Jump to content

engine

Membri
  • Posts

    1,148
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    60

Posts posted by engine

  1. Il 2/1/2022 at 10:48, Simone ha scritto:

    Magari mi sbaglio, ma credo che sia bene rendere finalmente gli F35 in Europa operativi e, magati, in grado di operare anche da piste non attrezzatissime. Scrivo questo perché con molte brigate corazzate o meccanizzate russe che "stringono" l' Ucraina da tre direzioni ed essendo escluso un aiuto , in caso di eventuale invasione, sotto forma di truppe di terra, l' unico aiuto concreto potrà venire con attacchi aerei che, per forza di cose, dovranno essere portati con velivoli dotati di bassissima traccia radar. Per dissuadere Putin dal fare l' invasore occorre che gli F 35 siano subito utilizzabili e pronti a compiere missioni "round the clock" fin da subito e non fra n anni.

    Sebbene di taglio geopolitico , l'argomento non è affatto grottesco, a meno che non si considerino gli F-35 come un soprammobile ad alto contenuto tecnologico. La deterrenza è un ruolo fondamentale per un aereo di quel tipo ( così come fu per F 11 e Tornado ) .

    Il fatto è che la macchina , al giorno d'oggi, non è completamente operativa , nonostante la dichiarata FOC da parte di qualche forza aerea  , e non è disponibile in quantità sufficiente ( dopo quasi dieci anni dall'ingresso in servizio ) per eseguire un numero consistente di missioni .

  2. E' insolito tutto questo mistero per degli F-35 A adattati con la sonda per la marina ( F-35 C ) 

    Soltanto Israele , finora , ha avuto il privilegio di versioni adattate.

    Probabilmente è ancora così.

    Faccio un'ipotesi  : capacità di guerra elettronica potenziate e / o ( fantascienza ? ) uso di armi EMP .

    Giusto per ipotizzare ancora , il cliente misterioso potrebbe anche essere il Giappone.

  3. 4 ore fa, Flaggy ha scritto:

    Prendere l'F-18 come vettore nucleare quando non è certificato per il ruolo (come non lo è l'EF-2000) era abbastanza incomprensibile, se non per il fatto che l'F-18 da certificare era meno indigesto alla politica (specie quella francese...) dell'F-35, che però quel ruolo lo ha sempre previsto.

    Ora l'F-35 rientra dalla finestra...Ma che bel pastrocchio...

    Bisogna vedere quali saranno i veri orientamenti politici dell' attuale governo tedesco.

    I partiti che lo compongono non mi sembrano favorevoli all'acquisto di macchine americane e tantomeno alla presenza di bombe nucleari sul suolo tedesco .

  4. Il 17/12/2021 at 14:56, TT-1 Pinto ha scritto:

    F-35B ... c'è chi dubita della 'love story' 💕  fra Marina e Aeronautica ... 

    ... analisidifesa.it ... https://www.analisidifesa.it/2021/12/f-35-stovl-un-primo-dubbioso-abbraccio-fra-aeronautica-e-marina/ ...

     :scratch:

    A parte le elucubrazioni nell'articolo , l'unico dato certo è il numero ridottissimo di esemplari in servizio.

    I criteri d'impiego per i " B " sono ancora da elaborare , visto che, per l'Italia,  la macchina è ancora più innovativa degli " A "

     

  5. Viene da chiedersi , però , perchè ci hanno messo 14 anni per prendere una decisione .....  🥱💤

    https://www.navy.gov.au/aircraft/mrh-90-taipan

    .... " The first two aircraft were accepted into service in Brisbane on 18 December 2007 in a ceremony attended by The Hon Greg Combet MP, Parliamentary Secretary for Defence Procurement. " .....

    E' ovvio che non diranno mai apertamente  che è per il nuovo trattato , così com'è stato per i sottomarini di progetto francese.

    Del resto se dovessero comportarsi come il GAO americano per gli F-35 ...

    https://www.startmag.it/innovazione/f-35-congresso-pentagono-costi/

    Ah , non dite agli aussie che i C-27 J sono italiani , altrimenti .....

  6. Concordo .

    La scelta di mollare lo H 90 , come per il Tiger, è una conseguenza del trattato AUKUS.

    L'europeetta , paralizzata e paranoizzata da lockdown , green pass , new deal e simili non ha più niente da dire e da dare al mondo.

    Ma è troppo presuntuosa per accorgersene .

  7. Nuovo addestratore inglese in cantiere

    Un aereo con tre tipi di ali  e tre configurazioni possibili.

    Dimensioni : un po' più grosso dello M 346, ma più basso

    Velocità ( di progetto con l'ala dritta ? ) : 650 km / h --> un po' meno dello M 345

    Velocità di salita dichiarata : 3048 m / min --> ( circa 51 m / s )

    Peso dichiarato ( a vuoto e al al decollo )  : 2500 kg  e  3500 kg  (   considerando circa 180 kg il peso di due piloti equipaggiati , dovrebbe avere circa 900 - 1000 kg di carburante   )

    Motore Honeywell/ITEC F-124   , quindi con una spinta di circa 2800 kgf

    Appuntamento ( dicono loro ) a Farnborough 2022.

    https://www.airforce-technology.com/projects/aeralis-military-jet-trainer-aircraft/

    https://www.blogbeforeflight.net/2021/11/here-is-what-expect-from-future-military-trainer-aircraft-market.html

    http://avioblog.it/la-famiglia-di-trainer-britannici-aeralis/

    Un non specificato paese del medio oriente finanzia il progetto :

    https://www.timesaerospace.aero/news/training/middle-east-fast-jet-trainer-boosted-by-investment-in-aeralis-platform

     

     

     

  8. Qui , qualcosa di più preciso :

    La parte superiore dell' ala è nel colore della tela , più eventualmente, una vernice tenditela .

    In più dovrebbero essere state dipinte, sul campo, delle chiazze , probabilmente verdi, per la mimetizzazione .

    https://www.nove.firenze.it/cento-anni-fa-la-grande-guerra-gabriele-dannunzio-e-il-volo-su-vienna.htm

    Qualche modellista ha fatto una chiazzatura verde / marrone , stile Regia Aeronautica  1940 ma ci credo poco.

    Resta l'incertezza sul colore della deriva : bianco con stelle scure , ma , in una foto la deriva  è scura ( blu ? ) con stelline bianche :

    https://www.fondazioneansaldo.it/index.php/lo-sva-6-racconti-per-il-centenario-del-raid-roma-tokio-di-arturo-ferrarin-2/483-uomini-e-macchine-lo-sva-e-gabriele-d-annunzio

     Se ti interessa lo SVA , ti segnalo :

    e un articolo sulla " Serenissima " :

    http://www.ilfrontedelcielo.it/serenissima/201_storia.htm

    Piccolo off - topic ma non troppo , riguardando le celebrazioni del volo Roma - Tokyo  ( fatto da uno SVA ) che si sono tenute a Thiene :

    qualcuno in zona ha mai visto questa reporter ? E' nippo ?  E' americana ?

     

     

  9. 1 ora fa, TT-1 Pinto ha scritto:

    Anche se la cosa potrebbe causare problemi logistici non indifferenti ...

    Appunto , dato che parlavano anche di acquistare lo F-35  .

    Un minimo di standardizzazione ci vuole : a che serve avere tanti aerei di tanti tipi se i centri manutenzione strabordano di pezzi di ricambio diversi fra loro  ?

×
×
  • Create New...