Jump to content

vorthex

Super Moderatori
  • Content Count

    8,160
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    220

Posts posted by vorthex

  1. la tendenza all'aumento di calibro è dovuto all'ampliamento della distanza d'ingaggio, che si è vista in alcuni teatri operativi. per il resto, alle normali distanze d'ingaggio, i calibri citati non hanno alcun problema particolare ad abbattere il bersaglio, anche perchè le protezioni individuali non coprono tutto il corpo e non tutte le parti protette possono resistere a tali calibri, per ovvi problemi di peso.

  2. Simone, na roba del genere non è MAI accaduta tra un veivolo NATO ed un del PdV, a maggior ragione tra un veivolo "orientale" ed uno IDF. l'esempio Greco-Turco non è un esempio, sono due paesi in semi stato di guerra permanente e, infatti, più volte ci sono stati abbattimenti... quali scontri incruenti???

    quindi basta vedere Top Gun a ripetizione... è un film!

  3. 1 ora fa, Simone ha scritto:

    Una cosa che, comunque, possiamo notare è che, a differenza di quello che pensano gli "ufologi", l' idea che possano esistere gli extraterrestri non ha causato né allarmismo, né panico né sconvolgimenti.

    non è certo la presunta esistenza a scatenare il panico, quanto il sicuro contatto/palesazione.

  4. 5 ore fa, Simone ha scritto:

    Una cosa che mi sorprende è che gli agenti di Polizia negli Stati Uniti possano portare con sé soltanto "pistoline" , mentre i comuni cittadini possono comprare ... per la propria incolumità

    no. come giustamente fatto notare da TT-1 Pinto, alle forze di polizia non manca certo la potenza di fuoco. hanno il grilletto facile perchè la possibilità che il "fermato" sia armato è molto alta, non perchè manchino di potenza di fuoco.

     

    5 ore fa, Simone ha scritto:

    Un'altra cosa che fa riflettere è che negli Stati Uniti, invece che da giudici professionisti, la colpevolezza è decisa dai giurati, che spesso sono dodici persone scelte a caso neppure laureate in Giurisprudenza; che competenza potranno mai avere dodici persone a caso in materia penale, non lo so, mi sembra un modo di fare giustizia discutibile.

    alla giuria vengono presentate le prove, con le relative leggi a riguardo, non c'è bisogno di una laurea per valutarle.

     

    17 ore fa, PJ83 ha scritto:

    Per come la vedo io, da profano, le guerre simmetriche possono durare anche anni, anche in epoca post ww2, vedi iran-iraq, vietnam.. tu però magari sei più esperto di cose militari..

    il Vietnam non fu una guerra simmetrica e la Prima Guerra del Golfo fu si simmetrica, ma combattuta tra due attori non dotati di armi nucleari, fondamentalmente poveri/incapaci e con lunghi periodi di latenza.

  5. 3 ore fa, Simone ha scritto:

    Ora, ci sono elementi che indicano come questi medici si siano comportati da "padroni" e non come ospiti in casa di altri e che , non si sa bene su indicazione di chi, nei reparti ospedalieri sono comparse bandiere cinesi e cartelli discutibili dove c'era scritto "Italy China friends forever" e altre amenità del genere.

    ci sono elementi dove? quali sono le fonti?
     

    2 ore fa, engine ha scritto:

    La " missione " ( totalmente inutile )  è stata solo una trovata politico-mediatica per far fare bella figura ( si fa per dire, visto ciò che sono ridotti )  al governo di allora e al partito filocinese italiano  .

    concordo, però mai con lo stile russo, con una bellissima missione di hybrid warfare, passata per aiuto fraterno.

  6. 2 ore fa, Simone ha scritto:

    Vediamo che nel 1940 la Germania, con i suoi grandi atabilimenti che sfornavano aeroplani e tank a ritmo forsennato

    nel 1940 non c'era alcun ritmo forsennato e la Germania, tra le altre cose, passò ad una economia di guerra svariati anni dopo.

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    nonostante l' eserciro francese fksse ben addestrato

    l'esercito francese non era ben addestrato o equipaggiato.

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    Il numero di aerei e tank alla lunga vince sulla qualità.

    è una mezza leggenda, la qualità dei mezzi alleati era in molti casi superiore.

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    Oggi come oggi mi pare che gli Stati Uniti si stiano de-indistrializzando, mentre l' industria manifatturiera cinese è fortissima; in caso di guerra i Cinesi potrebbero produrre centinaia di aerei e carri armati ogni mese, mentre gli Stati Uniti, con le poche fabbrichette rimaste, difficilmente riuscirebbero a compensare le perdite.

    tralasciando che non stanno de-industrializzando in campo miliatare. si parte dal concetto sbagliato che una guerra moderna durerebbe anni... al massimo durerebbe mesi, non ci sarebbe il tempo di ripianare le perdite.

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    non so quante fabbriche di componenti per autoveicoli o aerei esistano negli USA, dato che buona parte dei fornitori sono stranieri.

    anche qua... non è vero, si costruiscono tutto in casa loro. il "buy american" ti dice niente?

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    urante la recente epidemia di Covid19 negli USA , così cpme in Europa, non c'erano che pochissime fabbriche di mascherine e impianti di produzione di disnfettante

    cosa c'entrano le mascherine con le armi???

     

    2 ore fa, Simone ha scritto:

    Soprattutto, bisognerebbe impedire che la Cina diventi troppo industrializzata e possa ricattare, con la minaccia di ridurre l' esportazione di componenti o prodotti finiri essenziali, il resto del Mondo.

    guarda che è l'esatto contrario: è la Cina che, se non esporta, crolla.

     

    1 ora fa, PJ83 ha scritto:

    Purtroppo deindustrializzare l'occidente in favore di posti che impiegano manodopera schiavizzata era un piatto troppo ghiotto per il capitalismo mondiale.

    anche io sono contro la delocalizzazione industriale forsennata. ma tale processo è gravoso nell'industria civile. se ci limitiamo al comparto militare, la delocalizzazione non esiste. poi è palese, la Cina corre, ma questo è un altro discorso.

  7. 1 ora fa, Simone ha scritto:

    Scherzi a parte, girovagando per l' atmosfera senza curarsi di altri aeromobili che volano nelle vicinanze, gli Alieni sarebbero imputabili di comportamenti pericolosi per la sicurezza.

    Simone ma tu sei serio quando scrivi ste cose?

  8. Quote

    Girare per la Terra senza uno scopo e, soprattutto, nemmeno tentare una qualche forma di comunicazione "ufficiale" non sembra un comportamento razionale.

    è un comportamento estremamente razionale e che anche l'uomo applica tutti i giorni, quando gira i documentari sugli animali: osservare senza interferire.

    mi pare pure che questa politica sia presente in Star Treck.

  9. i dubbi nel poter sostenere uno scontro unicamente convenzionale con il PdV sono rimasti tali anche ben oltre gli anni '60. questo non escludeva l'opzione di una operazione terrestre per forzare un eventuale blocco... tra le altre cose, proprio una roba del genere fa scattare la terza guerra mondiale in The Day After.

  10. 46 minuti fa, engine ha scritto:

    Qui un libro la cui recensione dà da pensare

    si... che sono sonore panzane: è solo l'ennesima variante del mito, molto caro ad una "certa storiografia" di cui Cernuschi è, forse, l'esponente più noto, secondo cui gli inglesi mentivano sulle perdite, in modo da alleviare le figuracce nostrane fatte in guerra.

  11. Quote

    Non è certo che l' Armata Rossa in servizio di presidio avrebbe reagito con la forza ad uno "sfondamento" anglo americano, soprattutto se attuato senza usare armi.

    veramente, è certo... in quanto Berlino Ovest si trovava ben dentro la DDR.

  12. PJ83 l'appoggio era fatto alla luce del sole ed era politico, Yanukovyc era mal visto, anche perchè aveva una fedina penale niente male davvero, e la deriva europeista della piazza non poteva certo non essere accolta benevolmente da noi.

    comunque, continuo a pensare che sia piuttosto "comico" un colpo di stato che si consuma con voti parlamentari quasi unanimi.

×
×
  • Create New...