Jump to content

Venon84

Membri
  • Posts

    1,200
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Posts posted by Venon84

  1. Per scaricare Tbyte di dati in rete ci vorrebbero settimane non ore anche con una connessione in fibra ottica. E poi sinceramente dubito che tutti i dati riguardanti un progetto come l'F35 risiedano in un computer collegato alla rete internet. è più probabile che risiedano su di un HD nascosto in un bunker chissà dove e totalmente scollegato dalla grande rete. E poi anche se avessero scaricato qualche cosa quei dati saranno criptati con sistemi in grado di resistere a qualsiasi tentativo di decriptazione.

  2. Si è aperta oggi a Ginevra la conferenza sul razzismo

     

    Durban II, Ahmadinejad accusa Israele e delegati Ue lasciano l'aula. Frattini: corretta la nostra previsione

     

    Sarkozy: ''Dal presidente iraniano appello all'odio razzista''. Commissione Ue: ''Reagiremo a dichiarazioni inaccettabili''. L'accusa di Netanyahu: ''E' ospite d'onore un razzista che nega l'Olocausto". Richiamato l'ambasciatore israeliano in Svizzera

     

    ultimo aggiornamento: 20 aprile, ore 17:37

    Roma, 20 apr. (Adnkronos/Ign) - In un clima di forti divisioni e incertezza si è aperta oggi a Ginevra la conferenza dell'Onu Durban II. Stati Uniti, Canada, Italia, Olanda, Polonia, Israele e, ultima ad annunciare la defezione, anche la Germania, sono nella rosa dei Paesi che non partecipano mentre è presente una delegazione vaticana.

     

    L'assise si è subito infiammata quando ha preso la parola Mahmoud Amadinejad. I delegati di numerose nazioni europee ed occidentali hanno lasciato l'aula appena il presidente iraniano ha cominciato ad attaccare lo stato d'Israele. I delegati si sono alzati dai loro posti quando il presidente iraniano ha definito Israele il "regime più crudele e razzista", affermando che è stato creato "con il pretesto" della sofferenza degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

     

    I delegati che hanno lasciato l'aula erano 23, secondo il sito Ynet News, e fra loro vi erano il rappresentante dell'Unione Europea e della Giordania. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon è rimasto al suo posto. Ahmadinejad, che non ha mai chiamato Israele con il suo nome, ha dichiarato che vi è "un regime razzista in Palestina" e ha aggiunto che le potenze occidentali "gli hanno dato mano libera per continuare i suoi crimini". Il presidente iraniano si è scagliato anche contro il Consiglio di Sicurezza dell'Onu e ha accusato "i sionisti e i loro alleati" di aver pianificato la guerra in Iraq, aggiungendo che "il sionismo mondiale personifica il razzismo". Il suo discorso è stato applaudito da diversi delegati rimasti in aula.

     

    La previsione dell'Italia riguardo ai rischi di Durban II "si è rivelata corretta - ha commentato da Berlino il ministro degli Esteri, Franco Frattini - L'Italia non ha voluto come la Germania partecipare a un'occasione che nella nostra valutazione avrebbe potuto rischiare di incitare all'odio antisraeliano''.

     

    Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha definito "appelli intollerabili all'odio razzista" le dichiarazioni contro Israele pronunciate da Ahmadinejad. Secondo Sarkozy, il discorso pronunciato dal presidente iraniano "si prende gioco degli ideali e dei valori iscritti nella Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo". Per questo, precisa un comunicato dell'Eliseo, l'Unione Europea dovrà far prova di "un'estrema fermezza".

     

    La Commissione Ue, dal canto suo, tramite Christiane Hohmann, portavoce del commissario Ue alle Relazioni Esterne Benita Ferrero-Waldner, ha assicurato che reagirà "in modo appropriato a qualunque dichiarazione inaccettabile durante la conferenza". "Sappiamo che il testo non è l'ideale ma è comunque frutto di un compromesso" ha osservato la portavoce. La Commissione ha poi minimizzato le defezioni. Sul fronte europeo "molti Paesi membri hanno deciso di ritirarsi, ma una grande maggioranza, e cioè 23 Paesi su 27, ha deciso di partecipare ai lavori" ha osservato Hohmann, riconoscendo però il rischio "che la conferenza venga presa in ostaggio da questioni estranee ai contenuti e al tema della lotta al razzismo".

     

    Intanto l'ambasciatore israeliano in Svizzera è stato richiamato in patria per consultazioni. In particolare, riferisce il quotidiano 'Jerusalem Post', il ministro degli esteri israeliano Avigdor Lieberman ha richiamato l'ambasciatore in Svizzera, Ilan Elgar, all'indomani dell'incontro tra il presidente della Confederazione, Hans-Rudolf Merz, e il presidente iraniano Ahmadinejad. Una reazione che è stata giudicata fuori luogo dai presidenti delle commissioni esteri delle due camere federali, il consigliere nazionale Geri Muller e il 'senatore' Dick Marty.

     

    Nel corso di una riunione di gabinetto, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha ringraziato i Paesi occidentali che hanno boicottato la conferenza di Ginevra che "ha come ospite d'onore un razzista che nega l'Olocausto", ha detto con riferimento ad Ahmadinejad.

     

    Vergognoso il silenzio del segretario generale dell'ONU. Il suo ruolo lo avrebbe obbligato a richiamare e cacciare il presidente dell'Iran dalla conferenza.

    E poi non capisco il significato delle parole del commissario Ue alle Relazioni Esterne Benita Ferrero-Waldner e di Hohmann(che non so chi sia).

  3. Andando avanti così raccogliamo materiale sufficente per una wikiperla :asd:

    Lev non vale la pena sbattersi per quello schifo di wikiIta. gli amministratori con un click eseguono il rollback istantaneo per eliminare tutto ciò che non gli va a genio e bannano indiscriminatamente chiunque osi mettere in discossione le voci scritte soprattutto quelle con contenuti diffamatori ai danni di USA e ISRAELE.

  4. che fa schifo è l'intento di fondo non le vignette in se(anche se mi fanno schifo pure quelle). Disegnate col solo obiettivo di spargere merda sui vigili del foco,prociv e governo. Usare la morte di 300 persone per sputtanare Berlusconi mi fa semplicemente vomitare. è un opinione e non è necessario discutere su di essa.

     

    vauro090409_10.gif

    vauro090409_7.gif

    vauro090409_6.gif

    vauro090409_5.gif

     

    Questa sarebbe satira? io vedo uno che usa una tragedia per screditare Berlusconi.

     

    So che la fonte non piace ma vi pregherei di leggere comunque l'articolo:

    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=343003

  5. nulla, hanno ripristinato la pagina maledetti

    te l'avevo detto.

     

    Ho controllato la cronologia della pagina:

     

    (corr) (prec) 10:49, 11 apr 2009 82.50.41.73 (discussione) (1.055 byte) (Annullata la modifica 23250151 di 79.42.240.55 (discussione) trolling) (annulla)

    (corr) (prec) 09:26, 11 apr 2009 79.42.240.55 (discussione) (1.178 byte) (annulla)

     

    Lev hanno cancellato la tua modifica accusandoti di trolling :asd: Quelli di wiki sono irrecuperabili. Ci starebbe bene una bella perla...

  6. domani cancellero questa boiata su wiki

    così poi faranno il rollback e ti accuseranno di essere sionista, servo degli USA e dei malvagi ebrei e altre cose simili, di voler nascondere la grande superiorità tecnologica della Russia sul demonio occidentale e chi più ne ha più ne metta...

  7. RID dice che l'operatore è unico e sistemato all'interno dello scafo. Dice anche che la parte posteriore che è quella ancorata al mezzo(è divisa in due parti indipendenti collegate solo sul piano orizzontale quella anteriore con l'arma, una parte di munizioni e l'optronica, quella poseriore fissata alla struttura rotante) non oltrepassa il pavimento della torre. L'immagine riportata dalla rivista della base della torre inoltre non mostra nessun cesto penetrante ma un portello per l'accesso all'interno della torre stessa per l'uso manuale in caso di necessità.

     

    Typhoon, RID riporta che per usare gli iposcopi l'operatore entra nella torre tramite un portello.

  8. La OWS della OTO dovrebbe essere del tipo non penetrante quindi non dovrebbe portar via posto ai fanti, però non ricordo precisamente. Non ho sotto mano il numero di RID in cui se ne parla.

     

    Edit: ho trovato questo comunicato di Finmeccanica

    ...la HITFIST Overhead Weapon Station (OWS), ... caratterizzata da una struttura innovativa che non prevede alcuna penetrazione all’interno del veicolo su cui viene installata, ...

  9. Scusa Lev siamo OT ma le vignette di quello pseudo-fumettista su gaza così come le sue dichiarazioni (ha accusato il governo di israele di allenare i ragazzi all'odio razziale e ad ammazzare i palestinesi) erano scandalose non satiriche.

    Spero che questa sera abbia il buon gusto di non fare satira su 280 morti...anche se ne dubito.

     

    un aggiornamento:

    Terremoto, estratti altri corpi: 275 le vittime. Ancora forti scosse nella notte

     

    Alla Casa dello Studente recuperati i cadaveri dei ragazzi che mancavano all'appello. Nuovi eventi sismici hanno fatto tremare la terra: il più forte intorno alle 3. Domani i funerali di Stato. Berlusconi: ''Quasi 28mila sfollati. Reato di sciacallaggio e 100 progetti per la ricostruzione''. Maroni: ''La ricerca dei superstiti andrà avanti fino a Pasqua''. La Procura indaga per disastro e omicidio colposo. (FOTO 1; 2) - (LA DISTRUZIONE DALL'ALTO) - (GLI SFOLLATI) Vai allo SPECIALE

     

    ultimo aggiornamento: 09 aprile, ore 09:18

    L'Aquila, 9 apr. (Adnkronos/Ign) -Ancora forti scosse sismiche nella notte a L'Aquila. Alle 19.58 la terra è tornata a tremare con magnitudo 3.2, ma le tre le scosse più forti, avvertite in gran parte del centro Italia, da Roma a Napoli, si sono verificate la prima, alle 00.55, di magnitudo 4,3; la seconda alle 2.52 di magnitudo 5,2, che ha fatto salire il cuore in gola al popolo di sfollati, migliaia, che abita la 'città delle tende'. E ancora alle 5.14 la terra è tornata a tremare con magnitudo 4,6.

     

    Nuovi eventi sismici hanno quindi caratterizzato ieri tutta la giornata di ieri, mentre i soccorritori continuavano a scavare tra le macerie alla ricerca di superstiti. Ma con il passar delle ore continua a crescere il bilancio delle vittime che ora è arrivato a 275.

    Nella notte i corpi di altri quattro giovani sono infatti stati estratti dalle macerie della Casa dello studente. Si tratta di due ragazzi i cui corpi sono stati portati alla luce intorno alle 23.30 e di una ragazza estratta alle 3 di questa mattina. Infine alle 6 l'ultimo dei cinque ragazzi che mancavano all'appello in quella che a L'Aquila è stata definita la tragedia degli studenti. Nella palazzina di via XX Settembre ieri era stato recuperato il corpo di un giovane israeliano.

    Anche la palazzina di cinque piani sotto Villa Gioia, dove martedì era stata estratta viva Eleonora dopo 42 ore di incubo, ieri ha restituito il cadavere della sua amica Enza. Ma in quella palazzina i cani continuano a fiutare tra le macerie. Potrebbe esserci ancora qualcuno sotto i detriti. I dispersi in tutto sono una decina. Chi scava sa che sono le prime 48 ore quelle fondamentali, ma i soccorritori non mollano

     

    TERREMOTO: CRESCIMBENI, INPDAP RICOSTRUIRA' CASA STUDENTE L'AQUILA

    ultimo aggiornamento: 09 aprile, ore 12:24

    Roma, 9 apr. - (Adnkronos) - "L'Inpdap si impegnera' attraverso il Fondo Aristotele alla ricostruzione della Casa dello Studente di L'Aquila, in segno di solidarieta' verso la comunita' colpita". Ad annunciarlo e' il Commissario straordinario dell'Istituto. Paolo Crescimbeni.

  10. ...

    @Lev....tanto Anno Zero cercherà cmq di tirare merda sull'operato del Governo (universalmente riconosciuto come ineccepibile) e tirare fuori qualche sterile polemica.

     

    Che è quello che continua a fare il manifesto dal giorno della tragedia. Non c'è un suo editoriale che non sottolinei le responsabilità del governo e di Berlusconi in particolare come se le vittime le avesse fatte lui di persona.

    Certa spazzatura non dovrebbe essere chiamata giornalismo. Gli sciacalli non sono solo quelli che rubano nelle case degli sfollati.

     

    C'è da dire però che almeno gli ospiti di annozero sono almeno equilibrati, 2 di destra 2 di sinistra e un esperto. Poi bisogna vedere se la conduzione di Santoro(e gli interventi di Travaglio e quell'idiota del fumettista) sarà scandalosa come nella puntata su gaza.

  11. Il direttore di Geriatria dell'ospedale de L'Aquila: "Stiamo facendo tutto il possibile''

     

    La storia: ''Io, vecchio e cieco, salvato da un 'angelo'''

     

    In città lo chiamano Angiolino: ''Poco dopo il terremoto sono venuti due giovani che hanno sfondato la porta di casa e mi hanno portato via. Uno di loro si chiama Gabriele''

     

    ultimo aggiornamento: 07 aprile, ore 16:37

    L'Aquila, 7 apr. (Adnkronos) - Trenta o quaranta pazienti sotto due grandi tendoni. Sono anziani e sofferenti nell'ospedale da campo allestito davanti a quello che era l'ospedale de L'Aquila, parzialmente crollato con il sisma. Tra loro c'e' un anziano: è non vedente, Angiolino lo chiamano in citta'. "La mia badante e' scappata quando c'e' stato il terremoto - racconta all'ADNKRONOS - ma la vita ha voluto salvarmi. I miei occhi non vedono piu' da tempo, poco dopo il terremoto sono venuti due giovani che hanno sfondato la porta di casa e mi hanno portato via. Dei miei angeli - spiega - so solo che uno di loro si chiama Gabriele, l'ho sentito chiamare per le scale. Dite voi grazie per me a quei ragazzi".

     

    Di storie cosi' ce ne sono tante, tra flebo e scatoloni di medicinali che le infermiere e i medici dispensano sulla collina sempre piena di vento. C'e' la storia di Andreina, 89 anni, un tumore . "Noi abitavamo al terzo piano - ci spiega la figlia - l'abbiamo presa in braccio e accompagnata al pronto soccorso. Ma li' c'erano tutti calcinacci, dopo un po' ci hanno messo nella cappella dell'ospedale e da ieri siamo qui. Mia madre mi ha messo al mondo, io ho rischiato la vita per salvarla: era giusto cosi'".

     

    Per Marco Pozone, direttore della geriatria dell'ospedale de L'Aquila, "stiamo facendo tutto il possibile per gli anziani. Ne erano ricoverati 80, la gran parte allettati, quando l'ospedale e' stato evacuato. Purtroppo - racconta - hanno dovuto trascorrere la mattinata sui materassi, a terra, perche' le scosse si susseguivano forti. Qui sono arrivati anche altri malati, con fratture da schiacciamento, ma senza confusione abbiamo saputo gestire l'emergenza. Ora vogliamo soltanto dei posti dove curare la gente, soprattutto i pazienti ammalati di sclerosi multipla".

     

    A poca distanza c'e' un altro medico: e' un'oncologa, Paola Lanfiuti, che racconta: "Stiamo dirottando in altri ospedali centinaia di pazienti che non possono sospendere la chemioterapia. Uno di loro - dice non trattenendo le lacrime - una volta raggiunto l'ospedale di Chieti, ha voluto chiamarmi per sapere se la mia casa c'era ancora. Invece di pensare al suo male, mi offriva la sua casa perche' soprattutto in queste ore drammatiche gli sono stata vicino. Storie cosi' si possono vivere soltanto sul campo".

  12. http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripag...4/articolo/657/

     

    ...Un’enorme massa di volontari non gradita però da Bertolaso perché rischia di «intralciare la macchina dei soccorsi». Poi, intorno all’ora di pranzo, il capo della protezione civile è costretto a bloccare addirittura i donatori: «C’è troppo sangue, per ora basta». E anche il premier Berlusconi deve calmare i volontari: «Le iniziative che si sono avviate per dare aiuto è meglio che non intervengano per il momento. Abbiamo ciò che serve ed è sufficiente».

    Appelli inutili...

     

    COMMENTO

    Per loro fortuna sabato 4 aprile i lavoratori ed i pensionati della CGIL sono riusciti a fare la loro gita-sfogatoio a Roma. Adesso, dopo il terremoto dell'Abruzzo, di manifestazioni anti-governative non si parlerà più per un lungo, lunghissimo periodo. A meno di essere accusati di essere peggio degli avvoltoi e gli sciacalli. Per ora il Governo è Sacro, e non si tocca . EMERGENZA NAZIONALE, cari voi. L'ha detto anche Franceschini. Quindi mettiamoci il cuore in pace e teniamoci l'ombrello nel kulo. 07-04-2009 07:06 - gianni

     

    http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripag...4/articolo/657/

     

    ...il “piano casa” della Presidenza del Consiglio liberalizzava ulteriormente ogni intervento edilizio che poteva iniziare attraverso una semplice denuncia di inizio attività, e cioè in modo che la pubblica amministrazione perdesse per sempre ogni residua possibilità di controllo. Dappertutto, in zona sismica o in zona di rischio idrogeologico.

    Sono poi crollate in ogni parte anche le case private. Antiche, della prima o della seconda metà del novecento. Segno evidente che anche esse sono state costruite senza gli accorgimenti che ogni paese civile richiede. Invece di avviare questo processo, il piano casa del governo autorizzava aumenti automatici di cubatura (fino al 20%) senza contemporaneamente costringere i proprietari a rendere più efficienti le strutture. Chiunque chiude un balcone o una veranda, pur aumentando i pesi le case devono sopportare, non interviene sulle fondazioni o sulle strutture principali. E’ noto che questa anarchia e disorganicità è alla base di molti crolli e di molte vittime...

     

    COMMENTI:

    -è chiaro che l'attuale governo pur di fare propaganda è disposto a mettere a rischio la vita di molte persone. a questo aggiungerei un' altra osservazione: dove, il sig. berlusconi, vorrebbe costruire le centrali nucleari?

    perchè non direttamente nel vesuvio o sull'e etna, perchè no... 07-04-2009 01:04 - leonardo

     

    -ma dove pensi di vivere...in SVEZIA o in un altro paese civile?.Siamo in un paese del quarto mondo che vota in massa il mafioso do Arcore! 06-04-2009 23:35 - marzio

     

    Purtroppo le polemiche non si fermano neanche davanti ad un'immane tragedia e in un momento in cui tutta l'Italia dovrebbe essere unita nel dolore e nel portare aiuto ai propri compatrioti, c'è chi usa il disastro per propaganda anti-berlusconiana.

     

    CHE SCHIFO CHE MI FANNO QUESTE PERSONE...

  13. Il governo non si ferma e pensa già alla ricostruzione per ridare una casa agli sfollati nel più breve tempo possibile:

     

    ''Stiamo facendo tutto l'umanamente possibile'' ha continuato Berlusconi, promettendo che la prima new town prevista dal piano casa potrebbe essere realizzata vicino L'Aquila. Si è trattato di ''un disastro grave - ha spiegato - La ricostruzione richiederà ingenti somme. Ma avrebbe potuto essere peggio, se sisma fosse stato un po' più forte''. ''Le costruzioni in cemento armato - ha aggiunto - hanno retto, altrimenti il numero delle vittime sarebbe stato più alto''. Quanto al sostegno internazionale, ''nell'immediato non riteniamo di dover chiedere aiuti, le nostre forze bastano. Trentacinque Paesi - ha rimarcato ancora il presidente del Consiglio - ci hanno offerto sostegno e solidarietà''.

     

    Sui tempi per la ricostruzione è intervenuto a 'Porta a Porta' il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, secondo il quale ''le case che si dovranno abbattere si possono ricostruire in 24 mesi, snellendo tutte le procedure. Per quelle da ristrutturare ci può volere meno tempo ma anche di più". "Con i provvedimenti che siamo intenzionati a prendere - ha ribadito Matteoli - si potrà ricostruire in 24 mesi".

     

    http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3184790442

  14. 108 morti secondo l'ultima ansa.

     

    Il violento terremoto, di magnitudo 5,8 Richter, ha colpito poco dopo le 3.30 l'Abruzzo, epicentro L'Aquila. L'ultimo bilancio reso noto dai soccorritori parla di 108 vittime accertate, tra cui molti bambini. Si continua a scavare tra le macerie, sei ragazzi estratti vivi dalla Casa dello Studente crollata. Decine di migliaia gli sfollati. Segnalati episodi di sciacallaggio: fermate tre persone. Berlusconi: già in corso la realizzazione di una tendopoli, non restate nelle case lesionate. Protezione civile: non mettersi in viaggio nella zona del sisma

     

    Ansa.it

     

    Edit:

    Terremoto in Abruzzo: 150 morti, 1500 feriti, 50mila sfollati. Flagello grandine

    http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3184790442

  15. Giuliani accusa la protezione civile e Bertolaso di omicidio volontario:

    http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3185065066

     

    L'Istituto Nazionale di Geofisica smentisce la teoria di Giuliani

    http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3184878884

     

    Che dire...gli sciacalli non sono solo quelli che rubano durante le tragedie...

     

    Intanto si cerca di fermare i ladri improvvisati:

    TERREMOTO: LUSI (PD), ARRESTI SCIACALLI GRAZIE A PREFETTURA AQUILA E FORZE ORDINE

    ultimo aggiornamento: 06 aprile, ore 18:50

    Roma, 6 apr. (Adnkronos) - "La notizia dei primi arresti per sciacallaggio all'Aquila deve rincuorare quegli abruzzesi che sono restii a lasciare le proprie case, anche se pericolanti, per proteggerle da rapine e furti. E' opportuno organizzare presidi di sicurezza con le Forze dell'ordine per salvaguardare i beni delle persone costrette trasferirsi". Lo dichiara in una nota il senatore del Pd Luigi Lusi che aggiunge: "Ringrazio gli operatori di pubblica sicurezza, tutti, e in particolare la Prefettura dell'Aquila per l'impegno profuso, anche in questa triste circostanza, mirato a contrastare i fenomeni di criminalita' e delinquenza, dimostrando efficienza operativa e grande conoscenza del territorio".

  16. oltre 90 morti e 1.500 feriti. 50mila gli sfollati

     

    http://www.adnkronos.com/IGN/Cronaca/?id=3.0.3184790442

     

    Roma, 6 apr. (Adnkronos) - Le Comunita' ebraiche italiane si sono mobilitate da questa mattina per contribuire ad organizzare i soccorsi destinati alle popolazioni del terremoto che ha colpito la notte scorsa l'Abruzzo. La Giunta dell'Unione delle comunita' ebraiche italiane e' riunita infatti dalle prime ore di questa mattina per seguire l'evolversi della situazione; fra le ipotesi prese in considerazione, in collaborazione con le Comunita' ebraiche italiane, anche la messa in campo di risorse e competenze dell'Ospedale Israelitico di Roma e di altre strutture sanitarie e assistenziali dell'ebraismo italiano
  17. La magistratura decide della vita delle persone ma se sbaglia non paga perchè è una casta autoprotetta quindi possono permettersi di fare tutte le porcate che vogliono consci del fatto che non gli succederà nulla.

    Chissà che se i cittadini cominciasero a farsi pagare dai magistrati(intendo di tasca propria) per le ca22ate che commettono, la smettano di falre.

  18. scusate l'errore, non è che questa idea (che fa parte del piano di rinascita della P2 tra l'altro) mi piaccio molto e spiegherò perchè:

     

    Iinnanzitutto si crea un precedente pericoloso: il lavoratore paga di tasca propria quando sbaglia.

    Immaginate da domani ogni operai che ripaga il pezzo che sbaglia, e così via.

    Ovvio che chi subisce il danno deve essere risarcito!!

    Fin'ora il pezzo fallato comprato viene risarcito dall'azienda che te l'ha venduto (che cercherà di scoprire chi, al collaudo aziendale l'ha mandato avanti e chi ha commesso l'errore).

    Quando il giudice sbaglia paga lo stato, quando l'operaio sbaglia paga l'azienda.

     

    Ma ciò non va avanti all'infinito.

    L'operai che continua a fare scarto viene licenziato.

    Il magistrato viene punito dal CSM e allontanato in definitiva.

     

    Non che la magistratura non sbagli, ma fanno anche un lavoro difficile.

    Ufficialmente le richieste di risarcimento non sono poi tante.

    Se un magistrato mi sbatte in galera perchè sbaglia ha interpretare la norme o altro(di sentenze da vero idiota ce ne sono a bizzaffe) io quando esco pretendo la testa di quel magistrato incapace e deve essere lui a pagare per il suo errore, non lo stato che con la sua decisione non c'entra nulla. Se la legge dice una cosa ma il magistrato capisce Piero per Paolo mica è colpa del legislatore(a meno che la legge sia ambigua).

×
×
  • Create New...