Jump to content

l'Italia salvò Gheddafi


Recommended Posts

  • Replies 92
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

che di successori decenti tra i suoi figli non se ne vede l'ombra.

 

Il suo successore, invece, sarà proprio suo figlio Sayf, che pare essere capace.

 

Ovviamente da non confondere con al saad che nel suo anno a perugia (1 partita giocata) ha dimostrato solo di sapersi divertire e saper sputtanare una quantità di denaro impensabile

Link to post
Share on other sites
Quando l'Italia salvo' la vita al colonnello ROMA - "Salvare Gheddafi nell'86 dalle bombe Usa fu una decisione giusta". Il senatore a vita Giulio Andreotti ribadisce oggi che l'avvertimento alla Libia, da parte italiana, prima del raid americano del 14 aprile 1986, fu un atto giusto. La conferma ufficiale della dinamica della vicenda è arrivata solo nell'ottobre scorso, per bocca di due protagonisti dell'epoca: l'attuale ministro degli Esteri libico Abdel-Rahman Shalgam, allora ambasciatore a Roma, e il senatore a vita Giulio Andreotti, capo della diplomazia del secondo governo targato Craxi. Le cose, più di vent'anni fa, andarono così. Ronald Reagan, presidente degli Stati Uniti, aveva deciso di punire il colonnello per l'attentato - attribuito ad agenti libici - del 5 aprile 1986 alla discoteca 'La Belle' di Berlino, piena di militari americani in Germania (il bilancio fu di tre morti e circa 250 feriti). La rappresaglia si tradusse in un bombardamento di 12 minuti nella notte tra il 14 e il 15 aprile di quell'anno: bombardieri Usa F-111 decollati dalle basi di Lakenheat e Upper Heyford, in Gran Bretagna, colpirono a Tripoli alcune installazioni militari, la caserma Bab el Azizia, la residenza dello stesso Gheddafi e alcuni quartieri civili. Nello stesso momento aerei della Sesta flotta presero di mira a Bengasi una caserma e una base militare. Nell'attacco furono uccise una ventina di persone, tra cui una figlia adottiva del colonnello. Ma Gheddafi riuscì a scampare alla morte. Quella notte, riparato in un bunker, il colonnello sapeva già che sarebbero cadute le bombe americane. Lo avevano avvertito gli italiani. Secondo il racconto di Shalgam, in un convegno alla Farnesina nell'ottobre 2008,"due giorni prima dell'aggressione, Craxi mi mandò un amico comune italiano (secondo più fonti, si trattava del consigliere diplomatico Antonio Badini) per dirmi: "attenti, il 14 o il 15 aprile ci sarà un raid americano contro di voi". In quell'occasione, - ha aggiunto Shalgam - gli Stati Uniti usarono la stazione di Lampedusa, ma contro la volontà del governo italiano, perché Roma era contraria all'uso dei cieli e dei mari per l'aggressione". Quell'operazione, ha confermato Andreotti, fu "un'iniziativa del tutto impropria", peggio, "un errore di carattere internazionale". Per questo Roma mise in guardia Tripoli.

fonte: http://www.ansa.it/opencms/export/site/not..._988515473.html

 

 

Secondo Voi questo fatto ha causato l'astensione di atti terroristici islamici nel Nostro Paese..?!

Ovvero, che il "Gobbo" abbia visto l'opportunità di crearci una "Dispensa-Protezione" contro il Terrorismo Internazionale che in quegli anni era molto attivo..?

 

Detto questo anch'io come Voi sono scocciato della "marchetta" che il Nostro Paese sta pagando con la Libia.

Link to post
Share on other sites

La politica filoaraba di andreotti serviva, più che altro, per garantirci buoni rapporti per le nostre aziende, ENI su tutte, in questi paesi ma il progetto a lungo termine del pentapartito era di far diventare l'Italia la potenza regionale di riferimento nell'area del mediterraneo.

 

Quanto agli attentati ce ne furono anche in Italia sia grazie all'appoggio dei gruppi terroristici mondiali a quelli endemici Italiani sia diretti, contro obiettivi israeliani nel nostro paese (fiumicino e quartiere ebraico di roma).

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Secondo Voi questo fatto ha causato l'astensione di atti terroristici islamici nel Nostro Paese..?!

Ovvero, che il "Gobbo" abbia visto l'opportunità di crearci una "Dispensa-Protezione" contro il Terrorismo Internazionale che in quegli anni era molto attivo..?

 

Detto questo anch'io come Voi sono scocciato della "marchetta" che il Nostro Paese sta pagando con la Libia.

 

 

I terroristi hanno sempre avuto caccia libera in Italia (Fiumicino 1973 e 1985, tanto per fare due date), quindi la prostituzione della nostra classe politica ha guadagnato solo il disprezzo degli stranieri.

 

 

Come valutate la proposta dell'Università di Sassari di concedere a Gheddafi una laura honoris causa in giurisprudenza?

 

Se andiamo a vedere prima di lui chi ha ricevuto lauree di questo genere (o, magari, premi Nobel o altro), non ci vedo nulla di scandaloso. Business is business.

Edited by intruder
Link to post
Share on other sites
CITAZIONE (fabiomania87 @ Sep 26 2008, 03:56 PM)

Lo staff dei moderatori ha stabilito che da ora in avanti nella sezione "Blog&News" si potranno postare esclusivamente notizie di tipo strettamente aeronautico.

 

Tutte le altre news andranno postate nella sezione "discussioni a tema" oppure nella sezione che più si avvicina all'argomento trattato.

 

Tutte le discussioni già presenti in sezione verranno spostate in questi giorni.

 

Che c'entra questa notizia con il mondo dell'aeronautica qualcuno me lo spiega?!...poi ci si lamenta delle discussioni aperte dalle matricole.

Edited by -{-Legolas-}-
Corretto refuso: "lamenta", non "lamente".
Link to post
Share on other sites
Che c'entra questa notizia con il mondo dell'aeronautica qualcuno me lo spiega?!...poi ci si lamente delle discussioni aperte dalle matricole.

 

 

Grazie pap, purtroppo uso sempre il "trova nuovi messaggi" e spesso non nosto in che sezione sia un topic, sposto subito.

 

Per il resto ridicoli i cosiddetti studenti della cosiddetta onda che stanno li a protestare contestando a gheddafi che cosa? Gli accordi sull'immigrazione!

 

Roba da pazzi...

Edited by Dominus
Link to post
Share on other sites

Paperinick te lo spiego io: non c'entra niente, ed è stato solamente un mio errore in quanto mi ero posto due scelte: scriverla in USA-Libia, o in Blog&News, ma avezzo a leggere le magagne nelle discussioni degli altri utenti, non mi sono accorto di fare un'errore di valutazione per questa stessa discussione che io ho aperto.

 

Ti ringrazio per la segnalazione, starò più attento in futuro.

 

EDIT: +10% :asd:

 

DOMI, CHE TI RIDIT?: :asd: :asd:

Edited by -{-Legolas-}-
Link to post
Share on other sites
DITTATURE E TERRORISMO - Con un azzardato paragone con l'epoca dell'impero romano, «quando Giulio Cesare e Augusto governavano da dittatori con l'appoggio del Senato», Gheddafi ha poi trovato una sorta di giustificazione al terrorismo e alle dittature: «Saddam Hussein era stato eletto dagli iracheni - ha detto in sostanza - era una questione interna, perché qualcuno dall'esterno ha deciso di volerlo rimuovere?». Premettendo di «condannarlo» fermamente, ha poi provato a dare una spiegazione al fenomeno del terrorismo come necessità di «difesa» dalle usurpazioni del mondo occidentale. «Si definiscono terroristi quelli con i fucili e le bombe, ma come definire allora le potenze che hanno missili intercontinentali? Qual è la differenza tra azioni di Bin Laden e l'attacco contro la Libia di Reagan nel 1986? Non era terrorismo quello?». «Se si vuole la pace - ha sottolineato - bisogna mettere da parte l'arroganza, la Terra è stata creata da Dio per tutta l'umanità, non per una sola potenza egemone». Nessuno, ha poi aggiunto, ha premiato la Libia per avere interrotto il programma nucleare, questo giustifica altri Paesi a non interrompere i loro. «Ma non abbiamo voluto produrre armi nucleari - ha aggiunto - anche perché non avevamo nemici contro cui usarle». E quanto alla politica Usa, «grazie a loro che hanno ucciso Saddam si sono spalancate le porte ad Al Qaeda trasformandolo in un emirato estremista».
Link to post
Share on other sites
Guest intruder
in che mondo viviamo.Questo criminale terrorista e' impunito e ora italia e america ci vanno a braccetto

 

Siamo andati a braccetto per anni con Stalin e con Mao, e tuttora siamo pappa-e-ciccia col barbudo, col nanetto peloso, col satrapo raybanato (sentitevi pure liberi di aggiungere quelli che ho dimenticato), sopravviveremo anche alle strette di mano col colonnello.

Link to post
Share on other sites

ma sono stati F-111 a bombardare, avevo sempre pensato che fossero dei Tomcat...

si cmq l'italia poteva farsi gli affari suoi riguardo all'86...

da quanto ho letto il nostro nuovo amico tirò dei missili sulla nostra isola...

Edited by F-14
Link to post
Share on other sites
ma sono stati F-111 a bombardare, avevo sempre pensato che fossero dei Tomcat...

si cmq l'italia poteva farsi gli affari suoi riguardo all'86...

da quanto ho letto il nostro nuovo amico tirò dei missili sulla nostra isola...

 

A quei tempi pensare un Tomcat con le bombe era come pensare una Ferrari col portapacchi e la valigia sopra...

 

Qui si parlava delle vicende Italia - Libia ai tempi:

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5678

 

E questo è il topic dedicato all'operazione Eldorado Canyon, l'attacco USA:

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5426

Link to post
Share on other sites

Ancora non realizzo come avvisato da noi, Gheddafi fosse nascosto nel bunker, mentre la sua figliola adottiva morta nel bombardamento fosse in una delle sue residenze.

 

Mi fa un pò incazzare che la bimba fosse esposta al pericolo, e lui no.

Edited by -{-Legolas-}-
Link to post
Share on other sites
A quei tempi pensare un Tomcat con le bombe era come pensare una Ferrari col portapacchi e la valigia sopra...

 

Qui si parlava delle vicende Italia - Libia ai tempi:

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5678

 

E questo è il topic dedicato all'operazione Eldorado Canyon, l'attacco USA:

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5426

 

grazie lender...senza andare troppo fuori ot. In che anni l'F-14 ha iniziato a bombardare? durante l' operazione Desert Storm o ancora dopo?

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Ancora non realizzo come avvisato da noi, Gheddafi fosse nascosto nel bunker, mentre la sua figliola adottiva morta nel bombardamento fosse in una delle sue residenze.

 

Mi fa un pò incazzare che la bimba fosse esposta al pericolo, e lui no.

 

 

Mi sto chiedendo se sia vero che noi lo abbiamo avvisato, tradendo i nostri alleati, o non si tratti di una balla, detta per qualche vendetta trasversale in puro stile mafioso per regolare conti rimasti aperti da allora, qui da noi.

Link to post
Share on other sites
Siamo andati a braccetto per anni con Stalin e con Mao, e tuttora siamo pappa-e-ciccia col barbudo, col nanetto peloso, col satrapo raybanato (sentitevi pure liberi di aggiungere quelli che ho dimenticato), sopravviveremo anche alle strette di mano col colonnello.

quindi scegliamo la vergogna?Che figura fanno Italia,America,la NATO?In caso di guerra dovrei combattere per gli amici dei criminali?Questa e' la volta buona che butto il tricolore nella spazzatura

Lockerbie_disaster_memorial.jpg

Link to post
Share on other sites
Guest intruder
1) quindi scegliamo la vergogna?

 

2) Che figura fanno Italia,America,la NATO?

 

3) In caso di guerra dovrei combattere per gli amici dei criminali?

 

4)Questa e' la volta buona che butto il tricolore nella spazzatura

 

1) Scegliamo il nostro interesse.

 

2) Coi principi non mangi.

 

3) Visto che citi Churchill, ti risponderò con le sue parole a proposito dell'URSS: "Se Hitler attaccasse l'inferno, aiuterei il diavolo".

 

4) Sei libero di fare quello che credi più opportuno.

Edited by intruder
Link to post
Share on other sites
1) Scegliamo il nostro interesse.

 

2) Coi principi non mangi.

 

3) Visto che citi Churchill, ti risponderò con le sue parole a proposito dell'URSS: "Se Hitler attaccasse l'inferno, aiuterei il diavolo".

 

4) Sei libero di fare quello che credi più opportuno.

Quindi i criminali che ci servono vanno bene?E' una lotta tra cosche?

Se condanniamo fortemente Gheddafi perdiamo il cibo?

 

BVR, ne abbiamo fin che vuoi di amici dei terroristi, o anche di terroristi. Se ti basi su questo, non combatti neanche per il vicino di casa.

Non mi sembra impossibile condannare i terroristi

Edited by BVR
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...