Jump to content
Sign in to follow this  
Sangria

Unità di seconda linea, pattugliatori, corvette, OPV - discussione ufficiale

Recommended Posts

E dopo la New Maestrale di Fincantieri, ecco che il E.L.R. Ship Building presentano la New Lupo :asd:

Presumo che i Cantieri Venexiani - Enrr group siano i soci di maggioranza del gruppo :rotfl: :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Presumo che i Cantieri Venexiani - Enrr group siano i soci di maggioranza del gruppo :rotfl: :rotfl:

 

 

A me risulta che il socio di maggioranza sia DCN :blink: , ditemi se sbaglio :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me risulta che il socio di maggioranza sia DCN :blink: , ditemi se sbaglio :asd:

DCNS, prego; comunque, confermo!!! :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me risulta che il socio di maggioranza sia DCN :blink: , ditemi se sbaglio :asd:

 

Meglio fallire e chiudere baracca e burattini se è così :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me risulta che il socio di maggioranza sia DCN :blink: , ditemi se sbaglio :asd:
Sei entrato nella mia BLACK LIST... :furioso:
DCNS, prego; comunque, confermo!!! :adorazione:
...e tu conservi il primo post :rotfl: :rotfl:
Meglio fallire e chiudere baracca e burattini se è così :asd:
Nono, meglio l'autoaffondamento :asd: anzi affossamento finanziario e mettersi a fare l'arrotino :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova versione, rivista e corretta, senza moduli.

 

- Lunghezza: 110m

- Larghezza: 15m

- Dislocamento: 2.500t

- Propulsione: CODAD, quattro motori diesel, 2 eliche.

- Velocità: massima di 27 nodi.

- Autonomia: 6.000 mn a 16 nodi.

- Equipaggio: base di circa 60 persone, con alloggi fino a 100 in base alla configurazione della nave.

- Sensori: radar multifunzione attivo 3D Kronos N, radar di superficie RASS30, radar di tiro RTN-25, sistema ISRT SASS, sonar a bulbo passivo, sistema ESM (magari da istallare solo su 8 delle 12 navi previste).

- Capacità aeronautiche: hangar per 1 AW101 o 1 NH90 + 2 UAV (classe Fire Scout), capacità di rifornimento a riarmamento.

- Armamento: 1 Oto Melara 76/62 SR con scudo stealth e Davide, 2 Marlin WS da 25mm, 2 Hitrole .50.

1 RIB più 1 imbarcazione da 8m posizionati lateralmente sia sulla murata di dritta e su quella di sinistra.

 

Moduli di missione:

- Modulo ASW/ASuW

--- VDS

--- Imbarco sistemi contromisure STALT e SCLAR-H

--- Imbarco 8 lanciatori per missili AN Teseo o antisom Milas

--- Imbarco NH90 NFH come principale arma ASW/ASuW

- Modulo MCM

--- Sonar antimine

--- UAS robotizzato

--- Team bonifica mine

--- Sistemi telecomandati subacquei e di superficie in via di sviluppo

--- Integrazione di un sistema antimine sugli elicotteri NH90 NFH

- Modulo SF

--- Imbarco fino a 30-40 incursori

--- Stock armi ed equipaggiamento

--- Capacità di imbarco fino a tre (3) RIB di 12-8m nello spazio sotto l’hangar

--- Postazioni aggiuntive C2 per coordinamento FS

--- Imbarco di un AW101 ASH o NH90 TTH per supporto operazioni FS

 

opvmultiruolobasenn5.gif

w936.png

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dislocamento: 2.000 - 2.200 ton p.c.

 

Dimensioni: 105 x 13m

 

Propulsione: CODAD, 4 Diesel accoppiati due a due su due eliche, 28 nodi

 

Sensori: mast stealth + sovrastruttura plancia. Radar di ricerca aerea e di superficie 3D Kronos, RASS, illuminatore per Davide, sonar passivo a medio- alta frequenza a bulbo, sonar HF antimine

 

Inganni: Sclar + Slat

 

Hangar: 1 EH-101 oppure 1 NH-90 + fino a 2 MQ-8B Fire scout.

 

Baia a mezza nave per 2 RHIB da 7m.

 

2 lanciatori bipack interni per SSM Teseo a mezzanave

 

Modulo di prua:

- 1 x 127 Vulcano(in alloggiamento stealth se disponibile)

- 1 x 76/62 ER Davide (in alloggiamento stealth se disponibile)

- 16 VLS A-35 + 1 x 76/62 ER Davide (in alloggiamento stealth se disponibile)

 

Modulo di mezza nave:

- 4 Lanciatori per SSM Teseo/Milas

- - 1 x 76/62 ER Davide (in alloggiamento stealth se disponibile)

 

Modulo di poppa:

Modulo ASW: VDS + TAS + locale sonar dedicato

Modulo MCM: Minisom robotizzato, sonar attivo HF supplementare, locale mine

Modulo spec-op: baia anfibia per RHIB supplementari e minisom fino a 12m, locale per comando C2 avanzato, deposito equipaggiamento SF supplementare

 

TOTALE 18 COMBINAZIONI :asd:

 

 

OPV_modulare.gif

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascio il link ad un interessante pdf che parla del AN/WLD-1, cioè uno dei sistemi principali per la guerra alle mine in ambito littorial, sistema già in uso su alcuni degli ultimi esemplari dei DDG classe Burk flightIIA, e sistema principale del modulo MCM delle LCS.

 

http://www.demine.org/SCOT/Papers/Tudronppt.pdf

 

Esiste un sistema simile Europeo? O un progetto simile in via di sviluppo?

Sarebbe plausibile prevedere una possibile integrazione di questo sistema (o di una controparte europea) a bordo dei nostri futuri OPV?

 

Secondo Deagel il costo unitario è pari a 13 mln $.

 

 

Altri link riguardo il RMS:

http://www.navalsupport.com/pdfs/rms.pdf

http://www.lockheedmartin.com/data/assets/...em-Brochure.pdf

http://www.lockheedmartin.com/data/assets/...MV-Brochure.pdf

http://www.fas.org/man/dod-101/sys/ship/weaps/rms.htm

http://www.deagel.com/Underwater-Vehicles/...a001521001.aspx

 

Edit

Riguardo sistemi simili europei e non, ho trovato questo:

http://www.deagel.com/Underwater-Vehicles.htm

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio come quello Lockheed no, pero' c'e' molto di simile. Ad esempio:

 

http://www.baesystems.com/ProductsServices/bae_prod_2.html

http://www.ultra-scs.com/mds.html

http://www.naval-technology.com/contractors/sonar/eca/

http://www.atlas-elektronik.com/index.php?id=595&L=1

 

aggiungo anche il Double Eagle della Saab, perche' oltre ad essere un comune ROV e' capace anche di operazioni autonome:

 

http://www.seaeye.com/doubleeagle.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

12:00 GMT, February 27, 2009 IDEX 2009 marks another major success for the Italian defence industry with Fincantieri, Cantieri Navali Italiani SpA winning a $117 million contract to build an anti-submarine corvette for the United Arab Emirates Navy. This agreement follows yesterday’s signing of a contract with Italian Alenia Aermacchi and is evidence of the strong defence relationship between the two countries.

 

The corvette will be designed on the basis of the Cigala Fulgosi class small frigates which have been in service with the Italian Navy since 2004. However, major modifications will be performed.

 

Further, the UAE Navy has asked Fincantieri to deliver the corvette within 20 months, meaning the assigned shipyard will have to build the UAE order at the same time it is building two corvettes for the Turkish Coast Guard, but in a different configuration.

 

According to Fincantieri officials, the UAE Navy also requested construction of a telescope helicopter hanger for this corvette.

 

http://www.defpro.com/news/details/5826/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ne pensate del progetto spagnolo BAM?

 

Sembra interessante il concetto di modularità e l'idea di ricavarne anche una nave oceanografica, una nave appoggio, etc... (sostituire Magnaghi ed Anteo?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×