Jump to content

Hicks

Membri
  • Content Count

    633
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Hicks

  1. Notizie dalla Russia:

     

    Mio Link

     

    Potrebbe essere un effettiva possibilità per trovare nuove risorse per spingere il progetto sperando di riuscire a farcelo pagare bene.

     

    EDIT in tanto i primi 57 Lince usciti dalle fabbriche russe sono già stati schierati nella regione meridionale.

  2. Purtroppo sembra che il relitto sia sempre più in pericolo in balia di curiosi che possano danneggiarlo o depredarne alcune parti.

     

    Colui che ha rinvenuto il relitto dichiarava su Youtube: “I am very sorry but I can’t do anything – I can’t secure this plane. plane from the beginning should be immediately secured and taken to safety place. I think the locals or tourists destroy the plane. From time to time I and my friends trying control the status of airplane. From week to week is getting worse! alas! I informed some time ago the RAF museum in the UK.“

     

    Altre informazioni e foto: http://sobchak.wordpress.com/2012/05/12/foto-del-p-40-britannico-scoperto-nel-deserto-del-sahara/

     

    toma92.jpg?w=950&h=713

  3. Jeb Corliss è un grande ma purtroppo l'ultimo lancio gli costato quasi la vita. Lanciatosi da Table Mountain(1100m) in Sud-Africa ha colpito con le gambe uno sperone di roccia ad altissima velocità, cosciente ha fortunatamente ripreso l'assetto e aperto il paracadute che però non gli ha impedito una rovinosa caduta a terra. Ricoverato d'urgenza l'hanno "rimontato" ed è tornato in televisione 2 mesi dopo munito di stampelle per raccontare l'accaduto, forse per smentire le molte voci che lo davano per morto nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Città del Capo.

     

    Ecco il video dell'incidente:

    http://www.youtube.com/watch?v=i6n3IXiR9Oo

     

    Articolo dell'incidente con video da altra inquadratura: http://www.blitzquotidiano.it/video/base-jumping-jeb-corliss-volo-1084456/

     

    Intervista post incidente:

    http://www.youtube.com/watch?v=RqNmj-7tMNY

  4. Fonte: http://rt.com/news/sukhoi-superjet-disappears-radar-838/

     

    Russia’s latest civil airliner carrying 44 passengers has disappeared from the radars during a demonstrative flight in the Indonesian capital. Hijacking and a high-altitude crash into a mountain have not been ruled out.

    The aircraft did not return to the airport at the scheduled time following takeoff. By that time, the fuel should have been totally spent.

    Shortly before going off the radar, the crew of the aircraft had asked for permission to descend, Russia’s RIA Novosti news agency quotes an Indonesian aviation official as saying.

    It got permission to descend from an altitude of 10,000 feet down to 6,000, moving downwards in a rightward direction. According to the official, there is a 6,200 foot-high mountain in the area where the plane went missing.

    However, Indonesian aviation authorities haven’t ruled out that the aircraft was hijacked.

    There were 44 people onboard, including 8 Russians and 36 citizens from other countries – mostly representatives from major airline companies.

    The aircraft was operated by a Russian crew.

    Recent messages on Twitter posted by blogger and traveler Sergey Dolya give the names of the crew members. The plane was operated by senior test-pilot Aleksandr Yablontsev and co-pilot Aleksandr Kochetkov.

    RIA Novosti also released the names of six other Russian nationals. Aero navigator Oleg Shvetsov, flight engineer Aleksey Kirkin, leading test flight engineer Dennis Rakhmanov, test flight deputy head Nikolay Martyshenko, “Sukhoi” company Sales Director Evgeny Grebenshchikov, and contract manager Kristina Kurzhukova were all reportedly on board.

    The latest reports suggest none of those onboard can be reached by telephone.

    The Russian aircraft arrived in Indonesia on May 9 – the fourth stop on its Asian demonstrative tour, which includes six countries in total. The plane had previously visited Myanmar, Pakistan and Kazakhstan. After Jakarta it was supposed to go to two more Asian countries – Laos and Vietnam.

    The aircraft has already made two half-hour long demonstrative flights in Jakarta. The first time it took to the skies, flight attendants from the Sky Aviation airliner, representatives from “VEB-Leasing” company, and others from a Russian insurance agency were on board. During its second flight, the aircraft took the potential buyers– representatives from Indonesia’s Batavia, Pelita, Air Aviastar, and Sriwijaya Air.

    We will bring you more details as soon as the information comes in.

     

    superjet-100.jpg

  5. L'SS4, progettato dal Col. Stefanutti, vola il 7 marzo 1939 a Castilgione del Lago, gli americani 4 anni dopo, il giapponese quasi 6. Ha una linea bellissima, l'SS4, ma il giorno dopo il primo volo, costretto a un atterraggio d'emergenza per la perdita d'un alettone, si schianta contro un ostacolo, ed il collaudatore muore, schiacciato dal motore. Lo cito perché è da qui che nel mondo aeronautico il motore posteriore, di per sé, genera paura in chi deve utilizzarlo (oltre che per il rischio dell'elica nell'abbandono in volo). Con i 900 cv (tutti da dimostrare) dell'Asso XI, era accreditata di una velocità di 540 km/h, e con un armamento (forse di progetto) di un cannone da 30 mm e da 20, anche se è presumibile che il proptotipo abbai volato con due SAFAT da 12,7. Per onor di cronaca.

    Grazie per le informazioni in merito al bellissimo SS4. Solo una precisazione: dalle immagini qui sopra si vede che l'armamento dell'S.S.4 era composto da 3 mitragliatrici e non da 2.

     

    Gli altri progetti stranieri in merito hanno avuto lo stesso breve destino o sono state sviluppati con maggior risultati? Trovarono soluzioni alternative alla modalità di abbandono in sicurezza del velivolo?

     

    In linea teorica che maneggevolezza poteva avere l'S.S.4? Rispetto alle soluzioni più tradizionali intendo.

  6. Ti ringrazio, ma, al momento, non so se si tratta di un ritorno definitivo o di un ... passaggio occasionale!

     

    Tornando alla mia iniziativa, non sarebbe male se qualche buon conoscitore dell'inglese (io mi avvalgo dei traduttori automatici, il che non è il massimo), interloquisse con maggiore efficacia con chi già è intervenuto nella discussione a favore degli indiani; io faccio quello che posso, ma non penso sia molto.

    Comunque sia è un piacere risentirti Pic!

     

    L'iniziativa è sicuramente lodevole, speriamo che i nostri ragazzi possano tornare a casa presto.

  7. Probabilmente i nostri Puma faranno la ruggine (prima) nel deserto libico.

     

    16-bis. Il Ministero della difesa e' autorizzato a cedere, a titolo gratuito, al Governo provvisorio libico mezzi non piu' in uso alle Forze Armate. Per la finalita' di cui al presente comma e' autorizzata, per l'anno 2012, la spesa di euro 1.025.000.

     

    http://www.difesanet.com/2012/03/missioni-internazionali-esercito.html

    http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=16&id=00636284&part=doc_dc-allegatoa_aa-ddltit_ddl3128&parse=no&stampa=si&toc=no

     

    La cosa che fa specie è che oltre a regalarglieli si debba spendere un milione di euro per mandarglieli. Forse (ipotizzo) mantenere i Puma (e altri mezzi obsoleti) operativi ci costa di più o probabilmente fornire mezzi al nuovo esercito libico fa parte degli accordi con il nuovo governo.

  8. Visto! Bene bene!

     

    Il 2012 promette bene, speriamo si trovi qualcosa che si avvicini all'aspetto simulativo.

     

    EDIT Gaijin Entertainment è lo stesso studio che ha co-sviluppato IL-2 Sturmovik-Birds of Prey e Wings of Prey. Probabilmente essendo passati sotto Konami avranno abbandonato il titolo della serie ma di certo l'esperienza c'è tutta.

  9. Questa non ci voleva!

     

    Il prototipo (mat.mil. X615) è precipitato nei pressi dell'isola ancora in costruzione Palm Deira.

     

    AvioNews

     

     

    @Tornado4ever Il velivolo precipitato è proprio quello nella foto postata da Legolas.

  10. Foto qualitativamente bellissime! Immagini drammatiche che dopo aver passato anni a vederle in un bianco e nero "d'altri tempi" vederle a colori mi hanno impressionato ancor di più, sentendo la IIWW ancor più vicina.

  11. Il ministero della difesa italiano ufficializza l'acquisto di 12 VTMM nella versione ambulanza.

    MPV_medium_protected_vehicle_ambulance_version_variant_Italy_Italian_army_Iveco_Defence_Vehicles_001.jpg

     

     

    Riporto da ArmyRecognition

     

    Iveco Defence Vehicles announces that on December 20th, 2010 the Italian Army placed order for a batch of 12 MPV in the Ambulance version (named VTMM Ambulance by the Italian Army) to be delivered between 2011 and 2012.

     

    Since its official presentation at Eurosatory 2010, MPV-VTMM vehicle family has made decisive steps towards serial production. The MPV-VTMM family is based on a military off the shelf truck chassis combined with a protected crew cell which incorporates the driver’s cabin and cargo compartment.

     

    For the VTMM-MPV Ambulance, Iveco is responsible for the final protection level and for the integration of all specific equipment according to the requirements of the Italian Army.

     

    The MPV-VTMM family of vehicles is based on military off-the shelf (COTS) high mobility chassis derived from the Trakker range, which not only provide a superior mobility but also allow the customer to exploit the Iveco worldwide logistic system.

     

    The MPV-VTMM platform, due to this flexibility, can be declined in several other versions, while maintaining the level of protection of basic configuration. Some of the possibilities already under study and development are:

    - Advanced Combat Recce Team (ACRT);

    - Explosive Ordnance Devices Disposal (EODD)

    - Electronic Warfare (EW-RCIED);

    - Command Post (CP);

    - Communications;

    - Logistic

  12. Notizie sul cuginetto

     

    Kazakh pilots to start flying Russian Yak-130 warplanes in spring

    Kazakh Air Force pilots will start using the Russian-made Yak-130 advanced jet trainer/light attack aircraft next spring, a Russian Defense Ministry spokesman said on Wednesday. The first flights will be a sort of "getting the feeling" of the aircraft.

    The agreement was reached during talks between visiting Kazakh Defense Minister Adilbek Dzhaksybekov and his Russian counterpart Anatoly Serdyukov.The two ministers are due to sign a bilateral cooperation plan for 2011.

     

    The Yakovlev Yak-130 Mitten is a subsonic two-seat aircraft developed by the Yakovlev design bureau. The first planes were put into service with the Russian Air Force in 2009. The Yak-130 is able to replicate the characteristics of several 4+ generation fighters.

  13. Siete sicuri che gli aiuti provenivano dagli EAU? Avionews e Rianovosti non ne fanno alcun cenno. L'ultima stima parla non di 20 ma di 12 vittime di cui 8 dell'equipaggio e di 31 tonnellate di aiuti su di un velivolo georgiano.

     

    Da Avionews: Aereo cargo georgiano precipita subito dopo il decollo dall'aeroporto di Karachi

     

    [...]

    Il velivolo era appena decollato dall'aeroporto di Karachi. Le autorità ritengono che le cause siano ascrivibili a un guasto tecnico che potrebbe aver interessato l'Ilyushin Il-76 del vettore georgiano Sunway.

    Il portavoce dell'aviazione civile pakistana, Pervaiz George, ha comunicato che l'aereo stava trasportando circa 31 tonnellate di merci dirette alla capitale sudanese Khartoum. "Era decollato all'1:45 di notte con 8 membri di equipaggio. Pare che abbia preso subito fuoco e sia precipitato" ha aggiunto. Tutte le persone a bordo sono morte e i loro corpi sono stati recuperati dai soccorsi dai rottami della fusoliera.

    [...]

×
×
  • Create New...