Jump to content
Sign in to follow this  
Maverick22

Il Tornado

Recommended Posts

Non credo che il numero ordinato sia stato reso noto.

 

Il contratto è di circa 18 milioni di dollari, ed i kit sono stati acquistati per l'equipaggiamento di bombe Mk.82 destinate ai velivoli AMX.

 

L'AMI aveva comprato, sempre per gli AMX, anche 661 kit di guida IR Opher.

 

Di certo so che i primi 30 kit LIZARD sono stati commissionati nel 2000, ma questa fornitura è stata certamente quella per i test.

L'ordine vero e proprio è arrivato nel 2001, e al contrario degli altri ordini, l'Aeronautica ha dichiarato solo "kit di guida laser" senza specificare il numero.

In quegli anni ci fu parecchio rumore circa la collaborazione e gli acquisti militari tra Italia e Israele, nulla di più facile, quindi, che l'AMI abbia preferito non fornire troppe informazioni in pasto alla stampa.

 

Peraltro, si tenga conto che le OPHER possono essere trasformate il LIZARD semplicemente cambiando il sensore, il resto del kit (alette di controllo ecc...) sono identici, e la Elbit offre i soli sensori anche per effettuare questa trasformazione o comunque per dare una doppia opzione all'utente.

 

Però si può rapidamente calcolare - visto il valore del contratto e considerato che il kit Lizard non costa tanto (siamo sotto i 10.000 dollari a pezzo) - che le Lizard ordinate siano state da un minimo di 1800 pezzi a un massimo di 3000 pezzi, con valore più probabile intorno ai 2000.

 

Ho riesumato il thread..vecchiotto...perchè ho trovato il numero totale delle Lizard ordinate all' epoca (anno 2000), ovvero 300 pezzi

 

fonte: trascrizione di una seduta della camera dei deputati

Share this post


Link to post
Share on other sites

tornando alla questione della pedaliera lo specialista forse si riferiva all'abitacolo del navigatore che non ha alcuna possibiliyà di ''guidare'' l'aereo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto solo ora questo thread di cui non conoscevo l'esistenza,è vecchiotto ma non posso rinunciare nel dire la mia sul mio velivolo preferito (in servizio) B-)

 

Assodato,la pedaliera c'è.Tra le varie funzioni serve anche per frenare.Gli aerei tipo Enterprice sono ancora lontani da noi..

 

Questione freccia alare: riporto un pezzo dell'articolo di wikipedia sul tornado..

 

La variazione della freccia in volo, fino a non molti anni fa a comando manuale, ora viene sempre controllata da un computer dati aria, che confronta di volta in volta i dati di velocità, assetto e quota e ottimizza l'utilizzo della freccia, anche se per il pilota è possibile intervenire manualmente (ad esempio a terra, per ridurre la superficie necessaria al parcheggio, spesso le ali vengono portate alla freccia massima). L'ala è per tutta la sua lunghezza dotata di 3 ipersostentatori a fessura sul bordo d'entrata di tipo Kruger, di 4 ipersostentatori sul bordo d'uscita e di 4 diruttori dorsali che migliorano il controllo sull'asse di rollio.

 

Questo quanto scritto su wikipedia,ma io sono certo al 100% che,almeno per quel che riguarda i tornado AM,non è così..

La freccia alare è a comando manuale,non viene controllata da nessun computer..

Ribadisco poi il discorso che a terra(versione IDS),l'angolo di freccia massima è 45°,oltre il velivolo si sbilancia sul posteriore..

 

So che Tillo non è più presente sul forum,ma mi sarebbe piaciuto avere un confronto con lui sull'argomento..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello fin dall'inizio dotato di freccia variabile in modo automatico era la versione ADV da caccia, non la IDS.

In effetti tra la tante modifiche introdotte su questa variante del Tornado, fu inserito un calcolatore per la programmazione e il controllo di tutti i movimenti della geometria alare...cosa alquanto opportuna in un caccia, ma meno prioritaria su un velivolo da attacco al suolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bha io su "speciale tornado" di agosto '91 (inserto di "aerei") leggo che la regolazione della freccia alare è automatica... posso fare una scansione se volete :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, a me un pilota dell'RSV che sul tornado ci ha volato mi ha confermato che è manuale... :P

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per caso con l'MLU è previsto l'aggiornamento dei comandi di volo che voi sappiate?

 

Anche se anche rimanendo così, manuale come il buon vecchio 111, ha un fascino tutto suo... :drool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse all'inizo nella versione IDS era manuale, ma adesso è automatica (certamente lo era già nel '91, perchè ho una monografia approfonditissima che dice così)... ovunque io legga, internet o riviste, si dice che è automatica, non credo che tutti sparino stupidaggini... e sinceramente mi pare difficile che non lo sia... perchè è una cosa comodissima e non ci vuole niente in fin dei conti ad inserire questa funzione nel calcolatore. E' ovvio comunque che al pilota sarà data la possibilità di passare al controllo manuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@tuccio

Per caso con l'MLU è previsto l'aggiornamento dei comandi di volo che voi sappiate?

 

Anche se anche rimanendo così, manuale come il buon vecchio 111, ha un fascino tutto suo... :drool:

Il MLU prevede(vado a memoria): avionica migliorata sopratutto sotto l'aspetto della navigazione con l'integrazione alla piattaforma inerziale di un GPS, la possibilità di utilizzare gli NVG e in ultimo, ma non meno importante, l'integrazione con nuovi sistemi d'arma come lo Storm Shadow.

 

Quanto alle regolazione del'angolo alare non ti posso aiutare :pianto:

Edited by pablo

Share this post


Link to post
Share on other sites

RIPETO: fino a ieri sera verso le 9, un pilota del RSV mi conferma che nei Tornado IDS italiani è manuale.

 

Poi voi fate affidamento su tutte le monografie che volete, io continuo a fidarmi di chi su quell'aereo ci ha messo il :censura: sopra!

 

Fra l'altro quelle monografie spesso sono traduzioni di versioni destinate al mercato britannico, e può darsi che i loro IDS abbiano la regolazione automatica.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi fido di paperinik..........

Share this post


Link to post
Share on other sites
io mi fido di paperinik..........

 

Fai bene....anche perchè sono informazioni che provengono direttamente da fonte molto più autorevole del sottoscritto!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto paperinik in pieno...

Le riviste ripotano ciò che al giornalista viene detto..

Anche la mia fonte è molto più autorevole del sottoscritto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fai bene....anche perchè sono informazioni che provengono direttamente da fonte molto più autorevole del sottoscritto!!!

:ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r:

 

Vai paperinik, sei il nostro infiltrato! :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

..e scusate per l'intromissione... :adorazione::adorazione:

se posso vorrei dare un po' di notizie in più:

 

- la freccia alare sul tornado IDS ed ECR italiani è azionata manualmente dal pilota a seconda delle condizioni di volo. NON c'è attualmente nessuna movimentazione automatica. Il velivolo è in grado di volare "da solo" grazie al TF (sistema che fa seguire automaticamente l'orografia del terreno) ma il pilota deve azionare manualmente la freccia alare e, il più delle volte anche la potenza dei motori in quanto l'essere umano performa leggermente meglio dell'autothrottle (automanetta) disponibile sul Tornado.

- solo il Tornado ADV aveva ancora la regolazione automatica delle ali ma, in seguito a studi di performance eseguiti dalla Sperimentale Inglese, fu deciso di eliminare tale possibilità: anche gli ex ADV italiani avevano le ali movimentate a "manazza".

- il tornado ha i pedali. Nel posto anteriore servono a terra per dirigere l'aeroplano. (avevamo già discusso sul fatto che lo steering (sterzo) del tornado ha 2 modalità con guadagni diversi per rullaggio lento e per il decollo. In volo la pedaliere è usata molto di raro, ad eccezione dell'atterraggio quando, in caso di vento al traverso, si deve allineare il muso del velivolo con la pista durante prima della flare (la tecnica più usata per l'atterraggio col Tornado è quella del crab)

Su alcune versioni (es ADV) anche il Navigatore ha la pedaliera : premendo i pedali il navigatore....aziona la radio ma NON controlla in nessun modo l'aereo.

saluti a tutti

Brutus :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe, di fronte a tutte queste testimonianze dirette non posso che cedere il passo... però giuro che ho sempre letto il contrario :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....non sempre quello che è scritto sulla carta stampata o riportato su internet è esatto o aggiornato....

:rolleyes:

Brutus

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....non sempre quello che è scritto sulla carta stampata o riportato su internet è esatto o aggiornato....

Io stesso prendo sempre per oro colato quel che leggo sulle riviste specializzate,ma fidarsi delle testimonianze sul campo è meglio...

 

Guardate la foto qui sotto: ali a 67° (freccia massima) con carrello estratto..

640xh6.jpg

 

Per quel che riguarda l'MLU,è stata ammodernata l'avionica(principalmente radio navigazione,comunicazioni e nuova INU con GPS),è stata implementata la possibilità di usare nuovi armamenti quali lo stom shadow e le varie GBU a guida sia laser che con GPS,ma per quel che riguarda i comandi di volo, niente.. Che vadano bene così?

Questo per gli MLU già in linea,quelli della prima tranche per intenderci..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mitico Devil :adorazione:

ritengo che i comandi di volo del Tornado siano vincenti per quello che è stato il punto di progetto dell'aereo: bassa quota e alta velocità. L'aereo ha performance eccezionali a bassa quota e qualità di volo sorprendenti anche in configurazioni molto "pesanti".

A media quota ovviamente le prestazioni degradano leggermente (l'aereo era stato costruito per razzolare "panza a terra")....ed oggi gli scenari bellici plausibili sono praticamente tutti a media alta quota.

L'implementazione di armi come lo Storm Shadow, la Egbu24 o la GBU32 fanno si che il vettore rimanga "lontano" dal target (che normalmente è difeso) sopperendo al degrado di performance dovute alla quota.

I comandi di volo sono ritenuti ben armonizzati fino agli spigoli del diagramma di manovra del velivolo (max alfa, max speed, max g,...) anche in condizioni di avaria. Cambiarli sarebbe costoso e probabilmente inutile se li confrontiamo con l'eventuale beneficio dell'eventuale guadagno ad esempio di qualche grado di alfa.

Se invece ti riferivi alla robustezza alla "departure", come saprai il Tornado, nei comandi di volo, ha un sistema di protezione che tutela l'equipaggio dal potenziale rischio di ingresso in vite. Il sistema è nato con l'aereo, e dunque datato, ma molto efficiente.

Sui futuri MLU non ci saranno modifiche ai comandi di volo.

Ciao

Brutus

PS ....bella la foto... :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'aereo era stato costruito per razzolare "panza a terra"...

:rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

I comandi di volo sono ritenuti ben armonizzati fino agli spigoli del diagramma di manovra del velivolo (max alfa, max speed, max g,...) anche in condizioni di avaria. Cambiarli sarebbe costoso e probabilmente inutile se li confrontiamo con l'eventuale beneficio dell'eventuale guadagno ad esempio di qualche grado di alfa.

Sei per caso un perito o un ingeniere? Perchè se non è così complimenti davvero! (a te e chi come te è mosso dalla passione ad interessarsi anche delle cose più tecniche come i grafici cp/alfa) :adorazione:

 

Se invece ti riferivi alla robustezza alla "departure", come saprai il Tornado, nei comandi di volo, ha un sistema di protezione che tutela l'equipaggio dal potenziale rischio di ingresso in vite. Il sistema è nato con l'aereo, e dunque datato, ma molto efficiente.

Sui futuri MLU non ci saranno modifiche ai comandi di volo.

Ciao

Brutus

PS ....bella la foto... :adorazione:

Grazie a tutti per le informazioni sul MLU!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per correttezza riporto da dove ho preso la foto,non me ne vogliano gli amici del mio sito di spotters preferito: qui

 

Se invece ti riferivi alla robustezza alla "departure", come saprai il Tornado, nei comandi di volo, ha un sistema di protezione che tutela l'equipaggio dal potenziale rischio di ingresso in vite. Il sistema è nato con l'aereo, e dunque datato, ma molto efficiente

 

Si,lo SPILS spin prevencion incidence limiting system..

Ma quante ne sai.. Comunque sono pienamente d'accordo con te,modificare i comandi di volo ora non avrebbe senso..

:okok: anche per te..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per correttezza riporto da dove ho preso la foto,non me ne vogliano gli amici del mio sito di spotters preferito: qui

Si,lo SPILS spin prevencion incidence limiting system..

Ma quante ne sai.. Comunque sono pienamente d'accordo con te,modificare i comandi di volo ora non avrebbe senso..

:okok: anche per te..

Grazie per il link! Complimenti a tutti, foto spettacolari! :okok:

 

Comunque è vero, non avrebbe senso modificare i comandi volo del Tornado che è un cacciabombardiere. Magari aveva senso avere sul TomCat un sistema che gestisse fin l'incidenza delle nacels, come sull'Eagle (sul TomCat, però, ben sappiamo che si muovevano "solo" delle paratie, non come l'F-15). Te lo immagini un pilota della Navy a cambiare la freccia nel mentre di un dogfight? :helpsmile:

Edited by tuccio14

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Devil... :adorazione:

 

Tuccio hai ragione ma la missione per la quale sono stati costruti questi aerei è diversa, diversi sono i punti di progetto del velivolo e dei motori, quindi è anche difficile comparare i comandi di volo.

Brutus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×