Jump to content

3838giuseppe

Membri
  • Posts

    147
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Posts posted by 3838giuseppe

  1.  

    io mi sono innamorata di quel modellino dell'Hasegawa che dicevo nel messaggio iniziale..... Vorthex ha detto che non sarà una fregatura... se non trovo qualcosa che mi ispira di più spero che cel'abbia da vendermelo... :D

    non so che fare *_*

     

     

    Il Tornado HASEGAWA non è certo il migliore in scala 1/72..., almeno da quello che ho sentito dire in giro (non sono un appassionato della scala 1/72), se ti piace quella scala, il migliore è di certo il kit della REVELL..., anche se, purtroppo, non offre decals per la realizzazione di soggetti "italici"...

     

    Se poi ti sei innamorata della box art, ti consiglio caldamente il Tornado della Italeri sia in scala 1/72 che 1/48 ..., il quale offre la possibilità di realizzare almeno 2 versioni commemorative del 4° Stormo... ;)

     

     

    Saluti

  2. Complimenti..., davvero un bel lavoro..., anche io sono alla ricerca dello stesso kit, in particolare la versione Limited Edition, ad un prezzo "accessibile"..., ma, al momento, nisba!!! :scratch:

     

    Per il resto concordo sulla qualità delle foto..., decisamente su sfondo scuro... :offeso:

     

     

    Saluti

  3. Vi ringrazio per le risposte e le informazioni :-) allora ho beccato l'unico sito (amazon) su cui non dovevo capitare xD solo che è l'unico ad avere quel modellino. .. o almeno non lo trovo altrove :-(

    3838giuseppe allora posso chiedere aiuto anche alla pagina che mi hai postato? ora Provo sperando che sia una persona molto paziente eheheheheh. ...

     

    Certo che puoi chiedere..., anzi DEVI!!! Se poi non dovesse avere ciò che cerchi ed a livello di tempistica per la consegna del regalo, non sei con "l'acqua alla gola", puoi sempre ripiegare su eBay...., personalmente, ho fatto degli ottimi affari..., l'importante è avere la pazienza di cercare e/o aspettare il momento giusto!!! :rotfl:

     

     

    Saluti

  4. In parte condivido quello che ha detto chi mi ha preceduto..., in parte NO. Lascia stare Amazon.it in quanto le "offerte", in qualche caso, sono da estorsione bella e buona... Mi pare che già, in buona sostanza, hai le idee chiare..., nel senso: sai che al tuo ragazzo piacciono i velivoli appartenuti al 4° Stormo (Diavoli Rossi), in modo particolare l'F-104 Starfighter..., a questo punto non ti resta che stabilire la scala di riferimento (la 1/144 ha un costo infinitamente più basso rispetto alla 1/32 a cui tu fai riferimento [€.98,00])..., in linea di massima il mio consiglio è di mantenerti su "scale di mezzo" come l'1/72 o l'1/48.

     

    A questo punto, come detto da Vortex, trattandosi di un modellista alle prime armi, quindi, verosimilmente, di "Bocca buona", direi di non farti troppi problemi sulla marca del kit... Mi permetto infine, di segnalarti un "losco individuo" :asd: che ha un negozio di modellismo ed effettua anche il servizio di vendita per corrispondenza a prezzi davvero interessanti se non da urlo (link: https://www.facebook.com/#!/pages/IL-SOGNO-NEL-CASSETTO/153009644714?fref=ts)... chiedi a lui, magari potresti fare un'affare senza spendere un'eresia!!! :lollollol:

     

     

    Saluti

    Giuseppe

  5. [...] in passato ho usato esclusivamente i colori Tamiya [...]

     

    Leggendo qua e la ho capito che potrebbero per le mie esigenze essere più congeniali gli acrilici, [...]

     

    Beh..., intanto deduco che ti riferisci agli SMALTI della Tamiya..., o sbaglio?!? :scratch: Se non altro perchè della Tamiya esistono anche gli acrilici, che sono di certo più gettonati.

     

    Per quanto riguarda la scelta tra Vallejo e Italeri..., non saprei, dei Vallejo ne esistono di 2 tipi: Vallejo Model COLOR (acrilico-vinilico) e Vallejo MODEL AIR (acrilico-resinoso)..., gli ITALERI non ho idea..., però ne ho sentito parlare abbastanza bene. Considera che la tecnica d'uso rispetto agli smalti è completamente diversa..., così come il loro "comportamento" a seconda se li utilizzi a pennello od aerografo. :ph34r:

     

    Saluti

  6. Come da titolo, avrei un pò di materiale di cui vorrei disfarmi per fare un pò di spazio, oltre che per esigenze di natura puramente economica.

     

    In questa fase mi limiterò a pubblicare solo le immagini..., per quanto riguarda i prezzi, mi riservo di fornirli su richiesta degli interessati, ma sappiate che sono disponibile anche ad effettuare degli scambi con materiale di mio interesse. Al momento mi occupo di soggetti aeronautici nelle scale 1/48 e 1/32, oltre al navale scala 1/350..., per cui, eventuale materiale da proporre in SCAMBIO, deve necessariamente fare riferimento alle predette categorie.

     

    Bando alle ciance, ecco le foto:

     

    tn_gallery_4594_163_226131.jpg

    tn_gallery_4594_163_311806.jpg

    tn_gallery_4594_163_186858.jpg

    tn_gallery_4594_163_64896.jpg

    tn_gallery_4594_163_28002.jpg

    tn_gallery_4594_163_158726.jpg

    tn_gallery_4594_163_268932.jpg

    tn_gallery_4594_163_47070.jpg

    tn_gallery_4594_163_277572.jpg

    tn_gallery_4594_163_67571.jpg

    tn_gallery_4594_163_120041.jpg

    tn_gallery_4594_163_46876.jpg

    tn_gallery_4594_163_190112.jpg

    tn_gallery_4594_163_251783.jpg

    tn_gallery_4594_163_213388.jpg

    Saluti

    Giuseppe

  7. Sto pensando ad un Me110, la cui mimetica mi mette abbastanza paura, ma ci tenterò.

     

    Se vorrai farci partecipi del W.I.P. (Work In Progress) inerente al tuo prossimo modello, magari potremo darti qualche "dritta" on-demond per evitare, o comunque superare, più o meno brillantemente, eventuali problematiche che bene o male quasi sempre si presentano al modellista nell'assemblare una qualsiasi scatola di montaggio (specie quelle più datate!!!)

     

    Saluti

    Giuseppe

  8. In effetti sono perfettamente conscio che i miei lavori non hanno caratteristiche da esposizione. Come ho già accennato in passato ognuno ha i propri limiti e anche i miglioramenti che ottengo con un poco di esperienza non mi permettono di superarli alla grande. Comunque mi fa sempre piacere avere dei giudizi da chi tali limiti li ha raggiunti a livelli ben sopra i miei. Non ho però colto la natura dell'errore riguardo alle decals sulla deriva. Si tratta di dimensioni, di presenza di bolle o proprio di posizionamento? Confrontando foto dell'epoca mi sembra che il posizionamento sia corretto. Non vorrei che la foto facesse apparire come bolle dei tratti di sporcatura che ho inserito giusto per dare all'aereo un aspetto un pò vissuto.

     

    Carissimo..., anzitutto mi scuso per il ritardo con cui ti rispondo..., ma in questo periodo sono un tantini impegnato... Ad ogni modo, veniamo al dunque:

     

    gallery_4594_148_22331.jpg

     

    gallery_4594_148_26635.jpg

     

    gallery_4594_148_53106.jpg

     

    Nelle foto ho evidenziato quelli che, a mio modestissimo parere, ritengo essere gli errori più macroscopici da evitare per le future realizzazioni..., è chiaro che ci sarebbe anche dell'altro, ma se c'è la volontà da parte tua di migliorare, credo che il resto verrà da sé con il tempo e la pratica.

     

    Saluti

    Giuseppe

  9. ...ho usato colori della Humbrol ma il risultato non mi soddisfa al momento. Ho letto che sarebbe meglio usare il primer prima di verniciare per riuscire a stendere meglio il colore. Mi consigliate qualche marca in particolare? Meglio spray o pennello per il primer?

     

    Come già detto da qualcuno, sarebbe meglio che tu ci facessi vedere concretamente per quale motivo non ti soddisfa il tuo lavoro pittorico, in modo da poterti offrire dei consigli più mirati possibili...

     

    Per quanto concerne il discorso del Primer, normalmente quando si utilizzano delle vernici a smalto (es. Humbrol, Xtracolor, Model Master, ecc. ecc.) non è fondamentale... :) Quando invece si utilizzano gli acrilici (es. Tamiya, Gunze, Italeri, ecc. ecc.) può essere decisamente più utile..., ciò che conta prima di iniziare a verniciare, indipendentemente dalla categoria di vernici che utilizzi, e che il modello sia perfettamente pulito e sgrassato da eventuali macchie di unto dovute al sebo dei polpastrelli durante la fase di manipolazione, quando il modello è in corso di costruzione. -_-

     

    Poi se vuoi un consiglio su quale Primer utilizzare, al momento, per quanto mi riguarda, il migliore è il Primer Surface Fine della Tamiya, del quale ne esistono tre tonalità: Bianco, Grigio e Rosa (per figurinisti...) tutti in bomboletta spray da 180ml. Attualmente sto testando anche altri primer da utilizzare ad aerografo (od anche a pennello...), ma il risultato non mi ha soddisfatto troppo... :thumbdown:

     

    Giuseppe

  10. Noto che ti sei dato ai mezzi militari 1/72 :D Premetto che non sono un esperto..., ma la colorazione mi convince poco... :scratch: Il Red Brown, dalle foto, sembra più un "color Prugna" :ph34r: Non vedo effetti di modulazione del colore (chiaro/scuro)..., non vedo scrostature di vernice e/o colature di ruggine... :mellow::(

     

     

    Giuseppe

  11. Bah... Guarda... Personalmente ritengo che si tratti di una storia vecchia, oramai quanto è vecchio il modellismo... Da che mondo e mondo, il modellismo statico s'è sempre distinto per l'esistenza due "correnti di pensiero"... Se così le possiamo chiamare... I modellisti in sensu strictu, che acquistano una qualsivoglia scatola di montaggio solo ed esclusivamente per poi montarla, ed i modellisti-collezionisti, generalmente appassionati di scatole vintage, e che magari di tanto in tanto qualche scatola la montano pure, anche se la maggior parte di esse resterà a prendere polvere sugli scaffali esattamente come accade ai primi.

     

    Se poi vogliamo parlare di prezzi e/o costi relativi ad articoli fuori catalogo (che siano kit di montaggio, accessori in resina, fotoincisioni, decals, ecc. ecc. poco importa), allora qui c'è da sbizzarrirsi. Segnalo solo un caso per tutti... Quello che accadde al sottoscritto qualche anno fà su eBay mentre stava seguendo un'asta on-line relativo al famosissimo e purtroppo unico set di superdettaglio in resina/fotoincisione dedicato al Macchi C.202 Folgore in scala 1/48 dell'oramai defunta FM Details... Premesso che il prezzo di listino (quando ancora era in commercio...) ammontava a circa €.40,00 (anno 2002), quell'asta raggiunse la quotazione finale di $.380,00 (anno 2012), dollaro più, dollaro meno, che in euro fanno quasi €.500,00!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Una cifra a dir poco stratoferica!!!!!!!!! Successivamente fui più fortunato, riuscendo ad accaparrarmi lo stesso set presso un'altro venditore inglese per la più consona cifra di €.36,00 spedizione inclusa.

     

    Morale della favola?!? Semplicemente non c'è nessun motivo di essere stupiti e/o scandalizzati... Se già negli oramai lontani anni Novanta la REVELL dedicava un capitolo intitolato :-"Kit vecchi e nuovi: una forma di collezionismo" nel suo manuale di modellismo statico, in allegato all'opera Aerei da Combattimento edita dalla De Agostini, di sicuro non è esagerato dire che certi episodi sono all'ordine del giorno!!! Vi pare?!?

     

     

    Giuseppe

×
×
  • Create New...