Jump to content

tillo77

Cancellato
  • Posts

    445
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by tillo77

  1. Ti sei risposto da solo... Tornado IDS.

     

    Gli altri aerei di base a Gioia non sono supersonici ( P 180 AM, MB 339 A e MB 339 CD). Calcola comunque che gli aerei dell'AM tutti i giorni vanno in giro anche per altre basi dove sono ospitati Gruppi Volo dotati dello stesso tipo di aeromobile.

  2. Sarei disposto benissimo a partire.almeno pero' se possibile vorrei restare in Europa.....ma almeno con l'eta'mi trovo secondo voi?

     

    Non conta l'età, conta il vile denaro purtroppo...

     

    Creati un lavoro stabile (te lo auguro), una moglie paziente e allora inizia a spendere i soldi per quella cosa unica che è essere pilota e cioè abile a condurre aeromobili nel cielo.

     

    Se riesci però ad entrare in F.A., ... beh allora con pochi anni di sacrifici eviteresti tutto quello scritto sopra, ok?

     

    Ma... piccolo consiglio, devi essere più motivato se vuoi un brevetto di volo militare, i sacrifici vanno fatti e non solo per il volo, ma anche per l'orgoglio di difendere i propri connazionali e i valori della Repubblica. Solo così potrai affrontare con delle solide basi i primi duri ostacoli che si parano davanti a qualsiasi militare nel mondo.

  3. Ciao Tolle,

     

    come mai non ti sei presentato alla visita medica? :o

     

    Da come riportato (il bando non l'ho visto), mancano i posti per i navigatori (tanto il futuro sarà F 35 e quindi monoposto) e manca il Ruolo delle Armi (il mio) ancora zeppo di marescialli futuri Tenenti e S.Tenenti tramite passaggio interno.

  4. L' F 35 è destinato a sostituire i Tornado.

     

    Sul sito web dell'AM c'è la notizia che l'azienda costruttrice ha fatto provare il simulatore di volo ai piloti del 6° e del 36° Stormo...

     

    In più l'AM sta tagliando i posti di navigatore (l' F 35 è monoposto)...

     

    Tempo fa ho visto una brochure in mano ai piloti con le derive di un F 35 recanti il diavolo del 6° Stormo!!!

     

    La domanda migliore è quale Gruppo Volo chiuderanno??? Perchè è certo che i Gruppi Volo rimarranno tre a breve...

     

    La scelta è poca... 154°, 155°, 156° o 102° ???

     

    (Per manifesto campalinismo spero non chiudano il 102° !!!)

  5. L' AMX è anche detto dai piloti "F8-32"...

     

    perchè vale la metà di un F 16 ed è costato il doppio dicono... :rolleyes:

     

    che sia vero o meno non sta a noi deciderlo, però questo è indice di un aereo che è poco amato da chi lo pilota...

     

    Il nome ufficiale del AMX è "Ghibli" (che dovrevve essere Ghibli II, visto che c'è stato già in passato un nome Ghibli).

     

    piccola nota a margine

    --------------------------

     

    Hollywood per cortesia sostituisci l'aquila di pilota militare della Repubblica Sociale con quella della Repubblica Italiana o di qualsiasi altro stato.

     

    ciao :D

  6. Che dire... adesso si paga tutto e sempre!!!

     

    Non hai soldi??? E allora non combini nulla e basta!!!

     

    Alla faccia della formazione aeronautica...

     

    L' AM dal 2006 aprirà un liceo militare ( Giulio Douhet si chiamerà) che andrà ad occupare gli spazi lasciati vuoti dal Corso AUC a Firenze presso la SGA/SAAM...

     

    Siccome le ore di volo su SF260 costano troppo si vocifera che gli Allievi di questo istituto verranno brevettati pilota di aliante o pilota di ULM... chissà, vedremo...

  7. Da Milano, il Lindbergh (capii poi che non era un formaggio olandese... :blink: ).

     

    Niente progetto Alfa, scuola di volo PPL(A) e CPL(A) a Biella - Cerrione...

     

    Dopo il 97 la scuola chiuse i battenti per poi riaprire sotto un'altra società...

     

    Che devo dirti... bacio per terra per aver trovato comunque un lavoro che mi consente di vivere degnamente!!! (ovviamente non aeronautico purtroppo)

  8. Tillo, guarda che non esistono i corsi di studio pilota e controllori, penso da almeno una ventina di anni. Leggiti il mio prec post, è un po' lungo lo so.

     

    Allora non ho capito in cosa mi sono diplomato... :rolleyes:

     

    Ho frequentato la 1a superiore nel 1991 e mi sono diplomato nel 1996 con la seguente dicitura:

    "Perito Aeronautico con specializzazione in Assistenza alla Navigazione Aerea"

     

    cosa ne dici? è vero sono dieci anni fa...

     

    a metà degli anni di scuola avevo già intuito la fregatura..., ma cambiare scuola oramai mi pareva troppo tardi...

  9. Attenzione, attenzione...

     

    Ci sono due tipi di Perito Aeronautico...

     

    Costruzioni (ottimo)

    Piloti o Controllori di volo (scappate via!!!)

     

    Ti consiglio di comprare volare, purtroppo con le nuove norme JAR alla fine della scuola se vorrai mettere mano su un aereo per farci manutenzione dovrai fare degli ulteriori corsi a spese tue... Con il diploma (e nemmeno con la laurea) potrai lavorare su un aereo come meccanico... (grazie europa!!!)

     

    Piloti..., ti diplomi e se non hai i soldi per la CPL/IR neanche inizi a fare sul serio e poi le ditte non ti assumono perchè non fai nulla di elettronico e meccanico che ora serve...

     

    Controllori di volo (come il sottoscritto...) ancora peggio... si accede alla carriera di C.T.A. solo tramite concorso pubblico, il tuo diploma non è una licenza di controllore t.a. e quindi non è riconosciuta dagli addetti ai lavori... al concorso poi... non ti è riconosciuto nemmeno un accesso privilegiato... UNO SCHIFO!!!

    In pratica dopo essermi diplomato ho fatto un altro anno di apprendistato nelle TLC e ho frequentato le serali di Elettronico & TLC... con il diploma di perito aeronautico C.T.A. mi sbattevano tutti la porta in faccia (Alitalia compresa che invece voleva i Periti Aeronautici Costruttori per la linea manutentiva, capito?)

  10. Vai in un aeroclub e chiedi di volare con un ISTRUTTORE (non con un pilota della domenica come il sottoscritto, capito???).

     

    Ti proporranno tutti il cessna o il piper (perchè sono più economici), ma se devi fare solo un volo..., allora spendi poco di più e vola con SF 260.

     

    Per il cessna o piper passa pure da me, ciao.

  11. in realtà non è nemmeno incompetenza, ma pura strumentalizzazione di dati per fini meramente politici e propagandistici...

     

    il problema sono le molte persone che troppo spesso ascoltano solo una campana senza utilizzare un proprio senso critico e guardare la stessa madaglia da entrambe le facce anzichè da una sola... :thumbdown:

  12. Ognuno deve fare la sua strada ed è normale che aspiri a ciò che più gli piace (indi è normale che se a te non piace fare il parrucchiere...), non ti crucciare per questo, ok? ;)

     

    La cosa che purtroppo ho scoperto sulla mia pelle che non è tutto oro quello che luccica nelle forze armate... Ci sono anche lì i raccomandati, gli approfittatori, i falsi, i buffoni, i pallonari, i ladri, ecc. ecc. All'inizio ho fatto fatica anch'io a capacitarmene, ma purtroppo è così. Le persone che valgono spesso devono tirare avanti la "baracca" anche per quelli che non valgono e che purtroppo essendo dipendenti statali non possono essere licenziati..., come avviene nel privato.

     

    Da qui la mia frase dell'uniforme, capisci???

  13. Il pilota militare se ha problemi si eietta...

     

    Chiedetelo al Maggiore Gays che cadde a Pratica di Mare sul G 91 PAN delle Frecce Tricolori...

     

    Chiedetelo ad un caro amico pilota militare che non è riuscito ad uscire da un F 104...

     

    Chiedetelo all'equipaggio di Tornado di Ghedi che si è distrutto su una duna nel deserto americano... (al Circolo Ufficiali del 6° c'è una targhetta a loro ricordo), il pilota era il Comandante di Gruppo... di sicuro non uno sprovveduto...

     

    Chiedetelo ai tre piloti delle frecce che si scontrarono a Ramstein...

     

    Chiedetelo a quel povero cristo che dopo essersi eiettato dal suo F 104 cadde proprio sul filo spinato posto sulla recinzione a fondo pista... (da allora infatti sul finale delle piste il filo spinato non c'è più)...

     

    Chiedetelo al pilota di amx di istrana che per non colpire le case con l'aereo senza controllo rimase nel cockpit sino all'ultimo e perse la vita per questo...

     

    Insomma come ha detto Gianni (oltre ad aver affermato scherzosamente che lo scanno, ciao Gianni!!! ;) ), il volo militare è sempre per sua natura al limite delle possibilità (e certe volte oltre...).

     

     

     

    Sugli Istituti Tecnico Aeronautici..., a chiuderli hanno fatto bene!!! In italia non c'è cultura aeronautica..., abbiamo un numero di aeroporti da terzo mondo e di aerei ce ne sono sempre meno, sono costosi e vecchi...

     

    Io sono Perito Aeronautico e adesso lavoro nelle TLC... del diploma me ne pulisco il didietro NON MI E' SERVITO A NULLA !!!

     

    Fate il Perito Elettronico o Informatico, trovatevi un lavoro normale e poi con i soldi guadagnate fatevi tutti i corsi di volo che vorrete, a questo punto tra essere perito aeronautico o meno non c'è differenza.

  14. ognuno di noi deve essere fiero dei propri padri se questi con il loro onesto lavoro ci permettono di vivere una vita agiata e comoda con annesso un sacco di sfizi che loro ai tempi non avevano, che indossino la divisa o meno! B)

     

    Io stimo mio padre che di lavoro fa il falegname. Senza rubare niente a nessuno mi ha permesso di studiare, mi ha pagato il brevetto di volo, la scuola privata, ecc. ecc. Spesso ha cestinato i propri interessi per far avere il meglio a me ed ai miei due fratelli... e ci è riuscito!!! B) :P

     

    Spero un giorno di essere come lui, anche se lui non indossa l'uniforme. Ho capito solo dopo che l'equazione uniforme = persona da stimare purtroppo non è sempre vera... ma per capire questo molti di voi devono aggiungere ancora qualche annetto a quelli già compiuti.

     

    Grazie caro Padre :adorazione:

  15. ma si parla sempre di simulatore??? (harrier e Tornado intendo...)

     

    volete provare davvero la sensazione di volare??? allora andate davvero in volo e non in maniera virtuale

     

    guidare una ferrari dal vero o dalla playstation secondo voi è uguale??? Credo di aver chiarito il concetto...

     

    Anch'io mi sono fatto un giretto seduto al posto del pilota sul simulatore del Tornado IDS di Ghedi..., ma i piedi sono sempre per terra e le accelerazioni non le senti... :thumbdown:

     

    Volete capire cosa prova davvero un pilota??? Scroccate allora un passaggio su un ULM, su un aliante, su un aeromobile di AG... 'nsomma su qualcosa di piccolo, seduto fianco al pilota e che si muove per davvero nel cielo!

     

    Ciò non toglie la fortuna che abbiamo avuto nel provare un simulatore di volo che a differenza di quelli per PC ha come hardware il vero cockpit dell'aereo da combattimento ( e questi sono ricordi indimenticabili). Ringrazio ancora oggi gli specialisti addetti al simulatore che mi hanno permesso il volo virtuale sul Tornado! Ciao ragazzi e grazie ancora!!! :adorazione:

×
×
  • Create New...