Vai al contenuto
Rick86

Sukhoi Su-27 Flanker e derivati - discussione ufficiale

Messaggi consigliati

Come ormai sapete io riporto la notizia tenendo poco in conto l'orientamento "ideologico e politico" della fonte...

 

Offresi SU-35 al Brasile, con tanto di "elementi di velivoli di 5th generazione" ... ma come? ancora sono in fase di test da quel lato del pianeta e già esportano tecnologie simili?? :blink:

 

http://italian.ruvr.ru/2013_05_19/La-Russia-offre-al-Brasile-i-Sukhoi-Su-35-e-tecnologie-di-ultima-generazione/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna vedere quali elementi. "Elementi" di velivoli di quinta generazione sono già presenti su i Su-35, per ciò che riguarda l'avionica.

 

Il termine elementi è molto generico, ma dubito che vendano pezzi di cellula, o dei nuovi motori (in fase di sviluppo) del PAK FA!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Analizziamo la cosa: pezzi di cellula lo escluderei, d'altronde (per esempio) le ali del Pak-Fa sul SU-35 si possono mettere solo con photoshop... i motori non sò, mi riservo il beneficio del dubbio.. penso invece che con "elementi di velivoli di 5th generazione" si voglia intendere il radar di tipo Aesa, e forse il comparto di sistemi di autoprotezione elettronica... ma in verità anche questi ultimi sono in fase di test sul Pak-Fa... resto quindi attanagliato da dubbi :hmm:

Modificato da fabio-22raptor

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedi, chi scrive su "Voice of Russia" non è madrelingua italiano, quindi non mi incaponieri sulla virgola.

 

Semplicemente secondo me si esprime il concetto che il SU-35 è un caccia di quarta generazione avanzata, 4+, 4.5 o 5-- (riporto le assurde classificazioni che ogni tanto compaioni). Non che verranno integrati componenti del Pak-FA.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come ormai sapete io riporto la notizia tenendo poco in conto l'orientamento "ideologico e politico" della fonte...

Offresi SU-35 al Brasile, con tanto di "elementi di velivoli di 5th generazione" ... ma come? ancora sono in fase di test da quel lato del pianeta e già esportano tecnologie simili?? :blink:

 

http://italian.ruvr.ru/2013_05_19/La-Russia-offre-al-Brasile-i-Sukhoi-Su-35-e-tecnologie-di-ultima-generazione/

 

L'offerta al Brasile del Su-35 risale ormai alla notte dei tempi ....

 

http://www.flightglobal.com/blogs/the-dewline/2009/10/russians-push-unwanted-su-35-i.html

 

http://www.google.com/hostednews/afp/article/ALeqM5gNqwd2MWn2OB2U4vU4sZ2B8-2M8Q

 

Come dice più quel vecchio proverbio?

 

"Tentar non nuoce" .... e loro ci tentano .... per l'ennesima volta .... :whistling:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricordavo bene che fossero ormai 4 anni :D ma all'epoca il SU-35 non era entrato in gara.. mentre in questo articolo si afferma che, nonostante il SU-35 non sia in gara, la proposta russa concorrerà in modo "esterno" e sarà quindi valutata ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rosoboronexport has also offered to supply Sukhoi Su-35 Flanker fighter jets to Brazil outside a tender for the purchase of modern weaponry, Ladygin said.

Russia with its Su-35 fighter jet withdrew in 2009 from the tender's short list, which now includes Sweden with Gripen, the US with F-16 and France with Rafale.

“Although Russia has withdrawn from the tender, we nevertheless made a parallel offer to Brazil for out-of-tender participation with Pantsir missiles and Su-35 fighters. Our proposal is being examined,” he said.

Russia is ready to transfer the entire technology for the Su-35 production, he said.

We are ready to transfer 100 percent of the technology for producing the Su-35 fighter, even with the elements of the technology for the fifth-generation aircraft,” he said.

 

Fonte .... un più ampio articolo che tocca anche altri argomenti .... http://en.rian.ru/military_news/20130519/181235938/Russia-Ready-to-Develop-Long-Range-Air-Defense-System-with.html

 

Non sanno più cosa fare pur di riuscire a vendere ....

 

Se continuano su questa strada .... la prossima volta includono nel 'pacchetto' anche Putin .... :D

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Non sanno più cosa fare pur di riuscire a vendere ....

 

Se continuano su questa strada .... la prossima volta includono nel 'pacchetto' anche Putin .... :D

 

 

La Russia punta molto sulle relazioni estere con i paesi del sud america. In particolare Russia e Brasile sono entrambi "grandi paesi in via di sviluppo" insieme a Cina ed India.

 

La Russia sta cedendo il meglio della propria tecnologia a paesi amici. Mi sembra una strategia coerente e lungimirante, nonché un ottimo affare per chi compra a differenza, ad esempio, degli F-16 (prodotti alla fine degli anni 80!!!) dati in leasing all'Italia non certo per due soldi.

Modificato da Super87

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ormai tra compensazioni industriali e trasferimenti di tecnologia si svende tutto:

non mi stupirei se a suo tempo, nella gara indiana, il Sarkò abbia incluso nel pacchetto anche la Carla' (con accento, finale, ovvio)

e che i russi sono da meno?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ormai tra compensazioni industriali e trasferimenti di tecnologia si svende tutto:

non mi stupirei se a suo tempo, nella gara indiana, il Sarkò abbia incluso nel pacchetto anche la Carla' (con accento, finale, ovvio)

e che i russi sono da meno?

 

Ecco se la Russia decide di non essere da meno di Sarkò non ce n'è più per nessuno preparatevi ... Carlà vatti a nascondere, Lockheed-Martin-Boeing datevi pure alle pentole a pressione alle sagre di paese.

Modificato da Vultur

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I Su-34 in Bielorussia:

 

 

 

 


Moscow, Jun 28 (Prensa Latina) The first Russian air base in Belarus, close to the common border with Lithuania and Poland, will have Russian bombers Sukhoi-34 (Su-34) popularly known as "flying tanks" as a key component, said an expert here Friday.

Igor Korotchenko, director of magazine "National Defense", said that the Kremlin wants to turn the Su-34 into the best bomber in the entire world, and will constitute the core of the Russian fortress in Lida, northeast of Belarus.

Specialists pointed out that the Su-34, a flying fortress itself, synthesizes the concept of "universal plane", because it has technical parameters hard to join one with the other.

On one side, the Su-34 has modern high speed and manoeuvrability regulations, and at the same time has a great artillery load and considerable flight autonomy.

Experts said the Su-34 inherits the best of the Russian military aircraft. The beginnings of its design come from the middle of the 80's.

The Russian bomber incorporates high technology computers, polychromatic active matrix indicators, satellite navigation receivers, a new communication system, bigger action ratio, a cabin for two pilots and titanium armour plating for the cabin, with 17 milimeters of thickness.

Its engines have enviable power, moving -or displacing- a weight of 45.1 tons including the weapons and the fuel tanks filled up, equivalent to the weight of a T-90S tank.

It can carry up to 8,000 kilograms of weapons and ammunition.

Even carrying all this weight, the Su-34 reaches a maximum height of 15 kilometres (9.3 miles), a maximum speed of 1,900 km/h (1, 180 miles per hour) and a maximum flight autonomy of 4,000 km (2,485 miles) with inner reserves of fuel.

The two-pilot crew can operate an arsenal placed in 12 points of connection, which include a 30-milimeter gun, bombs, missiles and rockets.

This bomber can flight for combat operations in daylight and in the evening, against air, ground or naval targets in individual or squad missions.

It can operate in normal or adverse weather conditions, face interferences by the enemy, computer measures and anti-air fire.

General Victor Bondarev, head of the Russian Air Force, said the base might start operations before this year concludes.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stiamo calmi... sicuramente questo aereo ha doti apprezzabili in termini di manovrabilita' ed esuberanza dei motori, che gli consentono manovre spettacolari.. ma come detto da Bogdan stesso siamo ben lontani da una configurazione operativa, dove le armi imbarcate non consentirebbero tante cosette che il Su-35 ci mostra..la filosofia statunitense invece prevede di riuscire a mantenere certe doti anche con carico bellico.. l'industria aero-spaziale russa ha fatto notevoli passi avanti raggiungendo standard elevati rispetto a quando ci proponeva pannelli metallici sgraziatamente rivettati.. e anche i sistemi avionici sono stati migliorati, facendo del SU-35 un aereo dalle prestazioni di purosangue con capacita' multiruolo..in USA questa filosofia e' diversa..si cerca il multiruolo, ma si punta tutto su un avionica all'avanguardia che riesce a fare la differenza.. la testimonianza e' data dai risultati dell'esercitazione f-15 vs su-30 dove gli f-15, meno prestanti, hanno impallinato i su-30 grazie a opportune contromosse ... inoltre gli episodi della georgia nel 2008 ci hanno fatto capire che ancora la VVS non lavora networkcentricamente e ha profonde lacune in tal senso.. si capisce che avere un purosangue che pero' non si interfaccia ad altri sistemi e' un limite se parliamo di scenari complessi...inoltre, io ci andrei piano col dire: aggancia un F-35 da 90 km grazie al radar... i valori sulla RCS di Raptor e Lighting restano ancora un mistero e a tal proposito esistono solo stime... agganciare un F-35 poi da 90km di distanza non e' quanto di piu' augurabile ad un pilota, poiche' anche se fossero davvero 90km, da quella distanza l'F-35, guidato dalla sua avionica e dagli AWACS, avrebbe gia' visto e lanciato un AIM-120..Sui costi possiamo dire che invece l'industria aero-spaziale russa riesce davvero a mantenere prezzi competitivi, ma lanciarsi in paragoni con i prodotti L.M. e' ancora troppo prematuro visto che non si hanno chiari riferimenti sul prezzo dell'F-35

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Chi c'è la sopra?" - "Cougar con Merlin e 特立独行 e 鹅"

 

 

Primi certificati per i piloti della Navy cinese.

 

Fonte: Flightglobal

 

 

China has certified its first pilots and deck crew for aircraft carrier operations, following a 25-day training deployment by the nation's first aircraft carrier, the Liaoning.

During the cruise, pilots "executed several continuous take-off and landing exercises, making China one of the few countries in the world that can train its own carrier-borne jet pilots", according to a statement on China's defence ministry website.

The certifications were awarded to five pilots and an unstated number of landing signal officers, after they were tested on skills related to the operation of fixed-wing aircraft from a warship.

The aircraft used in the exercise - the Shenyang J-15 - is based on Russia's Sukhoi Su-33, although Beijing has claimed that the J-15 is based on Chinese-developed technologies.

In late 2012, Beijing mounted a public relations campaign around the first flights from the Liaoning, which was originally built by the Soviet Union as the Varyag. China has said that it intends to use the vessel primarily to train pilots and sailors for carrier operations, as well as to develop carrier doctrine.

In April, a senior Chinese navy official said that Beijing plans to have an aircraft carrier that is larger and can carry more aircraft than the Liaoning. "The next aircraft carrier we need will be larger and carry more fighters," said Song Xue, deputy chief of staff.

Song added that Beijing's future carriers will embark not only fighters, but "reconnaissance aircraft, anti-submarine aircraft, electronic countermeasures planes, and rotary-wing aircraft". A composite air wing such as this demands a carrier with catapult assisted take-off but arrested recovery (CATOBAR) capability. The only nations that operate such warships are the USA, France and Brazil.

The Liaoning is a short take-off but arrested recovery carrier, which limits its air wing to fighter aircraft and helicopters. Airborne early warning and control system aircraft such as the US Navy's Northrop Grumman E-2 Hawkeye and other essential support aircraft require a ship that has CATOBAR capability.

Modificato da fabio-22raptor

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Su-30SM .... l'ennesima versione ....

 

MAKS 2013 : Irkout va présenter pour la première fois le Su-30SM ....

 

Ce sera l'une des nouveautés du salon Maks qui ouvrira ses portes demain mardi à Joukovski, près de Moscou : le Su-30SM fabriqué par Irkout.

Cette énième descendant du Su-27 Flanker, est en fait une variante du Su-30MKI que le constructeur d'Irkoutsk fait fabriquer sous licence par HAL, pour les besoins de la force aérienne indienne.

 

Fonte .... http://www.air-cosmos.com/defense/maks-2013-irkout-va-presenter-pour-la-premiere-fois-le-su-30sm.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un interessante documentario ,il su-27 visto dai russi:

 

Al minuto 46:44 viene tra l'altro finalmente spiegato come mai la scatola accessori dei motori del su27 è spostata in alto. Originariamente nel T-1 era in basso come i motori occidentali, è stata poi spostata in alto per motivi aerodinamici con quello che ne consegue per la manutenzione ;) .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un interessante documentario ,il su-27 visto dai russi:

 

Al minuto 46:44 viene tra l'altro finalmente spiegato come mai la scatola accessori dei motori del su27 è spostata in alto. Originariamente nel T-1 era in basso come i motori occidentali, è stata poi spostata in alto per motivi aerodinamici con quello che ne consegue per la manutenzione ;)

La tastiera ti ha mangiato uno zero, il prototipo si chiamava T-10 non T-1 ;)

 

Detto questo, in diversi libri (soprattutto di Gordon) la faccenda era stata palesata. I primi prototipi, basati sul disegno originario con le ali a delta ogivale, avevano dato dei buoni risultati in galleria del vento ma pare che, a causa delle solite promesse altisonanti di Lyulka poi non mantenute nè come spinta nè come consumi, l'aereo fosse prestazionalmente molto al di sotto delle specifiche.

 

In pratica l'aereo era stato disegnato su caratteristiche dei motori (peraltro ancora in fase di sviluppo come spesso succedeva in URSS) poi rivelatesi alquanto ottimistiche per non dire altro, e tutto questo portò all adecisione di ridisegnare quasi completamente l'aereo piuttosto che semplicemente aspettare che Lyulka risolvesse il danno.

 

In effetti il T10-1 presentava (tra le altre cose) delle gondole per i motori molto "panciute" verso il basso proprio perchè il posizionamento degli accessori era quello classico, verso il basso. Per migliorare con poco sforzo la situazione aerodinamica del mezzo (ed aiutare i motori a combinare qualcosa di un pochino meglio..) si decise tra le altre cose di ruotarli di 180° rendendo molto più filante la parte inferiore dell'aereo.

 

Questo comunque non significa che l'unico problema dell'intero progetto fossero i motori, anzi... diciamo che quello è stato il "LA" per rivedere tutto, dalla posiziopone reciproca (e la forma) delle gondole, alla sezione frontale, al peso, alla pianta alare, al riposizionamento dei freni aerodinamici.. tanto che ci vollero circa 5 anni per vedere in volo il "figlio" del T10, vale a dire il Su-27 che ora conosciamo. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque è vero ke i sukoi sono tutti uguali

 

 

 

Per esempio il SU-35 è completamente uguale al SU-27 (parlando di struttura)

 

 

 

 

e anche il SU-37 (programma annullato) è molto simile.

Modificato da nicola2000

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono tutti appartenenti alla stessa famiglia, non ci vedo nulla di strano: F-15A e F-15E sono aerei completamente diversi? Tornado IDS e ADV hanno poco in comune?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sapevo se postare qua o in "e continuano a essere curiosi"

 

http://theaviationist.com/2014/11/11/su-34-rnoaf-f-16s-photo/

 

quello che mi ha incuriosito è il rivedere su un "flanker" (o meglio su progetto derivato), un serbatoio eserno di combustile, per altro di opinabile utilità, dopo che a quanto ne so, solo le primissime versioni avevano il punto centrale bagnato e quasi mai utilizzato per questi scopi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×