Jump to content

Sukhoi Su-57 - discussione ufficiale


Recommended Posts

Una cosa che ho trovato interessante nel video postato da Fabio sono i movimenti delle estensioni del bordo d'attacco

(si nota nei primi secondi del video), utilizzate come superfici di governo, come se fossero dei veri e propri canard. B-)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

E' in pratica un'originalissimo incrocio tra un canard, un ipersostentatore di bordo d'attacco e un labbro mobile della presa d'aria. Non occlude la presa d'aria, ma anzi ne dirige correttamente il f

Beh si, alla fine della fiera si. Premettiamo: ben poco di quello che vola oggi non è stato in qualche modo provato e soppesato prima negli USA. Ciò non significa che uno degli aspetti in cui la scu

Butto giù un paio di considerazioni. Il Pak-FA non sarà un game changer, se non per l’industria russa, che si prepone con questo velivolo di limitare il gap tecnologico con gli USA, accentuatosi dal

Posted Images

Anche Sputnik News, citando Kommersant, ne da conferma ... sono 4 ... e sono stati inviati in Siria per proseguire la sperimentazione dei sistemi di bordo in prossimità di zone di guerra ... non per partecipare ad operazioni di combattimento ...

 

https://sputniknews.com/military/201802261061990599-syria-su-57-deployment-radar/

 

 

Link to post
Share on other sites
La preoccupazione di Israele ...

Israeli sources assess that Russia has sent dozens of new weapon systems to Syria, to undergo testing under combat conditions.
But the Su-57's arrival – which places two of the world's most advanced stealthy combat aircraft within close proximity – creates a unique situation.
While Israel has not reacted officially to the development, a senior source says there is no doubt that Moscow has sent its newest fighter to the region in order to test it against Western technologies.
Fonte: flightglobal.com ... Israel concerned over Su-57 debut in Syria ...
Link to post
Share on other sites

Ovviamente nessuno da quelle parti ora sta con occhi e orecchie tese per immortalare il Su-57 e carpirne qualche dato ;) Più che preoccuparsi sono sicuro che buona parte degli attori sul teatro si starà sfregando le mani.

Link to post
Share on other sites

Oggi putin ha mostrato un nuovo giocattolo, minacciando direttamente gli USA. Mi domando se questo mostrare i muscoli, incluso il dispiegamento del su57 in siria, non sia il risultato di una reazione rabbiosa all'episodio avvenuto alcune settimane fa in cui furono uccisi parecci contractor russi. Una reazione irrazionale insomma. Non tipico di putin ma..

Link to post
Share on other sites

Russian Defense Minister Sergei Shoigu confirmed on Thursday that two Russian fifth generation Su-57 fighter jets were carrying out two-day combat testing missions in Syria.
The statement was made after the Russian Kommersant newspaper reported, citing its military sources, that the Russian fifth-generation Su-57 fighter jets had been deployed to Syria to test radar systems and electronic warfare.
However, the minister called the satellite images of the Su-57 in Syria, previously circulating in the media, fake as the jets were kept in hangars and never stood side by side.
"Concerning the various satellite photos, I can say that it's not 95 [1995] anymore - such planes never stand alongside each other," Shoigu told reporters.
"The photos that were published - I do not know where they came from, because all the planes were in shelters all this time. I hope that this year we will complete a full cycle of tests and this will be another surprise for our colleagues," he stated.
The Russian top military official specified that the jets had returned to Russia a week ago.
Dunque gli aerei, secondo quanto dichiarato da Shoigu, sarebbero stati soltanto due e non quattro (come era stato lasciato trapelare da alcune fonti russe ... Sputnik News compresa) e la loro permanenza in Siria sarebbe stata, in realtà, una sorta di 'tocca e via' ...
A meno che, se si fosse trattato veramente di quattro velivoli, questo starebbe a significare che gli altri due sono tuttora presenti nel paese mediorientale ...
:scratch:
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • 4 weeks later...

Regna sempre un po' di mistero sulle prese d'aria del velivolo e in rete si trovano i più incredibili contorsionismi in alcune ricostruzioni che ci vogliono vedere a tutti i costi dei condotti ad S.

In realtà sembra ormai chiaro che i condotti siano relativamente dritti e che ci siano dei semplici schermi davanti alle ventole con delle palette "statoriche" che ripropongono un andamento ad S come era previsto sulla proposta Boeing per il JSF.

Invece mi sa che le rampe mobili ci siano. Abbinando le due immagini sotto vedo degli angoli interni piuttosto netti e una zona in cui le pareti interne laterali da inclinate diventano praticamente verticali: per far scorrere le rampe?

Attendiamo che i russi si decidano a chiarire questo punto e anche se le due carenature laterali siano effettivamente delle stive per missili a corto raggio (a me sa di si, ma anche qui non ci metto assolutamente la mano sul fuoco).

 

2efb574e-1b05-4550-9bf9-dfdc50e9cf0d.png

 

Su-57.jpg

 

4fxxn9.jpg

 

292b7tl.jpg

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Lo ricorda, anche se le foto evidenziano come nell’YF-23 fosse molto più marcato il disallineamento delle prese d’aria rispetto ai motori per generare una S che mascherasse la parte frontale dei propulsori (comunque parzialmente visto che da un certo angolo erano visibili).
L’YF-23 ha le perse d’aria più all’esteno e i motori più all’interno rispetto al Su-57 e inoltre sono ben più scalati anche in senso verticale perchè le perse d’aria sono sotto il piano alare mentre gli scarichi sono sopra col risultato di un ventre straordinariamente piatto sul velivolo americano.

L’assetto al suolo a muso basso del Su-57 evidenzia un andamento che è in realtà meno pronunciato perchè i motori sono a metà del piano alare e non sopra di esso, col risultato che la configurazione a “tre pod” è molto evidente vedendo il velivolo ventralmente.

2-660x430-620x404.jpg

93508fa6d8fe4e62b2a4edc3d95b7e4f.png

Da notare come nel velivolo russo in realtà manchi un allineamento delle prese d’aria con le linee di bordo d’attacco dell’ala. L'americano per massimizzare la stealthness non transige nemmeno su questo.

Link to post
Share on other sites

Infatti lo avevo ricordato nel mio messaggio. ;)
In un'altra occasione avevo postato un'immagine come questa.

Intake_1_zpsba2c2513.jpg


C'è da dire che, come comprensibile, quella là in fondo non fosse la ventola, ma lo stadio statorico delle palette guida flusso, che sarebbero state opportunamente sagomate per nasconderla.

Edited by Flaggy
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...