Jump to content
easy

AgustaWestland AW-101 - discussione ufficiale

Recommended Posts

Anche perchè il tutto sarebbe giustificato col non far pagare ai contribuenti statunitensi uno sproposito per le necessità del presidente. La seconda soluzione sarebbe l'unica percorribile, economicamente parlando. Se veramente vuole spendere il meno possibile, è meglio che metta in chiaro le cose con l'opinione pubblica, ossia che di un elicottero presidenziale non si può fare a meno, e aggiornare ulteriorimente l'attuale flotta è ancora più costoso. Al massimo può dare la colpa a Bush, tanto ormai è andato via!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche perchè il tutto sarebbe giustificato col non far pagare ai contribuenti statunitensi uno sproposito per le necessità del presidente. La seconda soluzione sarebbe l'unica percorribile, economicamente parlando. Se veramente vuole spendere il meno possibile, è meglio che metta in chiaro le cose con l'opinione pubblica, ossia che di un elicottero presidenziale non si può fare a meno, e aggiornare ulteriorimente l'attuale flotta è ancora più costoso. Al massimo può dare la colpa a Bush, tanto ormai è andato via!

 

Ma infatti secondo me la giustificazione ufficiale secondo la quale il Presidente per primo non può permettersi di spendere così tanto per il suo elicottero non regge affatto.

 

Per scusarsi agli occhi dell'opinione pubblica sarebbe bastato poco: "cittadini, perdonate questo sperpero, ma non è stato deciso dalla nostra amministrazione ma bensì da quella spendacciona di Bush, per cui adesso cercheremo di tagliare il possibile ma il programma va terminato o incorreremo in altre inutili spese." PUNTO

 

La realtà è che secondo me la lobby del made-in-USA non aspettava altro che un pretesto buono (qual'è la crisi economica e la conseguente necessità di tagli ai programmi) per uccidere l'elicottero straniero....avversato da sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

HASC Says Continue With Increment 1 VH-71s

 

Jun 18, 2009

 

 

 

By Bettina H. Chavanne aviationweek.com

 

 

VH-71LockheedMartin.jpg

 

 

 

 

The House Armed Services Committee (HASC) expressed its disappointment in the Navy’s management of the VH-71 presidential helicopter program and recommended DOD continue with procurement of Increment 1 helicopters.

 

The HASC is in the midst of marking up the defense budget request for Fiscal 2010. Lawmakers noted the $85.2 million included in the budget for a presidential helicopter recapitalization program as well as recent cancellation of the program. The committee also noted its disappointment, both with the $3.3 billion already invested in the program and that “the Navy’s acquisition system was not provided adequate support, resources and authority by the Office of the Secretary of Defense and the White House Military Office to execute a successful acquisition program.”

 

There’s plenty of blame to go around, but the language in the mark-up takes some of the heat off the Navy, pointing to unreasonable demands from the White House and DOD instead. “Navy acquisition officials were directed by [DOD and the White House] to execute a schedule-driven program and were unable to adequately synchronize and adhere to prudent acquisition practices,” lawmakers wrote.

 

The committee supports a new acquisition plan that could include two helicopters. But with costs potentially spiraling to $17 billion for that option, according to a recent Congressional Research Service report, the committee “strongly suggests” DOD continues with procurement of the current Increment 1 helicopters for use as “normal transport.”

Share this post


Link to post
Share on other sites
AW-101:

 

10 in versione ASW/ASuW (8 consegnati, due in fase di consegna, non si sa ancora bene se con allestimento identico o leggermente differente)

4 HEW (di cui solo uno con il radar ancora in prova, il secondo ha il radome ma non si sa è vuoto o meno)

4 TTH (da portare in seguito a standard ASH)

4 ASH

 

Gli ASW/ASuW e HEW andrano in toto a Catania, per i TTH/ASH non si sa se si divideranno tra Grottaglie e Luni o se saranno accentrati tutti a Grottaglie.

Riprendendo questa esauriente risposta di Little ad una mia domanda circa l'attuale assetto degli AW-101 ed NH-90 della MM, mi viene da porre un altra questione....

 

Dunque abbiamo 18 AW-101 fra ASW e HEW e 8 TTH e ASH....ma mentre mi è molto chiara la differenza fra ASW e HEW non comprendo la differenza dra TTH E ASH. Ho letto in diversi post (nelle altre discussioni richiamate da questa) che la TTH è anche nota come ASH Primo Lotto e che può essere tranquillamente aggiornata a ASH. Ma la differenza fra le due, qual'é?!

 

Ho trovato solo questo, per altro proveniente da Merlin, quindi informazioni sicure....ma siccome non sono recentissime forse le informazioni pubbliche adesso sono maggiori

Dunque , gli ASh sono in totale 7 ( 2-14 , 2-15, 2-16, 2-18, 2-19, 2-20, 2-21) e sono divisi in 2 lotti:

la versione utility da alcuni chiamata TTH che sono i primi 14-15-16 , che sono da teasporto truppe in quanto vuoti ( chiamati da noi TUBI) la versione ASH secondo lotto sono il 19 , 20 , 21, che a differenza della prima hanno un differente muso , hanno il sistema di RWR per le minaccie missilistiche e l'autoprotezione automatica con 4 lanciatori di chaff and flares , per quanto riguarda l'armamento la prima versione monta Mg sui finestrini , il secondo lotto .............. non si dice

Oppure questo è tutto quello che c'è da sapere (ergo è dato sapere)?

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riprendendo questa esauriente risposta di Little ad una mia domanda circa l'attuale assetto degli AW-101 ed NH-90 della MM, mi viene da porre un altra questione....

 

Dunque abbiamo 18 AW-101 fra ASW e HEW e 8 TTH e ASH....ma mentre mi è molto chiara la differenza fra ASW e HEW non comprendo la differenza dra TTH E ASH. Ho letto in diversi post (nelle altre discussioni richiamate da questa) che la TTH è anche nota come ASH Primo Lotto e che può essere tranquillamente aggiornata a ASH. Ma la differenza fra le due, qual'é?!

 

Ho trovato solo questo, per altro proveniente da Merlin, quindi informazioni sicure....ma siccome non sono recentissime forse le informazioni pubbliche adesso sono maggiori

 

Oppure questo è tutto quello che c'è da sapere (ergo è dato sapere)?

In pratica il primo lotto è un allestimento base,impiegabile in missioni di trasporto truppe o materiali;il secondo lotto invece è stato consegnato con una serie di migliorie , SIAP,forse il nuovo FLIR che lo rendono idoneo anche a operazioni speciali in particolare in supporto al GOI.Non ho ancora capito cosa contiene il "naso" che hanno li ASH ed è tanto tempo che me lo chiedo(un radar meteorologico o un TFR?);quanto all'armamento si prevedeva di dotare gli ASH del GAU19 da 12,7mm ma tale progetto sembra sia stato momentaneamente congelato;in ogni caso la sua integrazione poteva venire anche sui TTH credo senza molti problemi.

Edited by super64des

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con l'articolo sotto mano posso dare qualche informazione in più.

 

101 ASW/ASuW

Il loro sistema ESM ha una capacità di scoperta di 30+ km.

Il radar APS-784 ha una scala radar che parte da 80 mn (a scendere), per i bersagli più grossi.

Il nuovo flir della MM, lo StarFire II (non in dotazione su tutte le macchine causa mancanza di soldi) ha una capacità di scoperta navale di oltre 20 mn, oltre questo è anche in grado di rilevare un sottomarino in immersione fino a 50 piedi.

Il sonar filabile HELRAS in condizioni favorevoli può arrivare a rilevare som fino a una distanza di 60 mn.

 

Le ultime due macchine ASW/ASuW dovrebbero arrivare entro il 2009, e ci sono ancora due opzioni, per ora non ancora esercitate.

 

--------

 

Passando ai TTH/ASH, i secondi hanno in più:

Quinto serbatoio carburante.

Suite di autoprotezione con LWR, RWR, chaff/flare, predisposizione per sistema DIRCM.

Il loro muso, seppur differente è... vuoto, ma così come è in grado di ospitare un radar meteo e di un sensore per la scoperta di ostacoli a bassa quota.

E' previsto un aggiornamento, per portare queste macchine tutte al medesimo standard, aggiungendo poi:

- radar meteo e sensore antiostacoli, come già detto

- ulteriori apparati radio

- miglioramento della suite di autoprotezione-

- certificazione per il rifornimento in volo

- istallazione di un apparato per la radiolocalizzazione di personale abbattuto (per missioni CSAR)

- si sta valutando se aggiornare il rotore allo standard BERP IV

 

Questi aggiornamenti verranno fatti quando... si avranno i soldi.

 

Per più in la si guarda a un grande MLU, per portare le macchine a uno standard simile a quello dei 101 che ordinerà l'AM (io presumo riguarderà in particolar modo motori e trasmissione).

 

---

 

Per quanto riguarda gli HEW, si sta pocedendo all'integrazione della funzione ISAR nel radar, da utilizzare primariamente in ambito marittimo, ma anche in ambito terrestre.

 

---

 

Due le iniziative per i 101, la prima riguarda la possibile integrazione di una console C2 per operazioni anfibie, non è ancora chiaro se da istallare su un HEW o un ASW, mentre la seconda riguarda di poter dotare le macchine TTH/ASH di due GAU-19/A da 12,7mm, posizionate sul lato destro e sulla rampa, oltre a due MG-42 posizionate a destra e a sinistra.

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è un pò di casotto sui numeri, l'elenco completo:

 

ASW 8+2: 2-01/08; 2-22/23 in consegna

 

HEW 4: 2-09/12

 

TTH 4: 2-13/16 (1 in prestito ad AW, ritorna quest'anno)

 

2-17 Non esiste per scaramanzia

 

ASH 4: 2-18/21

 

TOT: 20+2

 

Le ulteriori 2 opzioni erano date defunte da RID già lo scorso anno dall'articolo da cui Little Bird a preso i dati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao little ciao Enrr, ci si "rivede" anche qui (sono Massimo in FD) !!

Una piccola precisazione per little, avendo letto anche io quell'interessante articolo di RID sul AW101.

L'ESM ha una portata ben superiore ai 30 km da te indicati (anche semplicemente considerando il principio fisico di funzionamento), li infatti parlano di "contatto" a quasi 30 km relativamente alla esercitazione in atto contro un Sauro che faceva da bersaglio.

Per quanto rigurda il radar, il settaggio da 80 NM era quello "selezionato" in quel momento, ma sempre nello stesso articolo si fa riferimento a settaggi superiori alle 100 NM, naturalmente per bersagli con grosse RCS.

Per il resto i dati da te riportati corrispondono a quanto indicato nell'articolo.

A presto su queste stesse pagine o su FD !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo venia per le imprecisioni e ringrazio per le correzioni ;) andavo un pò di fretta quando ho ricopiato i dati :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto rigurda il radar, il settaggio da 80 NM era quello "selezionato" in quel momento, ma sempre nello stesso articolo si fa riferimento a settaggi superiori alle 100 NM, naturalmente per bersagli con grosse RCS.

 

Se vi riferite agli HEW, la loro funzione primaria comunque è quella di alzare l'orizzonte radar. Un aereo (difficile salvo pazzia improvvisa del pilota) che se ne vola bello tranquillo a 2000 metri di quota lo vedi da centinaia di km con i radar delle navi.

 

L'obiettivo dell'HEW è rendere possibile un'allerta precoce nei confronti di bersagli bassi e veloci (leggi: missili ma anche aerei) in modo da rendere possibile guidare degli aerei o dei missili per intercettare gli intrusi (sempre e comunque passando per il CMS della Cavour, mancando gli HEW di capacità di comando e controllo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma una cosa che non mai capito:ma la versione ASW può caricare lo stesso carico dell'utility pur mantenedo la strumentazione ASW oppure fa solo ed esclusivamente ASW?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma una cosa che non mai capito:ma la versione ASW può caricare lo stesso carico dell'utility pur mantenedo la strumentazione ASW oppure fa solo ed esclusivamente ASW?

Presso la MM credo sia stato utilizzato solo come ASW;i Merlin della RN invece sono utilizzati anche per l'eli-assalto rimuovendo le consolle e riconfigurandoli per il trasporto ad esempio dei border team.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Presso la MM credo sia stato utilizzato solo come ASW;i Merlin della RN invece sono utilizzati anche per l'eli-assalto rimuovendo le consolle e riconfigurandoli per il trasporto ad esempio dei border team.

 

In realtà per le configurazioni con barelle la mission console può essere rimossa anche da MMI, certo che per l'eliassalto sono più comodi gli UTY e ASH...

 

Ho visto EH101 nei servizi del G8, un ASH sullo sfondo di Merkel e Berlusca a Onna... Che peccato che Obama abbia portato i suoi VH-60...

Share this post


Link to post
Share on other sites
In realtà per le configurazioni con barelle la mission console può essere rimossa anche da MMI, certo che per l'eliassalto sono più comodi gli UTY e ASH...

 

Ho visto EH101 nei servizi del G8, un ASH sullo sfondo di Merkel e Berlusca a Onna... Che peccato che Obama abbia portato i suoi VH-60...

Si possono ma non sono sicuro che siano stati usati dalla MM in questo ruolo;forse la variante HEW,che è stata imbarcata sull'Etna in missioni anti-pirateria è stata configurata,in tale occasione,per il trasporto di nuclei del GOI e del S.Marco.

Edited by super64des

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si possono ma non sono sicuro che siano stati usati dalla MM in questo ruolo;forse la variante HEW,che è stata imbarcata sull'Etna in missioni anti-pirateria è stata configurata,in tale occasione,per il trasporto di nuclei del GOI e del S.Marco.

 

Dato che il radar ancora non è efficiente è probabile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sotto-comitatoper le appropriazioni della difesa (organo del United States House Committee on Appropriations ) ha incluso nel budget per l'anno fiscale 2010 400mln $ destinati a rendere operativi almeno 5 elicotteri del programma per l'elicottero presidenziale (Marine One).

Il repubblicano John Murtha, che presiede il sotto-comitato, ha dichiarato (direi in modo condivisibile) che non si possono semplicemente cancellare programmi e non ottenere nulla da essi. Lo stesso Murtha ha riconosciuto che i finanziamenti concessi non sono evidentemente sufficienti a coprire tutti gli elicotteri previsti dal programma, ma solo per un numero di esamplari da 5 a 7.

 

Prima di essere chiuso dal Segretario della Difesa Robert Gates, il programma per la produzione del VH-71 aveva acquisito ben 6 anni di ritardi e 7 miliardi $ in più rispetto a quelli previsti (circa 6).

 

 

Murtha’s committee also put in an extra $400 million above the administration request to make operational at least five rotorcraft from the cancelled VH-71 presidential helicopter program.

 

“We think that will take care of five to seven helicopters,” Murtha said, adding, “you just can’t cancel programs and get nothing for it.” Murtha conceded, however, that the money in the subcommittee bill might not be enough to field that many helicopters. Defense Secretary Robert Gates pulled the plug on the VH-71 program, which was six years behind schedule with a projected cost of $13 billion, about $7 billion more than originally planned.

aviationweek

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal link http://www.dedalonews.it/it/index.php/07/2...-presidenziale/

 

riporto:

 

 

31 Luglio 2009 di G. Alegi

 

USA: Camera stanzia fondi elicottero presidenziale

 

Ci sono 485,2 milioni di dollari per la prosecuzione del programma dell’elicottero presidenziale VH-71A nel bilancio della difesa americano da 636,3 miliardi approvato ieri dalla Camera dei rappresentanti. Il testo dovrà essere esaminato dal senato in settembre, risolvendo eventuali differenze prima dell’esercizio 2010 che inizia il 1° ottobre 2009. Per l’inserimento del VH-71, un programma Lockheed Martin basato sulla cellula dell’AgustaWestland EH-101, si è battuto soprattutto il deputato democratico di New York Maurice Hinchey. Secondo il servizio studi della Camera dei rappresentanti la US Navy avrebbe calcolato che il varo di un altro programma per la sostituzione degli attuali Sikorsky VH-3 e VH-60 costerebbe non meno di 14 miliardi di dollari tra sviluppo, produzione, penali per la cancellazione del VH-71 e costi già sostenuti per il VH-71A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal link http://www.dedalonews.it/it/index.php/08/2...-21esimo-aw101/

 

riporto:

 

 

4 Agosto 2009 di M. Landi

 

Consegnato alla Marina il 21esimo AW101

 

AgustaWestland ha annunciato che è stato consegnato alla Marina Militare il 21esimo AW101. Una cerimonia ha sottolineato la consegna presso la base Maristaeli di Luni. L’elicottero è configurato nella versione Anti-Submarine Warfare (ASW)/Anti-Surface Warfare (AsuW) ed è il primo esemplare dell’ultimo lotto per la Marina che ne ha commissionati 24. La Marina sta attualmente operando 8 ASW/ASuW, 4 HEW (helicopter early warning) ed 8 elicotteri anfibi da supporto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'obiettivo dell'HEW è rendere possibile un'allerta precoce nei confronti di bersagli bassi e veloci (leggi: missili ma anche aerei) in modo da rendere possibile guidare degli aerei o dei missili per intercettare gli intrusi (sempre e comunque passando per il CMS della Cavour, mancando gli HEW di capacità di comando e controllo).

Come funzionerebbe questa cosa? Tramite data link?In pratica l'HEW scopre un bersaglio sea skimming, lo traccia e lo passa tramite data link al CMS del Cavour )o ancor meglio di un Doria...) e all' ingaggio ci pensa l'Empar?Chi insegue il bersaglio, l'eli o l'empar della nave? A lume di logica dovrebbe essere l'eli visto che per ipotesi abbiamo posto che l'empar quel bersaglio non potrebbe vederlo (l'eli è lì apposta infatti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il radar dell'elicottero ovviamente ... anche perchè altrimenti non avrebbe quella padella sul dorso. L'elicottero vola e quindi può rilevare un bersaglio che vola basso molto prima di quanto farebbe il radar della nave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il radar dell'HEW è in modalità scan (o search a dir si voglia).

 

Vede i missili. L'operatore dell'eli li aggancia (track) e trasmette i dati via link 16 al CMS di un Doria.

 

Il Doria (forse e si spera) è in grado di sparare gli Aster basandosi sui dati ottenuti dall'HEW, non essendo in grado di vedere con i propri radar i missili che sono ancora sotto l'orizzonte.

 

DUBBIO

 

- è possibile aggiornare la traiettoria dei missili real time via data link 16 dall'HEW al CMS del Doria e, quindi, agli Aster in volo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio modesto parere credo che l'HEW serva più da picchetto e da allarme avanzato, poi la gestione del tiro dovrebbe essere demandata totalmente ai sistemi di bordo della nave.

 

Daltronde vista la velocità dei missili moderni non è che passa molto tempo da quando li vede l'HEW a quando li aggancia il radar.

 

Altra cosa possibile è che la nave lanci"al buio" in direzione del pericolo e poi agganci successivamente i bersagli, però le mie sono purissime supposizioni, penso che sangria ti possa rispondere con più competenza se passa da queste parti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×