Jump to content

piccolo diorama


zintus79
 Share

Recommended Posts

Si! ho fissato tutto con una goccia di colla alla basetta. Dato che l'ho portato in ufficio per tenerlo sulla mia scrivania ho pensato di essere sicuro che non si rovinasse. la quantità di colla è talmente bassa che posso comunque staccarli in qualunque momento senza rovinare ne basetta ne figurini o modello.

Link to comment
Share on other sites

ciao.

Allora spero di risponderti esaurintemente.

Per colorare le parti color pelle, non avendo un colore specifico ho fatto alla vecchia maniera sfruttando le poche nozioni cromatiche in mio possesso; sono partito dall'unire al 50% rosso e giallo per poi aggiungere goccia dopo goccia prima del beige+grigio(sempre 50% ciascuno) ed infine qualche goccia di blu cobalto fino ad ottenere la gradazione che più ti sembra avvicinarti alla tua carnagione.

é poco ortodosso ma il colore raggiunto mi ha soddisfatto.

La basetta non è incollata alla cornice ma siccome è il suo fondo naturale è tenuta su dai suoi ganci naturali.

La teca è realizzata da www.essebiemme.net ed è realizzata su misura. Lo spessore è di 4mm. appena posso posto le foto. oggi vado a ritirare gli ultimi particolari e poi termino l'opera.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

in questo momento me lo godo ogni giorno sul posto di lavoro visto che è sulla mia scrivania poi si vedrà!

Adesso ho in ballo altri due piccoli diorami in 1/48(tornado ADV sempre 53°stormo e poi un f35 in 1/48 sul ponte della Cavour) e spero di riuscire a recuperare le decal per terminare il mio ADV in 1:32.

Link to comment
Share on other sites

ciao zitus,

il modello è molto carino, forse un pò troppo lucido quindi risulta un pò piatto, basterebbe ravvivarlo con qualche lavaggio ad olio sulle pannellature.

altro particolare che non mi convince è il troppo affollamento vicino all'aereo, troppa gente :D e quei carrelli che in italian negli aeroporti non ho mai visto ma sicuramente potrei sbagliarmi.

 

tutto questo non toglie che la tua sia una bella riproduzione, molto gradevole e simpatica.

 

ciao

manu

Link to comment
Share on other sites

il kit è hasegawa;più precisamente quello del tigermeet 88. ci sono alcuni particolari della verlinden ed i figurini e i mezzi sono sempre hasegawa. per quanto riguarda i carrelli mi sono basato per la scelta su alcune foto dalla monografia della RN Publish sul 104S(nelle ultime pagine) ciò non toglie che andrò a ricontrollare ed eventualmente correggere(le ruote non sono difficili da sostituire.) per quanto riguarda l'affollamento è sicuramente una di quelle finezze che spero diraggiungere con il tempo(tenete presente che è il mio primo "diorama").Di solito i lavaggi ho paura di farli perchè non ho proprio una mano fermissima e ho paura di rovinare tanta fatica proprio all'ultimo momento.

Grazie a tutti per le osservazione ed i consigli che nelle prossime occasioni saranno tenute presenti.

Link to comment
Share on other sites

ciao,

per i carrelli non intendevo quelli dell'aeroplano :D mi sono espresso male ma i carrelli di servizio (non so com cavolo si chiamano) questi:

 

dscn2483.jpg

 

in italia avevamo questi (li vedi accanto al 104):

 

040518_3940M.jpg

 

quelli che hai messo tu vanno bene per aerei tipo F-15 credo.

 

per i lavaggi mica c'è da aver apura, dopo che hai passato un bella mano di lucido per fissare le decal e evitare il silvering (quando si vede il bordino delle decal come nel tuo modello) prendi un pò di nero a olio diluiro con l'acquaragia e lo appoggi alle pannellature corre da solo le sbavature le togli con un cottonfioc al massimo. tranqui non occorre la mano ferma per farlo :P e poi se mai si prova mai si impara :D

 

 

per l'affollamento guarda tante tante tante foto è l'unica, per esempio in tutte le foto dei 104 che trovi in giro non vedi mai più di tre persone accanto al veivolo e a volte solo il pilota o uno specialista se guardi la foto che ti ho messo sopra ci sono 13 uomini per una line di volo di 6 f-104, ma sono errorini che si fanno le prime volte poi vedrai che quando hai fatto pratica vengono su certi capolavori

 

dai dai su ora sotto con il prossimo :D

 

ciao

manu

Edited by manu79
Link to comment
Share on other sites

ciao! probabilmente hai ragione tu; però sono quasi sicuro di avere una foto di un 104 del 53° proprio con quei carrelli li. magari non era in italia.....

 

mi sono appena informato anch'io :), quello è un compressore atlas e il carrellino dietro è l'unita elettrica e idraulica e in italia si usavano solo quelli quindi la foto penso sia stata fatta proprio in un altro paese durante uno scambio

 

ciao

manu

Link to comment
Share on other sites

o in qualche base americana tipo aviano :)

 

purtroppo le unita atlas non le fa nessuno ne in 1/72 ne in 1/48 ne in 1/32 ed è un vero peccato :(

Edited by manu79
Link to comment
Share on other sites

secondo te si possono adattare i carrellini della flightpach per il tornado?

 

un lavoraccio inutile, sono troppo diversi nelle dimensioni e nelle forme, però un mio amico sta provando ad autocostruirsene uno quindi se poi fa delle copie........... :P

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...