Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
S939

Mikoyan Gurevich MiG-21 Fishbed - discussione ufficiale

Messaggi consigliati

Una particolare caratteristica delle prime versioni del MiG-21 (F, F-13, PF) era costituita dal sedile eiettabile semi-incapsulato SK-1 ....

 

 

MiG-21F-13_SK_154.jpg

 

 

.... che, nelle intenzioni dei progettisti, avrebbe dovuto salvaguardare il pilota dallo "schiaffo" contro l'aria mediante la protezione fornita dal tettuccio che si sganciava contestualmente al sedile stesso.

 

 

http://www.ejectionsite.com/sk1seat.htm

 

 

Tale soluzione, rivelatasi forse troppo complessa e non del tutto sicura, venne abbandonata nelle successive versioni dell'aereo.

 

The MiG-21F, F-13, PF and some PFMs have the not so good SK seat which basically can't be used on the ground , on takeoff up to (about) 170m (550 ft) and on landig below 200m (600ft) depending upon speed and pitch angle.

 

http://www.topedge.com/panels/aircraft/sites/kraft/km1.htm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra analogia con il suo alter ego occidentale. :rolleyes:

 

Per motivi diversi anche l'F-104A adottava un sistema di eiezione "esotico"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra analogia con il suo alter ego occidentale. :rolleyes:

 

Per motivi diversi anche l'F-104A adottava un sistema di eiezione "esotico"

I russi sono sempre stati degli avanguardisti dell' eiezione, e il mi g 21, ne è un esempio.

L' f 104, nelle prime versioni adottava un sistema di eiezione, che "sputava" il pilota verso il basso, tramite una botola, e non verso l' alto come accade convenzionalmente.

Questo perchè, il 104 e il Mig 21, operavano a velocità fuori dal normale per l' epoca, quindi i progettisti, tenevano sempre un occhio di riguardo alle consuguenze che questa potesse avere sul pilota e su altri fattori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra analogia con il suo alter ego occidentale. :rolleyes:

Per motivi diversi anche l'F-104A adottava un sistema di eiezione "esotico"

Se alludi al sistema di espulsione verso il basso in uso nei primi F-104 .... grazie a quello ci rimisero la pelle parecchi piloti .... uno dei quali fu Iven Kincheloe, allora promettente pilota collaudatore dell'USAF ....

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Iven_Carl_Kincheloe,_Jr.

 

 

Unfortunately, the 'downward egress' concept was somewhat less than favourable for a number of reasons, not the least of them being its unsuitability for the critical low-altitude or zero/zero mode ejection. This fact was later sadly and graphically demonstrated when emergency use of a downward firing Stanley model C-1 seat on a test flight of the Lockheed F104A Starfighter resulted in the death of Captain Ivan Kincheloe in 1958.

 

..............

 

Unfortunately, it took the death of a high-profile and very popular flight test pilot to spur a major revision of the Starfighter’s egress design. Capt. Ivan C. Kincheloe, blonde, handsome and personable, as well as a highly regarded and high-profile flight test pilot, experienced an in-flight emergency in his production F104A Starfighter in 1958 shortly after takeoff at Edwards AFB in California. His ejection in the Stanley B-1 downward firing seat fitted to his aircraft successfully removed him from the stricken aircraft in a sideways, horizontal plane, as recommended by Lockheed; ironically, however, the aircraft banked and came down shortly after he ejected, exploding in a fireball on the ground which Captain Kincheloe was carried directly into by the ejection trajectory. Kincheloe’s death accomplished what a previous ground-swell of earlier protests had failed to do: shortly afterwards the F104 fleet was grounded, the old B, C, and C-1 seats removed, and quickly retrofitted with a Lockheed designed upward firing seat designated the C-2 Seat.

Fonte ....

 

http://www.ejectorseats.co.uk/History.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ho fonti, ma a mio parere anche il sistema di espulsione montato sui primi Fishbed ha lasciato a terra qualche Olga o Irina col vestito nero :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spero di no, ma il problema è quello di essere sparati fuori anche a velocità supersonica a stretto contatto con il pesante tettuccio. Il fatto è che quasi mai quando uno decide di andarsene l'aereo si trova perfettamente dritto è livellato come nei disegnini, per cui il problema sono le accelerazioni di gravità cui è soggetto il tutto al momento dell'espulsione: vedi scena trita e ritrita di Goose in "Top Gun", che una volta sparato fuori subisce un incontro ravvicinato con il tettuccio (e ci rimane...). Altra cosa è poi la separazione dal seggiolino e dal tettuccio: non è bello venire giù in caduta libera a fianco di un seggiolino e di un tettuccio che credo sarà sui 40 Kg e che in ogni momento può venirti addosso e schiacciarti come un camion sull'autostrada.

 

Ritornando al "caccia leggero". Secondo me ogni aereo va inserito nel suo contesto e le definizioni possono fuorviare. Tutti lo chiamano caccia leggero il Mig-21, ma ripeto secondo me non è così.

Il Mig-21 è nato dalla necessità di superare i limiti del Mig-19, che all'epoca della sua entrata in servizio era il più potente intercettore del mondo. Di sicuro quindi non era un "caccia leggero".

La ragion d'essere principale del Fishbed era all'inizio soprattutto dettata dalla necessità di fare una cosa sola: distruggere B-52. E distruggere B-52 non è un lavoro da caccia leggeri.

Nove voli su dieci ancora oggi si fanno nella Troposfera.

Il B-52 invece si chiama "Stratofortress", a sottolineare che gran parte del tempo i tizi che pilotano B-52 lo passano nella Stratosfera (che è la fascia di atmosfera che sta subito sopra la Troposfera: e cioè sopra gli 8.000 metri ai poli e sopra i 20.000 all'equatore).

Un'altra cosa è che il B-52, così come anche il B-47 prima di lui erano bombardieri la cui velocità era pari a quella dei caccia intercettori della loro epoca e questo pone serissimi problemi quando bisogna raggiungerli per intercettarli: basta pochissimo e li si perde. Semplicemente perchè troppo alti e troppo veloci.

Lo stesso Mig-19 nonostante fosse capace di velocità supersonica in volo livellato poteva non garantire la distruzione dei B-52. Per cui ci voleva qualcosa di più.

Il Mig-21 dette ai russi quel "qualcosina in più".

La cosa eccezionale secondo me (e un sacco d'altra gente) è che lo fecero creando un aereo di dimensioni paragonabili a quelle del Mig-19 e non un mostro lungo più di 20 metri, con due o quattro motori e con un radar grande quanto un'auto di media cilindrata e pesante il doppio.

La semplicità costruttiva era voluta: serviva ad ottenere in breve tempo molti aerei in modo che ogni B-52 nemico avrebbe avuto assegnati molto più di un singolo Fishbed, ma diversi Mig-21. Così i russi pensavano (probabilmente giustamente) di creare uno schermo "statisticamente impenetrabile" (o quasi).

 

Ragion per cui il Mig-21, anche se come ripeto è piccolo e "pesa poco", è fatto per arrivare ai 20.000 metri e raggiungere mach-2 e queste non sono caratteristiche di un caccia "leggero", soprattutto se rapportate all'epoca del Mig-21 (1958), periodo nel quale in Italia molte merci e passeggeri si spostavano ancora a cavallo e le ferrovie avevano ancora locomotive a vapore... (volete le foto di Palermo nel '58?).

In quota di tangenza infatti il Fishbed fregava anche il 104.

Quindi ogni aereo va visto nel suo contesto e nella sua epoca di comparsa, a meno di non voler considerare "leggeri" anche caccia come l'F-104 e il Mirage III, che del Mig-21 erano i diretti antagonisti.

 

Molti paragonano su Wikipedia mi pare il Fishbed anche all'F-5. Secondo me anche questo è errato e di gran lunga!

Vogliamo paragonare il Mig-21 al caccia Northrop? Allora non va confrontato con l'F-5, ma con il T-38 Talon, se non addirittura con l'F-20...

Classificare i caccia è cosa ardua e spesso lo si fa servendoci con i criteri di oggi e con la mentalità anglosassone, che in genere ci prende, ma avolte esagera con le classificazioni e misurazioni a tutti i costi, specie con gli aerei progettati da altri, che come i russi a volte seguono strade diverse e creano aerei che non hanno precisi corrispettivi occidentali, per cui ogni aereo per me è a sè stante e bisogna vederlo nella sua epoca di comparsa e nell'ottica per cui fu progettato.

Il Me-262 potrebbe essere poco più che un addestratore oggi? Questa frase è è priva di senso. Il Me-262 era infatti il più potente intercettore del mondo nel 1945.

Modificato da Hobo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il MIG-21 Fishbed per i tempi in cui è stato costruito non era di certo nella concezione sovietica un 'caccia leggero',ma era il caccia più pericoloso in combattimento delle forze aeree sovietiche!!!se invece lo paragoniamo ai caccia occidentali di quell'epoca: all' F-104 al Mirage III al Lightning al poderoso Phantom II in paragone a questi può essere valutato come 'caccia leggero' ma in definitiva era un caccia intercettore con le caratteristiche di tale(per la specifica che era nato)...dunque alla fine quoto Hobo

Modificato da matteo16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione che, parallelamente al MiG-21, i Sovietici realizzarono anche questi ....

 

Sukhoi Su-9 "Fishpot"

sukhoi_su_9_fishpot-18725.jpg

 

 

Sukhoi Su-11 "Fishpot"

sukhoi_su_11_fishpot-26554.jpg

 

 

Tupolev Tu-28 "Fiddler"

tupolev_tu_28_tu_128_russia_1961-35941.jpg

 

.... probabilmente più adeguati del "Fishbed" nel compito di tirare giù "Stratofortress" ed afffini ....

 

;)

Modificato da TT-1 Pinto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@Hobo

tu puoi anche credere che gli asini volino e scriverci sopra un libero basato sui "secondo te", ma essendo questo un forum tecnico, dobbiamo basarci sui dati tecnici.

 

il Mig-21, a pieno carico, pesa poco più di 7.000kg e questo ne fa un caccia leggero, fine della storia. che poi possa intercettare un BUFF, venendo abbattutto da mitragliatrici calibro .50, come accaduto in Vietnam, che sia bisonico etc. etc. sono pregi dell'aereo, ma questo non lo fanno sicuramente lievitare di peso, facendolo diventare un caccia pesante o medio.

 

anche la storia secondo cui non andrebbe paragonato con l'F-5 è in buona parte falsa, anche perchè non è che il TigerII vinse l'IFA (specificatamente creata avendo come avversario di riferimento il Mig-21) perchè era simpatico o bello.

F-5 e Mig-21 hanno pesi quasi uguali, mentre l'F-104 ed il MirageIII pesano, a vuoto, quanto un Mig-21 a pieno carico.

ovviamente, visto il periodo storico di introduzione, il Mig-21 viene messo a paragone anche con aerei ben più pesanti e di classe diversa, non sfigurando tanto, visto le sue buone doti, ma questo, ripeto, non lo fa lievitare di peso nè lo fa cambiare di classe... ed i sovietici non ragionavano assolutamente in modo diverso, basta vedere la loro produzione aereonautica.

 

 

@matteo16

il Mig-21 non è assolutamente un intercettore, per quanto ne abbia alcune caratteristiche.

i sovietici, infatti, usavano altri aerei in questo compito, aerei molto più adatti allo scopo, come ha giustamente fatto notare Pinto.

inoltre, non c'entra niente che fosse un caccia pericoloso... era comunque un caccia da sole 7 tonnellate e non è che 7 tonnellate siano tante o poche solo se messe a paragone con altri pesi, sono un dato oggettivo internazionalmente riconosciuto.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Attenzione che, parallelamente al MiG-21, i Sovietici realizzarono anche questi ....

 

 

.... probabilmente più adeguati del "Fishbed" nel compito di tirare giù "Stratofortress" ed afffini ....

 

;)

 

 

Difatti utilizzati dalla soviet air defence force (arma distinta dalla air force regolare) mentre il mig 21 era piu un'aereo da frontal aviation il "FA" di pak-fa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si i sovietici avevano oltre il Mig-21 i Su-9/11 Fishpot come caccia intercettori ma la produzione si concluse in fretta e dettero parecchi grattacapi questi caccia concludendo neanche paragonabili al manovrabile Fishbed

 

Qui paragonavo al successo del MIG-21 come produzione ma non nel ruolo cui svolgeva... il MIG-21 è nato da una specifica di caccia intercettore poi si è evoluto in caccia, caccia-bombardiere, ricognitore nelle sue svariate varianti ma le primissime versioni era basate sulla specifica per cui è nato...

Poi i SU-9/11 vennero sostituiti in fretta dal Flagon e non ebbero un successo pari al MIG-21

 

Quando ho scritto manovrabile Fishbed era solo per citare una dote del MIG-21 non per diminuire le doti del Fishpot....

Modificato da matteo16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
@ Hobo

Molti paragonano su Wikipedia mi pare il Fishbed anche all'F-5. Secondo me anche questo è errato e di gran lunga!

Vogliamo paragonare il Mig-21 al caccia Northrop? Allora non va confrontato con l'F-5, ma con il T-38 Talon, se non addirittura con l'F-20...

Non sono d'accordo.

Il T-38 è un addestratore e lo F-5 (N-156F) era un suo derivato parallelo da combattimento.

Senza contare che la sua evoluzione F-5E era all'inizio denominata F-5-21 proprio perchè destinata ad opporsi, raggiungendo le loro prestazioni, ai MiG-21.

Lo F-20 è poi tutt'altra cosa .... ma questa è un'altra storia .... e di parecchi anni successiva ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Si i sovietici avevano oltre il Mig-21 i Su-9/11 Fishpot come caccia intercettori ma la produzione si concluse in fretta e dettero parecchi grattacapi questi caccia concludendo neanche paragonabili al manovrabile Fishbed

appunto... un intercettore non ha bisogno di essere maneggevole, soprattutto nel contesto storico del periodo.

il Mig-21 poteva anche fare l'intercettore, ma i russi preferirono puntare sul Su-15 e soci, anche perchè il Fishbed non aveva, di base, missili a guida radar.

 

Qui paragonavo al successo del MIG-21 come produzione ma non nel ruolo cui svolgeva... il MIG-21 è nato da una specifica di caccia intercettore poi si è evoluto in caccia, caccia-bombardiere, ricognitore nelle sue svariate varianti ma le primissime versioni era basate sulla specifica per cui è nato...

Poi i SU-9/11 vennero sostituiti in fretta dal Flagon e non ebbero un successo pari al MIG-21

no, nasce come normale evoluzione della serie Mig-15/17/19 e come caccia diurno frontale... non nasce come intercettore, non è mica un Su-9/11.

il Fishbed, non ha un sistema d'arma adatto a tal compito (il Su-9/11 con tutto che era un intercettore ognitempo, aveva bisogno del controllo radar di terra, figuriamoci un Fishbed). infatti, quando sul Vietnam si tentò l'intercettazione dei B-52, il risultato finale fu di 2 a 0 per il bombardiere.

non è un caso, poi, che dal Mig-21 originario fu derivata una versione da intercettazione, dotata di radar e motori più potenti ma senza cannone interno, sfruttando le ottime capacità intriseche della macchina.

sarebbe come dire che l'F-15 nasce come multiruolo: non è affatto così, eppure lo è diventato, grazie alle sue doti.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si i sovietici avevano oltre il Mig-21 i Su-9/11 Fishpot come caccia intercettori ma la produzione si concluse in fretta e dettero parecchi grattacapi questi caccia concludendo neanche paragonabili al manovrabile Fishbed

 

Il mig 21 era un caccia diurno i Su-9/11 erano intercettori ognitempo è ovvio che il tasso di obsolescenza nel periodo di sviluppo di radar e missilistica fosse ben diverso tra le 2 categorie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il "Flagon", che è poi l'estrema evoluzione bimotore (con l'impiego di una versione dei motori del MiG-21, sulla falsariga, diciamo, di quanto fece Mikoyan con lo sperimentale "E-152A") di Su-9/Su-11, è ancora successivo in quanto la sua operatività risale alla fine degli anni '60.

Modificato da TT-1 Pinto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Difatti utilizzati dalla soviet air defence force (arma distinta dalla air force regolare) mentre il mig 21 era piu un'aereo da frontal aviation il "FA" di pak-fa.

 

Forse sai anche il perchè.

Un Mig-21 a pieno carico di armi e carburante e con il suo classico "11° serbatoio", cioè quello ventrale esterno a forma di freccia da 800 litri, ti decolla in meno di 900 metri: più o meno la metà di quello che ci vuole con un Flagon.

Inoltre, la pista del Flagon deve essere oltre che lunga, anche perfettamente liscia e pulita, senza avvallamenti, sporcizia, o crepe.

Al contrario, il Mig-21 ha dimostrato di saper decollare anche da piste tra le dune, dove il vento portava la sabbia a coprire il cemento e a entrare nei compressori, oppure da piccoli aeroporti situati in mezzo alla jungla, dove umidità e aria torrida ti diminuiscono pure la spinta del motore.

Questo fa del Fishbed un caccia da prima linea, che non ha strettamente bisogno di una grande base e che nonostante tutto ha ancora doti pari e superiori a un F-104 (tranne che in arrampicata iniziale).

E la prima linea per i russi non è certo la Madre Russia, ma i paesi satelliti. Da questi paesi sarebbero decollati abbondanti sciami di Fishbed diretti ad abbattere i B-52.

I bombardieri nemici sfuggiti, sarebbero stati poi distrutti dagli intercettori a lungo raggio, più all'interno e vicno ai confini "sacri" ai russi, dove le distanze sono enormi e per pattugliarle in tempi che non siano biblici, ci vogliono (ci volevano) grandi radar, aerei capaci di volare "comodamente" a Mach-2 e soprattutto in grado di portarsi dietro tutto il carburante necessario e qui avete ragione: questo il Mig-21 NON lo può fare.

 

@ TT-1 Pinto: certo che l'F-20 è venuto dopo. Vent'anni dopo, ma come accelerazione e prestazioni è molto più vicino lui a un Mig-21 di quanto non lo fossero gli F-5 di 10 anni prima (di sicuro quelli prima dell'F5E, che è comparso nei '70, mentre io qua parlo dell'epoca a cavallo tra i '50 e i '60)

Modificato da Hobo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Forse sai anche il perchè.

Un Mig-21 a pieno carico di armi e carburante e con il suo classico "11° serbatoio", cioè quello ventrale esterno a forma di freccia da 800 litri, ti decolla in meno di 900 metri: più o meno la metà di quello che ci vuole con un Flagon.

Inoltre, la pista del Flagon deve essere oltre che lunga, anche perfettamente liscia e pulita, senza avvallamenti, sporcizia, o crepe.

Al contrario, il Mig-21 ha dimostrato di saper decollare anche da piste tra le dune, dove il vento portava la sabbia a coprire il cemento e a entrare nei compressori, oppure da piccoli aeroporti situati in mezzo alla jungla, dove umidità e aria torrida ti diminuiscono pure la spinta del motore.

Questo fa del Fishbed un caccia da prima linea, che non ha strettamente bisogno di una grande base e che nonostante tutto ha ancora doti pari e superiori a un F-104 (tranne che in arrampicata iniziale).

apparte che questi racconti da marianio sono da verificare con dati tecnici... non c'entra assolutamente niente...

il Mig-21 veniva usato sia nell'aereonautica frontale che in quella di difesa aerea per la sue ottime doti "a tutto tondo", il Flagon sonlo dalla seconda... perchè alla prima non serviva, mica perchè non poteva decollare "con un coltello fra i denti".

 

E la prima linea per i russi non è certo la Madre Russia, ma i paesi satelliti. Da questi paesi sarebbero decollati abbondanti sciami di Fishbed diretti ad abbattere i B-52.

I bombardieri nemici sfuggiti, sarebbero stati poi distrutti dagli intercettori a lungo raggio, più all'interno e vicno ai confini "sacri" ai russi, dove le distanze sono enormi e per pattugliarle in tempi che non siano biblici, ci vogliono (ci volevano) grandi radar, aerei capaci di volare "comodamente" a Mach-2 e soprattutto in grado di portarsi dietro tutto il carburante necessario e qui avete ragione: questo il Mig-21 NON lo può fare.

ma anche no.

i B-52 sarebbero arrivati da nord, passando sopra al polo, mica facendo da bersaglio su mezza europa.

inoltre, la tua descrizione, ammettendo per assurdo fosse veritiera, non ha alcun senso: i bombardieri rimasti sarebbero stati abbattuti da intercettori di punto, non servivano mica incrociatori volanti, proprio perchè ne erano pochi, dalle rotte già conosciute e da intercettare in uno spazio più ristretto.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
@ vorthex

.... i B-52 sarebbero arrivati da nord, passando sopra al polo, mica facendo da bersaglio su mezza europa ....

Questo non è del tutto vero in quanto esistevano, per i B-52, rotte di pattugliamento che li portavano a sorvolare anche il mare Adriatico.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Chrome_Dome

 

Operation_Chrome_Dome.png

"1966 overview of Operation Chrome Dome related or derivative flights"

 

 

Operation_Chrome_Dome_route.jpg

"Operation Chrome Dome flight route over southern Europe, showing refuelling tracks"

 

D'altronde .... che ci faceva un B-52G, armato di quattro bombe termonucleari Mk 28, davanti alle coste mediterranee dell Spagna in quel fatidico 17 Gennaio 1966?

Turismo? .... Non credo .... ;)

 

http://en.wikipedia.org/wiki/1966_Palomares_B-52_crash

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

appunto... un intercettore non ha bisogno di essere maneggevole, soprattutto nel contesto storico del periodo.

il Mig-21 poteva anche fare l'intercettore, ma i russi preferirono puntare sul Su-15 e soci, anche perchè il Fishbed non aveva, di base, missili a guida radar.

 

 

no, nasce come normale evoluzione della serie Mig-15/17/19 e come caccia diurno frontale... non nasce come intercettore, non è mica un Su-9/11.

il Fishbed, non ha un sistema d'arma adatto a tal compito (il Su-9/11 con tutto che era un intercettore ognitempo, aveva bisogno del controllo radar di terra, figuriamoci un Fishbed). infatti, quando sul Vietnam si tentò l'intercettazione dei B-52, il risultato finale fu di 2 a 0 per il bombardiere.

non è un caso, poi, che dal Mig-21 originario fu derivata una versione da intercettazione, dotata di radar e motori più potenti ma senza cannone interno, sfruttando le ottime capacità intriseche della macchina.

sarebbe come dire che l'F-15 nasce come multiruolo: non è affatto così, eppure lo è diventato, grazie alle sue doti.

Non ho detto che è nato come intercettore puro ma fu progettato in seguito ad una specifica richiesta dell'Aviazione militare sovietica per un caccia intercettore a breve raggio.

I primi MiG-21 erano dei semplici caccia intercettori diurni con un semplice radar di navigazione, un armamento inadeguato e dal raggio d'azione limitato.

Le versioni successive avevano ampliato le capacita iniziali dei primi Fishbed adottando un cono più ampio nel muso, che ospita il radar notevolmente potenziato, e un dorso della fusoliera molto più grande oltre ad un'armamento più adeguato rispetto alle versioni precedenti

Modificato da matteo16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
@ matteo16

I primi MiG-21 erano dei semplici caccia intercettori diurni con un semplice radar di navigazione ....

Più che altro un semplice "range-finder" ....

 

1364174.jpg

 

In dettaglio ....

 

srd5mkie3.jpg

 

 

Le versioni successive avevano ampliato le capacita iniziali dei primi Fishbed adottando un cono più ampio nel muso, che ospita il radar notevolmente potenziato ....

 

mig21radar.jpg

 

Lo "Spin Scan" ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Questo matrimonio non s'ha da fare, né domani, né mai."

 

Avevano studiato anche questo ....

 

hx8yuo.jpg

 

jskidf.jpg

 

'Soviet Starfighter' interceptor (project)

 

Evidence exists in the form of a desktop model that the Mikoyan OKB contemplated developing a fighter that bore a striking resemblance to the Lockheed F-104 Starfighter.

The project dated back to the days when the MiG-21's general arrangement was being selected.

The aircraft could be best described as a Starfighter without lateral air intakes and with a MiG-21F nose grafted on.

The project proceeded no further than the proposal stage, and no designation is known.

Fonte del testo ....

Yefim Gordon a pagina 245 del volume ....

 

35lhq4x.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@TT-1 Pinto

le rotte adriatiche servivano per "ombreggiare" gli altri paesi del PdV... mica per entrare in Rodina passando da Tito ;)

 

Non ho detto che è nato come intercettore puro ma fu progettato in seguito ad una specifica richiesta dell'Aviazione militare sovietica per un caccia intercettore a breve raggio.

scusami se insisto... ma qualcosa non torna: prima dici che non fu progettato come intercettore puro, poi che lo fu come intercettore a breve raggio, che è la stessa cosa.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@TT-1 Pinto

le rotte adriatiche servivano per "ombreggiare" gli altri paesi del PdV... mica per entrare in Rodina passando da Tito ;)

In effetti pare che i B-52 si spingessero ancora più ad est del mare Adriatico.

 

Randall C. Maydew scrive a pagina 2 del suo libro "America's Lost H-Bomb! Palomares, Spain, 1966" ....

 

34448jn.jpg

 

OPERATION CHROME DOME was the code name for these Strategic Air Command air-alert missions, in operation since 1961 as a result of the Cold War, in which Stratofortresses carried nuclea bombs on four different routes every minute of the day and night.

Three of the routes went north, out over Alaska, up above Canada, and out to Greenland to be ready to dip down over the Arctic to bomb Russian targets if needed.

The southern route was over the middle Atlantic, across Spain, and up to the Mediterranean to near the Soviet-Turkish borders.

Our nuclear bombers could fly only over international waters or over friendly territory such as Spain, Greece, and Turkey on this southern route.

E' dunque possibile che una rotta di attacco passasse sul Mar Nero ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bhe si, passare dalla Turchia era anche una delle rotte note, avendo il pregio di portare i BUFF in una zona molto sensisbile e non coperta da stati cuiscinetto.

 

ma stiamo divagando sensibilmente, torniamo In-Topic :D

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma stiamo divagando sensibilmente, torniamo In-Topic :D ....

E divaga oggi .... divaga domani .... ;)

 

Vediamo un pò se qualcuno sa dire cos'è ....

 

21muhyt.jpg

 

B-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×