A-10 Thunderbolt II trittico

Riferito a
A-10C Thunderbolt II (Warthog)

Costruttore
Fairchild-Republic

Funzione primaria
Aereo da attacco

Equipaggio
Uno

Dimensioni
Lunghezza : 16,26 m

Apertura alare : 17,53 m

Altezza : 4,47 m

Superficie alare : 47 mq

Pesi
A vuoto : circa 11.000 kg

Massimo al decollo : circa 23.000 kg

Propulsione
2 turbofan General Electric TF34-GE-100 , ciascuno da 4.100 kg/s di spinta (non c'è postbruciatore).

Carburante interno : 4.850 kg

Rifornimento in volo : si, ricettacolo per asta rigida

Prestazioni
Velocità max in configurazione pulita : 722 km/h a bassa quota

Velocità max con 6 bombe Mk.82 :713 km/h a 1.500 metri di quota

Velocità tipica di crociera : 555 km/h a quota zero; 634 km/h a 1.500 metri di quota

Velocità di salita iniziale : 30 m/s

Quota operativa massima : 13.000 m

G-limit : 7,3 G positivi

Raggio d'azione : 460 km con 2 ore di pattugliamento sul campo di battaglia

Raggio d'azione massimo : 1.000 km con carico bellico e penetrazione a bassa quota

Autonomia : 4.000 km di trasferimento, con serbatoi esterni

Avionica

  • Sistema integrato di controllo del volo/attacco IFFCC
  • Sistema di navigazione EGI (INS+GPS) e TERPROM
  • Casco HMS e visori NVG
  • Sistema di radiocomunicazione Have Quick
  • Sistema integrato RWR-Chaff-Flares
  • Pod Pave Penny per la scoperta di bersagli designati dal laser
  • Pod Litening e Sniper-XR di navigazione/attacco/designazione
  • Pod ECM (vari modelli)

Armamento
Un cannone interno GAU-8A Avenger a sette canne rotanti, in calibro 30 mm, con 1.350 colpi.

Un punto di aggancio centrale in fusoliera (bagnato) e 10 punti d'aggancio subalari (i due più interni bagnati) ai quali possono essere agganciati fino a oltre sette tonnellate di carichi bellici.
Un ulteriore aggancio nella parte anteriore della fusoliera, sotto l'abitacolo, permette il trasporto di un sensore pod tipo Pave Penny.

La combinazione d'attacco tipica in missione controcarro è costituita da 6 missili Maverick (agganciati a triplette), 1 pod ECM e 1 missile Sidewinder per l'autodifesa.
Le combinazioni utilizzate nelle moderne missioni di Close Air Support prevedono varie combinazioni con missili Maverick, tutta la serie di bombe ad alto esplosivo e cluster in dotazione all'USAF, bombe a guida laser e bombe a guida GPS, lanciarazzi, pod di navigazione attacco, pod ECM, missili Sidewinder.
Un esempio delle capacità di carico è dato da questa configurazione:

  • 6 missili Maverick
  • 10 bombe cluster tipo CBU
  • 1 pod ECM
  • 1 sensore tipo Pave Penny
  • 1 missile Sidewinder


^Top