Jump to content
enrr

US Navy - discussione ufficiale

Recommended Posts

Dovrebbe essere il disegno della SCS, dal quale poi gli spagnoli hanno derivato la loro principe de asturias.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Era in un libro mi pare di Polmar sugli incrociatori americani, presenti e futuri. Credo fosse il disegno originale dello Strike che è ricicciato fuori quando si è cominciato a parlare dei CG(X).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, e' quello che veniva chiamato 'Strike Cruiser Mk2". Il riferimento era questo:"The Ships and Aircraft of the U.S. Fleet, 13th Edition"oppure questo:"US Cruisers" entrambi a cura di Thomas Friedman.

 

Il progetto fu pesantemente influenzato da quelli che, allora, erano i primi disegni disponibili delle Kiev. In pratica era lo scafo dello Strike Cruiser originale, con il ponte di volo e l'isola.

 

Il progetto SCS era molto diverso, ed in sostanza quasi identico alla Principe delle Asturie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

con una differenza, credo....

 

quanti ne avrebbero fatti, i 'mmericani, di PdA? B-)

 

 

mi piace questa discussione, era strano che nel forum non si parlasse degli Stati Uniti, vorrei intervenire brevemente, rispetto a quello che ho letto.

 

Innanzi tutto, contare le navi della flotta yankee mi fa sempre un pò impressione, sono d'accordo con chi scrive che alcuni progetti, più che sbagliati o troppo costosi per diventare una "linea" di navi, sono più che altro "dimostratori tecnologici". Parto da un pò di conoscenza geopolitica. Data l'interconnessione con Russia e, sopratutto, con la Cina, una vera contrapposizione di flotte stile periodo Regan non credo sarà più conveniente. conviene molto di più conservare un vantaggio tecnologico e dimostrare di poterlo far diventare anche un vantaggio più generale potendosi impegnare, se necessario, a costruire molte nuove unità in tempi relativamente brevi.

 

Penso a qualcosa di molto lontano, su un principio simile: la superiorità del progetto di corazzata classe Bismark, nell'evolversi della IIGM.

 

 

Tornando ad oggi, sono cambiati i "cattivi", rinnovare tutta la flotta non credo serva a contrastarli efficacemente (per il grosso di quelli, probabilmente bastano davvero le LCS).

 

Provocazione buonista-pacifista finale: ma la questione dei pirati somali, tanto per esempio, la comunità mondiale non potrebbe risolverla facendo arrivare in aiuti BEN GESTITI anche solo PARTE dei soldi che si usano in missioni e adeguamenti alla "guerra asimmetrica?". Accipicchia, mi sono scoperto, avete un pericoloso pacifista nel forum ! :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
....Provocazione buonista-pacifista finale: ma la questione dei pirati somali, tanto per esempio, la comunità mondiale non potrebbe risolverla facendo arrivare in aiuti BEN GESTITI anche solo PARTE dei soldi che si usano in missioni e adeguamenti alla "guerra asimmetrica?". Accipicchia, mi sono scoperto, avete un pericoloso pacifista nel forum ! :ph34r:

 

Per fare arrivare gli aiuti nella maniera che indichi tu, bisognerebbe essere presenti nel territorio con presidi forti ed autosufficenti, cioè con le armi, perchè gli stessi che se li fregano adesso continuerebbero a farlo se tu non glielo impedisci

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per fare arrivare gli aiuti nella maniera che indichi tu, bisognerebbe essere presenti nel territorio con presidi forti ed autosufficenti, cioè con le armi, perchè gli stessi che se li fregano adesso continuerebbero a farlo se tu non glielo impedisci

 

e tu hai ragione, infatti è difficile e mi sembrerebbe fesso dire che possiamo dimenticarci le armi domani... proponevo la strategia, un'altra strategia sarebbe "sconsigliare" i pirati come mr. Crocodile Dundee faceva col coccodrillo che se lo voleva mangiare (lo accoltella e gli apre la pancia)... basterebbe pagare un pò di mercenari, no? (NON ho detto che mi piace, ma in altri casi si fa così, no?)

 

per il resto, mi interessa continuare a parlare di strategia americana, non credo che lo stato maggiore della US Navy non abbia due idee furbe a riguardo, ma anch'io mi chiedo il perché di certe posizioni che mi sembrano un pò incongruenti come è stato fatto notare in alcuni post precedenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
e tu hai ragione, infatti è difficile e mi sembrerebbe fesso dire che possiamo dimenticarci le armi domani... proponevo la strategia, un'altra strategia sarebbe "sconsigliare" i pirati come mr. Crocodile Dundee faceva col coccodrillo che se lo voleva mangiare (lo accoltella e gli apre la pancia)... basterebbe pagare un pò di mercenari, no? (NON ho detto che mi piace, ma in altri casi si fa così, no?)

 

per il resto, mi interessa continuare a parlare di strategia americana, non credo che lo stato maggiore della US Navy non abbia due idee furbe a riguardo, ma anch'io mi chiedo il perché di certe posizioni che mi sembrano un pò incongruenti come è stato fatto notare in alcuni post precedenti...

 

 

veramente l'uso di mercenari (se intendiamo mercenari addestrati e non prendere i primi che passano per la strada) allora la cosa si fa mooolto più costosa, e sopratutto rischi di avere molto meno controllo rispetto a militari regolari senza contare poi l'opinione pubblica...

 

tornando in-topic

 

ecco le lcs troverebbero nella lotta ai pirati il loro ambiente ideale:

parte dei moduli per le armi potrebbero accogliere scorte extra per allungare la durata della missione mentre gli elicotteri potrebbero operare con funzione antipirata: senza contare l'uso di SF per operazioni sulla terraferma (tipo quella compiuta dai francesi)

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'attesa di capire di che tipo saranno, sono stati assegnati i nomi di

 

3rd LCS: USS Fort Worth

 

4th LCS: USS Coronado

 

...ed intanto i costi dell'Indipendence salgono a 600 milioni (sembra) contro i soli :asd: 540 di Freedom :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domanda domandina come libereranno il medico rapito?

a) Pagando i banditi

b) Con un blitz delle SF

:asd: temo la risposta

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ASW pesante non vuol dire niente, le piattaforme ASW della Navy sono primariamente le Perry e i Burke.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Dominus mi sono espresso male,intendevo per ASW pesante,un aereo pesante per l'ASW.

Ad esempio:

Italia

AB 212: ASW Leggero

EH 101: Pesante

 

USA:

SH 60 Seahawk: Leggero

S 3 (Ritirato) per CVBG

La mia domanda era: cosa usano gli USA per fare ASW con grosse piattaforme aeree?(versione ASW del CH 53?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti nella US Navy non esiste questa distinsione che c'è in Europa, loro fanno praticamente tutto con il Sea Hawk.

 

Questo anche perchè fino a poco tempo fa avevano a bordo dell CVN l'S-3B Viking che "aumentava" il raggio antisom dei carrier group.

Oggi sono stati ritirati, e tra l'altro gli ultimi esemplari dei Burke non hanno più il VDS (anche se mantengono la predisposizione), e le Perry verranno sostituite via via dalle LCS.

 

In futuro gli assetti primari ASW saranno una buona metà dei Burke, le LCS con modulo apposito, l'MH-60R Sea Hawk e il P8 Poseidon, senza dimenticare che i Ticonderoga hanno una suite ASW completa, al pari dei Burke.

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Aggiungerei che stanno facendo un pensierino sugli RPVs, sia basati a terra, sia imbarcati, questi ultimi di due tipi, uno per così dire leggero, che verrebbe lanciato e in qualche modo recuperato a fine missione dai DDs, un altro più pesante e prestante, utilizzabile come un normale velivolo dalle CVs. Non se ne sente parlare molto, quindi o il progetto è fermo, o è molto classificato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... e non dimentichiamo gli SSN, che nella strategia USN sono l'asset antisom per eccellenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vorrei darvi una grande delusione, ma gli S-3 Viking da tempo non fanno più lotta ai sottomarini.

Infatti grossomodo nei tardi anni '90, per effetto diretto della rarefazione dei sottomarini sovietici nei mari del mondo, il ruolo degli S-3 è cambiato da ASW (Anti-Submarine Warfare) ad ASuW (Anti-Surface Warfare).

 

Venne rimosso il MAD in coda, chiusi tutti i lanciatori delle boe sonore e sbarcato l'intero equipaggimaneto di processazione delle boe presente a bordo.

L'equipaggio allo stesso modo venne ridotto e venne sbarcato l'operatore ai sensori acustici (il SENSO).

Da questo momento in poi a bordo ci saranno soltanto due uomini od al massimo tre nelle missioni più impegnative.

Le nuove misisoni sono principalmente la ricerca di superficie, l'attacco terrestre ed a bersagli navali, il targeting oltre l'orizzonte, il rifornimento in volo, le missioni RIMINT, etc.

Le prime missioni operative in tal senso si ebbero durante l'operazione Iraqi Freedom, quando gli S-3B del VS-38 imbarcati sulla Constellation effettuarono uno strike con missili maverick per neutralizzare unità navali irachene e distruggere bersagli nel porto di Bassora.

 

Quindi i Viking ormai da ben più di 10 anni non vengono impiegati più per l'ASW. La difesa attuale prevede un'ombrello legato ai P-3 laddove possibile e poi un cerchio a corto raggio da parte degli elicotteri. Di fatto gli S-3 imbarcati sono stati sostituiti dai sempre più silenziosi SSN di scorta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli S3 viking non è che non facciano più ASW....il fatto è che fanno la ruggine visto che gli ultimi sono usciti di servizio l'anno scorso.

Quoto, poi, la precisazione di madmike, infatti anche ogni CTG ha sempre un SSN al seguito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gli S3 viking non è che non facciano più ASW....il fatto è che fanno la ruggine visto che gli ultimi sono usciti di servizio l'anno scorso.

Quoto, poi, la precisazione di madmike, infatti anche ogni CTG ha sempre un SSN al seguito.

 

Mi dispiace contraddirti, ma ho avuto modo di volarci un paio di volte e la situazione è quella che ti ho descritto da ormai una decina di anni. A bordo non c'è più alcun equipaggiamento ASW da tempo.

Fai una ricerca in giro e vedrai che ti conferma quanto ti dico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Mi dispiace contraddirti, ma ho avuto modo di volarci un paio di volte e la situazione è quella che ti ho descritto da ormai una decina di anni. A bordo non c'è più alcun equipaggiamento ASW da tempo.

Fai una ricerca in giro e vedrai che ti conferma quanto ti dico.

 

Che gli S3 siano ancora in servizio mi arriva nuova. Ufficialmente sono stati ritirati alla fine di Gennaio, ma sapevo che sulle portaerei non c'erano più già da qualche tempo.

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è niente di strano in quello che dice F104 riguardo il Viking, dopotutto dal crollo dell'URSS la minaccia sottomarina è quella che è, e di assetti ASW la US Navy non è che non li aveva (e prima mi ero dimenticato anche gli SSN come mi ha giustamento ricordato madmike!).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Non c'è niente di strano in quello che dice F104 riguardo il Viking, dopotutto dal crollo dell'URSS la minaccia sottomarina è quella che è, e di assetti ASW la US Navy non è che non li aveva (e prima mi ero dimenticato anche gli SSN come mi ha giustamento ricordato madmike!).

 

 

Mi pare di aver capito che 104 dicaq che i Vikings volano ancora, seppure in altri ruoli, mentre Dominus ha scritto che stanno già in naftalina da qualche tempo e io che li hanno ritirati a inizio anno, ma, da quanto mi risulta, era già qualche tempo che non erano più imbarcati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×