesse a privarsi di questi esemplari, potendo così finanziare in modo adeguato la terza tranche e dotarsi di una flotta composta unicamente da T2 e T3.

Anche se non c'è alcuna intesa o accordo formale, le notizie indicherebbero una cessione di 28 Typhoon T1....non si può parlare in termini più certi, poichè la Romania non ha ancora emesso una richiesta formale per la sostituzione dei suoi vecchi Mig-21 lancer (si tratterebbe di 48 velivoli).

 

Ma veniamo ora al dunque....diamo conforto "con qualche link" a questa nostra "sparata".

 

Ecco cosa si legge su Wikipedia, nella pagine relativa alla Forza Aerea Rumena:

Due to the old age of the MIGs, the Romanian Air Force will acquire 48 Eurofighter Typhoon, Saab JAS 39 Gripen or F-16 Fighting Falcon fighters planes within 2010-2012

http://en.wikipedia.org/wiki/Romanian_Air_Force

 

Ma è noto che Wikipedia scrive cose inesatte. Vediamo allora cosa dice una news dell'ottobre 2007 del sito Defence Talk (uno dei più informati in matria di difesa):

The Eurofighter consortium is ready to deliver 24 Typhoon aircraft to the Romanian Air Force in the 2010-2014 period, the program director for Romania Giuseppe Paoletti said on Friday at a press conference organized within the EXPOMIL 2007 show in Bucharest.

Moreover, the said consortium is willing to provide the first operational squadron of Typhoon warplanes in 2010.

 

The Eurofighter official underscored that Finnmecanica of Italy was interested in buying the local Craiova-based Aircraft Factory, which may offer technical support and maintenance for the Typhoon warplane.

Moreover, Giuseppe Paoletti hinted that if the program in Romania unfolded well, the plane might be assembled in the country. He added the firm might bring also other subcontractors for the offset contract that is usually signed in such cases.

According to Paoletti, the purchase price is comparable to the one of the twin-engined warplanes, but the maintenance costs are much lower than those for other models.

"These are not cheap aircraft, but a Typhoon warplane can carry out missions that, in the case of other aircraft models, require several aircraft," explained the representative of the Eurofighter consortium.

 

The Eurofighter consortium presented at EXPOMIL its offer for replacing the MiG-21 LanceR fighter jets of the Romanian Air Force.

http://www.defencetalk.com/eurofighter-lau...-romania-13729/

 

D'altra parte qui non si dice esplicitamente che gli aerei ceduti sarebbero esemplari di seconda mano dell'AMI.

Vediamo allora cosa dice il Sole 24 Ore in un articolo di Dicembre 2008:

Alenia Aeronautica è interessata a comprare una fabbrica di aerei militari in Romania. La società del gruppo Finmeccanica ha manifestato interesse all'acquisto dell'80,98% della Avioane Craiova Sa, messo in vendita dall'agenzia statale Avas, che definisce la società «l'unico costruttore romeno di aerei militari».

 

In corsa c'è un secondo contendente, la statunitense Eps Inc. di Tilton Falls (New Jersey), ha riferito al Sole 24 Ore l'ufficio pubbliche relazioni dell'agenzia Avas. La data per la presentazione dell'offerta è stata rinviata alle ore 10 del 30 gennaio 2009.

Eps Incorporated è un gruppo fondato nel 1983, di proprietà di veterani dell'esercito e della marina degli Stati Uniti, composto da aziende con 500 dipendenti che sviluppano soluzioni per sicurezza, telecomunicazioni e intelligence, in prevalenza impegnate in programmi del Pentagono.

 

Il mercato della difesa romeno è giudicato attraente dall'azienda italiana, guidata da Giorgio Zappa e Giovanni Bertolone. Alenia ha già venduto a Bucarest sette esemplari del C27J, l'aereo militare da trasporto. L'acquisto di una fabbrica locale può sia agevolare l'impegno industriale e il supporto logistico per questa fornitura all'aeronautica, sia facilitare l'acquisizione di future commesse.

I principali costruttori stanno seguendo le mosse della Romania per il rinnovo della flotta di caccia, composta da Mig 21 sovietici. L'aeronautica ha indicato la necessità di 48 velivoli, per un valore stimato tra 4 e 4,5 miliardi di euro. La gara non si è ancora aperta formalmente.

 

Intanto però si sono affacciati tre costruttori: l'americana Lockheed Martin con l'F16, il caccia più diffuso nel mondo, la svedese Saab con il Gripen, il consorzio Eurofighter tra Italia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. Alenia è capocommessa in Romania per l'export dell'Efa Typhoon. Il consorzio non ha ancora ottenuto l'ordine formale e definitivo per la fornitura della terza tranche dell'Efa, di 236 esemplari (46 per l'Italia), sui 620 aerei complessivi (121 per l'Italia) indicati ai costruttori nell'accordo iniziale dai quattro Paesi committenti.

 

Secondo fonti industriali, Alenia sta cercando di convincere i romeni ad acquisire almeno i 28 Efa della prima tranche, già consegnati all'Aeronautica militare italiana, che verrebbero stornati a Bucarest. Se questa mossa andasse a segno, si creerebbe lo spazio per indirizzare le limitate risorse della difesa in Italia verso l'acquisto dell'Efa di terza tranche, che avrà un'avionica ed equipaggiamenti di bordo più evoluti e sarà più costoso.

 

La Avioane Craiova ha circa 600 dipendenti. In passato ha prodotto un aereo da addestramento avanzato per piloti da caccia e con capacità di attacco leggero, lo Iar 99 Soim, detto «piccolo falco», impiegato dall'aeronautica romena. Ma ora l'attività si è ridimensionata al supporto logistico e manutenzione. L'acquisizione di Avioane costerebbe sui cinque milioni di euro.

Alenia ha stipulato un memorandum d'intesa con un'altra industria romena, la Aerostar che ha soci privati, per una collaborazione in caso di aggiudicazione della fornitura dell'Efa.

Secondo Radiocor, oggi il cda di Finmeccanica dovrebbe varare la fusione di Selex Communications in Elsag-Datamat.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4...ulesView=Libero

 

Ah, e se per caso non si creda al fatto che Alenia è in trattativa con la Romania per la vednita dei Typhoon, invito tutti a leggere la seguente nota stampa di Finmeccanica (ultima pagina) in cui si ha la conferma espressa:

http://www.alenia-aeronautica.it/ita/media...ts/new516_1.pdf

 

Fra l'altro evidentemente non siamo gli unici a lanciare certe sparate, poichè in tanti altri blog o forum si trovano notizie analoghe:

http://notizieaviazione.blogspot.com/2009/...la-romania.html ....tanto per indicarne uno.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutte quelle citazioni (sapevo anch'io dell'intenzione di vendere alla Romania, e se ne parla, ma non alla Bulgaria, e non ce n'è traccia, mi pare), non si parla di "limitate capacità aria aria" o di perdite di carburante. E qui, è, in nuce, il problema sul quale stiamo dibattendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Arthax
Non che Super64des abbia necessità di essere difeso, ma i virtuosismi in stile San Tommaso mi impongono di intervenire.

 

Il fatto che AMI/Alenia stiano da tempo cercando di piazzare qualche Typhoon T1 (tutti ormai portati allo standard FOC del Blk 5, grazie al retrofit R2) è cosa nota...e la notorietà non è intaccata dal fatto che qualche utente non trovi "un link su internet".

 

Il consorzio Eurofighter Gmbh ha dato mandato ad ognuno dei partner consorziati (BAe, Alenia, EADS, EADS-CASA) di agire nelle aree geografiche di influenza di loro competenza al fine di commercializzare il prodotto, ovviamente con il supporto delle forze aeree dei rispettivi stati di appartenenza.

L'Europa dell'est (ma non solo) è un'area geografica d'influenza assegnata ad Alenia/AMI e EADS/Luftwaffe. In particolare per la Romania, la capo-commessa di Eurofighter Gmbh è Alenia.

Così come EADS/Luftwaffe ha concluso la vendita all'Austria di 15 Typhoon T1 (di cui 9 esemplari prelevati dagli ordini di esemplari T1 dei 4 partner consorziati), Alenia/AMI stanno cercando di concludere un accordo simile con la Romania.

 

Ovviamente essendo esaurita la produzione di velivoli T1 (la più economica, viste le sole capacità air-to-air), è evidente che Alenia preme sul governo Rumeno per cedere velivoli T1 usati dell'AMI, tanto più che la Romania ha un budget per la difesa molto limitato e non vedrebbe in modo negativo la soluzione dei velivoli di seconda mano. L'AMI da parte sua ha più che interesse a privarsi di questi esemplari, potendo così finanziare in modo adeguato la terza tranche e dotarsi di una flotta composta unicamente da T2 e T3.

Anche se non c'è alcuna intesa o accordo formale, le notizie indicherebbero una cessione di 28 Typhoon T1....non si può parlare in termini più certi, poichè la Romania non ha ancora emesso una richiesta formale per la sostituzione dei suoi vecchi Mig-21 lancer (si tratterebbe di 48 velivoli).

 

Ma veniamo ora al dunque....diamo conforto "con qualche link" a questa nostra "sparata".

 

Ecco cosa si legge su Wikipedia, nella pagine relativa alla Forza Aerea Rumena:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Romanian_Air_Force

 

Ma è noto che Wikipedia scrive cose inesatte. Vediamo allora cosa dice una news dell'ottobre 2007 del sito Defence Talk (uno dei più informati in matria di difesa):

http://www.defencetalk.com/eurofighter-lau...-romania-13729/

 

D'altra parte qui non si dice esplicitamente che gli aerei ceduti sarebbero esemplari di seconda mano dell'AMI.

Vediamo allora cosa dice il Sole 24 Ore in un articolo di Dicembre 2008:

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4...ulesView=Libero

 

Ah, e se per caso non si creda al fatto che Alenia è in trattativa con la Romania per la vednita dei Typhoon, invito tutti a leggere la seguente nota stampa di Finmeccanica (ultima pagina) in cui si ha la conferma espressa:

http://www.alenia-aeronautica.it/ita/media...ts/new516_1.pdf

 

Fra l'altro evidentemente non siamo gli unici a lanciare certe sparate, poichè in tanti altri blog o forum si trovano notizie analoghe:

http://notizieaviazione.blogspot.com/2009/...la-romania.html ....tanto per indicarne uno.

 

Bravo... hai fatto bene a modificare.... ti hanno detto di togliere il termine 'INCOMPETENTE PALLONARO' con cui mi hai definito pena un ban o è stata solo una tua iniziativa?

Qui si sospende per frasi taglienti ma non offensive e si lascia correre su offese vere e proprie... <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
In tutte quelle citazioni (sapevo anch'io dell'intenzione di vendere alla Romania, e se ne parla, ma non alla Bulgaria, e non ce n'è traccia, mi pare), non si parla di "limitate capacità aria aria" o di perdite di carburante. E qui, è, in nuce, il problema sul quale stiamo dibattendo.

 

ma abbi pazienza, secondo te per quale motivo Alenia/AMI invece di piazzare velivoli T1 di seconda mano non si limitano a girare gli esemplari di T2 ancora in consegna?!

 

Sarà forse perchè un T2 ha capacità operative ampiamente superiori ad un T1?!

 

Questo è quanto riportato dal sito ufficiale della Eurofighter Gmbh in una nota del 2007:

 

The Block 5 capabilities can be described as full air-to-air and initial air-to-ground capability with full carefree handling. The aircraft is cleared for the 9g envelope as intended, with additional features such as sensor fusion, the full Direct Voice Input, enhanced GPS, the DASS (Defensive Aids Sub-System) countermeasures including automatic Chaff and Flare dispensers, radar air-to-surface modes including ground mapping, and initial FLIR (Forward Looking Infra-Red).

 

In terms of weapons, the Block 5 Eurofighter Typhoon will be equipped with AMRAAM, ASRAAM, IRIS-T and the proven AIM-9L air-to-air missiles, plus the laser-guided bombs Paveway II and GBU-16. External fuel tanks are certified for supersonic flight, while air-to-air refueling is cleared for all customer specified tanker types.

 

Certamente è un velivolo che soddisfa il requisito della difesa aerea...ed infatti esso è conforme al Final Operational Capability (FOC) standard.

Come si può leggere sono state implementate anche limitate capacità air-to-ground.

 

La T2 invece nei suoi distinti blk permetterà di raggiungere una Emproved Operational Capability (arrivando alla EOC3 nel Blk20), il che fra le altre cose permetterà di implementare anche questi sistemi d'arma air-to-air: AIM-120C-5 AMRAAM, AIM-9X, IRIS-T digital (Blk 10), METEOR (Blk 15); ed i seguenti armamenti air-to-ground: GBU-24, GPS-guided weapons, ALARM, Small Diameter Bomb, Paveway III & IV, Rafael LITENING III (Blk 10) TAURUS, Storm Shadow, Brimstone (Blk 15).

Il Blk 10 sarà poi determinante per l'adozione della EOC1 che prevede improved DASS, IFF Mode 5, Rangeless ACMI...etc etc.

 

Alla luce di tutto ciò si può affermare senza dubbio alcuno che rispetto ai velivoli della T2, i Typhoon della T1 hanno inferiori capacità aeree. Capacità che definiamo minime se rapportate alle potenzialità globali del velivolo nel profilo Air-to-Air.

 

Le perdite di carburante sono un'altra storia, la cui natura è stata già chiarita in un mio intervento precedente.

 

---------------------------------------------------------------

EDIT:

Bravo... hai fatto bene a modificare.... ti hanno detto di togliere il termine 'INCOMPETENTE PALLONARO' con cui mi hai definito pena un ban o è stata solo una tua iniziativa?

Qui si sospende per frasi taglienti ma non offensive e si lascia correre su offese vere e proprie

Come qualunque moderatore ti potrà confermare l'ho tolto di mia iniziativa perchè dopotutto certe accuse (per quanto totalmente infondate) non le avevi rivolte a me e quindi è giusto che siano altri a farti notare la tua incompetenza. Vedo comunque che hai notato e commentato l'ultima frase, ma non hai affatto notato il resto del post che -come potrai intuire- smentisce le tue accuse ad altri utenti.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non che Super64des abbia necessità di essere difeso, ma i virtuosismi in stile San Tommaso mi impongono di intervenire.

 

Il fatto che AMI/Alenia stiano da tempo cercando di piazzare qualche Typhoon T1 (tutti ormai portati allo standard FOC del Blk 5, grazie al retrofit R2) è cosa nota...e la notorietà non è intaccata dal fatto che qualche utente non trovi "un link su internet".

 

Il consorzio Eurofighter Gmbh ha dato mandato ad ognuno dei partner consorziati (BAe, Alenia, EADS, EADS-CASA) di agire nelle aree geografiche di influenza di loro competenza al fine di commercializzare il prodotto, ovviamente con il supporto delle forze aeree dei rispettivi stati di appartenenza.

L'Europa dell'est (ma non solo) è un'area geografica d'influenza assegnata ad Alenia/AMI e EADS/Luftwaffe. In particolare per la Romania, la capo-commessa di Eurofighter Gmbh è Alenia.

Così come EADS/Luftwaffe ha concluso la vendita all'Austria di 15 Typhoon T1 (di cui 9 esemplari prelevati dagli ordini di esemplari T1 dei 4 partner consorziati), Alenia/AMI stanno cercando di concludere un accordo simile con la Romania.

 

Ovviamente essendo esaurita la produzione di velivoli T1 (la più economica, viste le sole capacità air-to-air), è evidente che Alenia preme sul governo Rumeno per cedere velivoli T1 usati dell'AMI, tanto più che la Romania ha un budget per la difesa molto limitato e non vedrebbe in modo negativo la soluzione dei velivoli di seconda mano. L'AMI da parte sua ha più che interesse a privarsi di questi esemplari, potendo così finanziare in modo adeguato la terza tranche e dotarsi di una flotta composta unicamente da T2 e T3.

Anche se non c'è alcuna intesa o accordo formale, le notizie indicherebbero una cessione di 28 Typhoon T1....non si può parlare in termini più certi, poichè la Romania non ha ancora emesso una richiesta formale per la sostituzione dei suoi vecchi Mig-21 lancer (si tratterebbe di 48 velivoli).

 

Ma veniamo ora al dunque....diamo conforto "con qualche link" a questa nostra "sparata".

 

Ecco cosa si legge su Wikipedia, nella pagine relativa alla Forza Aerea Rumena:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Romanian_Air_Force

 

Ma è noto che Wikipedia scrive cose inesatte. Vediamo allora cosa dice una news dell'ottobre 2007 del sito Defence Talk (uno dei più informati in matria di difesa):

http://www.defencetalk.com/eurofighter-lau...-romania-13729/

 

D'altra parte qui non si dice esplicitamente che gli aerei ceduti sarebbero esemplari di seconda mano dell'AMI.

Vediamo allora cosa dice il Sole 24 Ore in un articolo di Dicembre 2008:

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4...ulesView=Libero

 

Ah, e se per caso non si creda al fatto che Alenia è in trattativa con la Romania per la vednita dei Typhoon, invito tutti a leggere la seguente nota stampa di Finmeccanica (ultima pagina) in cui si ha la conferma espressa:

http://www.alenia-aeronautica.it/ita/media...ts/new516_1.pdf

 

Fra l'altro evidentemente non siamo gli unici a lanciare certe sparate, poichè in tanti altri blog o forum si trovano notizie analoghe:

http://notizieaviazione.blogspot.com/2009/...la-romania.html ....tanto per indicarne uno.

domanda: ma se la prima tranche (se non erro) è composta anche da 10 velivoli biposto da conversiome operativa possiamo mai cedere anche quelli alla romania?

E con cosa converte il 20° gruppo?

Credo che si possa alienrare giustamente i 16/17 monoposti Tranche 1 (con le sole capacità aria/aria) magari prendendosi in carico la conversione operativa dei piloti romeni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
domanda: ma se la prima tranche (se non erro) è composta anche da 10 velivoli biposto da conversiome operativa possiamo mai cedere anche quelli alla romania?

E con cosa converte il 20° gruppo?

Credo che si possa alienrare giustamente i 16/17 monoposti Tranche 1 (con le sole capacità aria/aria) magari prendendosi in carico la conversione operativa dei piloti romeni.

 

 

Credo che questa proposta sia stata messa sul tavolo per "indorare la pillola", anche se con la crisi economica tutto è cambiato e non si sa se i romeni vorranno spendere di più per farsi belli davanti ai nuovi amici europei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

avendo avuto la fortuna di parlare con molti avieri,piloti e con il colonnello del 4 stormo posso tranquillamente dire che l'ami non ha intenzione di vendere i suoi T1 perchè innanzitutto la romania vuole un aereo poco costoso ed il T1 che se ne dica costa abbastanza per un paese come la romania e poi non c'è prorpio l'intenzione da parte dell' aeronautica. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
avendo avuto la fortuna di parlare con molti avieri,piloti e con il colonnello del 4 stormo posso tranquillamente dire che l'ami non ha intenzione di vendere i suoi T1 perchè innanzitutto la romania vuole un aereo poco costoso ed il T1 che se ne dica costa abbastanza per un paese come la romania e poi non c'è prorpio l'intenzione da parte dell' aeronautica. :rolleyes:

e se tra 2/3 anni proponessero all'ami: se vuoi la Tranche 3 B (22/24 macchine) ti devi liberare dei 17 Tranche 1, cosa vuoi che risponda lo sm di Castro Ptretorio?

Che gli frega all'ami se i 17 EF 2000 Tranche 1, otretutto gia con un buon numero di ore di volo sull groppone, Alenia li ritira e li fornisce in leasing o li regala alla Romania?

L'ami riceverebbe macchine nuove e allo stato dell'arte in cambio di macchine usate ed in gran parte superate.... suvvia, magari fosse così

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Romania forse è l'unico Stato dell'Europa "europea" che deve fare i conti con la concreta possibilità di scontri armati veri e propri o più tranquillamente di scaramucce con il suo turbolento vicino Moldavo -eper di più risulta equipaggiata con vetustissimi mig-21.Diciamo che da un lato unbuonnumero di EFA sarebbe ben gradito, ma siamo sicuri che l'EFA primolotto/tranche siano così superiori aimig-29/su-27 moldavi da giustificare le prevedibili spese di manutenzione? Da alcuni post sembrerebbe che l'EFA prima-tranche rischierebbe una disfatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma siamo sicuri che l'EFA primolotto/tranche siano così superiori aimig-29/su-27 moldavi da giustificare le prevedibili spese di manutenzione? Da alcuni post sembrerebbe che l'EFA prima-tranche rischierebbe una disfatta

 

Credo proprio che non ci sarebbe storia.... ma nell'altro senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma siamo sicuri che l'EFA primolotto/tranche siano così superiori aimig-29/su-27 moldavi da giustificare le prevedibili spese di manutenzione? Da alcuni post sembrerebbe che l'EFA prima-tranche rischierebbe una disfatta

 

Credo proprio che non ci sarebbe storia.... ma nell'altro senso.

 

senza contare che...beh la moldavia è rimasta con 6 mig-29 dopo averne venduto il resto agli stati uniti.

inoltre sta mirando ad entrare nell'unione europea, e mettersi a fare guerra contro uno dei membri stessi credo sia fuori discussione.

 

Se i romeni si comprano l'EF sarà solo per via di un prezzo stracciato e/o pressioni economico-politiche altrimenti per le loro tasche conviene che si prendano gripen o F-16

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma è normale che il typhoon è superiore all mig-29 :furioso: su dai non scherziamo... se no allora noi con le altre 4 nazioni che lo abbiamo scelto avremmo sbagliato i conti???? no di certo ma si è vero che i t3 sono meglio, puo essere vero che a l'ami conviene ma la domanda è la romania a i soldi per cpmprare la t1???????? :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

faber61 un po' di grammatica per favore : può con l'accento , all'ami si scrive così non" a l'ami" come hai fatto tu , dopo "la domanda è" si dovrebbero mettere i due punti , non si scrive " che il typhoon è superiore " ma che il typhoon sia superiore , senò tutto attaccato ...certo che si tratti solo di errori dettati dalla voglia di scrivere rapidamente , un saluto a tutti

Edited by Naifer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×