Jump to content

Recommended Posts

su internet mi sono inbattuto in questa foto

 

E-8_111.jpg

 

 

in questo sito

 

che dice che è un Mig Ye-8-Russian AF

 

sinceramente a me sembra un mig-21 con i canard, il muso da typhoon e le prese d'aria ventrali

 

avevo già sentito parlare del progetto E-8, ma credevo che i canard fossero stati eliminati all'inizio del progetto e che non fu costruito nessun prototipo...

 

qualcuno sa dirmi qualcosa?

 

wikipedia

Edited by FrancescoBaracca
Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

E si proprio un bell'aeroplanino..................su base Mig-21

Probabilmente però l'avionica, soprattutto quella sovietica non era matura per supportare apieno la gestione delle superfici canard, non dimentichiamo che si deve aspettare il Gripen per avere un utilizzo pieno delle alette anteriori....

 

Mau.

Edited by nghengo
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Lo Ye-8 avrebbe dovuto ricevere la denominazione "Mig-23".

Potente caccia intercettore ognitempo, derivato dal Mig-21, ma in pratica era un altro aereo. Lo stretto cono della presa d'aria di prua del Fishbed era risultato troppo piccolo per accogliere il nuovo radar Sapfir-21 da intercettazione e la presa d'aria del Mig-21 originario limitava la massima velocità di punta, specie a bassa quota; per cui tutta la sezione anteriore dell'aereo dovette essere riprogettata con il nuovo radar e spostando la presa d'aria sotto il muso. Inoltre, si resero necessarie le due canard che intervenivano nelle manovre agli alti angoli d'attacco e alle basse velocità come in atterraggio, condizione in cui lo Ye-8 sfruttava anche l'aria del compressore per generare attivamente portanza addizionale sugli ipersostentatori (anche l'F-104 aveva un sistema simile), mentre le canard generavano la portanza necessaria a non far picchiare il muso. La grande ala a delta era poi molto robusta, semplice da costruire e poteva accogliere una grossa dotazione di carburante, mentre sotto il cono di coda c'era una grande pinna ventrale ripiegabile a terra.

Il motore era un nuovo Tumansky R-21 F-300 da circa 7.000 Kg di spinta statica (con postbruciatore). L'aereo era bisonico.

Da quello che so vennero costruiti due prototipi, piloti collaudatori (1962) Georgy K. Molosov ed Alexander V. Fedotov. Il primo di questi due per poco non rimase ucciso (ma riportò ferite così gravi da compromettergli la carriera) in un incidente con il suo Ye-8. Mentre volava a 10.000 metri, le palette del sesto stadio del compressore del nuovo motore si staccarono e partirono come proiettili attraverso la fusoliera e strappando gli alettoni dell'ala. L'aereo divenne subito incontrollabile e partì in un avvitamento di coda a spirale verso terra, con oscillazioni trasversali che iniziarono a demolire la cellula, il pilota si salvò per miracolo.

Si dice che fu questo incidente a porre fine allo Ye-8.

Edited by Combat Lancer
Link to post
Share on other sites
  • 7 years later...

Intervista (su tre pagine) a Georgy Mosolov ... il pluri-decorato pilota collaudatore sovietico che riuscì a stento a salvarsi dal catastrofico incidente occorso allo Ye-8 ...

 

24dq4aa.jpg

 

... A&S Interview: Georgy Mosolov - A top Soviet-era test pilot talks about his favorite MiGs and his friend Yuri Gagarin ...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...