Jump to content
Sign in to follow this  
Guest intruder

Boeing P-8A MMA Poseidon

Recommended Posts

Guest intruder

Non esiste mi pare un topic ufficiale sul Poseidon, quindi piazzo qui:

 

 

P-8A-boeing.jpg

 

 

Navy P-8A Poseidon Already Being Redesigned

 

Even though its first flight still isn’t slated until the second quarter of this year, the U.S. Navy’s P-8A Poseidon is already being redesigned.

 

Poseidon’s Increment One is the basic aircraft. However, the Navy has designed a software baseline that can be upgraded every 2-3 years. To support these serial upgrades, the aircraft has 50 percent extra electrical, cooling and computing power. There also is room for 12 tons of growth.

 

Following first flight, three aircraft will be in the flight test program which will last through 2011, service officials confirm. The first operational unit is to be on the ramp in 2013.

 

Increment Two has an anti-submarine warfare upgrade. At milestone C, the program will demonstrate a network-ready capability to publish and subscribe data that can be pushed to a tactical control station. And there are hints about what might be in store technologically and operationally for future increments. A key decision will be a follow-on to the P-3C’s mechanically-scanned, Littoral Surveillance Radar System (LSRS).

 

“We don’t know yet what will follow,” says Capt. Mike Moran, the Navy’s program manager for P-8 and EP-X. “We have been tasked to put provisions in the P-8 to host the next generation of LSRS. I don’t know if it will be an AESA [active, electronically scanned array radar], but I do know the P-8 has the necessary weight, capacity, power [180KVA plus 27,000 pounds of engine thrust] and cooling [for AESA, which can triple radar range over conventional radars].”

 

While the follow-on radar won’t have cruise missile detection capability, it has the proper frequency and antenna size for the mission if the proper software is developed. There also is Navy interest in non-explosive weapons.

 

“Non-kinetic weapons are not part of the baseline requirement, but the P-8 has a digital weapons bus and a weapons bay that is the size of [that in] the Joint Strike Fighter [for which the Navy’s aerial weapons are designed] and can carry the J-series weapons,” Moran says.

 

P-8A prime Boeing’s future concepts organization has already designed a re-usable high-power microwave (HPM) package that fits in the weapons bay of an F-35 or N-UCAS. Moreover, the Air Armaments Center at Eglin Air Force Base, Fla., is developing HPM warheads that fit the shape of current air-dropped weapons such as Joint Direct Attack Munition and cruise missiles.

 

The Air Force also has accepted delivery of Raytheon’s first Miniature Air Launched Decoy, which in its J or jamming variant, “in concert with other electronic warfare assets [will] shape the electronic warfare battlespace,” according to an Air Force document. The idea is that a small HPM device would be affixed to the 300-pound MALD, which then flies very close to an enemy emitter, such as a radar antenna, and is triggered to produce a momentary spike of energy that can erase computer memory or damage electronic components.

 

www.aviationweek.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho capito bene che il software sarà aggiornabile ogni 2 o 3 anni?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Speriamo che l'Italia cambi idea sul pattugliatore marittimo.

 

 

dopo l'inchiappettata del KC-767 non mi impegnerei ancora in un programma abbastanza nebuloso come questo...le priorità sono altre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il requisito per un MMA serio (quindi per il P8) rimane, è solo slittato di "un pò" di anni.

 

Sposto il topic in sezione Altri Aerei. ;)

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che alla fine un minimo di 6 macchine dopo il 2013 verranno ordinate. Insieme al Jsf (versioni A e B), ai Tanker/combi ed ai Predator/Rapaer potranno costituire i futuri asset

per le missioni fuori area da svolgersi insieme alle altre forze aeree Nato (usaf in primis) avendo un comunanza di mezzi con le note ricadute positive (tecniche.logistiche etc,etc)

Cosa mai avvenuta in passato.

Speriamo. Cosa ne pensano gli esperti in merito?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne l'AMI nè, assolutamente, la GC, ma verranno gestiti insieme da MMI e AMI come succede adesso con gli Atlantic e tra poco con gli ATR.

Io però continuo a pensare che il P8 non arriverà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Ne l'AMI nè, assolutamente, la GC, ma verranno gestiti insieme da MMI e AMI come succede adesso con gli Atlantic e tra poco con gli ATR.

Io però continuo a pensare che il P8 non arriverà.

 

 

Quoto. Costa maledettamente troppo e, probabilmente, è sovradimensionato per le esigenze del Mediterraneo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè, si è già discusso quì che se il P8 è troppo, l'ATR72 è troppo poco, e tra l'essere zoppo e avere un passo in più, ovviamente preferisco la seconda.

 

Per ora l'ATR72 è un eccellente velivolo da pattugliamento marittimo, ma si ferma quì, se ci serve questo velivolo ok, se invece ci serve un velivolo multimissione allora è altrove che dobbiamo vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra il troppo e il nulla vi sarebbero anche delle vie di mezzo. Mi sa che non ne è stata esplorata nessuna. :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica che vedo possibile è fare una versione ASW del C-27J (magari nella versione lunga), ma ci si doveva pensare oggi, avitando proprio la soluzione ATR72.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Il problema del troppo, è che si rischia di ritrovarsi con due o tre P8, anziché gli almeno 12-18 che sarebbero ottimali. A questo punto sì, ci sarebbe da esplorare qualche via di mezzo, ma non credo ci sia la volontà di farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne basterebbero 8 di P8 per assolvere a tutte le esigenze nazionali, e tenerlo 1 pronto per rischieramenti all'estero se necessario.

 

12-18 sarebbe il numero per assolvere agli stessi compiti con gli ATR72 al massimo, vista la differenza abissale di autonomia che hanno le due macchine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La via di mezzo non potrebbero essere i P3?

Magari rimodernati nella cellula e nei sistemi potrebbero durare ancora qualche decennio in attesa di altri P8 usati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La via di mezzo non potrebbero essere i P3?

Magari rimodernati nella cellula e nei sistemi potrebbero durare ancora qualche decennio in attesa di altri P8 usati.

C'è chi ci ha pensato, ma sinceramente, se proprio si deve spendere, non credo sia il caso di ripiegare su una macchina che, seppur molto valida, ha i suoi annetti.

 

Io credo che, nonostante la carenza cronica di fondi ed il prezzo spropositato degli ATR-72MP, se i Poseidon arriveranno si verrà a creare per forza di cose una poco pratica doppia linea (a meno di non voler radiare da subito gli ATR), ma che effettivamente, per sua natura di doppia linea, sarà quanto di meglio di possa trovare in Europa. Senza dimenticare tutte le altre tipologie di missioni che un velivolo come il P-8 può svolgere... Possiamo praticamente considerarli a pieno titolo ulteriori velivoli ElInt/SigInt.

 

Si spera solo in un miglioramento delle cose dal punto di vista economico, a parte i cargo strategici e i 200 e passa caccia l'AMI credo che stia cominciando a pianificare un po' meglio gli acquisti. Dopo di MEADS e incursori mi sembra il minimo...

 

Ma AirBus in tutto questo? Posso capire che i ritardi cronici che hanno afflitto l'A-400M possano scoraggiare il consorzio europeo a ributtarsi in grandi progetti per moltiplicatori di forze, ma la famiglia A320 nel mercato civile è stato un successo, e su macchine ottime quali sono si potrebbero integrare tutta quella serie di sistemi, apparati e sensori elettronici che le aziende europee spesso sviluppano con fondi propri ma che non trovano riscontro su piattaforme. Mi ricordo che c'era l'idea di derivare da A319 e 320 soprattutto dei velivoli similari e concorrenti a Poseidon, e Wedgetail. Vabè che ora come ora arriverebbero tardi sul mercato e si ritroverebbero ad acquistarli i soliti noti eventuali padri fondatori del progetto.

 

Che ne dite di denominare questo topic "P-8 Poseidon - Topic ufficiale"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il P3 sarebbe stato un vero gap-filter (altro che ATR), in grando di far prendere tempo e di garantire allo stesso tempo di mantenere le capacità ASW e pattugliamento a lungo raggio, solo che si è preferito (come troppo spesso accade) la via per finanziare le industrie nazionali a discapito delle prestazioni, il tutto con costi esageratamente alti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il P3 sarebbe stato un vero gap-filter (altro che ATR), in grando di far prendere tempo e di garantire allo stesso tempo di mantenere le capacità ASW e pattugliamento a lungo raggio, solo che si è preferito (come troppo spesso accade) la via per finanziare le industrie nazionali a discapito delle prestazioni, il tutto con costi esageratamente alti.

Infatti l'ATR a me sembra tutto meno che un gap-filler, e credo che sia stata anche l'intenzione dei militari. E' palese che rimarranno in linea per mooolto tempo, o da soli o, come ho già detto, a far da spalla ai Poseidon.

 

Il P-3 si sarebbe dovuto sbolognarlo per forza dopo qualche anno, anche se avrebbe messo in cassaforte l'arrivo di una macchina più efficace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me quello a cui hanno pensato le alte sfere è questo:

 

1- ora prendiamo 4 ATR72 in versione pattugliatore, che affiancheranno i decrepiti Atlantic fino al 2012/13, anni nei quali verranno radiati.

 

2a- nel 2013/14 se ci saranno i soldi, si inizierà ad avviare le pratiche per l'acquisto di 8 Poseidon (con consegne nel 2018 circa), e si continueranno a mantenere in linea gli ATR72 per un numero imprecisati di anni, che garantirebbero il mantenimento della capacità operativa nel passaggio da Atlantic -> Poseidon, e nel coltempo si vaglierà l'ipotesi di aggiornali con suite ASW, in base a quanto tempo ci vorrà per avere i primi Poseidon.

 

2b- nel 2013/14 i soldi non ci saranno, si procederà all'aquisto di altri 4/6/8 ATR72, da avere tutti in configurazione ASW, e su cui basare la futura capacità pattugliamento/asw nazionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per me quello a cui hanno pensato le alte sfere è questo:

 

1- ora prendiamo 4 ATR72 in versione pattugliatore, che affiancheranno i decrepiti Atlantic fino al 2012/13, anni nei quali verranno radiati.

 

2a- nel 2013/14 se ci saranno i soldi, si inizierà ad avviare le pratiche per l'acquisto di 8 Poseidon (con consegne nel 2018 circa), e si continueranno a mantenere in linea gli ATR72 per un numero imprecisati di anni, che garantirebbero il mantenimento della capacità operativa nel passaggio da Atlantic -> Poseidon, e nel coltempo si vaglierà l'ipotesi di aggiornali con suite ASW, in base a quanto tempo ci vorrà per avere i primi Poseidon.

 

2b- nel 2013/14 i soldi non ci saranno, si procederà all'aquisto di altri 4/6/8 ATR72, da avere tutti in configurazione ASW, e su cui basare la futura capacità pattugliamento/asw nazionale.

Non fa una grinza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Per me quello a cui hanno pensato le alte sfere è questo:

 

1- ora prendiamo 4 ATR72 in versione pattugliatore, che affiancheranno i decrepiti Atlantic fino al 2012/13, anni nei quali verranno radiati.

 

2a- nel 2013/14 se ci saranno i soldi, si inizierà ad avviare le pratiche per l'acquisto di 8 Poseidon (con consegne nel 2018 circa), e si continueranno a mantenere in linea gli ATR72 per un numero imprecisati di anni, che garantirebbero il mantenimento della capacità operativa nel passaggio da Atlantic -> Poseidon, e nel coltempo si vaglierà l'ipotesi di aggiornali con suite ASW, in base a quanto tempo ci vorrà per avere i primi Poseidon.

 

2b- nel 2013/14 i soldi non ci saranno, si procederà all'aquisto di altri 4/6/8 ATR72, da avere tutti in configurazione ASW, e su cui basare la futura capacità pattugliamento/asw nazionale.

 

 

Non fa una grinza, come ragionamento, solo ho paura, se continua così, che l'ASW si farà col pedalò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×