Jump to content
Sign in to follow this  
W L'ITALIA

IRIAF e difesa aerea iraniana

Recommended Posts

Ma si sa dove sono i siti nucleari iraniani?

 

Qui ci sono i siti nucleari, se si confronta questa cartina con quella che avevo precedentemente postato noterete che tutti i siti nucleari sono coperti dalla portata dei SA-5 Gammon.

 

20090925_Iran_nuclear.large.prod_affiliate.91.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è sufficiente distruggere il sito dove si arricchisce l'uranio o bisogna fare un attacco su larga scala?

Forse quello su larga scala sarebbe meglio perchè la riuscita sarebbe quasi scontata (25 mig dovrebbero difendere 10 siti quindi,contando i su 27, sono 3 aerei per sito).

L'unico pericolo sono i sa 5 ma sono missili degli anni '60, riescono ancora ad abbattere qualcosa?So che negli anni 60 persino i missili aria aria avevano poche probabilità di colpire, figuriamoci un missile che parte da 0 km/h.Sbaglio??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è sufficiente distruggere il sito dove si arricchisce l'uranio o bisogna fare un attacco su larga scala?

Forse quello su larga scala sarebbe meglio perchè la riuscita sarebbe quasi scontata (25 mig dovrebbero difendere 10 siti quindi,contando i su 27, sono 3 aerei per sito).

Attaccare solo i centri di arricchimento é una stupidaggine perché si rallenterebbe solo di poco tempo la corsa al nucleare dell'Iran.

Sicuramente si farà un attacco su larga scala, verranno distrutti come minimo tutte le strutture collegate al nucleare, tutte le basi aeree e tutti i siti SAM. Questi ultimi due tipi di obbiettivi che ho menzionato devono essere necessariamente neutralizzati per permettere un attacco in tutta sicurezza ai siti nucleari. Oltre a ciò non credo che verranno attaccati anche basi dell'esercito e obbiettivi strettamente secondari per il semplice motivo che non sono un pericolo, attaccarli provocherebbe solo un aumento dei tempi e dei costi dell'operazione.

 

L'offensiva aerea comincerebbe sicuramente con una prima fase con l'attacco di aerei stealth (B-2, F-117) e aerei SEAD (preferibilmente Tornado ECR italiani e tedeschi se interverranno, se no con aerei multiruolo adibiti a tale compito) a SAM e aeroporti.

Ci sarebbe poi una seconda fase con l'attacco massiccio di tutti gli aerei disponibili (anche quelli non stealth) a tutti gli obbiettivi prescelti.

 

Sicuramente l'Iran riuscirebbe a concretizzare qualche abbattimento da parte dei missili terra-aria, gli aerei (almeno quelli da caccia) se ne staranno rintanati nei rifugi per scampare alla distruzione (un po' come i Mig-21 durante l'operazione Forza Alleata). Potrebbero invece verificarsi problemi se si concretizzasse l'ipotesi che l'Iran abbia acquistato sistemi S-300. Credo comunque che la DCA (difesa aerea) resterà operativa fino alla fine del conflitto visto che molti sistemi SAM sono nascosti nei centri urbani e la NATO ci penserebbe due volte prima di rischiare stragi tra i civili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scorso 1 Maggio, l'IRIAF ha ricevuto i primi 10 esemplari dell'elicottero d'attacco casalingo Toufan.

L'elicottero deriva dal Cobra dell'US Army (sono due gocce d'acqua). L'armamento consiste in un "classico" 20mm a canne rotanti sotto il muso e 2 piloncini per aletta che ospiterebbero o missili TOW oppure razziere da 70mm x 19 razzi.

Per l'occasione è stato inaugurato anche un complesso per la produzione di pale in compositi.

L'elicottero ha una strumentazione totalmente (a quanto si vede nelle foto) analogica e non sono presenti HUD o display multifunzionali. Unica chicca che verrà installata in un secondo momento sarà il FLIR prodotto sempre da una azienda iraniana.

 

Una dozzina d'anni fa avevano costruito un cobra con cokpit digitale...però dalle foto che ho visto hanno una concezione particolare di "digitale": gli strumenti di volo analogici sono proiettati su uno schermo....

foto

Edited by wingrove

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'iran sta pensando di fare scortare alla propria marina le navi di aiuti per gaza.

Se israele attaccasse una di queste navi, la nato avrebbe il pretesto di intervenire a difesa di israele e forse metterebbe in piedi questo piano.

Secondo me qui abbiamo torto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'iran sta pensando di fare scortare alla propria marina le navi di aiuti per gaza.

Se israele attaccasse una di queste navi, la nato avrebbe il pretesto di intervenire a difesa di israele e forse metterebbe in piedi questo piano.

Secondo me qui abbiamo torto.

 

 

L'Iran non è scemo, comunque la NATO non dovrebbe fare nè farebbe niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I cannoni antiaerei della DCA (Defensive Counter Air)

 

Alla difesa ravvicinata dei siti provvedono cannoni antiaerei dal calibro molto variabile: 940 pezzi dai 23 ai 57 mm, alcuni dei quali non sfigurerebbero in un museo di storia militare. Sopravvivono mitragliatrici da 12,7 mm ereditate dalla 2° guerra mondiale, quasi inutili contro gli aeromobili attuali. Le bocche da 57 mm datano dall'epoca sovietica. Un centinaio sono gli ZSU 57X2 SP, appannaggio delle forze corazzate più che della difesa aerea (DCA). Rumorosi più che efficaci sono i 50 S60 (57 mm), e ancor più obsoleti i cannoni da 40 mm: la contraerea allinea 95 Bofors L-70 e una ventina di M1.

Pezzi da 23 mm campeggiano un po' ovunque, a Natanz (25), a Isfahan (13), a Bushehr (6), a Arak (23) e così via: 500 circa sono gli ZSU 23-2, montati su affusti o cingolati e 75 i 23-4, semoventi dal cannone quadruplo APV-23 inutili oltre i 2,5 km. Comune a tutti é la scarsa efficacia. L'unico cannone temibile per i vettori subsonici alle bassissime quote é l'ibrido da 35 mm Skyguard. Liran avrebbe attive non meno di 24 postazioni di tiro munite di radar e di un duplice Oerlikon GDF1/3. Sarebbe perfino riuscito a reingegniarizzarli, riproducendoli sistematicamente. Ma la qualità del munizionamento fa spesso la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una delle azioni offensive (forse l'unica) che potrebbe tentere l'IRIAF in caso di guerra é quella di provare a fare un paio di incursioni con i Su-24 sugli aeroporti sauditi; certo non con lo scopo di fermare gli attacchi, ma solleverebbe numerose polemiche in occidente soprattutto se ci fossero molti morti.

Se osservate la cartina noterete che ci sono vaste aeree montuose nel territorio iraniano, si potrebbe tentare un'incurione a volo radente con i Su-24 che a 100 piedi di altezza in mezzo alle montagne sono difficili da individuare, solo gli AWACS ci riescono ma non sempre e con un po' di fortuna forse potrebbero passare. il mare lo attraverserebbero nello stretto di Hormuz (dove dubito si troveranno navi occidentali), quì sul mare é più facile essere individuati, ma con il mare calmo si può scendere anche sotto i 100 piedi. Attraversato il mare ci sono subito delle basi aeree degli Emirati Arabi Uniti sulla costa che verrebbero attaccate. Certo, suvito dopo l'attacco (sempre se ci arrivano) verrebbero fatti fuori tutti da missili terra-aria e caccia e casa non ne tornerebbe manco uno, ma almeno l'impatto psicologico sull'occidente sarebbe forte.

 

persien1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In caso di guerra all'Iran la copertura AEW sarà completa, senza contare tutti i radar di tracciamento puntati per i probabili attacchi missilistici, inoltre l'Iran è montuoso dappertutto tranne che sul golfo e l'arabia saudita non mi sembra la svizzera.

 

Comunque all'Iran conviene fare la vittima dell'imperialismo e suscitare simpatie nelle popolazioni musulmane, benchè sunnite, di conseguenza non credo che farà l'errore di saddam di attaccare uno stato del golfo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma parlate tutti della guerra all'iran come se dovesse pr forza essere una invasione come quella dell'iraq... ma questo scenario è del tutto irreale secondo me. Se azione ci sarà sarà un raid veloce e preciso, magari fatto con dei B-2 che entrano di nascosto nello espazio aereo iraniano, sganciano alcune bunker-buster e filano via indisturbati. tutto in una notte senza luna...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma parlate tutti della guerra all'iran come se dovesse pr forza essere una invasione come quella dell'iraq... ma questo scenario è del tutto irreale secondo me. Se azione ci sarà sarà un raid veloce e preciso, magari fatto con dei B-2 che entrano di nascosto nello espazio aereo iraniano, sganciano alcune bunker-buster e filano via indisturbati. tutto in una notte senza luna...

 

Nessuno qui parla di invasione, sarà solo una campagna aerea non certo un unico e furtivo raid.

Non puoi basare l'intera campagna aerea su una decina molto scarsa di B-2, gli obbiettivi da attaccare sarebbero centinaia e centinaia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non puoi basare l'intera campagna aerea su una decina molto scarsa di B-2, gli obbiettivi da attaccare sarebbero centinaia e centinaia.

veramente si potrebbe eccome, visto che i B-2 hanno la capacità di riprogrammare le bombe in volo... oltre a portarne un "discreto" numero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè nessuno fa niente anche se si sa per certo che l'iran sta producendo armi nucleari?

Andiamo se stesse facendo una centrale nucleare non avrebbe creato così tanti ostacoli.

Dov'è il problema, di sicuro non è il costo delle bombe o la paura di qualche aereo abbattuto che ferma gli americani,di cosa hanno paura?

Ormai i due stati canaglia gli hanno sedati (iraq e afghanistan), rimane la cina?? :helpsmile:

Possibile che quelli ostacolino ogni azione perfetta della nato! :furioso:

E' l'unica spiegazione che riesco a darmi visto che i talebani sono già impegnati in afghanistan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e poi i b-2 non sono una decina ma sono ben 21 e sarebbero affiancati da gli F-117 e quando sarà possibile si potranno schierare anche gli f-35.

Share this post


Link to post
Share on other sites

veramente si potrebbe eccome, visto che i B-2 hanno la capacità di riprogrammare le bombe in volo... oltre a portarne un "discreto" numero.

 

oh certo, e tu vorresti attaccare siti nucleari, aeroporti, siti SAM, industrie ecc. con una decina di bombardieri? forse potresti anche, ma facendoli decollare da chissà dove, e quedto porterebbe ad un allungamento inutile della campagna.

 

e poi i b-2 non sono una decina ma sono ben 21 e sarebbero affiancati dagli F-117

 

Tu vorresti quindi abbassare le capacità del deterrente nucleare americano usando tutti i B-2 per la guerra? é una cosa che non verrà mai fatta, come ho detto prima, ne verrebbero schierati non più di una decina.

 

e quando sarà possibile si potranno schierare anche gli F-35

 

hahahaha :asd: gli F-35 non sarebbero mai operativi in tempo e comunque se ne può fare benissimo a meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno qui parla di invasione, sarà solo una campagna aerea non certo un unico e furtivo raid.

Non puoi basare l'intera campagna aerea su una decina molto scarsa di B-2, gli obbiettivi da attaccare sarebbero centinaia e centinaia.

 

Un B-2 può attaccare diversi obiettivi durante una singola missione e può portare molte bombe quindi tecnicamente credo che sarebbe fattibile. I siti poi non sono centinaia e centinaia, esagerato!

 

Perchè nessuno fa niente anche se si sa per certo che l'iran sta producendo armi nucleari?

Andiamo se stesse facendo una centrale nucleare non avrebbe creato così tanti ostacoli.

Dov'è il problema, di sicuro non è il costo delle bombe o la paura di qualche aereo abbattuto che ferma gli americani,di cosa hanno paura?

Ormai i due stati canaglia gli hanno sedati (iraq e afghanistan), rimane la cina?? :helpsmile:

Possibile che quelli ostacolino ogni azione perfetta della nato! :furioso:

E' l'unica spiegazione che riesco a darmi visto che i talebani sono già impegnati in afghanistan.

 

Non fanno una guerra con tanta leggerezza, prima è chiaro che si esauriscono le altre opzioni.

 

e poi i b-2 non sono una decina ma sono ben 21 e sarebbero affiancati da gli F-117 e quando sarà possibile si potranno schierare anche gli f-35.

 

Gli F-117 sono stati radiati e gli F-35 ancora non sono in servizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oh certo, e tu vorresti attaccare siti nucleari, aeroporti, siti SAM, industrie ecc. con una decina di bombardieri? forse potresti anche, ma facendoli decollare da chissà dove, e quedto porterebbe ad un allungamento inutile della campagna.

 

Sono bombardieri intercontinentali, sono fatti apposta, poi potrebbero partire da Diego Garcia.

 

Tu vorresti quindi abbassare le capacità del deterrente nucleare americano usando tutti i B-2 per la guerra? é una cosa che non verrà mai fatta, come ho detto prima, ne verrebbero schierati non più di una decina.

 

Il deterrente nucleare americano non è certo basato su venti B-2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il deterrente americano non é certo basato su venti B-2

infatti non lo é, ma i B-2 sono l'unico sistema d'arma che ti da la garanzia di entrare in qualsiasi spazio aereo senza essere scoperto, per questo non verrebbero mai usati tutti contro l'Iran.

 

Un B-2 può attaccare diversi obiettivi durante una singola missione e può portare molte bombe quindi tecnicamente credo che sarebbe fattibile. I siti poi non sono centinaia e centinaia, esagerato!

 

Non si può assolutamente basare l'intera campagna aerea su una decina di B-2 per motivi che ho già detto prima e non mi va di ripeterli.

 

Basta ragionarci un po' sopra per capire che gli obbiettivi sarebbero a centinaia per il semplice e logico motivo che attaccare solo quei quattro siti nucleari non ha senso, come risultato otterresti solo di ritardare il programma nucleare per qualche anno al massimo (non ne vale neanche la pena); se invece vuoi veramente fermare il programma nucleare devi attaccare praticamente tutto: siti nucleari, aeroporti, siti SAM, industrie belliche, laboratori scentifici, miniere d'uranio ecc. in tal modo l'Iran si ritroverebbe in ginocchio a ricostruire mezzo paese e di certo non ha i soldi per farlo quindi se volesse riprendere il programma nucleare dovrebbe ripartire da meno di zero.

Edited by W L'ITALIA

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti non lo é, ma i B-2 sono l'unico sistema d'arma che ti da la garanzia di entrare in qualsiasi spazio aereo senza essere scoperto, per questo non verrebbero mai usati tutti contro l'Iran.

 

In caso di guerra li hanno sempre usati tutti, anche perchè con una macchina così delicata la disponibilità media non potrà esser superiore ai 10 aerei contemporaneamente.

In caso di guerra nucleare hai minuteman e trident in grado di andare in ogni spazio aereo del mondo in 30 minuti massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Basta ragionarci un po' sopra per capire che gli obbiettivi sarebbero a centinaia per il semplice e logico motivo che attaccare solo quei quattro siti nucleari non ha senso, come risultato otterresti solo di ritardare il programma nucleare per qualche anno al massimo (non ne vale neanche la pena); se invece vuoi veramente fermare il programma nucleare devi attaccare praticamente tutto: siti nucleari, aeroporti, siti SAM, industrie belliche, laboratori scentifici, miniere d'uranio ecc. in tal modo l'Iran si ritroverebbe in ginocchio a ricostruire mezzo paese e di certo non ha i soldi per farlo quindi se volesse riprendere il programma nucleare dovrebbe ripartire da meno di zero.

 

Scusa ma non vedo l'utilità di attaccare tutte quelle infrastrutture. Quando gli israeliani vollero fermare il programma nucleare iraqueno colpirono osirak e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma non vedo l'utilità di attaccare tutte quelle infrastrutture. Quando gli israeliani vollero fermare il programma nucleare iraqueno colpirono osirak e basta.

 

 

Il programma nucleare iracheno era molto più indietro e molto più piccolo di quello Iraniano, gli ayatollah stanno facendo le cose in grande stavolta.

 

Poi le possibilità ISraeliane erano minori, si spera che se gli americani saranno costretti all'attacco lo facciano in modo da risolvere radicalmente il problema

Share this post


Link to post
Share on other sites

si spera che se gli americani saranno costretti all'attacco lo facciano in modo da risolvere radicalmente il problema

Se gli stati uniti faranno un raid, lo faranno per bene, di sicuro distruggeranno tutti i punti importanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il programma nucleare iracheno era molto più indietro e molto più piccolo di quello Iraniano, gli ayatollah stanno facendo le cose in grande stavolta.

 

Poi le possibilità ISraeliane erano minori, si spera che se gli americani saranno costretti all'attacco lo facciano in modo da risolvere radicalmente il problema

 

Ok ma attaccare gli aereoporti etc in che modo può avere effetti sul programma nucleare? Io non ho detto che colpiranno un solo bersaglio, contestavo solo le affermazioni secondo cui sarebbe stata una lunga campagna aerea atta a colpire infrastrutture di vario tipo.

Secondo me colpiranno i luoghi dove arricchiscono l'uranio, eventualmente qualche laboratorio.

Col B-2 possono farlo in una notte e dare un brutto risveglio agli ayatollah..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ma attaccare gli aereoporti etc in che modo può avere effetti sul programma nucleare? Io non ho detto che colpiranno un solo bersaglio, contestavo solo le affermazioni secondo cui sarebbe stata una lunga campagna aerea atta a colpire infrastrutture di vario tipo.

Secondo me colpiranno i luoghi dove arricchiscono l'uranio, eventualmente qualche laboratorio.

Col B-2 possono farlo in una notte e dare un brutto risveglio agli ayatollah..

 

te l'ho già detto prima, se distruggi mezzo paese l'Iran dovrà ripartire da meno di zero con il programma nucleare e di certo non avrà più i soldi per farlo. Attaccare le sole infrastrutture nucleari avrebbe il solo scopo di ritardare il programma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×