Jump to content
Sign in to follow this  
ice-man

Carri armati israeliani - discussione ufficiale

Recommended Posts

ehilà raga...sono io Ice-man ed ho una curiosità.

la mia curiosità è questa..

Passano , aimè, sempre + frequenti, le immagini dei mezzi corazzati Israeliani in azione...

da queste immagine vedo sul retro della torretta, pendere delle...sfere...ke ondeggiano.

Ke funzione hanno...evitare il fissaggio di esplosivo... o ke altro...??

 

:helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Servono x proteggere l'anello di giunzione tra scafo e torre che è notoriamente un punto debole, da diversi colpi leggeri ed altro mi pare anche in parte da quelli di RPG.

(cariche cave no non arrivano fino a quel punto solo colpi leggeri)

Sono degli spezzoni di catena con al termine una sfera, il loro lavoro lo fanno e anche bene.

Rifarli in scala 1/35 è uno spasso ve lo assicuro :blink::ph34r::helpsmile:

Edited by Tomcat86

Share this post


Link to post
Share on other sites

si,come ha detto tomcat86 servono per annullare l'effetto delle cariche cave,un po come le grate sugli styker e sugli zelda (M-113) israeliani.esse furono introdotte subito dopo l'operazione pace in galilea (in libano contro la siria) del 1982.

 

qui potrai trovare tutti i mezzi in servizo nello zahal ;)

http://www.israeli-weapons.com/index_vehicles.htm

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

hanno anche t 55 e t 62? sapevo che avevano ricevuto materiale russo solo non sapevo che ce l abbiano ancora... qualcuno mi da conferma della non radiazione dei t 55? thanks ;);)

Share this post


Link to post
Share on other sites

nono aspetta,sul sitto stanno TUTTI i mezzi che lo zahal ha avuto in dotazione,anche quelli che non usa più (cmq ci sta scritto nella pagina dedicata al singolo mezzo).ora i T-54/55 li usano per fare gli achzarit

 

achzarit2.jpg

 

achzaritb.jpg

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli israeliani usano i Merkawa.

Hanno anche i Patton come riserva.

I T55-T62 che se ne fanno scusa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

i patton li usano ancora in servizio attivo,ammodernati allo standard Magach 7C

 

magach7c.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

I depositi isra sono pieni e dico pieni di mezzi catturati e comprati, che loro riutilizzano (in modo secondo me unico al mondo) x i loro bisogni basti pensare agli sherman i centurion i patton ecc ecc tutti modificati x creare mezzi diversi dall'originale.

 

X quanto riguarda il magach era su scafo M48 nelle prime versioni mentre dalla versione 6 usa lo scafo dell M60 fino al Magach 7 gimel

 

 

X quanto riguarda le vers di T-62 e 54 sono state migliorate e portate al livello Tiran

 

Ricordiamo che il centurion carro che esiste dal 45 è stato sempre migliorato e sono stati creati mezzi recupero, oppure trasporto truppe, come il puma e il nagmashsh'ot.

 

Quindi non andate mai a dire agli isra cosa se ne fanno di un mezzo :rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, am dei carri di produzione russa a che li servono.

Certo che l'esercito israeliano ha molti problemi con la logislica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, am dei carri di produzione russa a che li servono.

Certo che l'esercito israeliano ha molti problemi con la logislica

 

I carri russi come ho detto sono stati tutti catturati nel guerre combattute da isra e giustamente sono stati riutilizzati, di logistica non soffrono li tengono li i pezzi servono sempre :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Ma l'esercito israeliano ha dei carri armati di èproduzione propria???? Oppure usa gli stessi americani???

 

 

Mai sentito parlare di Merkava?

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'esercito israeliano si basa fondamentalmente sul Merkava, nelle sue versioni sempre più evolute e possiede ancora un certo numero di M-60 americani, estesamente modificati e migliorati.

 

in ogni caso, sul forum si è già molto parlato delle ottime capacità del Merkava, basta usare il tasto cerca ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Google che ci sta a fare?

 

Magari non tutti sanno bene cosa e come cercare le informazioni, inoltre i Forum servono (Tra le tante cose) a confrontare opinioni e conoscenze! -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Magari non tutti sanno bene cosa e come cercare le informazioni, inoltre i Forum servono (Tra le tante cose) a confrontare opinioni e conoscenze! -_-

 

 

Verissimo, ma certe volte cascano le braccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tank Israeliani sono progettati per difendere il personale che li conduci e sotto questo punto di vista sono i migliori al mondo.

Hanno il difetto di essere pesanti e lenti, reggono bene i colpi di RPG, mentre come dimostrato in Libano nel 2006 faticano a reggere i colpi dei moderni ATWG di fabbricazione russa.

Oltre agli M60 americani, convertiti da Tel Aviv con aggiunta di corazze reattiva ERA, una volta erano presenti gli M48 e numerosi tank di fabbricazione russa, bottino di guerra convertiti in pesanti APC. Dimenticavo i centurion forniti da sua maesta anche essi trasmormati i APC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hanno il difetto di essere pesanti e lenti, reggono bene i colpi di RPG, mentre come dimostrato in Libano nel 2006 faticano a reggere i colpi dei moderni ATWG di fabbricazione russa.

falso.

 

la leggenda secondo cui il Merkava sarebbe più goffo dei suoi similari occidentali si basa su di interpretazione sbagliata dei dati (un rapporto peso-spinta minore rispetto ad altri carri, ma manco tanto). esso è a suo agio nei territori dove opera e non è sottopotenziato.

 

in Libano, nel 2006, i carri dello zahal hanno retto benissimo alle varie armi di hezboallah. eccone i dati (fonte RID):

il merkava ancora una volta ha dato ottima prova di se, sono stati colpiti, dati alla mano, 50 carri dei quali 32 delle serie 2 e 3 e 18 della nuova serie 4. tutti tranne 2 (distrutti da potentissime IED) sono stati centrati da missili e/o razzi (come kornet, metis-m, konkurs, fagot, rpg-7 e 29). dei 50 carri colpiti, solo 22 sono stati perforati e in questi caso, abbiamo avuto solo 18 morti e tutto ciò sui merkava mk2 e 3. il numero di carri distrutto reale è di sole 5 unità,quindi pochissime! tenendo conto che gli attacchi venivano portati con un numero elevato di ordigni i risultati sono più che ottimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Andrea29

quoto vorthex e vorrei aggiungere che il merkava non è assolutamente un carro lento tranne magari in azioni contro guerriglia e quindi in città dove le dimensioni lo rendono più vulnerabile ma ciò comunque è un problema anche del più blasonato m1

Share this post


Link to post
Share on other sites
quoto vorthex e vorrei aggiungere che il merkava non è assolutamente un carro lento tranne magari in azioni contro guerriglia e quindi in città dove le dimensioni lo rendono più vulnerabile ma ciò comunque è un problema anche del più blasonato m1

ovviamente usare degli MBT in un contesto ubrano è sempre un azzardo. basta vedere le moltissime foto che girano sulla rete, per meravigliarsi di come Israele riesca a mantenere nulle le sue perdite in tali contesti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Andrea29

si certo infatti ti ho dato ragione volevo solo specificare che la scarsa mobilità del merkava in un contesto urbano è comune a tutti gli mbt.

 

 

ps tranne forse il leopard 2 progettato per muoversi agilmente nella foresta e quindi forse anche in città inoltre se non mi sbaglio è più piccolo come dimensioni di un m1 e non di poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×