Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Rifornimento in volo Buddy-Buddy

Recommended Posts

Ricordo che il Tornado disponeva di un sistema,chiamato "Buddy-Buddy"che gli permetteva di rifornirsi e rifornire altri aerei,non ricordo se esclusivamente altri Tornado o anche aerei di altro tipo.

Poi però non ho più saputo nulla se lo hanno ancora o se lo hanno tolto...

Cosa sapete dirmi in merito? :)

 

Altre discussioni sull'argomento:

 

Aerei Militari - Tornado e rifornimento in volo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si Buddy-buddy si intende come rifornimento tra due aerei dello stesso tipo.Il sistema in dotazione ai nostri Tornado è il pod Sargent Fletcher 28-300 che permette ai Tornado di fungere da aviocisterna per gli altri e così è stato utilizzato durante la Guerra del Golfo del 91(non avendo noi all'epoca aviocisterne).E' un sistema palliativo,generalmente utilizzato anche dagli aerei imbarcati per fornire il supporto di aviorfornimento in fase di recupero dei velivoli,o come fatto dai SEM della Marina francese in Afghanistan(e dai nostri Tornado in Iraq)di estenere il raggio d'azione della formazione,che comunque dovrà avere bisogno di una vera aviocisterna.Con esso si può rifornire tutti gli aerei dotati del sistema probe and drogue(tubo e cestello)quindi Tornado,Mirage,aerei Us'Navy ma non aerei USAF(che sono dotati di boom).

Share this post


Link to post
Share on other sites

E naturalmente è ancora in dotazione e credo che nell'ultimo periodo, visto il ritardo del KC767, abbia avuto un ruolo fondamentale nell'addestramanto dei nostri equipaggi al rifornimento in volo..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Non vorrei dire una stupidaggine, ma da qualche ho letto che l'AM ha acquistato dei kit per i C130J.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sull'ultimo numero di Rivista Aeronautica c'è un articolo sul KC-130J.

Nelle prime righe si può leggere che la certificazione per i velivoli nazionali da parte della sperimentale si è conclusa nel mese di ottobre 2008, indi per cui...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Premetto che il Cerca non ha...cercato crybaby.gif o meglio,non ha trovato nulla...

Ricordo che il Tornado disponeva di un sistema,chiamato "Buddy-Buddy"che gli permetteva di rifornirsi e rifornire altri aerei,non ricordo se esclusivamente altri Tornado o anche aerei di altro tipo...Poi però non ho più saputo nulla se lo hanno ancora o se lo hanno tolto...

Cosa sapete dirmi in merito? smile.gif

 

Qualche immagine della procedura! ;)

 

313078649_62254999df.jpg

 

TornadoBuddyRefueling.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Andrea29

ma il carburante lo prendono dai loro serbatoi interni?

o dagli ausiliari che utilizzano come cisterne?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà per adesso i kit KC-130J sono stati utilizzati solo dall'RSV per la qualifica, per adesso quindi nessun KC-130J decolla da Pisa per rifornire aerei di un reparto normale con equipaggio normale e in realtà il buddy-buddy non è che sia stato utilizzato molto di più del normale da quando non abbiamo più 707 (in attesa del KC767TT). I nostri tornado però ogni tanto usufruiscono di cisterne estere, come ad esempio i C135F della FAF, vista la vicinanza delle due nazioni.

 

Per vedere quanto è grosso il sistema di rifornimento per il buddy buddy guardate qui:

 

20050406_piacenza_etops_011.jpg

 

Ric

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Be', io ci vedo un Tornado, che è bello grosso, ma il resto mi sfugge...

Share this post


Link to post
Share on other sites

il sistema è ancora operativo presso il 6° stormo

con il buddy buddy è possibile rifornire tutti gli aeromobili provvisti di sonda fissa o estraibile per cestello, ma le prove sono state fatte con

Tornado, AMX, MB339, MB346

con l'EFA si sta procedendo alla omologazione (quota, velocità, assetto) con il KC130J e che io sappia non è stata fatta nessuna prova con il Tornado ma potrei errare

Il carburante che viene travasato è quello dell'aereo madre (sia dei serbatoi principali che di quelli alari) ed il pod con la sonda contiene solo il kit di rilascio e riavvolgimento del tubo oltre che i tubi di carburante le valvole e le sicurezze.

un Tornado può travasare sino al 45% del proprio carburante all'altro aereo

è logico che il sistema se pur funzionale è anacronistico in quanto ogni aereo può rifornire un solo altro mezzo

sono stati acquisiti per la linea Tornado 12 sistemi buddy-buddy di cui 10 operativi e due di addestramento (solo contatto asciutto)

UAVPREDATOR

Share this post


Link to post
Share on other sites
Be', io ci vedo un Tornado, che è bello grosso, ma il resto mi sfugge...

 

Intruder, quel grosso pod ventrale agganciato al Tornado non è un serbatoio ausiliare, ma un pod per il rifornimento Buddy-to-Buddy. Se fai caso sul cono frontale ci sono pure le eliche per l'alimentazione dell'impianto elettrico interno al pod.

 

Ecco un'altra foto presa "on-board": http://flickr.com/photos/mo-photo/313078649/sizes/o/

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre dallo stesso articolo di Rivista Aeronautica, si può leggere che il ciclo di prove a Decimomannu col KC130 ha contemplato anche il rifornimento del velivolo Tornado in missioni diurne e notturne e che lo stesso velivolo è stato certificato per tale sistema e per renderlo operativo si attendono le previste modifiche ai manuali di volo..

 

Il pod buddy-buddy è un vero e proprio serbatoio, quindi contiene carburante..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Intruder, quel grosso pod ventrale agganciato al Tornado non è un serbatoio ausiliare, ma un pod per il rifornimento Buddy-to-Buddy. Se fai caso sul cono frontale ci sono pure le eliche per l'alimentazione dell'impianto elettrico interno al pod.

 

Ecco un'altra foto presa "on-board": http://flickr.com/photos/mo-photo/313078649/sizes/o/

 

 

Lo avevo capito, solo quel "vedete quanto è grosso" mi è parso un po' fuori luogo, da quella foto non sembra poi tanto grosso, questo intendevo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1136 grazie a Blu Sky per il link..

 

Complimenti per la tenacia nel ricercare informazioni utili..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, da utilizzatore di BBP (buddy-buddy Pod) confermo tutto quello scritto da voi, complimenti, quasi quasi ne sapete + di me....

 

Il sistema è nato ed è attualmente utilizzato x training, serve x mantenere le "currencies" sull'AAR ed in pratica ci permette di mantenere la capacità operativa in tempi di magra, ed in particolare fino alla metà del 2009, quando il primo di 4 KC-767 entreranno in linea.

 

Utilizza il fuel del velivolo + il suo interno (quindi virtualmente 7100 kg del Tornado + 900 Kg circa interni al Pod) e virtualmente il Receiver piò succhiare dalla "mucca" come viene chiamato in genere il Tornado con BBP tutto il carburante disponibile, cosa ovviamente non molto conveniente...

 

E' essenziale per la transizione AAR dei piloti giovani, per permettere ai neo-assegnati di fare addestramento senza presentarsi sotto la pancia di un tanker di 45 mt o +, che all'inizio fa abbastanza impressione, specie di notte.

 

Esperienza personale: molto difficile all'inizio, è facile non centrare il punto centrale del basket, incastrando il probe tra le lamelle metalliche e facendo in genere seri danni.... personalmente un paio di volte mi sono portato a casa pezzi del tessuto bianco sulla corona esterna del basket.... ma una volta capito come inserirsi diventa un divertimento... considerate che l'"overtake", ossia la velocità massima in più del receiver sul tanker per inserirsi è 2-3 kts, oltre 5 si fanno danni, quindi mucca 270 kts, receiver 272-273... Unito al fatto che a 270 kts e 20.000 Ft il "camion" come chiamiamo noi il Tornado è ai limiti inferiori dell'inviluppo di volo vi farà capire la difficoltà iniziale...

 

Ps. Semi insegnate come inserire foto le posto,,,,

 

x info sono qua...

CIAOOO

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Anto: per pubblicare le immagini dal tuo pc, potresti appoggiarti ad un server esterno quale imageshack, che ti farà uppare la tua foto con una procedura guidata, e che ti mostrerà il link diretto (in genere l'ultimo in basso tra quelli che ti mette a destra della picture) che dovrai incollare nel campo che ti si presenta quando qui sul sito usi "Inserisci immagine".

 

A disposizione.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante che a distanza di 20 anni ci troviamo ancora a dover gestire l'air refuelling con mezzi raffazzonati all'ultimo minuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per una volta non è colpa nostra !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non siamo gli unici: stà cosa è stata inventata quando già c'erano le aerocisterne, anche gli americani l'hanno sviluppata sugli hornet, se si usa un motivo ci sarà :ph34r:

Edited by windsaber

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma gli hornet lo fanno per poter tornare sulle nimitz con kerosene sufficente per ripetere gli appontaggi , noi perchè la boeing ci ha tirato il pacco e un pò perchè non ci siamo sbrigati a qualificare i piloti per il KC-130J

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...