Jump to content

Bostik

Membri
  • Content Count

    394
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Bostik


  1. Perchè "piccino piccino" vi starete chiedendo... semplice! perchè in 72! lo sò... con i miei ultimi lavori mi avete visto armeggiare con modelli nella più grande 1/48, ma diciamo che questo "spillino" è per me un ritorno alle origini! ma il vero scopo è un altro, ovvero quello di fare un pò di pratica con i fantomatici Alclad per la finitura NM.

     

    Infatti il mio '104 sarà questo:

     

    indecollo_2.jpg

     

    immagine inserita al solo scopo di discussione.

     

    Forse qualcuno si ricorda che tempo fa avevo già in mente di realizzarlo... poi il progetto è impietosamente naufragato...! :furioso: ora ci riprovo... questa volta con un Hasegawa però. I pezzi in resina che vedete sono tratti dal set CMK, molto buono per quanto riguarda le parti esterne del modello ma un pò carente per l'abitacolo. Poco male, senza dubbio questo deve essere un modello veloce incentrato sopratutto sulla fase di verniciatura.

    Ecco alcune foto:

     

    3795014471_8b9672a063_b.jpg

     

    3795013369_529393b03b_b.jpg

     

    3795012215_3db89c78aa_b.jpg

     

    3795011143_33cda3c0a8_b.jpg

     

    3795829160_980041b2aa_b.jpg

     

    La maggior parte delle stuccature le ho eseguito con l'Attack che, una volta lisiato e lucidato, assume la stessa consistenza della plastica. Sto diventando quasi un maniaco... guardo e ricontrollo decine di volte in cerca di graffietti o difetti di stuccatura per evitare che il NMF mi freghi tutto il lavoro...!

     

    e per finire... due considerazioni. La prima è che, lavorando con il 48, ho perso quasi totalmente l'abitudine a questi kit più piccoli! La seconda... che in effetti con la 1/48 si ottengono risultati molto migliori, ed una finitura generale del modello ottimale. In definitiva, la 48 è senza dubbio la regina delle scale che difficilmente abbandonerò... ma ogni tanto qualche capatina nella più piccola 72 non mancherò di farla! :)

    anche tu alle prese con i 72vedo;ti do ragione comunque...l'1/48 è la scala migliore, in bocca al lupo per il modelllo,anche se non ce ne sarà bisogno


  2. su questo aspetto concordo pienamente... tutti parlano dei Gunze ma nessuno li ha!

     

    comunque, proverò ancora... o darò fuoco al kit (che a breve vedrete) :asd:

     

    p.s.

    Bostik domandava degli Humbrol... credo vadano diluiti con l'apposito diluente. in ogni caso, se puoi, evita di aereografare con gli smalti, se ne vanno litri di acqua regia e salute ;)

    lo smalto l'ho utilizzato qualche anno fa (2 o 3) usando il pennello per dipingere un B-52 (impresa ardua)


  3. mi serve un anima pia che mi spieghi, finanche alle virgole, come usare i LifeColor con l'aereografo.

    ho provato sia il metodo di folgore, che diluendo con acqua (50%) e diluente specifico (25%). in ambo i casi ho avuto risultati più o meno pessimi: col primo metodo, aereografo bloccato e colore indefinibile, col secondo metodo colore fin troppo liquido ed alcquanto inefficace.

     

    sto anche inziando a pensare che la colpa sia da ricercarsi nell'aereografo (benchè non mi dia problemi nè coi Tamyia, nè coi ModelMaster a smalto)... <_<

    ho trovato 2 modi...

    1)usare i Tamyia

    2)diluirli con alcool e diluente


  4. Bè, gli scarichi "lunghi" degli A-4 IAF sono stati sempre molto puliti... e ti spiego anche il perchè! il "long tailpipe" è stato montato dopo lo Yom Kippur come sistema di soppressione IR. Il prolungamento in pratica forma una camera dove i gas di scarico si raffreddano abbassando la tracciatura infrarossa del velivolo... all'epoca i SAM egiziani e siriani ne tirarono già parecchi di Skyhawk, per questo fu deciso di adottare la modifica dello scarico.

    Quindi, raffreddandosi di più, i metalli sono soggetti ad una brunitura più lieve e le scorie incombuste del reattore tendono a diventare meno volabili. ecco perchè alla fine gli A-4 IAF avevano il "sederotto" sempre abbastanza pulito...! ;)

    notizia interessantissima, complimenti per il gioiellino :adorazione: :adorazione:


  5. No no sono entrambi in 1/72. :P C'ho un aereo sempre in 72 ancora più grande del B17... Si, è un ottimo acquisto. Costa sui 10 euri ma ne vale la pena, semplifica la vita :D

    io ho un B-52 e un Concorde in 1/72 e un di questi 2 modelli di 60cm equivale all' F-104, l'F-14 e il LA-7 messi insieme; e questi ultimi sono in 1/48


  6. Come si sitema? :unsure:

    lo sistemi in 2 modi, il primo devi farlo solo se sono ancora bgnate e con uno stuzzicadenti non molto appuntito spingi la decal nell'incavo.

    il secondo invece lo puoi usare quando sono asciutte; con un bisturi segui il solco della pannellatura e tagli la decal,in seguito o dipingi con il colore della decal il vuoto che si è formato oppure la sposti facendola congiungere nel solco.

    spero possa essere d'aiuto questa piccola spiegazione :adorazione:

×