Jump to content
Sign in to follow this  
thunderjet

Colori acrilici, a smalto, Primer, trasparenti

Recommended Posts

gentilissimo grazie ^^ spero di poter al più presto iniziare a lavorare il mio aereo, fortuna che ci siete voi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

sempre a proposito di colorazione dei modelli, vorrei chiedervi, cosa usate come primer per le parti metalliche, cioè foto incisioni, gambe di carrelli in ottone, eccetera?

Io sto usando il primer bianco della Tamiya ma, nonostante io preventivamente lavi i pezzi con trielina, il primer tende a sfogliarsi con estrema facilità?

Ovviamente credo non sia nemmeno pensabile verniciare direttamente quete parti, senza primer, sopratutto con gli acrilici, però sono curioso di sapere se avete fatto esperienze diverse.

Grazie anticipate per i vostri graditissimi suggerimenti.

Alberto

Edited by alberto49

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

non vuol essere un'aggiunta alla mia precedente ma ho un altro problemino.

Ho utilizzato per la prima volta i colori Lifecolor per le superfici inferiori del Macchi C 205 che sto realizzando.

In particolare il colore usato è il Grigio Azzurro Chiaro dato su din fondo di primer Tamiya.

Dal punto di vista coprente e cromatico direi che va benissimo, ma quello che mi lascia un po' perplesso é la finutura quasi gessosa.

E' normale che sia così oppure ho sbagliato io qualcosa? Per diluirlo ho uasto il diluente Tamiya per acrilici, dovevo forse usare acqua?

Grazie anticipate a chi potrà darmi un aiuto.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

io uso qualche Lifecolor e direi che mi trovo bene. Ho usato anche il grigio chiaro azzurro, l'ho diluito con della semplice acqua distillata e mi sembra ottima la resa, e non ho nemmeno steso il primer !! per la domanda che hai fatto prima non ti so rispondere, sto iniziando a usare fotoincisioni e parti metalliche da poco.

Tornando alla domanda di prima: il problema è che i Life sono colori vinilici da diluire con acqua e per questo diluendoli con il diluente Tamiya quindi praticamente alcol isopropilico danno problemi.

o almeno penso

ciao, Roberto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io uso qualche Lifecolor e direi che mi trovo bene. Ho usato anche il grigio chiaro azzurro, l'ho diluito con della semplice acqua distillata e mi sembra ottima la resa, e non ho nemmeno steso il primer !! per la domanda che hai fatto prima non ti so rispondere, sto iniziando a usare fotoincisioni e parti metalliche da poco.

Tornando alla domanda di prima: il problema è che i Life sono colori vinilici da diluire con acqua e per questo diluendoli con il diluente Tamiya quindi praticamente alcol isopropilico danno problemi.

o almeno penso

ciao, Roberto.

 

Grazie mille!

Domani, se riesco, dovrei dare il Nocciola Chiaro alle superfici latero-superiori e lo diluirò con acqua filtrata (non ho in casa acqua distillata) così faccio la prova del nove ...

Ciao

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

la soluzione migliore, per i Lifecolor, è quella di usare l'apposito diluente, dato che anche l'acqua distillata può dare problemi. attenzione anche all'aereopenna, va usato ago e duse da 0,3... o son dolori.

 

in ogni caso, sono colori sicuramente più difficili dei Tamiya e più delicati da mantenere (col tempo il colore si divide e la parte vinilica tende a plastificare nel barattolo, quindi è buona norma mescolarli per mooolto tempo... addirittura, alcuni forum propongono di prelevare il colore, filtrandolo), ma la scelta cromatica che offre la casa è vastissima e la resa è ottima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la soluzione migliore, per i Lifecolor, è quella di usare l'apposito diluente, dato che anche l'acqua distillata può dare problemi. attenzione anche all'aereopenna, va usato ago e duse da 0,3... o son dolori.

 

in ogni caso, sono colori sicuramente più difficili dei Tamiya e più delicati da mantenere (col tempo il colore si divide e la parte vinilica tende a plastificare nel barattolo, quindi è buona norma mescolarli per mooolto tempo... addirittura, alcuni forum propongono di prelevare il colore, filtrandolo), ma la scelta cromatica che offre la casa è vastissima e la resa è ottima.

 

Grazie vorthex per la tua precisa risposta.

Il problema è che ho comprato i Lifecolor su e-bay perchè il mio fornitore abituale non li tiene. Vedrò di mettere insieme un po' di roba da ordinare direttamente ad Astromodel così mi procuro il diluente.

Ti chiedo un chiarimento a proposito dell'aerografo, qual'è il problema con ago e duse sbagliati, si intasa tutto?

Ancora grazie

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti,

sempre a proposito di colorazione dei modelli, vorrei chiedervi, cosa usate come primer per le parti metalliche, cioè foto incisioni, gambe di carrelli in ottone, eccetera?

Io sto usando il primer bianco della Tamiya ma, nonostante io preventivamente lavi i pezzi con trielina, il primer tende a sfogliarsi con estrema facilità?

Ovviamente credo non sia nemmeno pensabile verniciare direttamente quete parti, senza primer, sopratutto con gli acrilici, però sono curioso di sapere se avete fatto esperienze diverse.

Grazie anticipate per i vostri graditissimi suggerimenti.

Alberto

 

Sinceramente, soprattutto quando si tratta di fotoincisioni e c'è perciò il rischio di perdere dei dettagli, io spruzzo sempre il colore senza primer direttamente sui pezzi, e uso i Tamiya, quindi acrilici. Ovviamente, il rischio che solo sfiorando i pezzi la verniciatura si toglie è altissimo -_- , però basta uno strato di trasparente lucido o opaco per sigillare il colore e la verniciatura è al sicuro. Almeno così faccio io! :lol: e credo che sia un metodo abbastanza sicuro, per quanto riguarda le fotoincisioni... per le gambe dei carrelli, o superfici metalliche più ampie, non saprei :huh:

Edited by oberst-krieger

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti chiedo un chiarimento a proposito dell'aerografo, qual'è il problema con ago e duse sbagliati, si intasa tutto?

esatto.

il primo utilizzo con ago e duse sottodimensionati non presenta alcun problema... al secondo utilizzo non esce nulla o esce una cosa che è difficile chiamare colore.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti anche se ampiamente trattato ho un pò di confusione in testa riguardo a come invecchiare dopo aver verniciato dei pezzi.Io uso i Mr color e ancora non ho capito se sono smalti o acrilici,dal sito dal quale li ho acquistati capisco che sono smalti ma da alcune discussioni qui sul forum invece capisco che sono acrilici,chi mi può indicare definitivamente a capire che colori sono?e di conseguenza ho finito di colorare il sediolino del mio harrier in costruzione,cosa uso per invecchiarlo,colori a olio o cosa?allego qualche foto per spiegarmi meglio.Grazie. http://img847.imageshack.us/i/sam0267x.jpg/ http://img20.imageshack.us/i/sam0266u.jpg/

Edited by romeo

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho la tabella dei colori Gunze Sangyo e i Mr Color riportano la dicitura "Solvent-based acrylic paint" mentre gli Aqueous riportano "water-based acrylic paint".. praticamente dovrebbero essere entrambi acrilici ma i primi sono a base solvente e gli altri sono acrilici classici.. io non li ho mai usati proprio perché non ho mai capito la differenza.. oltre a questo non saprei proprio aiutarti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti anche se ampiamente trattato ho un pò di confusione in testa riguardo a come invecchiare dopo aver verniciato dei pezzi.Io uso i Mr color e ancora non ho capito se sono smalti o acrilici,dal sito dal quale li ho acquistati capisco che sono smalti ma da alcune discussioni qui sul forum invece capisco che sono acrilici,chi mi può indicare definitivamente a capire che colori sono?e di conseguenza ho finito di colorare il sediolino del mio harrier in costruzione,cosa uso per invecchiarlo,colori a olio o cosa?allego qualche foto per spiegarmi meglio.Grazie. http://img847.imageshack.us/i/sam0267x.jpg/ http://img20.imageshack.us/i/sam0266u.jpg/

 

 

 

Lavaggi con olio.

Fanno la differenza tra un bel modello e UN modello

Sono ideali per aggiungere tridimensionalità, profondità, il gioco delle luci....non è un seggiolino ma rende l'idea

 

SVNumitone7.jpg

 

G.L.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi i gunze e i mister color sono entrambi acrilici li puoi diluire sia con il classico alcool rosso che compri in supermercato che con il diluente per acrilici tamiya. I lavaggi invece sono una parte fondamentale di una buona realizzazione perche' danno tridimensionalita' al modello e si usano i colori ad olio diluiti con l'acquaragia. Ma attenzione quando si fanno i lavaggi la base che c'e' sotto deve essere in acrilico perche' nel momento in cui si stende il lavaggio l'acquaragia non porta via anche il colore che c'e' sotto. Quindi se noi usiamo gli humbrol ad esempio che sono sintetici ( li puoi diluire anche con il diluente normale )prima del lavaggio ad olio dobbiamo stendere una mano di trasparente acrilico cosi' il colore che c'e' sotto non verra' intaccato dall'acquaragia. Buon modellismo a tutti ;);)

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie per le risposte,allora da quello che ho capito io uso comunque degli acrilici quindi posso fare i lavaggi ad olio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se vuoi usare gli smalti, io sapevo che si possono fare i lavaggi a tempera.. praticamente la regola è di usare per i lavaggi, colori che non hanno il solvente in comune con i colori de base del modello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi per fare i lavaggi bisogna usare esclusivamente dei buoni colori ad olio per avere degli ottimi risultati . La tempera lasciatela ai bambini che vanno in asilo per il semplice motivo che i colori ad olio per la loro composizione oleosa si riescono a tirare sulle superfici e creare delle ombre che sono quasi impercettibili mentre le tempere fanno esattamente il contrario. Il colore ad olio lo puoi usare anche con l'aerografo. Comunque l'importante e' che quando si fanno i lavaggi ad olio e' di sigillare il colore che c'e' sotto (che sia acrilico o sintetico ) con il trasparente acrilico. Se vi interessa vi posso dare alcuni consigli per eseguire una buona verniciatura e una buona applicazione delle decals B-)B-) Buon modellismo a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso ho inziato a fare i lavaggi sul seggiolino,usando per le parti nere un grigio ben diluito con acqua raggia e vorei chiedervi: ma quanti lavaggi vanno eseguiti? di solito ne basta uno o ne vanno fatti diversi?grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Romeo ho visto le foto del seggiolino e ti dico come devi fare. Inanzitutto procurati una foto del seggiolino reale cosi' ti accorgerai quanti piu' particolari che puoi aggiungere perche' la parte piu'esposta di un modello di aereo e' il suo sedile e' la prima cosa che guardiamo. Lascia stare i lavaggi non servono granche' su quel sedile ma bensi' delle buone lumeggiature e cioe': prendi un pennello piatto a setole morbide di martora metti un po' di colore ad olio bianco e prima di passarlo sulle superfici nere strofinalo varie volte su un pezzo di scotex in modo che sul pennello vi rimanga del colore quasi inpercettibile poi cominci a dare delle leggere passate sulle parti interessate e vedrai che piano piano ti appariranno tutte le parti in rilievo (IL COLORE NON DEVE ESSERE DILUITO). La parte centrale invece non usare prima il bianco ma bensi' un marroncino mischiato con un po' di verde e agisci come sulle parti laterali. Fatto questo dai una bella passata di trasparente opaco in modo da uniformare il tutto in modo da spegnere un po' i colori ovviamente. A questo punto usa nuovamente il bianco anche sulle imbottiture del sedile e poi dai nuovamente un'altra passata di opacizzante poi vedi tu se l'effetto ti soddisfa oppure se riesci posti qualche immagine del lavoro eseguito cosi' magari riesco a darti ancora qualche dritta. B-)B-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti!

tra oggi e domani dovrebbero arrivarmi i trasparenti lucidi e opachi..

il mio dubbio è: come si diluiscono??

Tenete conto che ho ordinato i lifecolor, magari vanno trattati in maniera particolare..

Edited by Fighter88

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti rimando al messaggio #116 di questa discussione, dove viene spiegato come utilizzare questa marca di colori.

 

indubbiamente, sei stato un pò sfortunato... i Life-Color sono tra i colori più difficili da usare :(

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti!

tra oggi e domani dovrebbero arrivarmi i trasparenti lucidi e opachi..

il mio dubbio è: come si diluiscono??

Tenete conto che ho ordinato i lifecolor, magari vanno trattati in maniera particolare..

 

Per quanto ne so, ed ho sperimentato personalmente, per i Lifecolor bisogna usare solo ed unicamente il diluente specifico, sempre Lifecolor.

Se esistono altre possibilità, sono anch'io interessato a conoscerle.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perche' complicarsi la vita con quei merd......mi colori quando in commercio ne esistono di MIGLIORI io li ho usati anni fa fanno schifo sia con il pennello per piccoli dettagli e sia con l'aerografo che inmancabilmente viene intasato da quella melma . Ragazzi non perdete tempo e la pazienza e poi c'e' sempre il rischio di rovinare un lavoro di cui abbiamo magari perso dei mesi. :thumbdown::furioso::thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

è anche una questione di reperibilità.

ad esempio, a Napoli, i Gunze non sanno manco cosa sono ed i Vallejo sono una rarità, obbligando a prendere o i Tamiya (che non hanno scelta cromatica e non vengono a pennello) o i Life-Color, escludendo gli smalti che, ad aereografo, sono uno strazio.

indubbiamente, non avendo problemi di reperibilità, è meglio affidarsi a colori "più facili" ma, una volta capito come trattarli, non danno particolari problemi e la scelta cromatica è davvero molto vasta.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...