Jump to content

Colori acrilici, a smalto, Primer, trasparenti


thunderjet
 Share

Recommended Posts

ciao,

per iniziare ti consiglio di spendere di meno, io uso con ottimi risultati aerografi Fengda li trovi dai 40 euro in su, ne esistono modelli con nella confezione ugelli e relativi aghi da 0,2 e 0,3, la 0,5 è ottima per grandi superfici, come compressore ce ne sono di varie marche e sono praticamente eterni, io uso un Italeri da diversi anni con 2 tipi di attacchi per varie marche di aerografi, puoi cavartela con meno di 235 euro.

Edited by mkobau
Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

ciao a tutti,

 

devo realizzare una colorazione mimetica a pennello, il problema è come realizzare le sfumature; dite che stendendo prima il colore più scuro e successivamente quello più chiaro passando sopra ai bordi del colore più scuro, ottengo qualcosa di buono e di simile a una sfumatura?

 

Grazie

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

in linea generale, non è possibile ottenere sfumature che siano un minimo decenti con i classici colori. tuttavia, ultimamente, pare che qualcosa in tal senso si sia mosso. dai un occhiata qui: http://www.true-earth.com/contents/it/d76_SDW_Shading_Colors.html

 

io uso gli altri prodotti della True-Earth e sono fantastici.

Link to comment
Share on other sites

mi ci trovo molto bene. ovviamente, soprattutto i filtri usati per lumeggiare, seguono una filosofia profondamente diversa dai concetti classici a cui siamo abiutati, quindi bisogna farci un attimo la mano... e la testa.

per il loro uso... dipende da cosa ci vuoi fare, io li uso sia ad aereografo che a pennello, senza particolari problemi.

 

in ogni caso, prima di iniziare ad utlizzarli, è bene farsi una bella lettura dei pdf disponibili sul sito.

Edited by vorthex
Link to comment
Share on other sites

in linea generale, non è possibile ottenere sfumature che siano un minimo decenti con i classici colori. tuttavia, ultimamente, pare che qualcosa in tal senso si sia mosso. dai un occhiata qui: http://www.true-earth.com/contents/it/d76_SDW_Shading_Colors.html

 

io uso gli altri prodotti della True-Earth e sono fantastici.

molto interessante.....grazie

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Vai sul sito Misterkit.com , credo che sia il negozio più fornito in Italia riguardante il modellismo statico... è un negozio di Milano che ha veramente tutto , ma proprio tutto sui kit, colori ecc... e io spesso faccio ordini on-line da esso.

Prova :okok:

 

Davide

Edited by Davide1982
Link to comment
Share on other sites

sono andato a vedere...........i Vallejo vengono 2,95 euro a boccetta.........li stessi colori li trovo ordinandoli in Inghilterra a 1,9 sterline e cioè 2,7 euro !!!! 25 centesimi in meno ordinandoli dall'estero !!!!! a questo punto qualcuno conosce negozi italiani più economici in Italia o almeno allo stesso prezzo di quelli inglesi ??

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Salve a tutti,
scusate se mi inserisco nel vostro forum ma ho visto che parlate di vernici acriliche e solventi che sono parte del mio problema. Per non farla troppo lunga: ho un modellino di aereo militare in scala 1/48 che rimasto per un pò in una scatola con pezzi di polistirolo che si sono però appicicati alla verniciatura. Si sono così appicicati che quando li ho rimosi è rimasta in alcuni punti una patina biancastra di polistirolo che non riesco a rimuovere meccanicamente. Esiste qualche solvente (o qualche tecnica) che mi permetta di rimuovere il polistirolo senza danneggiare la sottostante verniciatura ad acrilici (con tanto di patina di "invecchiamento") del modello? Per quanto ho cercato tutti i solventi che conosco (alcool, acetone, solventi sintetici, etc.) assieme al polistirolo si porterebbero via anche tutto il resto .... Se sono nel forum sbagliato reindirizzatemi pure verso uno + adatto. Grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites

vorthex, grazie per la risposta.

Francamente non so come mai si sia appicicato .... è successo d'estate nel sottotetto con il polistirolo in grossi "fiocchi": che il caldo abbia favorito la cosa?

C'è qualche solvente che non sia troppo aggressivo con le vernici acriliche? Se me ne indichi qualcuno provo a usarlo con un cottonfioc passato leggero leggero per veder se riesco a togliere solo il bianco senza fare troppi danni alla vernice sotto ....

grazie e saluti

manghi

Link to comment
Share on other sites

probabilmente quando hai messo via il modello la vernice era ancora fresca, per sverniciarlo, alcune considerazioni:

1°quale marca hai usato?.

2° quanto tempo è passato dalla verniciatura?.

Per sverniciare proverei con dell'alcol ma non su un cotton fioc, meglio un panno antistatico e olio di gomito, se no l'olio dei freni funziona sempre, comunque devi forzatamente sverniciare tutto.

marco

Link to comment
Share on other sites

Vorthex e Mkobau,

grazie per le risposte anche se confermano quello che temevo .... e cioè che dovrei sverniciare tutto ...

Il modello è un BF109G. Gli aloni sono rimasti sull'elica e su un paio di punti della fusoliera e delle ali ...

Per l'elica non c'è problema quando ho un pò di tempo la stacco e la svernicio come mi avete detto.

Per le altre ci penso .... sono abbastanza localizzate e mi scoccia un pò sverniciare e riverniciare tutto il modello ...

Grazie mille ancora :okok:

manghi

Link to comment
Share on other sites

ciao riesci a fare delle foto della situazione?, ci aiuterebbe a capire il tutto, prova con un vecchio trucco, prendi un vecchio spazzolino da denti, mettigli del dentifricio e mettiti sotto un rubinetto di acqua tiepida con sotto un piatto/contenitore adatto, per evitare che perdi i pezzi nello scarico. Meglio che usi uno spazzolino duro e molto setoloso e dacci dentro. Togli elica, ogiva, e altre parti

marco

Edited by mkobau
Link to comment
Share on other sites

ciao dopo aver sverniciato con l'olio dei freni, io uso un trucchetto, prendo il kit e vado sul lavandino della cucina, sotto tengo una bacinella per evitare che piccoli pezzi si stacchino e uso un vecchio spazzolino da denti e passo sopra dentifricio o anche sapone, e passo il modello lavandolo. Toglie gli ultimi residui sia di vernice che di olio dei freni, comunque conviene sempre passare una mano di grigio primer (io uso tamiya grigi normali, non servono bombolette e altri specifici). A quel punto sei pronto per riverniciare tutto, stacca i trasparenti prima di iniziare i lavori.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...